Autore Topic: Avellino-Catania  (Letto 14124 volte)

Offline Francesco ( Rovigo)

  • Utente
  • ****
  • Post: 547
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Avellino-Catania
« Risposta #75 il: 02 Novembre 2014, 07:26:16 pm »
Io credo che si debba prendere atto della realtà , e riuscire ad interiorizzare che questa squadra non e' in lotta per la promozione, ma deve, giornata dopo giornata, riuscire a conquistare i punti per la salvezza. Devono cambiare le nostre aspettative e parimenti dovrà cambiare l' atteggiamento dei giocatori in campo: ai colpi di tacco dovranno sostituirsi le palle sparacchiate in tribuna.
Se i giocatori per primi prenderanno atto di questo nuovo status, probabilmente ne beneficeranno assai.
Anche gli eventuali interventi sul mercato dovranno essere mirati a questo obiettivo prioritario.

Offline THOR

  • Utente
  • *****
  • Post: 1331
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Avellino-Catania
« Risposta #76 il: 02 Novembre 2014, 07:35:43 pm »
....leggo e penso ma la conclusione è sempre la stessa!!

DUE RESPONSABILI: due anni di scelte sbagliate di ripetuti errori di finti campioni...il resto non ha nessun peso...basta leggere il nome di Leto nella formazione per capire come andrà..

Avevamo una grande storia di portieri......finita!

Avevamo capitani con le balls ...annullati!

Ma abbiamo la Risorsa....un fallimento!!!!!

Peccato!!!!

Due Responsabili solo 2 !!!!!!!!

Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Avellino-Catania
« Risposta #77 il: 02 Novembre 2014, 08:18:40 pm »
Senza troppi preamboli la partita di Avellino ha messo in evidenza una sequenza già vista altre volte. Mi riferisco all'incapacità di saper rimediare all'errore (ieri quelli di Sauro e Frison). Maturità è anche saper rimediare ai propri errori...non saper rimediare all'errore è cosa peggiore dello stesso errore (citazione..?): questa, purtroppo, la modalità che ha caratterizzato quasi tutte le nostre partite giocate fuori dal Massimino. Un avversario che non ci ha mai sopraffatto ma che ci ha punito al primo errore. Paghiamo pedaggio forse piu' del dovuto perchè ci sono avverse le condizioni per riparare ma anche perchè alla base di questa dura realtà non c'è la consapevolezza, e perciò le risorse caratteriali, per correre ai ripari imponendo con autorevolezza il proprio gioco e la propria carutura tecnica. Nel calcio moderno la figura dell'allenatore è fortemente connotata da due tipi di capacità: quelle tecniche e quelle psicologiche-caratteriali. Diventa importante che l'allenatore stabilisca relazioni e strategie di preparazione mentale per far fronte alle difficoltà con interventi finalizzati al miglioramento delle prestazioni e alla diminuizione dello stress della gara. Ebbene, queste modalità di intervento psicologico nella nostra squadra ancora non si sono compiute. Solo cosi' è spiegabile il disastroso rendimento che la squadra esprime fuori casa e senza l'ausilio del pubblico amico. Sin tanto che l'allenatore non sarà in grado di trasmettere questi elementi mi rendo conto che le soluzioni saranno lente ad arrivare e dovremo ancora soffrire parecchio.
Gli anni piu' belli il Catania li ha vissuti sotto la guida di allenatori di carisma, capaci di trasmettere quel tanto di personalità che poi in campo si è tradotta in prestazioni che, pur nelle sconfitte, non sono state criticabili dal punto di vista caratteriale...emblematico il 7-0 di Roma... i nostri sono usciti dal campo a freonte alta , con il rispetto di tutti e applauditi dai nostri supporters...
Per tutto questo confido in Sannino...che magari non sarà una cima dal punto di vista tecnico ma da quello caratteriale mi aspetto molto, piu' che dalla sessione invernale di calciomercato.   
 
CATANIA USQUE AD FINEM

Offline U mastru

  • Utente
  • *****
  • Post: 1778
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Avellino-Catania
« Risposta #78 il: 02 Novembre 2014, 08:41:48 pm »
Scusate cari Nelson e Santo ma faccio fatica a capirvi.
Vengo e mi spiego, Santo tu dici che bisogna giudicare dal campo, bene il campo dice che il quaquaraquà è un allenatore sopravalutato, come tutti quelli appartenenti alla scuderia GEA, uno solo perché urla a bordo campo crede di essere autorevole, uno che crede che con il suo modulo risolve tutti i problemi, senza capire che non ha gli uomini adatti.
Sempre guardando il campo vedo una società che conferma un bravo allenatore, ma che poi non lo sostiene quando la situazione all'interno dello spogliatoio diventa esplosiva, anzi ci mette il carico da undici sostituendolo con un altro che vede un solo modulo, peccato che la campagna acquisti sia stata basata su altri presupposti. Oddio, non è un errore commesso solo a Catania, ancora l'altro ieri ci sono stati squadroni che hanno ingaggiato Zeman con la rosa farcita di grossi nomi di certo non disposti a fare i sacrifici che il modulo di Zeman richiede. Gli danno la ferrari e poi non gli fanno il pieno. ::)
Ritornando a Nelson, ma mi spieghi per quale motivo, anche assurdo il quaquaraquà ha rivoluzionato la squadra? Io penso che sia solo superbia, adesso corrono e allora giocano come dico io. Ma noi non abbiamo campioni abbiamo degli onesti pedatori, con i loro pregi e i loro difetti, quindi una persona intelligente cerca di sfruttare al massimo i pregi e di attenuare i difetti. Ma lui no! Lui mi mette Capuano centrale e Gyomber sulla fascia il genio, mi mette a destra Martinho arretrato e a sinistra Monzon a fare l'esterno nel 4 4 2, dico io avrebbe un senso in un centrocampo a tre Monzon in quella posizione, ma nel 4 4 2 e semplicemente un bestemmia.
Doveva fare turn over dirà qualcuno, ma allora fai riposare Martinho non un Marcellinho che ha dimostrato di essere in palla! Uno come Leto lo fai giocare al massimo gli ultimi venti minuti, Tanto quello di fiato ha, non lo metti dall'inizio.
Ma le vedo io ste cose che sono nessuno e non le capisce lui?
Ma soprattutto non le vede la società? dite quello che volete, ma fino a due anni fa la dirigenza sapeva quello che faceva, se sbagliava ci metteva una pezza, questi a livello di gestione di spogliatoio sono dilettanti allo sbaraglio.
"U mastru"

Offline Nelson

  • Utente
  • *****
  • Post: 1579
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Avellino-Catania
« Risposta #79 il: 02 Novembre 2014, 08:54:14 pm »

Ritornando a Nelson, ma mi spieghi per quale motivo, anche assurdo il quaquaraquà ha rivoluzionato la squadra? Io penso che sia solo superbia, adesso corrono e allora giocano come dico io. Ma noi non abbiamo campioni abbiamo degli onesti pedatori, con i loro pregi e i loro difetti, quindi una persona intelligente cerca di sfruttare al massimo i pregi e di attenuare i difetti. Ma lui no! Lui mi mette Capuano centrale e Gyomber sulla fascia il genio, mi mette a destra Martinho arretrato e a sinistra Monzon a fare l'esterno nel 4 4 2, dico io avrebbe un senso in un centrocampo a tre Monzon in quella posizione, ma nel 4 4 2 e semplicemente un bestemmia.
Doveva fare turn over dirà qualcuno, ma allora fai riposare Martinho non un Marcellinho che ha dimostrato di essere in palla! Uno come Leto lo fai giocare al massimo gli ultimi venti minuti, Tanto quello di fiato ha, non lo metti dall'inizio.
Ma le vedo io ste cose che sono nessuno e non le capisce lui?


Scusami, Mastru, ma forse hai letto in fretta il mio post  ;-)
He was like a cock who thought the sun had risen to hear him crow  (G. Eliot)

Offline U mastru

  • Utente
  • *****
  • Post: 1778
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Avellino-Catania
« Risposta #80 il: 02 Novembre 2014, 08:59:17 pm »
Senza troppi preamboli la partita di Avellino ha messo in evidenza una sequenza già vista altre volte. Mi riferisco all'incapacità di saper rimediare all'errore (ieri quelli di Sauro e Frison). Maturità è anche saper rimediare ai propri errori...non saper rimediare all'errore è cosa peggiore dello stesso errore (citazione..?): questa, purtroppo, la modalità che ha caratterizzato quasi tutte le nostre partite giocate fuori dal Massimino. Un avversario che non ci ha mai sopraffatto ma che ci ha punito al primo errore. Paghiamo pedaggio forse piu' del dovuto perchè ci sono avverse le condizioni per riparare ma anche perchè alla base di questa dura realtà non c'è la consapevolezza, e perciò le risorse caratteriali, per correre ai ripari imponendo con autorevolezza il proprio gioco e la propria carutura tecnica. Nel calcio moderno la figura dell'allenatore è fortemente connotata da due tipi di capacità: quelle tecniche e quelle psicologiche-caratteriali. Diventa importante che l'allenatore stabilisca relazioni e strategie di preparazione mentale per far fronte alle difficoltà con interventi finalizzati al miglioramento delle prestazioni e alla diminuizione dello stress della gara. Ebbene, queste modalità di intervento psicologico nella nostra squadra ancora non si sono compiute. Solo cosi' è spiegabile il disastroso rendimento che la squadra esprime fuori casa e senza l'ausilio del pubblico amico. Sin tanto che l'allenatore non sarà in grado di trasmettere questi elementi mi rendo conto che le soluzioni saranno lente ad arrivare e dovremo ancora soffrire parecchio.
Gli anni piu' belli il Catania li ha vissuti sotto la guida di allenatori di carisma, capaci di trasmettere quel tanto di personalità che poi in campo si è tradotta in prestazioni che, pur nelle sconfitte, non sono state criticabili dal punto di vista caratteriale...emblematico il 7-0 di Roma... i nostri sono usciti dal campo a freonte alta , con il rispetto di tutti e applauditi dai nostri supporters...
Per tutto questo confido in Sannino...che magari non sarà una cima dal punto di vista tecnico ma da quello caratteriale mi aspetto molto, piu' che dalla sessione invernale di calciomercato.
Ti aspetti di più da Sannino? ::) ::) ::) ::) ::) ::)
Pippo, Sannino come allenatore è nessuno! Non dico tu, ma neppure Santo avrebbe schierato quella formazione ad Avellino, e questa volta poteva scegliere, ma non ha basato la sua scelta sulle caratteristiche dei giocatori, ma in base al suo credo. Bene, sono tre giornate che il campo gli dice che è un incompetente, si tre giornate, perché anche quando ha vinto l'ha fatto quando i giocatori per come si era evoluta la situazione si sono trovati ognuno nel loro ruolo naturale e senza strafare hanno largamente vinto! Non facciamo il calcio più complicato di quello che è! Con un marcellinho in forma, che sembra nato per fare l'esterno nel  4 3 3insieme a Calaiò e Martinho non puoi giocare con un Leto come seconda punta che con l'Arierce non si da neanche del voi, ma soprattutto che non ha più di venti minuti d'autonomia, non schieri un Monzon esterno nel 4 4 2 bruciando tutti i progressi che il ragazzo nelle ultime giornate aveva mostrato! Ma cosa pensi che i giocatori non se ne siano accorti che è solo un c.az.z.u. cun.f.usu?
Questo con Parisi disponibile ha schierato Garufi terzino, non in una partita della primavera, ma in serie B bruciando la sua autostima! Cosa da chiamare telefono azzurro! ::) ::) ::) ::) 
Dai, non difendere l'indifendibile, Sannino con è cosa, ma soprattutto non è cosa il tatuato, che l'anno scorso ha bruciato anche un sergente di ferro come De Canio.
"U Mastru"

Offline U mastru

  • Utente
  • *****
  • Post: 1778
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Avellino-Catania
« Risposta #81 il: 02 Novembre 2014, 09:01:08 pm »

Ritornando a Nelson, ma mi spieghi per quale motivo, anche assurdo il quaquaraquà ha rivoluzionato la squadra? Io penso che sia solo superbia, adesso corrono e allora giocano come dico io. Ma noi non abbiamo campioni abbiamo degli onesti pedatori, con i loro pregi e i loro difetti, quindi una persona intelligente cerca di sfruttare al massimo i pregi e di attenuare i difetti. Ma lui no! Lui mi mette Capuano centrale e Gyomber sulla fascia il genio, mi mette a destra Martinho arretrato e a sinistra Monzon a fare l'esterno nel 4 4 2, dico io avrebbe un senso in un centrocampo a tre Monzon in quella posizione, ma nel 4 4 2 e semplicemente un bestemmia.
Doveva fare turn over dirà qualcuno, ma allora fai riposare Martinho non un Marcellinho che ha dimostrato di essere in palla! Uno come Leto lo fai giocare al massimo gli ultimi venti minuti, Tanto quello di fiato ha, non lo metti dall'inizio.
Ma le vedo io ste cose che sono nessuno e non le capisce lui?


Scusami, Mastru, ma forse hai letto in fretta il mio post  ;-)
Lo rileggo con calma dopo. ( Hai ragione, sono affetto da lettura compulsiva) ::)
"U Mastru"

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Avellino-Catania
« Risposta #82 il: 02 Novembre 2014, 10:05:20 pm »
Nelson,Io ,Gp e Mastru non abbiamo lesinato critiche al Mister

E' non da ieri.

Quindi Mastru picchi taruffi ccu nuatri :-D

Bisogna anche dire una cosa.Non ha avuto  tempo di continuare con il suo esperimento perche' dopo 20 minuti Peruzzi si rumpiu

Non mi piaceva il suo esperimento(anche se lo avevo previsto)ma e' stato anche sfigato

Gp,pero' la reazione e l'imporre il proprio gioco si e' verificata.

Purtroppo pero' Sannino ha pensato bene con 6 palleggiatori in campo di passare gli ultimi 20 minuti a lanciare in avanti.

Io avrei fatto il contrario

Togli Leto metti Cani
Inserisci Parisi

Avevamo bisogno di fare allargare la difesa

L'avellino per tutta la ripresa ha tenuto 7-8 uomini dentro l'area

Offline U mastru

  • Utente
  • *****
  • Post: 1778
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Avellino-Catania
« Risposta #83 il: 03 Novembre 2014, 12:01:36 am »
Nelson,Io ,Gp e Mastru non abbiamo lesinato critiche al Mister

E' non da ieri.

Quindi Mastru picchi taruffi ccu nuatri :-D

Bisogna anche dire una cosa.Non ha avuto  tempo di continuare con il suo esperimento perche' dopo 20 minuti Peruzzi si rumpiu

Non mi piaceva il suo esperimento(anche se lo avevo previsto)ma e' stato anche sfigato

Gp,pero' la reazione e l'imporre il proprio gioco si e' verificata.

Purtroppo pero' Sannino ha pensato bene con 6 palleggiatori in campo di passare gli ultimi 20 minuti a lanciare in avanti.

Io avrei fatto il contrario

Togli Leto metti Cani
Inserisci Parisi

Avevamo bisogno di fare allargare la difesa

L'avellino per tutta la ripresa ha tenuto 7-8 uomini dentro l'area
Santo, gli uomini si utilizzano sfruttando al massimo le loro qualità migliori, se io , tu Gp e altri nel forum che di mestiere facciamo altro ci accorgiamo che Sannino non lo fa, ma oltretutto i risultati confermano la nostra visione, mi spieghi come fa la società a non accorgersene, sono diventati tutti p.az.z.i? A volte lo penso.
"U Mastru"

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2445
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Avellino-Catania
« Risposta #84 il: 03 Novembre 2014, 02:08:48 am »

Santo, gli uomini si utilizzano sfruttando al massimo le loro qualità migliori, se io , tu Gp e altri nel forum che di mestiere facciamo altro ci accorgiamo che Sannino non lo fa, ma oltretutto i risultati confermano la nostra visione, mi spieghi come fa la società a non accorgersene, sono diventati tutti p.az.z.i? A volte lo penso.
"U Mastru"


Il giocatore fuori ruolo é giustificabile solo in condizione di carenza di organico. Ma questo non era il caso del Catania di sabato scorso: l' undici di partenza poteva assomigliare a quello vincente di mercoledì e continuare sulle ali dell'entusiasmo. Non lo ha fatto ed ora deve riprendere di nuovo tutto il progresso nell'autostima personale e della squadra.

Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Avellino-Catania
« Risposta #85 il: 03 Novembre 2014, 11:52:11 am »

Santo, gli uomini si utilizzano sfruttando al massimo le loro qualità migliori, se io , tu Gp e altri nel forum che di mestiere facciamo altro ci accorgiamo che Sannino non lo fa, ma oltretutto i risultati confermano la nostra visione, mi spieghi come fa la società a non accorgersene, sono diventati tutti p.az.z.i? A volte lo penso.
"U Mastru"


Il giocatore fuori ruolo é giustificabile solo in condizione di carenza di organico. Ma questo non era il caso del Catania di sabato scorso: l' undici di partenza poteva assomigliare a quello vincente di mercoledì e continuare sulle ali dell'entusiasmo. Non lo ha fatto ed ora deve riprendere di nuovo tutto il progresso nell'autostima personale e della squadra.
Piu' passa il tempo e piu' mi convinco che al di là dei soliti Rosina, Martinho e Calaiò non abbiamo gente di categoria.
Allenatore e società si devono convincere che bisogna disfarsi di gente come Cani e Leto, inadeguati e inutili alla causa. Leto non è giocatore che si può adattare ai ritmi e allo spirito che anima un campionato difficile come la serie B. Visto che era il piu' richiesto nella sessione estiva di calciomercato che lo diano in prestito a gennaio. Cani dal canto suo è improponibile per i bisogni del Catania se proposto come alternativa a Calaiò. Da buttare nella mischia negli ultimi spezzoni di partita quando saltano gli schemi e il gioco è convulso, per il resto non è cosa. 
CATANIA USQUE AD FINEM

Offline bonfanti58

  • Utente
  • ****
  • Post: 809
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Avellino-Catania
« Risposta #86 il: 03 Novembre 2014, 01:11:16 pm »
La squadra mi è parsa migliorata nel pressing e nella corsa. Almeno un paio di volte si è sentito Sannino gridare ai nostri di “stare alti in copertura”, segno dell’attenzione che egli pone alla fase di non possesso. In fase offensiva, invece, mi chiedo perché ci si intestardisca a convergere al centro sin dalla trequarti, cercando il passaggio filtrante che di rado riesce. Contro difese così chiuse, soprattutto quando manca Rosina, non sarebbe più proficuo cercare di guadagnare il fondo e il cross a rientrare? Eppure non mi pare manchino le qualità e gli uomini (Monzon, ad esempio) per attuare questa variante offensiva..
Il rosso come il fuoco dell'Etna L'azzurro come il cielo e il mare

Offline MALATO PO CATANIA

  • Utente
  • ****
  • Post: 941
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Avellino-Catania
« Risposta #87 il: 03 Novembre 2014, 01:42:18 pm »
Ritengo la partita di sabato una delle più scandalose fin ora disputate.
Di fronte ad un avversario così scarso non si può esprimere..... il nulla!
Oggi il Calcio Catania è il luogo in cui si sbaglia tutto, dal mercato alla scelta degli allenatori...
Nel giro di due anni oltre ad aver sperperato tutto, abbiamo avuto pure l'abilità di bruciare 4 tecnici!
Sannino deve spiegarci come fa una squadra come la nostra che in teoria dovrebbe vincere il campionato ad affidarsi a lanci lunghi dopo appena 10 min. del secondo tempo, nell'intento di recuperare un gol subito da una squadretta di una scarsezza imbarazzante.... E questo sarebbe il tecnico della rinascita??

Penso che l'unica cosa rimasta da fare sia quella di mandare via subito Cosentino, affidare il tutto ad una persona capace e competente, e sperare che nel mercato di gennaio si riescano a trovare  soluzioni tecniche adeguate.

Pulvirenti......perché???

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3910
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Avellino-Catania
« Risposta #88 il: 03 Novembre 2014, 02:45:46 pm »
Sempre guardando il campo vedo una società che conferma un bravo allenatore .....
Barbera o Barolo ? 😄😄😄😄😄😄😄😄
Melior de cinere surgo! ❤️💙❤️💙

Offline bonfanti58

  • Utente
  • ****
  • Post: 809
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Avellino-Catania
« Risposta #89 il: 03 Novembre 2014, 06:21:43 pm »
Casorezzo (MI), 1 Novembre 2014
Cari miei,
oggi ha giocato Leto perché il suo cognome deriva dal latino letum, che significa "morte". Bisognava infatti commemorare i defunti. Cordialmente,
Marco Tullio

Caro Marco Tullio,
ci mancava solo questa bella notizia. Appostu semu. ;-)
E dire che se qualcosa di positivo e allegro trovavo in Leto, era proprio il suo cognome.
Ero infatti convinto che fosse una forma contratta derivante dall’aggettivo latino laetus, come ad esempio lo è anche il nome proprio, o il sostantivo, letizia, da laetitia. Mi rimetto tuttavia alla tua senz’altro più autorevole opinione.
Cordialità e saluti ;-)

Il rosso come il fuoco dell'Etna L'azzurro come il cielo e il mare