Autore Topic: L'abisso.  (Letto 8670 volte)

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
L'abisso.
« Risposta #45 il: 17 Dicembre 2006, 12:42:34 pm »
E' chi lo dice che il Catania non vince contro il Bajern di Monaco :D

Anche il Milan e la Fiorentina stanno in basso,ma se affrontano una delle prime di altri campionati non e' sicura la vittoria.

Dal 1984 al 2006 le formazioni Italiane hanno vinto solo 6 coppe campioni(di cui una in un modo che tutti ricordiamo :( )

Dal 1955 ad oggi solo 10 volte.

La coppa uefa

Dal 1977 e' stata vinta da Italiane solo in  9 occasioni,cioe' 9 volte in 30 anni,6 volte in 16 anni dal 1990.

la defunta Coppa delle Coppe e' stata vinta dal 1960 solamente da 7 formazioni.

Le due coppa Uefa del Parma hanno portato 800 miliardi di debiti :shock:

Offline NOISIAMOILCAPOLUOGO

  • Utente
  • ****
  • Post: 520
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
L'abisso.
« Risposta #46 il: 17 Dicembre 2006, 03:05:41 pm »
Nessun dubbio sul fatto che quei livelli venivano mantenuti dalle squadre grazie soprattutto ad un indebitamento incredibile e a delle gestioni sconsiderate.
L'aspetto morale che tu santo e altri sottolineano è assolutamente condivisibile.
Ma ciò nn fa che confermare quanto dico a proposito del livello tecnico.
Sulla coppa uefa nn ho capito bene.Io ricordo soltanto che prima un'anno si e l'altro pure a volte la coppa uefa la vinceva un italiana,ricordo piu d'una finale tutta italiana.Per esempio un lazio inter con gol di ronaldo..ed era coppa uefa,nn campioni !
Adesso si spera nel parma di contini e nel livorno di bakayoko  :shock:

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
L'abisso.
« Risposta #47 il: 17 Dicembre 2006, 05:02:52 pm »
Si,andava cosi',ma alla fine la Cirio e la Parmalati son fallite,la lazio accucchiavu 500 miliardi di debiti,il Parma 800.

E' questo il calcio vero.Non torneranno piu' quei tempi.Gia' a gennaio solo 8 societa'(fra cui Catania e Palermo)potranno operare senza intaccare il patrimonio personale e senza vendere giocatori(inter e Milan non sono fra queste :shock: )

Io a calcio mi basta vedere la mia squadra,per lo spettacolo senza coinvolgimenti vado a teatro.Personalmente se vado a Milano ie ci manca Kaka' non posso che essere contento.

Ma abbiamo pensieri diversi,io vedo giocare Bianchi e' mi diverto.Tu no

Offline GASPARE

  • Utente
  • *****
  • Post: 4455
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
L'abisso.
« Risposta #48 il: 17 Dicembre 2006, 09:17:45 pm »
Citazione da: "NOISIAMOILCAPOLUOGO"
dunque andiamo per gradi :

1- io caro gaspare sembrerò anche uscito da una canzone di povia, ma anche quelle di cristina d'avena sfornano adepti... :D e ti spiego perchè :
ho fatto una comparazione tecnica tra le squadre che fino a qualche anno fa(3-4 non 20 )rappresentavano la fascia di medio livello e quelle che oggi la rappresentano .Dal punto di visto tecnico a tutti è apparso evidente il divario,tant'è che nessuno è riuscito a sostenere il contrario,ovvero che l'empoli di oggi o il catania possono paragonarsi a quelle squadre.Mi rispondi " nn riesco a fare paragoni.....".Ma perchè scusa? perchè nn si possono fare?cosa nn lo permette?cosa c'è di strano o poviano nell'affermare che batistuta era leggermente piu forte di saudati?che per un difensore piu difficile era fermare casiraghi o boksic piuttosto che mascara o brienza? Poviano ? boh sarà.
Poviana mi pare la risposta di ivan,alla quale ti sei rifatto.
" Si va allo stadio per vedere le imprese della propria squadra e nn per il valore delle avversarie " :shock:  Se cosi fosse ...beh...auguriamoci allora che l'anno prossimo si giochi contro gli esordienti o al massimo i giovanissimi delle società avversarie...Sai che imprese vedremo dei nostri giocatori !?Lo spettacolo si misura anche e soprattutto dal livello dei tuoi avversari,il valore delle vittorie è dato anche dalla forza di colui che sconfiggi .Non provo lo stesso piacere quando faccio il tunnel a mio nipote di 8 anni piuttosto che ad un mio coetaneo...
Sono daccordo con te caro Gaspare quando dici che i giocatori vanno dove li porta il cuore.Però spiegami una cosa : Henry,ronaldinho,robinho,zidane,cristiano ronaldo,deco,etoo,lampard,gerrard, e potrei continuare ancora per un pò ...a chisti ci mancano i picciuli?pensi che loro decidano ancora in base ai soldi?ovunque sarebbero pagati tantissimo..perchè insomma i piu grandi campioni nn pensano nemmeno di venire a giocare in italia ? xchè nn li pagano abbastanza ?nn credo,moratti è italiano...x la violenza negli stadi?cosa vuoi  che gliene fotta...
o forse perchè c'è meno pressione altrove e piu valori tecnici?
Prima le squadre italiane dominavano tutte le coppe..adesso la coppa uefa è diventata un miraggio,prova a chiederti perchè?ti do un indizio: è piu facile vincerla con crespo e veron( parma) o con brienza e caracciolo?
Poi sull'autolesionismo dei siciliani ti do perfettamente ragione.
e poi sinceramente ti dico una cosa che mi sottrae anche alle possibile accuse di "qualunquismo calcistico " o di seguire in maniera passiva ciò che dicono i giornali...
IO ALLO STADIO NON MI DIVERTO PIù !
Non mi diverte vedere paulinho o saudati,fini o oliveira,bonazzoli o stellone,floccari o budan...e nn xchè mi facciano antipatia i nomi , ma perchè ricordo ronaldo e zidane,e tutti quelli già abbondantemente citati.
POI TUTTO SOGGETTIVO,COME SEMPRE ! :wink:




 :lol:  :lol: E mi chiedi pure perchè usciresti da una canzone di Povia o, ancora meglio bravo :) , di Cristina D'Avena!? :shock:  :lol:  :lol:

Nel finale del tuo post c'è effettivamente la "summa" del tuo concepire il calcio e francamente, da siciliano, mi dispiace!

Fortunatamente io mi diverto ancora allo stadio. Mi divertivo quando veniva il Taormina, mi diverto sicuramente ancor di più da qualche anno a questa parte...ma non solo per la differenza di categoria o perchè mi aspetto di vedere Ibraimovich, Figo, Kakà, Toni o Totti al Massimino, ma per il traguardo che abbiamo raggiunto e le sofferenze che ci siamo messi alle spalle.

La tua, permettimi, è la classica affermazione di colui che ha vissuto di luce riflessa per anni, come del resto gran parte dei siciliani anche di Catania, e ora che si ritrova in A è diventato tifoso.
Abbiamo due modi assolutamente distanti di vedere il calcio. Io vedo solo rossazzurro allo stadio, il resto è noia!

Ovviamente posso sbagliarmi, puoi scrivermi che non ho capito nulla, che sarai tifoso da chissà quanti anni, che emigravi forzatamente pure tu a Trapani quando la Favorita non era agibile...ma l'impressione chi mi hai sempre dato è questa e quel finale nel tuo post, ripeto, è più che un indizio!

Per il resto che dirti!? Già, magari oltre ai soldi i campioni guardano al blasone di una società, questo al limite si avvicina un pò al tuo discorso. Ma poi alla fine, caro CAPOLUOGO, tutto è legato al danaro...come si dice!? Consila comu voi ma sempri cuccuzza è :lol:  :lol:  :lol:

Mi piacerebbe fare un esperimento: se il prossimo anno il Palermo arrivasse a disputare la Champions e Zamparini facesse una mega offerta ad uno di quei campioni da te citati, una di quelle offerte per intenderci che si possono permettere i clubs inglesi o spagnoli, vedrai se non vengono di corsa...pure a piedi :lol:  :lol:  :lol:

Avaia, amico mio...altro che bel gioco! :lol:  :lol:  8)

Ciao! :wink:
Noli offendere patriam Agathae, quia ultrix iniuriarum est

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5530
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
L'abisso.
« Risposta #49 il: 18 Dicembre 2006, 09:58:16 am »
Citazione da: "NOISIAMOILCAPOLUOGO"

Sapete chi ricopre la quarta posizione in germania? il bayern monaco...come il Catania !!!  :shock:  :shock:  :shock:

Per fortuna c'è la possibilità che anche squadre che hanno una tradizione non eccelsa possano diventare grandi realtà, anche se ancora noi siamo lontani dall'obbiettivo, mentre voi ci siete più vicini. E poi è dieci anni che vincono solo Milan e Juventus (con le sole due eccezioni di Lazio e Roma), sai che divertimento e che spettacolo. L'esempio identico puoi farlo con il Palermo, che è terzo (meglio del Bayer Monaco!), non vedo perché devi cominciare dalla quarta posizione, visto che anche voi non mi pare che siate abituati all'alta quota!-)

Mauro Spina

  • Visitatore
L'abisso.
« Risposta #50 il: 18 Dicembre 2006, 02:12:05 pm »
Citazione da: "NOISIAMOILCAPOLUOGO"
Adesso ce ne sono 1....2 dai proprio a voler abbondare... ancora piu divertente! :D
Mi hai fatto riflettere su un altra cosa : ora -posto( a scanso di tornare su vecchi equivoci) che nessuno ha la verità in tasca tantomeno io...e sottolineato sempre che si fà x chiaccherà....
dicevo mi hai fatto riflettere su una cosa : tu sostieni che i campionati esteri nn siano poi cosi piu forti .
poi però basta guardare le classifiche e ti accorgi di una cosa :
la squadra 5 in inghilterra il liverpool di gerrard,luis garcia,xabi alonso,bellamy etcetc...
La quinta italiana la lazio di rocchi e pandev... :shock:
La nona in classifica in spagna:il valencia di morientes,aimar,joaquin,villa,ayala....
La nona italiana il siena di bogdani e nonno chiesa  :shock:  :shock:
Sapete chi ricopre la quarta posizione in germania? il bayern monaco...come il catania !!!  :shock:  :shock:  :shock:
Direte nn sono paragoni fattibili.Spiegatemi perchè! per me reggono benissimo:io il livello di una qualsiasi competizione lo valuto in base ai concorrenti in gara,in base alla loro forza.
Oggi valencia siena finisce minimo 5-0 !!!!!!!
Ragà se vogliamo fare i provinciali che quant'è bello il nostro campionato con le siciliane tutte forti facciamolo pure.....
Ma se dobbiamo guardare in faccia la realtà veni i chianciri a vedere come hanno ridotto il nostro campionato !!!!!
Poi concordo assolutamente con gaspare quando dice che quelli passati nn erano probabilmente campionati regolari mentre quello attuale probabilmente lo è...
Ivan ahimè continuerò ad andare allo stadio xchè la passione è troppo grande..
 :wink:



 8)  Sinceramente a me veni ri chianciri davanti ad affermazioni come questa:

IO ALLO STADIO NON MI DIVERTO PIù !
Non mi diverte vedere paulinho o saudati,fini o oliveira,bonazzoli o stellone,floccari o budan...e nn xchè mi facciano antipatia i nomi , ma perchè ricordo ronaldo e zidane,e tutti quelli già abbondantemente citati.


Più che a guardare il nostro campionato. :roll:

Gaspare ha pure ragione quando scrive che il problema vero in Sicilia sono tutti questi tifosi che si aspettavano dalla serie A di poter seguire le loro vere squadre del cuore, più che quelle delle proprie città!

Che tristezza! :cry:  :roll:

Offline NOISIAMOILCAPOLUOGO

  • Utente
  • ****
  • Post: 520
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
L'abisso.
« Risposta #51 il: 18 Dicembre 2006, 07:07:17 pm »
ragazzi evidentemente mi sono spegato male.
A bua : nn ho voluto usare come unico termine di paragone il catania,ma se leggi bene ho paragonato anche le seconde le terze e le seste in classifica dei rispettivi campionati e in un precedente post ho fatto lo stesso discorso a proposito del palermo.Il mio è un discorso -piu o meno condivisibile x carità- ma rivolto al calcio italiano in generale,non si voleva attaccare nessuna squadra in particolare ,tantomeno il catania che anzi con le sue sole forze sta raggiungendo livelli straordinari .
A gaspare e mauro : mi dispiace avervi dato quest'impressione da quando scrivo qui,anche xchè nn corrisponde alla verità.
Io sono un grande tifoso della mia squadra ( palermo) e come dici tu gaspare in maniera un pò ironica andavo davvero a trapani....dove di v.basten e compagnia bella nn c'erano nemmeno i poster! questo penso la dica tutta su come vivo il calcio....in ogni caso:
purtroppo una cosa è scrivere un altra parlare e poter spiegare le cose che si sentono ( differenza che emerge ancora di piu poi x chi come me nn ha particolari doti da scrittore  :? ),per questo è vero..rileggendomi anche io ho avuto la sensazione di leggere parole di un ex juventino nostalgico dei suoi campioni..
Ma mi permetto anche di dissentire da alcune cose che avete scritto ,soprattutto quando affermate di pensare solamente alla vostra squadra e di nn fare caso alle squadre avversarie.
Questo equivale a dire che una partita vale l'altra.Che giocare contro il pergocrema o contro il napoli di maradona per voi è la stessa cosa . Che la gioia e le sensazioni che provate adesso sono le stesse di quelle che avete provato in serie C ( ammesso che ognuno di noi seguisse la squadra in serie C.....)
Ripeto alla fine le discussioni portano inevitabilmente ad estremizzare i concetti .
Io posso parlare della mia esperienza di tifoso palermitano : anche qui il primo anno lo stadio era sempre pieno,ce ne fregava poco delle squadre che arrivavano,che ci fosse ronaldo o saudati nella squadra avversaria me ne fregava assolutamente niente..e mi sono divertito ad ogni partita.
Quest'anno gli spettatori paganti sono molto meno.
Mi chiedo : sono aumentati i prezzi ? NO
Il popolo è diventato piu povero : SI,ma nn da 2 anni a questa parte,già da prima...
Ci sono le tv satellitari e affini ? C'erano anche 2 anni fà.
Dunque mi sono dato questa spiegazione :
Ci sono 3 generi di tifoso : quello che andrà sempre e comunque allo stadio  e che se ne frega del livello tecnico e dello spettacolo che gli si offre perchè pazzo della sua squadra e basta.
Quello che va allo stadio cosi come si và a teatro:vuole vedere uno spettacolo quantomeno decente e se nn è cosi fischia,va via e nn torna più se nn quando arriva lo squadrone.
Ma c'è - secondo me - una terza categoria di tifoso : quello che andrà sempre e comunque allo stadio perchè pazzo della sua squadra,ma che allo stesso tempo - proprio xchè pur lui andare allo stadio rappresenta un grosso sacrificio - pretende che lo spettacolo sia all'altezza di quanto paga.
E' lo spettacolo è si  vedere le maglie rosanero o rossazzurre vincere e lottare...ma anche sperare che questo avvenga con avversari all'altezza.
Che ha causato la scomparsa delle squadre di medio livello. E Se è vero-come tutti voi ammettete-che sono sparite queste  squadre costruite con montagne di debiti (parma,lazio,fiorentina) e che al loro posto ci sono squadre belle e affascinanti ma dall'innegabile valore tecnico inferiore-questo nn equivale a dire che il campionato è più modesto?
Forse ci  sono epoche ed epoche.c'è stata l'epoca di v.basten e maradona,quella di zidane e ronaldo,l'epoca in cui le squadre italiane vincevano in italia e nel mondo.
E ci sono le epoche come questa in cui il calcio deve guarire,deve ricostruire un immagine di se stesso e una sua credibilità.Questo passa probabilmente per una fase transitoria in cui governa l'austerity,le sane gestioni e in cui a dover pagare è il livello tecnico generale.
Penso che il calcio italiano stia attraversando questa fase.
Ma posso sbagliarmi e nn sarebbe la prima volta  :D  :D !

Offline GASPARE

  • Utente
  • *****
  • Post: 4455
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
L'abisso.
« Risposta #52 il: 19 Dicembre 2006, 06:55:50 pm »
Citazione da: "NOISIAMOILCAPOLUOGO"
A gaspare e mauro : mi dispiace avervi dato quest'impressione da quando scrivo qui,anche xchè nn corrisponde alla verità.
Io sono un grande tifoso della mia squadra ( palermo) e come dici tu gaspare in maniera un pò ironica andavo davvero a trapani....dove di v.basten e compagnia bella nn c'erano nemmeno i poster! questo penso la dica tutta su come vivo il calcio....


Nessuna ironia, CAPOLUOGO, se sei stato uno di quelli che migrava a Trapani, onore a te.
L'unica licenza ironica chi mi sono preso è sul fatto che chi è stato costretto a "migrare" per vari motivi per seguire la propria squadra del cuore, non giudica mediocre un campionato perchè non vede in campo i cosiddetti campioni affermati.

Chi ha "migrato" sà quanti potenziali campioni ci sono in periferia che non sono potuti esplodere a causa della dissennatezza di un calcio che è sopravvissuto al di sopra delle sue stesse capacità e che ha mortificato le realtà di provincia.
CAPOLUOGO tu risiedi in una città che calcisticamente continua a sfornare talenti incredibli, che però, a parte pochi fortunati, non si capisce bene perchè non vanno mai troppo lontano. Ti sei mai chiesto il perchè!?

Chi ha "migrato" sa, invece, quanti autentici bidoni stranieri e italiani, sopravvalutati, hanno calcato i prestigiosi campi della A negli edonistici anni 80 e primi 90...qualcuno lo hai pure nominato tu! :lol:  :lol:  

Io resto convinto, e più guardo giocare gente come Corona e più questa mia convinzione si rafforza, che a parte pochi giocatori al mondo non ci sono poi tutti questi atleti in giro per cui è giustificabile non solo spendere cifre da capogiro per contrattualizzarli, ma addirittura stabilire che questo campionato è il più modesto in Europa.
Sbaglierò!?...Sarò un incompetente!?...Chi lo sà. Io sono arciconvinto di ciò lo stesso!

Citazione
in ogni caso:
purtroppo una cosa è scrivere un altra parlare e poter spiegare le cose che si sentono ( differenza che emerge ancora di piu poi x chi come me nn ha particolari doti da scrittore  :? ),per questo è vero..rileggendomi anche io ho avuto la sensazione di leggere parole di un ex juventino nostalgico dei suoi campioni..
Ma mi permetto anche di dissentire da alcune cose che avete scritto ,soprattutto quando affermate di pensare solamente alla vostra squadra e di nn fare caso alle squadre avversarie.
Questo equivale a dire che una partita vale l'altra.Che giocare contro il pergocrema o contro il napoli di maradona per voi è la stessa cosa . Che la gioia e le sensazioni che provate adesso sono le stesse di quelle che avete provato in serie C ( ammesso che ognuno di noi seguisse la squadra in serie C.....)


Beh, qui credo che più che non avere doti di scrittore, caro CAPOLUOGO, non hai invece doti di buon lettore :lol:  :lol:  :lol:

Se vai a rileggere la mia precedente risposta, vedresti che io ho scritto che mi divertivo ieri nelle serie inferiori, ma mi diverto MOLTO di più questi ultimi anni :wink:
E beh, è ovvio che giocare col Pachino non è la stessa cosa che sfidare l'Inter, ma il piacere di seguire solo ed esclusivamente la propria squadra è uguale sia per il primo che per il secondo caso! :wink:

Ciao!
Noli offendere patriam Agathae, quia ultrix iniuriarum est

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5530
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
L'abisso.
« Risposta #53 il: 20 Dicembre 2006, 11:03:58 am »
NOISIAMOILCAPOLUOGO: legittimissima la tua opinione, avevo frainteso. Ad ogni modo io so solo una cosa: mi emoziono quando vedo entrare in campo il Catania, ma non mi ha fatto nessun effetto vedere i grandi giocatori avversari per esempio nella gara contro l'Inter a S.Siro. Ora è più bello soprattutto per l'atmosfera del grande pubblico e per la copertura televisiva, ma questo naturalmente è solo il mio sentire!
Ciao!

Offline occasionale rosanero

  • Utente
  • *****
  • Post: 3596
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Aggiuntina
« Risposta #54 il: 20 Dicembre 2006, 12:14:25 pm »
Capoluogo sottoscrivo in particolare la disamina sulle varie tipologie di tifosi.....ed in particolare ti aggiungo che te ne sei dimanticata una di categhoria.....il tifoso del Palermo.....si caro mio...infatti il più grande ostacolo ad un Palermo grandissimo è rappresentato dai suoi tifosi......

Infatti per usare un espressione pulita ..la volubilità della piazza è inaccettabile e ti spiego xchè:...

..io sono uno dei folli che andava a Trapani e vedere le 2 pappine del Foggia che ci condannavano alla permanenza in C1..etc...

....bene oggi siamo nel vertice del calcio nazionale....e se non lottiamo per lo scudetto almeno 5000 faccioli spariscono...dallo stadio, dal forum..etc...

...facciamo la Coppa Uefa.....e non andiamo allo stadio....e già...noi è da 100 anni che uno e 2 giochiamo la coppa intercontinentale chi schifiu è sta coppa uefa?

...andremo ai preliminari di champions.....ed il prossimo anno se il Palermo dovesse essere dopo le prime 10 partite ottavo.....si lamenterebbero tutti i lastimiusi.....

Questo per dirti che sottoscrivo la tua classificazione del tifoso...ma da quest'analisi....escludi quelli rosa...che appartengono ad una sola categoria:

Lamentosi, incompetenti, ingordi e faccioli.


Arrivando in ufficio ho incontrato un collega abbonato....ca mi rissi:

"Ci vai allo stadio"
..ed io...."Ma che domande...spero di non arrusciarmi.."
..e lui...."Nooo...mi ficiru schifiare contro la Roma....non ci vado"....

ora...Zamparini può spendere e fare un Palermo sempre più grande..prendere un allenatore ancora meglio di guidolin....ma con inzaziabili....ci vorrebbe....Abramovich....
...io una spiegazione di questo atteggiamento la ho...e chiedo riscontro ai colleghi forenzi di tutte le sponde:.....

Quando tu hai sempre e solo tifato Juve, inter, Milan....hai passato la tua esistenza calcistica a sfotterti con l'amico/collega a chi l'aveva più grosso....(Ma che Platini e Platini..il più grande è stato Van basten...se va beh..e Matheus...?) oggi questa gente si trova nella situazione anomala di dover tifare per la squadra della propria città ma di non accettare che questa non possa essere LA PIU GRANDE!!!!

Ora battere l'Ascoli !!

Offline GASPARE

  • Utente
  • *****
  • Post: 4455
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
L'abisso.
« Risposta #55 il: 20 Dicembre 2006, 12:40:05 pm »
Citazione da: "occasionale rosanero"
Capoluogo sottoscrivo in particolare la disamina sulle varie tipologie di tifosi.....ed in particolare ti aggiungo che te ne sei dimanticata una di categhoria.....il tifoso del Palermo.....si caro mio...infatti il più grande ostacolo ad un Palermo grandissimo è rappresentato dai suoi tifosi......

Infatti per usare un espressione pulita ..la volubilità della piazza è inaccettabile e ti spiego xchè:...

..io sono uno dei folli che andava a Trapani e vedere le 2 pappine del Foggia che ci condannavano alla permanenza in C1..etc...

....bene oggi siamo nel vertice del calcio nazionale....e se non lottiamo per lo scudetto almeno 5000 faccioli spariscono...dallo stadio, dal forum..etc...

...facciamo la Coppa Uefa.....e non andiamo allo stadio....e già...noi è da 100 anni che uno e 2 giochiamo la coppa intercontinentale chi schifiu è sta coppa uefa?

...andremo ai preliminari di champions.....ed il prossimo anno se il Palermo dovesse essere dopo le prime 10 partite ottavo.....si lamenterebbero tutti i lastimiusi.....

Questo per dirti che sottoscrivo la tua classificazione del tifoso...ma da quest'analisi....escludi quelli rosa...che appartengono ad una sola categoria:

Lamentosi, incompetenti, ingordi e faccioli.


Arrivando in ufficio ho incontrato un collega abbonato....ca mi rissi:

"Ci vai allo stadio"
..ed io...."Ma che domande...spero di non arrusciarmi.."
..e lui...."Nooo...mi ficiru schifiare contro la Roma....non ci vado"....

ora...Zamparini può spendere e fare un Palermo sempre più grande..prendere un allenatore ancora meglio di guidolin....ma con inzaziabili....ci vorrebbe....Abramovich....
...io una spiegazione di questo atteggiamento la ho...e chiedo riscontro ai colleghi forenzi di tutte le sponde:.....

Quando tu hai sempre e solo tifato Juve, inter, Milan....hai passato la tua esistenza calcistica a sfotterti con l'amico/collega a chi l'aveva più grosso....(Ma che Platini e Platini..il più grande è stato Van basten...se va beh..e Matheus...?) oggi questa gente si trova nella situazione anomala di dover tifare per la squadra della propria città ma di non accettare che questa non possa essere LA PIU GRANDE!!!!

Ora battere l'Ascoli !!



Com'è fa quella canzone di gran voga in questo momento, che mio figlio mi sta triturando i cojotes!? Fabio Fibbra...FabbryFibbra!? :shock:  :lol:  :lol:

Insomma quella che fa: applausi / applausi / applausi per fibra / fibra / fibra :lol:  :lol:  :lol:

In questo caso la trasformo in: applausi per Occasionale  :applauso:  :applauso: ...in quanto ha descritto nè più e nè meno una situazione che c'è anche a Catania.

Il giorno in cui noi siciliani ci renderemo conto che siamo noi stessi la causa di molti nostri mali e non gli altri...forse qualcosa cambierà! :wink:

Occasionale nel tuo finale che ho messo in grassetto, c'è il motivo per cui m'inkakkio come un caribù quando sento che questo è un campionato mediocre!

Ciao :wink:
Noli offendere patriam Agathae, quia ultrix iniuriarum est

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8847
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
L'abisso.
« Risposta #56 il: 20 Dicembre 2006, 02:48:06 pm »
Citazione da: "GASPARE"
Citazione da: "occasionale rosanero"

Quando tu hai sempre e solo tifato Juve, inter, Milan....hai passato la tua esistenza calcistica a sfotterti con l'amico/collega a chi l'aveva più grosso....(Ma che Platini e Platini..il più grande è stato Van basten...se va beh..e Matheus...?) oggi questa gente si trova nella situazione anomala di dover tifare per la squadra della propria città ma di non accettare che questa non possa essere LA PIU GRANDE!!!!





Occasionale nel tuo finale che ho messo in grassetto, c'è il motivo per cui m'inkakkio come un caribù quando sento che questo è un campionato mediocre!



No Gaspare, io credo che il campionato di quest'anno sia mediocre rispetto a quello dello scorso anno ed ancora di più rispetto a quello di due anni fa. Mi limito a questi tre perchè seguo la serie A con attenzione praticamente da quando il Palermo é risalito.

Per lo stesso motivo i miei idoli da piccolo erano Montesano, De Stefanis e De Rosa.  :wink:

Ciao!



"Non nobis Domine, sed nomini Tuo da gloriam"
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline ENZO

  • Utente
  • *****
  • Post: 2423
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
L'abisso.
« Risposta #57 il: 20 Dicembre 2006, 03:16:17 pm »
Templare scrive:
Citazione
Per lo stesso motivo i miei idoli da piccolo erano Montesano, De Stefanis e De Rosa


E CHIMENTI ???????????????
LA SUA BICICLETTA ???????????????
 :roll:  :roll:  :lol:  :lol:  8)  8)  :shock:  :shock:  :roll:  :roll:

Io questo campionato, più che mediocre lo definirei "strano" !!!!!!!!!!!!!!!

mediocre suona come un insulto ai calciatori che quest'anno si stanno mettendo in evidenza e che stanno permettendo alle loro squadre di ben posizionarsi in classifica.

Il livello tecnico credo che sia sceso un pò in tutto il "mondo", lo dimostra il fatto che il pallone d'oro e il fifa player lo ha vinto un difensore e non un giocatore con estro.

il concetto di "strano" credo sia dettato dal fatto che non solo manca la Juve ma questa ha ceduto i pezzi migliori all'Inter che si è ulteriormente rafforzata creando un vuoto tra lei e le altre, Il Milan invece, oltre alla penalizzazione, si è indebolita e credo sia nella fase di svolta e rinnovamento. Le altre squadre (a parte la Roma) non mi sembrano che fanno scintille e giocano a fasi alterne, cosa che invece negli anni passati non c'era (esempio: L'Udinese, Sampdoria,Chievo erano squadre che lottavano per la champions fino all'ultima giornata).

E' SOLO IL MIO PENSIERO !!!!!!!!!
 :roll:  :roll:  :roll:

Ciao a Tutti e ......
....... FORZA PALERMOOOOOOOOOOO
Ciao a Tutti e................. FORZA PALERMOOOOOOO
LA  CAPITALE DEL CALCIO SICILIANO

Offline occasionale rosanero

  • Utente
  • *****
  • Post: 3596
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
.....si ma ...
« Risposta #58 il: 20 Dicembre 2006, 05:28:04 pm »
Gaspare....per me il campionato di quest'anno è più semplice degli anni passati...attenzione più semplice significa che a parità di rendimento del Palermo o del Catania queste stesse squadre sarebbero in posizioni di classifica meno prestigiose...non quart'ultime...ritengo il Palermo in zona Uefa (tra 5 e 7°posto) il Catania a ridosso. Il perchè è semplice dirsi lungo a scriversi...diciamo che per 100 motivi detti tante volte.....Milan Inter Juve Roma e Fiorentina e a spizzichi e bocconi la Lazio hanno un potenziale (tecnico, Di risorse, di bacino,  di visibilità, di favori, di stampa favorevole etc...etc,) che al momento li colloca sopra i rosa e fra noi e voi, sempre al momento colloco, Samp e Udinese. Ora..quest'anno per vari motivi quasi tutte tranne Inter e Roma e mezza Lazio hanno sin qui steccato (la Juve non c'e')...un caso molto raro..per la contemporaneità di tante squadre quanto meno.

Per quanto detto ritengo che sarà ragionevole nel medio periodo (prossimi tre e quattro anni) pensare che il Palermo possa dire di aver fatto un campionato da strapparsi le vesti per la gioia se raggiungerà il quarto posto; mentre per il Catania stessa cosa dicasi per la Uefa.....poi Gaspare....il campo potrebbe dire tutto ed il contrario di tutto......

L'anomalia...quindi..non la modestia..di questo campionato ci fa dire a noi rosa che ci incaz..iamo se non arriviamo quarti e voi elefantini che sarebbe una delusione non andare in coppa Uefa....insomma cucì dal prossimo anno ci sarà da gioire per la parte sinistra della classfica....

Saluti e baci...anzi no Cipollina e mandarino al Limone....

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
L'abisso.
« Risposta #59 il: 09 Gennaio 2007, 01:50:23 pm »
arrigo sacchi su sky:
"in italia il calcio non diverte piu, la maggior parte delle squadre adotta dei moduli adatti piu a distruggere il gioco avversario che a costruire, discorso a parte va fatto per il catania di marino che io conosco bene avendolo segnalato quando allenava l'arezzo e praticava un gioo d'attacco e bello da vedere"