Autore Topic: L'abisso.  (Letto 8667 volte)

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
L'abisso.
« Risposta #30 il: 14 Dicembre 2006, 12:19:37 pm »
Se e' per questo il Milan la finale la faceva con la Steaua di Bucarest,ca ccu tuttu il rispetto  iera na bicicletta in mezzo alle Ferrari :shock:  :shock: ,ti ricordo che quelle finali venivano fatte senza le squadre inglesi :wink:

Idem per la coppa uefa.

Ti ricordo che sia il Borusia che il deportivo ci rifilanu 4 puppatta al Milan.

Tu ti ricordi contro quale squadra fece la finale il Parma?vediamo se te lo ricordi :wink:

Anche l'Udinese si trova al 10 posto,ma il valore tecnico singolo e' superiore a chi gli sta davanti :D non ho difficolta' ad ammetterlo.Poi sono stati 5-6 anni vissuti oltre le nostre possibilita' :shock: ....800 miliardi di debiti al parma valevano la coppa uefa o delle coppe?e' non parliamo del milan o dell'inter o della lazio.Sono stati anni vergognosi per cio' che riguarda le spese,e' questa la nostra realta'.Finita la grande generazione(l'ultima dei fenomeni)di Zico-Maradona-Platini-Cerezo-Falcao-Baresi-Scirea-Conti etc etc. dobbiamo capire che il valore prossimo sara' questo.

Forse ci saranno meno campioni,ma e' piu' combattuto,il gioco e' migliore.

L'europa non e' metro di paragone,perche' altrimenti che ci fanno 3 squadre italiane che passano il turno in Champions?e' vediamo come la metti se la inale sara' tra due squadre italiane...sara' sempre scarso?

Persino il Parma dei ragazzi di 18 anni passa il turno.

Avaia Templare forse preferivi il calcio di Bartelt,Barbas,Batista,Been,Calderon,Demol,Derticya,Evair,Hatz,Guiterrez,Masinga,Valencia :D..... vuoi che continuo?io ho buona memoria :D

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8846
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
L'abisso.
« Risposta #31 il: 14 Dicembre 2006, 12:40:30 pm »
Citazione da: "santopesaro"
Se e' per questo il Milan la finale la faceva con la Steaua di Bucarest,ca ccu tuttu il rispetto  iera na bicicletta in mezzo alle Ferrari :shock:  :shock: ,ti ricordo che quelle finali venivano fatte senza le squadre inglesi :wink:

Idem per la coppa uefa.

Ti ricordo che sia il Borusia che il deportivo ci rifilanu 4 puppatta al Milan.

Tu ti ricordi contro quale squadra fece la finale il Parma?vediamo se te lo ricordi :wink:

Anche l'Udinese si trova al 10 posto,ma il valore tecnico singolo e' superiore a chi gli sta davanti :D non ho difficolta' ad ammetterlo.Poi sono stati 5-6 anni vissuti oltre le nostre possibilita' :shock: ....800 miliardi di debiti al parma valevano la coppa uefa o delle coppe?e' non parliamo del milan o dell'inter o della lazio.Sono stati anni vergognosi per cio' che riguarda le spese,e' questa la nostra realta'.Finita la grande generazione(l'ultima dei fenomeni)di Zico-Maradona-Platini-Cerezo-Falcao-Baresi-Scirea-Conti etc etc. dobbiamo capire che il valore prossimo sara' questo.

Forse ci saranno meno campioni,ma e' piu' combattuto,il gioco e' migliore.

L'europa non e' metro di paragone,perche' altrimenti che ci fanno 3 squadre italiane che passano il turno in Champions?e' vediamo come la metti se la inale sara' tra due squadre italiane...sara' sempre scarso?

Persino il Parma dei ragazzi di 18 anni passa il turno.

Avaia Templare forse preferivi il calcio di Bartelt,Barbas,Batista,Been,Calderon,Demol,Derticya,Evair,Hatz,Guiterrez,Masinga,Valencia :D..... vuoi che continuo?io ho buona memoria :D


Ma che vuol dire con chi facevano la finale? Che c'é solo la finale e basta? Per arrivare in finale dovevi eliminare qualche squadra, il Milan vinceva a Madrid umiliando il Real.

Certo, il Parma, la Lazio e compagnia bella fecero porcherie inaudite per potere acquistare e mantenere i fuoriclasse che portavano vittorie, al Milan ci pensava Berlusconi, alla Juve Moggi, ma al di là dell'aspetto morale, sui cui credo concordiamo tutti, questa é proprio la prova che quel calcio era tecnicamente superiore a quello dei giorni nostri e che anno dopo anni il patrimonio tecnico si depaupera.

Ripeto, che il campionato 2006-07 sia più combattuto e divertente é una cosa, che sia tecnicamente scadente un'altra. E tecnicamente si avvicina in media più alla serie B che non alla A non dico dei tempi di sacchi, ma di qualche anno fa.



"Non nobis Domine, sed nomini Tuo da gloriam"
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline NOISIAMOILCAPOLUOGO

  • Utente
  • ****
  • Post: 520
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
L'abisso.
« Risposta #32 il: 14 Dicembre 2006, 10:09:47 pm »
io sinceramente nn capisco x quale motivo ci si scandalizzi tanto , x quale ragione nn si riesce a concordare su un fatto che a parere di quasi la totalità degli addetti ai lavori ma soprattutto anche degli appassionati è evidentissimo.
leggi giornali di tutto il mondo e nn dicono altro ( vorrei capire quale interesse avrebbero x dire una sciocchezza)
ascolti il parere del tuo vicino di posto allo stadio e identiche sono le impressioni sulla differenza tecnica tra le squadre che capita di vedere alla favorita fino a qualche anno fà e quelle che arrivano adesso ahinoi.
i migliori giocatori del mondo scelgono gli altri paesi e nn sono per ragioni economiche o familiari ( vedi mogli che comandano) ma anche e soprattutto perchè altrove si gioca il bel calcio , altrove si combatte x vincere le piu importanti competizioni internazionali.
ciò che illustra templare a proposito di celta-palermo è illuminante : una squadra decima in classifica in liga nn fa vedere praticamente la palla alla terza in classifica in italia ! cos'altro c'è di piu chiaro ?e sia chiaro nn è un caso,la stessa cosa succederebbe se si rigiocasse altre 1000 volte quella partita.
c'è un calo di spettatori negli stadi allucinante,sarà anche xchè lo spettacolo nn è bello come quello di una volta?
si è notevolmente abbassato il livello delle squadre medie, nn certo delle 3 grandi ( anche se le grandi di altri paesi restano piu forti ,vedi barcellona e chelsea).
proprio le medie.vogliamo provare a tagliare la testa al toro ? vediamo...
1 -c'era la fiorentina di batistuta,ruicosta,effenberg baiano etc etc... si può paragonare il palermo a quella squadra ?
2-c'era il parma di crespo,veron,cannavaro ,thuram,melli...è possibile paragonare l'atalanta a quella squadra ?
3- c'era la lazio di boksic,signori,rambaudi,nesta,winter....per quanto la passione e il tifo possano animare e influenzare le vostre idee,si può accostare il catania a quella lazio ?
4-c'erano il genoa di skuravy e aguilera, la sampdoria di vialli e mancini....il livorno o l'empoli sono a quei livelli ?
Dico mi sembrerebbe elementi chiarissimi volti ad evidenziare la terribile caduta tecnica del nostro campionato!
Negli ultimi anni un solo vero campione è venuto in italia,ibrahimovic.a fronte di decine di campioni che invece hanno lasciato il nostro campionato.
Con questo nn si vuole sminuire il valore delle squadre siciliane, ma è come se da catania ci si opponga a questa situazione solo per valorizzare ancora di piu questo campionato e indirettamente le imprese della squadra catanese..
io nn credo sia cosi.non credo sia necessario chiudere gli occhi di fronte a quanto è accaduto x dare valore a quelle che restano grandi imprese ,come quelle del palermo e del catania,che sta stupendo tutti, me per primo che presi qualche cantonata quest'estate nel giudizio su  parecchi giocatori...
ma resta il fatto , secondo me, che una cosa è qualificarsi alla champions o salvarsi dovendo affrontare le famose " 7 sorelle" ...un'altra dovendo affrontare l'ultimo livorno sceso alla favorita o l'atalanta di zampagna... :shock:

CIAO ! :wink:

Offline ivan

  • Utente
  • *****
  • Post: 1365
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
L'abisso.
« Risposta #33 il: 14 Dicembre 2006, 11:59:42 pm »
Io invece non capisco dov'è il problema, di cosa vi preoccupate, preferivate quando le squadre italiane pur di avere e mantenere certi calciatori di svenavano e combinavano imbrogli amministartivi e andavano in fallimento? o è meglio fare svenare gli altri ?


Citazione
i migliori giocatori del mondo scelgono gli altri paesi e nn sono per ragioni economiche o familiari ( vedi mogli che comandano) ma anche e soprattutto perchè altrove si gioca il bel calcio.


ma falli andare dove vogliono i cosiddetti campioni, perchè comunque checchè tu ne dica ci vanno sopratutto per i soldi, e poi chi l'ha detto che sia più spettacolare il modo in cui si gioca in spagna ? spesso fanno più fumo che arrosto, e sicuramente curano meno gli allenamenti e le tattiche, ci sarà un motivo per cui la nazionale iberica  non vince mai nulla o perchè i giocatori spagnoli arrivati in Italia si sono rivelati sempre dei bidoni tanto che non ricordo il nome quasi di nessuno.

Citazione
altrove si combatte x vincere le piu importanti competizioni internazionali.


Non mi risulta che le squadre italiane, milan sopratutto, non abbiano lottato per vincere la champions.


Citazione
una squadra decima in classifica in liga nn fa vedere praticamente la palla alla terza in classifica in italia ! cos'altro c'è di piu chiaro ?e sia chiaro nn è un caso,la stessa cosa succederebbe se si rigiocasse altre 1000 volte quella partita
.


Questa squadra vorrei vederla all'opera prorpio nel campionato italiano e vediamo dove arriva, non vi fate impressionare dalle partite di coppa uefa, non fanno testo, perchè le squadre italiane la testa c'è l'hanno sempre al campionato e le coppe se non è la champions le prendono sempre sotto gamba, non ho visto la partita ma non credo proprio che il palermo sia inferiore al celta.


Citazione
leggi giornali di tutto il mondo e nn dicono altro ( vorrei capire quale interesse avrebbero x dire una sciocchezza


I giornali di tutto il mondo sono sempre bravi a screditare gli italiani, però i mondiali poi li vinciamo noi.

Citazione
ascolti il parere del tuo vicino di posto allo stadio e identiche sono le impressioni sulla differenza tecnica tra le squadre che capita di vedere alla favorita fino a qualche anno fà e quelle che arrivano adesso ahino

c'è un calo di spettatori negli stadi allucinante,sarà anche xchè lo spettacolo nn è bello come quello di una volta?
si è notevolmente abbassato il livello delle squadre medie, nn certo delle 3 grandi ( anche se le grandi di altri paesi restano piu forti ,vedi barcellona e chelsea).
1 -c'era la fiorentina di batistuta,ruicosta,effenberg baiano etc etc... si può paragonare il palermo a quella squadra ?
2-c'era il parma di crespo,veron,cannavaro ,thuram,melli...è possibile paragonare l'atalanta a quella squadra ?
3- c'era la lazio di boksic,signori,rambaudi,nesta,winter....per quanto la passione e il tifo possano animare e influenzare le vostre idee,si può accostare il catania a quella lazio ?
4-c'erano il genoa di skuravy e aguilera, la sampdoria di vialli e mancini....il livorno o l'empoli sono a quei livelli ?
 


Non mi pare che il palermo sia da decenni in serie A ma da 3 anni
e quindi il tuo vicino di posto, la fiorentina di batistuta, il parma di crespo, ecc.. li avra' visti solo in televisione, e poi tu allo stadio ci vai per vedere la tua squadra, o i campioni delle altre squadre, e se questi campioni non ci sono, allo stadio non ci vai più, non diciamo fesserie, il calo di spettatori è dovuto alla grande offerta Tv alla violenza ecc.., il vero tifoso comunque ci va lo stesso e non gliene può fregare di meno di chi sono i giocatori avversari, perchè tanto le emozioni gli vengono da quello che fa la propria squadra e non dalle gesta dei componenti l'altra squadra, che siano campioni o meno, come non gliene può fregare di meno se deve incontrare quella o questa squadra per raggiungere l'obbiettivo prefissato.

Secondo me invece è più importante che i campionati siano regolari e non taroccati come negli anni scorsi, questo si che è un vero problema da risolvere insieme a quello della violenza negli stadi.

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
L'abisso.
« Risposta #34 il: 15 Dicembre 2006, 01:05:04 am »
Ma quanti sono sti campioni?3?4?

E' ritornato un Doni straordinario,abbiamo scoperto un Amoruso che fa delle cose incredibili,Bianchi idem,Caserta e Corona pure....ma succomu non si chiamano con qualche nome esotico su scassi in partenza

Ma ve lo ricordate che il calcio e' sport invece della Playstation?Essien,Diarra,Juniho,Malouda,Mavuba giocano e giocavano in Francia ma non mi parri che era giudicato un gran campionato.






Maradona aveva scelto la Spagna,ma poi repuatto rotto u ittanu,altrimenti non sarebbe mai venuto in Italia.I giornali di tutto il mondo quali?quelli che dicono che e' scarso perche' ci sta la Sicilia in testa(inglesi)?quelli che finalmente dopo anni che non potevano prendere alcuni giocatori perche' noi facevamo le truffe ora si prendono la rivincita(spagna)?


Ma poi chi spakkiu di squadra calaunu al Barbera 3 anni fa,va fammi capire...l'atalanta?il Siena?la sampdoria di Bazzani-Flachi e Volpi?

Va ma fatemi capire ma Crespo no ie ancora cca?ma fatemi capire vi manca la Lazio di Riedle?o ammiravate la Sampdoria di Katanec e Mannini :shock:  :shock:

I giocatori che hanno vinto il campionato con la Roma 5 anni fa sono ancora qua,anzi si sono aggiunti Taddei,Mancini e De Rossi.

La maggior parte(tranne gli orfani di Milan e Giuve,tifosi e media compresi)dicono che questo e' un campionato strano,anomalo,difficile dire scarso.Va ma poi fatemi capire,se la finale di Campions sara' fra 2 squadre italiane come la mettiamo? :shock:

Signori in coppa uefa sono passati il Livorno con le 3 linee e il Parma con i primavera :shock:  :shock:

Cioe' significa che in Europa dettiamo legge con i giocatori che in Italia manco facciamo giocare,e' sono fra le squadre piu' scarse del campionato gia' con i titolari.


Ci posso mettere la mano sul fuoco,se il prossimo anno ci saranno Genoa,Giuventus,Napoli con i vari Paro,Criscito,Adailton,Milanetto,Maldonato,Giubilato,Gatti,Dalla Bona,Bommasonga,Greco etc.etc.etc. sara' il campionato piu' forte di sempre.Ma non per i giocatori o il gioco,ma per il nome delle societa'.Tutti potranno tornare a parlare delle solite,si versaeranno fiumi di inchiostro per incensare un giocatore mediocre come Paro(ma gioca nella giuventus,chi fai sghezzi ca no ie fotti...loro non sbagliano mai...puttanu a zavarov in Italia)e' sara' il campionato piu' forte di sempre.

Poi se Mascara ci fa passari a palla daricchi a Balzaretti e' stata solo colpa della cattiva giornata di Balzaretti,Mascara ie troppu scassu(piu' importante,ie un giocatore del Catania) per essere un buon giocatore.


Scummissa supra quando volete :wink:


Ci stanno bombardando con sta cosa del campionato scarso,che quello di B e' piu' bello(mmmmmhhh....stranamente u pigghiau Sky).....che prima torna la giuve e prima ridiventa bello....ie nuatri passuluni ammuccamu 8)

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
L'abisso.
« Risposta #35 il: 15 Dicembre 2006, 01:09:41 am »
Aggiungo una cosa,il perugia di Cosmi che faceva spettacolo 5-6 anni fa schierava Bucchi(in B)Pagliuca(in B)Fusani(In B)Kaviedes( :shock: )Gatti(in b ie mancu ioca)

Baiocco :D

Eppure quel Perugia spopolava

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8846
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
L'abisso.
« Risposta #36 il: 15 Dicembre 2006, 01:39:38 am »
Mi fermo qui. Non per polemica, ma perchè ognuno può pensarla come vuole, poichè non esiste una scala assoluta di riferimento. Si va per sensazioni.

Le mie sono queste e dopo quasi metà campionato non cambio idea.




"Non nobis Domine, sed nomini Tuo da gloriam"
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5530
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
L'abisso.
« Risposta #37 il: 15 Dicembre 2006, 09:57:50 am »
Secondo me, la causa principale del calo tecnico è l'allargamento a 20 squadre, che risale alal stagione 2004-'05.
Ciao!

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
L'abisso.
« Risposta #38 il: 15 Dicembre 2006, 10:41:13 am »
Quando ho qualche minuto di tempo vedo su espn classic le partite del passato(all'incirca dal 1984 in poi).

Farebbe bene a chi vive di sensazioni :D

Offline GASPARE

  • Utente
  • *****
  • Post: 4455
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
L'abisso.
« Risposta #39 il: 15 Dicembre 2006, 10:45:43 am »
Citazione da: NOISIAMOILCAPOLUOGO
Citazione
io sinceramente nn capisco x quale motivo ci si scandalizzi tanto , x quale ragione nn si riesce a concordare su un fatto che a parere di quasi la totalità degli addetti ai lavori ma soprattutto anche degli appassionati è evidentissimo.
leggi giornali di tutto il mondo e nn dicono altro ( vorrei capire quale interesse avrebbero x dire una sciocchezza)
ascolti il parere del tuo vicino di posto allo stadio e identiche sono le impressioni sulla differenza tecnica tra le squadre che capita di vedere alla favorita fino a qualche anno fà e quelle che arrivano adesso ahinoi
.

Nessuno scandalo , caro amico. 8)
I giornali come le tv vivono di sponsor, di pubblicità. La Juve, anche se in B, il Milan, l'Inter, tirano il maggior numero di copie, fanno accaparrare più pubblicità. Per questo hanno interesse a raccontare "sciocchezze".

La realtà in Italia è miseramente venuta fuori dalle inchieste di questi anni. In Italia si è vinto fin'ora grazie alle clientele, quando c'è stato qualcosa di un pò più normale è capitato che a vincere gli scudetti sono state Cagliari e Verona.

Io più che sentire il parere del mio vicino di posto o, se vuoi, quello degli addetti ai lavori, preferisco osservare da solo che nel calcio si vince se giochi bene, hai un buon collettivo, dei giocatori bravi (qualunque nome abbiano, qualunque pedigree abbiano!), se gli arbitri fanno bene il loro mestiere, se al Palazzo gli va che il gioco del calcio resti solo quell'affascinante sport in cui nulla si può dare per scontato e la "carta" serve solo per...insomma mi capisci! :lol:
 
Citazione
i migliori giocatori del mondo scelgono gli altri paesi e nn sono per ragioni economiche o familiari ( vedi mogli che comandano) ma anche e soprattutto perchè altrove si gioca il bel calcio , altrove si combatte x vincere le piu importanti competizioni internazionali.


Perdonami, questa si che è una vera sciocchezza!
I migliori giocatori vanno lì dove li porta il...portafoglio, nemmeno per ragioni familiari, le mogli, i figli che debbono imparare una lingua straniera. Figuriamoci poi del "bel calcio" :lol:  :lol: .... Oh, guarda che i grandi campioni sono dei professionisti che rispondono "lilli lilli" alle regole del mercato come un qualunque altro libero professionista: Tizio mi paga più di Caio, io lavoro per Tizio...arricupigghiati  :lol:  :lol:  8)

Citazione
ciò che illustra templare a proposito di celta-palermo è illuminante : una squadra decima in classifica in liga nn fa vedere praticamente la palla alla terza in classifica in italia ! cos'altro c'è di piu chiaro ?e sia chiaro nn è un caso,la stessa cosa succederebbe se si rigiocasse altre 1000 volte quella partita.


E tu e Templare, da una partita stabilite l'assioma!? :lol:  :lol:
Invece concordo con Ivan: certe squadre vediamole nell'arco di un intero campionato, e poi stabiliamo!

Citazione
c'è un calo di spettatori negli stadi allucinante,sarà anche xchè lo spettacolo nn è bello come quello di una volta?


Sciocchezza n° 2  :lol:  :lol: ....Mi chiedo, dove vivi!?
Prendi per oro colato le tesi dei giornali, degli addetti ai lavori, e ti sfugge il vero motivo perchè c'è il calo degli spettatori negli stadi!?
Mai sentito parlare del "caro biglietti"!? Mai sentito parlare delle offerte in pay tv, digitali terrestri, saltellitari e compagnia cantante!? :lol:  :lol:  :wink:

Citazione
si è notevolmente abbassato il livello delle squadre medie, nn certo delle 3 grandi ( anche se le grandi di altri paesi restano piu forti ,vedi barcellona e chelsea).
proprio le medie.vogliamo provare a tagliare la testa al toro ? vediamo...
1 -c'era la fiorentina di batistuta,ruicosta,effenberg baiano etc etc... si può paragonare il palermo a quella squadra ?
2-c'era il parma di crespo,veron,cannavaro ,thuram,melli...è possibile paragonare l'atalanta a quella squadra ?
3- c'era la lazio di boksic,signori,rambaudi,nesta,winter....per quanto la passione e il tifo possano animare e influenzare le vostre idee,si può accostare il catania a quella lazio ?
4-c'erano il genoa di skuravy e aguilera, la sampdoria di vialli e mancini....il livorno o l'empoli sono a quei livelli ?


 :shock: ...null'altro da aggiungere a quanto già ti ha scritto Ivan, solo che delle volte mi sembri uscito da una canzone di Povia :lol:  :lol:  :wink:

Citazione
Dico mi sembrerebbe elementi chiarissimi volti ad evidenziare la terribile caduta tecnica del nostro campionato!
Negli ultimi anni un solo vero campione è venuto in italia,ibrahimovic.a fronte di decine di campioni che invece hanno lasciato il nostro campionato.


Per soldi, NOI SIAMO IL CAPOLUOGO, per soldi. Credimi, vanno e negono solo per soldi! 8)...Fattene una ragione :roll:  :lol:  :lol:  

L'Inter resta forse l'unica che può spendere, il Milan un pò meno, visto che Galliani ha dichiarato che per colpa di quell'assurdo viziaccio che ha lo Stato di "pretendere" le tasse da onesti lavoratori come lui e il suo datore di lavoro. La Juve è ancora in B, ma sembra orientata a valorizzare i suoi ragazzi, non parliamo poi delle situazioni finanziarie di Roma e Lazio. Restano ancora in piedi Fiorentina e Palermo che però, giustamente, non sembrano voler far follie. :wink:

Citazione
Con questo nn si vuole sminuire il valore delle squadre siciliane, ma è come se da catania ci si opponga a questa situazione solo per valorizzare ancora di piu questo campionato e indirettamente le imprese della squadra catanese..
io nn credo sia cosi.non credo sia necessario chiudere gli occhi di fronte a quanto è accaduto x dare valore a quelle che restano grandi imprese ,come quelle del palermo e del catania,che sta stupendo tutti, me per primo che presi qualche cantonata quest'estate nel giudizio su  parecchi giocatori...
ma resta il fatto , secondo me, che una cosa è qualificarsi alla champions o salvarsi dovendo affrontare le famose " 7 sorelle" ...un'altra dovendo affrontare l'ultimo livorno sceso alla favorita o l'atalanta di zampagna... :shock:

CIAO ! :wink:


Invece, puoi crederci o no, non è una questione di non voler sminuire il campionato del mio Catania. Penso solo che noi siciliani ce lo abbiamo nel DNA quello di sminuire la nostra realtà, abbiamo come un genoma che risponde al nome di autolesionismo. Non siamo bravi noi, sono scarsi gli altri. Chi fa di necessità virtù non è bravo, è perchè glielo permettono gli altri.
Se il Palermo o il Catania stanno sopra il Milan, se competono con l'Inter, allora il calcio italiano è malato. Purtroppo sono discorsi, caro CAPOLUOGO, che sento anche qui a Catania, da catanesi tifosi del Catania :cry:

Io non ci riesco a ragionare in questi termini, io penso che ogni periodo fa storia a se. Non riesco a paragonare la Lazio di ventanni fa con l'Empoli di oggi, perchè non ha senso, perchè il calcio non è una scienza esatta e perchè, lo torno a ribadire, i campionati passati non sono sempre stati regolari.

Ciao! :wink:
Noli offendere patriam Agathae, quia ultrix iniuriarum est

Offline occasionale rosanero

  • Utente
  • *****
  • Post: 3596
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Mah e ri mah!!
« Risposta #40 il: 15 Dicembre 2006, 12:20:35 pm »
Ragazzi perdonatemi ma con tutti i casini lavorativi che ho...mi viene più semplice e veloce esprimermi per punti.

1) Secondo me che il livello di questo campionato di serie A non è altissimo non vi è dubbio. Si può invece discutere delle motivazioni che, secondo me, sono tutto ed il contrario di tutto:
   
     - La juve non c'è.
     - Il Milan, L'Udinese e forse la Samp hanno sbagliato stagione   .............(accadrebbe cmq con o senza penalizzazione)
     - La Fiorentina si è indebolita dalla cintola in giù.
     - La Lazio e la Reggina sono invece più forti.
     - La classifica dalla quarta posizione in giù e figlia delle sentenze.

2) Le prestazioni delle sicule, in particolare Palermo e Catania sono lodevoli cmq, è però chiaro che probabilmente la loro posizione in classifica sarebbe diversa se non vi fossero state tutte le concause sopra riportate.

3) Il campionato che fino a 2 settimane  fà non era scontato per il primo posto continua a non esserlo per il secondo.....quindi per chi ama questo sport ...questo campionato E' PIU' BELLO DI ALTRI.

4) Le gerarchie di medio e lungo periodo del calcio le fanno i soldi e quindi a meno di fatti estemporanei Il Palermo si colloca dietro le strisciate for ever e sperando a turno nella buca del campionato di Roma Lazio Viola...può aspirare al 4° posto qualche anno andrà bene ed andremo in champions qualche anno andremo in Uefa...qualcun altro una mazza. Il Catania, non avendo allo stato i soldini di zampa...può ambire a stabilizzarsi tra la uefa ed intertoto e sperare in quelle splendide circostanze sportive non scritte che lo potrebbero condurre al 4° posto. Stessa cosa o meglio qualcosa in meno per il Messina che intanto in A ci deve rimanere. Discorsi superiori a questi SONO SOGNI!!!
 
5) Gli altri campionati (Spagnolo, Inglese e forse Francese) sono di livello superiore xchè lì i giocatori vengono pagati di più.

Saluti e baci!!

Offline NOISIAMOILCAPOLUOGO

  • Utente
  • ****
  • Post: 520
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
L'abisso.
« Risposta #41 il: 15 Dicembre 2006, 02:35:26 pm »
dunque andiamo per gradi :

1- io caro gaspare sembrerò anche uscito da una canzone di povia, ma anche quelle di cristina d'avena sfornano adepti... :D e ti spiego perchè :
ho fatto una comparazione tecnica tra le squadre che fino a qualche anno fa(3-4 non 20 )rappresentavano la fascia di medio livello e quelle che oggi la rappresentano .Dal punto di visto tecnico a tutti è apparso evidente il divario,tant'è che nessuno è riuscito a sostenere il contrario,ovvero che l'empoli di oggi o il catania possono paragonarsi a quelle squadre.Mi rispondi " nn riesco a fare paragoni.....".Ma perchè scusa? perchè nn si possono fare?cosa nn lo permette?cosa c'è di strano o poviano nell'affermare che batistuta era leggermente piu forte di saudati?che per un difensore piu difficile era fermare casiraghi o boksic piuttosto che mascara o brienza? Poviano ? boh sarà.
Poviana mi pare la risposta di ivan,alla quale ti sei rifatto.
" Si va allo stadio per vedere le imprese della propria squadra e nn per il valore delle avversarie " :shock:  Se cosi fosse ...beh...auguriamoci allora che l'anno prossimo si giochi contro gli esordienti o al massimo i giovanissimi delle società avversarie...Sai che imprese vedremo dei nostri giocatori !?Lo spettacolo si misura anche e soprattutto dal livello dei tuoi avversari,il valore delle vittorie è dato anche dalla forza di colui che sconfiggi .Non provo lo stesso piacere quando faccio il tunnel a mio nipote di 8 anni piuttosto che ad un mio coetaneo...
Sono daccordo con te caro Gaspare quando dici che i giocatori vanno dove li porta il cuore.Però spiegami una cosa : Henry,ronaldinho,robinho,zidane,cristiano ronaldo,deco,etoo,lampard,gerrard, e potrei continuare ancora per un pò ...a chisti ci mancano i picciuli?pensi che loro decidano ancora in base ai soldi?ovunque sarebbero pagati tantissimo..perchè insomma i piu grandi campioni nn pensano nemmeno di venire a giocare in italia ? xchè nn li pagano abbastanza ?nn credo,moratti è italiano...x la violenza negli stadi?cosa vuoi  che gliene fotta...
o forse perchè c'è meno pressione altrove e piu valori tecnici?
Prima le squadre italiane dominavano tutte le coppe..adesso la coppa uefa è diventata un miraggio,prova a chiederti perchè?ti do un indizio: è piu facile vincerla con crespo e veron( parma) o con brienza e caracciolo?
Poi sull'autolesionismo dei siciliani ti do perfettamente ragione.
e poi sinceramente ti dico una cosa che mi sottrae anche alle possibile accuse di "qualunquismo calcistico " o di seguire in maniera passiva ciò che dicono i giornali...
IO ALLO STADIO NON MI DIVERTO PIù !
Non mi diverte vedere paulinho o saudati,fini o oliveira,bonazzoli o stellone,floccari o budan...e nn xchè mi facciano antipatia i nomi , ma perchè ricordo ronaldo e zidane,e tutti quelli già abbondantemente citati.
POI TUTTO SOGGETTIVO,COME SEMPRE ! :wink:

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5530
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
L'abisso.
« Risposta #42 il: 15 Dicembre 2006, 04:15:03 pm »
Citazione da: "NOISIAMOILCAPOLUOGO"


IO ALLO STADIO NON MI DIVERTO PIù !
Non mi diverte vedere paulinho o saudati,fini o oliveira,bonazzoli o stellone,floccari o budan...e nn xchè mi facciano antipatia i nomi , ma perchè ricordo ronaldo e zidane,e tutti quelli già abbondantemente citati.
POI TUTTO SOGGETTIVO,COME SEMPRE ! :wink:


Capisco tutti i vostri punti di vista, vi spiego il mio. Io ho visto gare dall’eccellenza alla serie A e siccome c’era  una squadra per cui tifare (con la maglia rossazzurra)  e un avversario da battere, mi divertivo e soffrivo comunque, l’unica differenza la fa la cornice di pubblico, che adesso crea l’atmosfera dell’evento (che comunque ho vissuto,e.g., pure nei play-off contro la Turris), ma se uno semplicemente è innamorato e vuole solo vedere difendere la propria bandiera credo ci si diverta comunque, o almeno per me è così. Se si vuole lo spettacolo a tutti i costi,  si possono guardare le partite dei  campionati stranieri ma a me emoziona solo la mia squadra, da bravo ossessionato rossazzurro
Per esempio, l’emozione della vittoria mondiale dell’Italia per me è stata pari a quella per il gol di Pannitteri nella partita contro il Bisceglie che ci permise di andare ai play-off per la promozione in C1 nel 1997, per fare un esempio, anche se il livello tecnico era differente.
Ciao!

Offline ivan

  • Utente
  • *****
  • Post: 1365
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
L'abisso.
« Risposta #43 il: 15 Dicembre 2006, 09:20:20 pm »
Quoto Bua al 100% infatti stavo per dare a "capoluogo" proprio il consiglio di non andare più allo stadio e di guardarsi i campionati stranieri su sky, fra l'altro sono convinto che buona parte di quelli che ha nominato, sopratutto gli inglesi, in Italia risulterebbero dei bidoni, mi ripeto, gli inglesi e gli spagnoli a livello di nazionale cosa hanno vinto, nulla, quindi probabilmente non sono un poi un granchè, e i francesi a livello di club cosa hanno vinto, nulla, quindi il loro non sara' certo un gran campionato, e i club inglesi, a parte la coppa che gli ha regalato il milan, ultimamente, accu ana fattu arririri ?
Comunque, se come dice qualcuno, le squadre italiane sono tutte scarse alla fine ne esce fuori un campionato più combattuto e più interessante, a parte la lotta per il primo posto, qualche tempo fa c'erano 6 o 7 squadre e poi il vuoto, non credo sia tanto più divertente.

Offline NOISIAMOILCAPOLUOGO

  • Utente
  • ****
  • Post: 520
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
L'abisso.
« Risposta #44 il: 15 Dicembre 2006, 11:54:02 pm »
Adesso ce ne sono 1....2 dai proprio a voler abbondare... ancora piu divertente! :D
Mi hai fatto riflettere su un altra cosa : ora -posto( a scanso di tornare su vecchi equivoci) che nessuno ha la verità in tasca tantomeno io...e sottolineato sempre che si fà x chiaccherà....
dicevo mi hai fatto riflettere su una cosa : tu sostieni che i campionati esteri nn siano poi cosi piu forti .
poi però basta guardare le classifiche e ti accorgi di una cosa :
la squadra 5 in inghilterra il liverpool di gerrard,luis garcia,xabi alonso,bellamy etcetc...
La quinta italiana la lazio di rocchi e pandev... :shock:
La nona in classifica in spagna:il valencia di morientes,aimar,joaquin,villa,ayala....
La nona italiana il siena di bogdani e nonno chiesa  :shock:  :shock:
Sapete chi ricopre la quarta posizione in germania? il bayern monaco...come il catania !!!  :shock:  :shock:  :shock:
Direte nn sono paragoni fattibili.Spiegatemi perchè! per me reggono benissimo:io il livello di una qualsiasi competizione lo valuto in base ai concorrenti in gara,in base alla loro forza.
Oggi valencia siena finisce minimo 5-0 !!!!!!!
Ragà se vogliamo fare i provinciali che quant'è bello il nostro campionato con le siciliane tutte forti facciamolo pure.....
Ma se dobbiamo guardare in faccia la realtà veni i chianciri a vedere come hanno ridotto il nostro campionato !!!!!
Poi concordo assolutamente con gaspare quando dice che quelli passati nn erano probabilmente campionati regolari mentre quello attuale probabilmente lo è...
Ivan ahimè continuerò ad andare allo stadio xchè la passione è troppo grande..
 :wink: