Autore Topic: Niente calcio solo virus  (Letto 1900 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8375
Niente calcio solo virus
« il: 08 Marzo 2020, 06:40:27 pm »
Riflessione sul momento attuale. Ridatemi il Fascista Almirante, il comunista Berlinguer, il “ladro” Craxi, ultimo statista italiano, il mafioso Andreotti. Datemi pure Longo, Spadolini e Altissimo.

Pannella e Mario Capanna teneteveli insieme a questa indecorosa classe pseudo-politica di incapaci moralizzatori di questa *** di 5 stelle e dei loro ancora più inutili e impalpabili successori detti sardine. Tenetevi gli amici dei banchieri traditori del popolo che rispondono al nome di PD e Italia Viva. Tenetevi pure le macchiette dell’altra sponda, da Giorgia al felpato o la incollocabile mummia proprietaria del Monza Calcio.

La gestione di questa epidemia fosse stata affidata al triumvirato Paperoga/Paperino/Ciccio sarebbe stata indubbiamente migliore. Peggio del Generale Giuseppi Badoglio Cadorna Conte e dell’accozzaglia di ministri e aiutanti, alcuni formatisi al Grande Fratello, sarebbe impossibile fare per chiunque. I silenzi di quello che dovrebbe essere il garante di tutti, parlo del PdR Mattarella, possono essere giustificati solamente con la teoria che Egli sia morto. Ovvero Egli sia il garante dell’EU e dello pseudo-governo messo lì con una sola priorità, un solo progetto basato su: impedire elezioni anticipate, rassicurare i padroni a Bruxelles, eleggere come prossimo PdR un clone degli Scalfaro, dei Ciampi, dello stesso Mattarella che  continui ad essere il garante degli stessi che governano da anni senza avere mai vinto una sola tornata elettorale.

Se avere gestito l’emergenza a colpi di: il vero virus è il razzismo, abbraccia un cinese, Milano non si ferma, apericena per resistere e cazzate varie la dice lunga sullo stato di atrofia cerebrale della sinistra italiana, l’avere dato in pasto alla stampa le bozze del decreto forse più importante del storia italiana post-WW2, dove si limitano fortemente le libertà personali, generando caos, fughe al Sud di uomini e virus, non ammette altra soluzione che le dimissioni immediate di tutto il governo e la costituzione di uno nuovo fatto non da politici, ma da tecnici.

E certa magistratura, con la M più minuscola che possa esistere, così sollecita a chiedere il giudizio per un atto politico da parte dell’allora ministro dell’Interno, condivisibile o meno, ma che solo menti deviate potrebbero ipotizzare come reato, farebbe bene a muoversi il culetto rosso e a incriminare Giuseppi e i suoi collaboratori per attentato alla sicurezza nazionale.

Finito.
"Prima elimineremo i sovversivi, poi i loro collaboratori, poi i loro simpatizzanti, successivamente quelli che resteranno indifferenti e infine gli indecisi."

Offline U mastru

  • Utente
  • *****
  • Post: 1590
Re:Niente calcio solo virus
« Risposta #1 il: 08 Marzo 2020, 08:34:08 pm »
Grazie per le tue parole di conforto Temply ::)
Occhio che il cazzaro è dalle tue parti.
"U Mastru"

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8375
Re:Niente calcio solo virus
« Risposta #2 il: 09 Marzo 2020, 01:04:43 am »
Grazie per le tue parole di conforto Temply ::)

Il conforto non serve, servirebbe il cervello. E guarda che anche se sto in Scozia, il problema è pure mio visto che: 1) mia madre ha 82 anni, vive con la bombola di ossigeno accanto visto che i suoi polmoni, dopo 60 anni di fumo di merda, sono diventati un sottile alone radiografico. È appena uscita da Villa Sofia dopo 20 giorni di ricovero. Inutile dire quanto sia un soggetto a rischio.

2) mio figlio il primo giorno della reading week è andato a trovare la ragazza a Milano. Per caso era pure il giorno in cui è scoppiata, pubblicamente, l’epidemia. Sono stati due giorni chiusi a casa, poi in treno fino a Vittoria a casa di lei. Dopo altri tre giorni mio figlio ha preso il Catania-Londra ed è tornato a casa in auto-isolamento invece di ritornare all’Università a Cardiff. Oggi è ripartito per Cardiff, proprio quando l’epidemia, lentamente, perché qui, con tutti i loro limiti, non hanno né Zingaretti né Di Maio e men che meno Giuseppi a Downing Street, sta iniziando a farsi largo.

Questo per sottolineare che non é una questione su cui pontifico dall’alto di una, al momento, improbabile immunità ai problemi derivanti da questa situazione. Più che conforto, ripeto, servirebbe gente con palle e neuroni funzionanti nei posti di comando. Ma credo che in Italia ci sia una grossa mancanza di uomini e donne (Dio nni scanza ca è puru l’8 marzo...) con entrambi gli attributi.
"Prima elimineremo i sovversivi, poi i loro collaboratori, poi i loro simpatizzanti, successivamente quelli che resteranno indifferenti e infine gli indecisi."

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4667
Re:Niente calcio solo virus
« Risposta #3 il: 10 Marzo 2020, 09:44:13 am »
servirebbe il cervello. (...)

Se c’è, basti che sia funzionante però.....
Una decina di giorni fa, quindi quando già il fenomeno covid-19 era in piena espansione e non era più un mistero per nessuno, l’organizzatore di una gita a Palermo, già programmata da tempo di una comitiva bresciana, inizialmente composta da una 50ina di persone, chiama e ci chiede: “ma noi se veniamo ci prendete”? Certo che vi prendiamo, non ci sono ancora disposizioni governative che invitano a respingere visitatori per cui chiunque è il benvenuto. La prassi vuole che sia questo ciò che vi si dicesse, certo sarebbe stato troppo pretendere che aveste capito anche ciò che non vi si può dire o che ce lo diciamo tra noi, sottovoce, in silenzio: “certo, si vi stati e casi non sarebbe male”, anche perché ci è parso di capire che a parti invertite, se fossimo stati noi siciliani i portatori di virus, non so se ci avreste accolti nella vostra terra incontaminata.
La comitiva intanto si dimezza, o perché qualcuno nel frattempo si ammala o forse perché qualcuno con un po’ di cervello c’è, qualcun altro con un po’ più di coscienza degli altri c’è pure, fatto sta che in 30 sabato scorso si presentano all’Orio al Serio e si imbarcano per Palermo. Qualche ora dopo usciranno le prime anticipazioni sul decreto Lombardia zona rossa, appena qualche ora e a costoro sarebbe stato impedito di mettersi in viaggio.
All’arrivo in hotel, un paio di loro, appresa la notizia che si stava per chiudere l’intera Lombardia scappano (dopo aver pagato il dovuto) la stessa notte. Gli altri rimangono. Altri a cui sarebbe stato lecito chiedergli ma con quale coscienza siete venuti, voi che provenite da una zona ad altissimo tasso d’infezione in una città dove non c’è alcun focolaio ma solo pochissimi casi, importati proprio dalle vostre terre? E poi, ma vi rendete conto che se qualcuno di voi dovesse accusare qualche linea di febbre o qualche subdolo colpetto di tosse, vi si richiude qui dentro in quarantena, e noi con voi? Devo proprio farvi il disegnino per farvi capire quanto siete stati imprudenti a venire lo stesso? Comunque, che eravamo in presenza di una comitiva di perfetti idioti lo si è visto perché hanno completamente ignorato le nuove regole sociali, di mantenersi ad almeno un metro di distanza, di evitare strette di mani, di toccarsi il naso, gli occhi, la bocca. Nulla di tutto ciò dato che hanno fatto colazione in gruppo, in una sala chiusa, gli uni accanto agli altri, tutti negli stessi tavoli e tavoli molto vicini tra loro, lunghe chiacchierate, sorrisi, allegria, qualcuna ne ha approfittato per ripassarsi il rossetto sulle labbra, insomma come se nel mondo non stesse accadendo nulla, ignari a questo punto che se ci fosse uno solo di essi che è già contagioso ed ancora non lo sa, è certo che avrà infettato anche gli altri.
Per non parlare della vacanza, una città che giustamente ha già osservato le norme di non uscire di casa e di non assembrarsi prim’ancora che queste siano state emanate, domenica si è presentata deserta: uffici turistici chiusi, musei chiusi, teatri chiusi, visite organizzate soppresse, nessuna manifestazione in programma, solo qualche mercato aperto, fatto sta che dopo una mattinata uggiosa in giro per il centro che in questa circostanza ha avuto ben poco da offrire, il pomeriggio intero è stato passato nella hall dell’albergo: chi schiacciava un pisolino, chi chiacchierava di frivolezze, chi sparlava la sua vicina di casa, chi si era afflitto d’inedia. Davvero una vacanza intelligente! 8-)
Ora con questo non voglio dire che gli idioti stanno solo al nord, anche il sud ha la sua rispettabile fetta di sconsiderati. Piccola comitiva di pugliese, tutti in famiglia, una dozzina scarsa di persone tra fratelli, cognate, figli, nipoti, un paio di minorenni. Il virus sta al nord? Bene, noi andiamo al sud, a Palermo “dove s’inzuppa il biscottino” come recitano Matranga e Minafò in una canzone che è già diventata un tormentone qualche anno fa. Ora io rimango nei termini della canzone rendendola scevra del suo doppio senso ma prendendolo nella sua accezione più naturale: vedere quelle persone arraffare avidamente i prodotti esposti nel buffet della sala colazioni, quel buffet dove già i bresciani sopracitati vi avevano fiatato sopra (e sono generoso se uso il verbo fiatare ma credo che si immagini già che quando uno parla, o addirittura sghignazza, come accaduto, dalla sua bocca esce di tutto, e quel “tutto” va inevitabilmente a depositarsi su tutto ciò che  sta di sotto e quindi le varie portate esposte: croissant, brioscine, plum cake, sfogliatine, crostate, pane, affettati vari, ecc, ecc,) sarà solo un miracolo che potrà impedirti che da Palermo non ti sei portato via un bel souvenir, un bel covid-19 di marca bresciana. :-| Perché solo un idiota non capisce che se vieni a Palermo ma te ne vai in un albergo, non sei solo a Palermo ma sei in tutta Italia e per mera sfortuna sei andato a stretto contatto con una comitiva di persone che appena qualche ora prima erano state interdette da un’ordinanza di carattere sanitario.
Io? Per quel poco che mi era dato di fare, ho usato i guanti in lattice, ho messo la mascherina che sembra servi a poco ma intanto non ti consente di metterti le dite in bocca o nel naso, sono sempre stato a debita distanza da loro ed ho evitato in tutti i modi contatti ravvicinati. Se sarà bastato lo saprò solo tra 14 giorni.



Più conosco gli uomini e più apprezzo il mio cane. (Socrate, Totò, fate vobis)

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8375
Re:Niente calcio solo virus
« Risposta #4 il: 10 Marzo 2020, 11:19:19 am »
Esatto Sergio. Alla fine emerge in tutto e per tutto il grande difetto di noi Italiani, di qualunque latitudine e con qualunque responsabilità: siamo intrisi di “minnifuttuituttiepiensusuluammia”. Che unito ad altrettante abbondanti dosi di “sonoquiemancusacciupicchí”, l’opposto simmetrico della meritocrazia, fa sì che ci si ritrovi in condizioni di guerra pur in mancanza di una guerra.

Se questo virus fosse letale soltanto con gli idioti, piuttosto che con gli anziani, sarebbe veramente una benedizione. Magari la prossima volta in Cina si fanno sfuggire una versione migliorata e più selettiva di virus. Per ora cerchiamo di andare avanti.

Ciao.
"Prima elimineremo i sovversivi, poi i loro collaboratori, poi i loro simpatizzanti, successivamente quelli che resteranno indifferenti e infine gli indecisi."

Offline turiddu

  • Utente
  • *****
  • Post: 2085
Re:Niente calcio solo virus
« Risposta #5 il: 10 Marzo 2020, 02:58:08 pm »
Picciotti purtroppo contro la stupidità e meschinità di curare il proprio orticello e fottersene del resto, c'è poco da fare, in democrazia almeno... In Cina dove il governo non ci va tanto per il sottile e la parola è una sola questi tipi di soggetti hanno avuto meno spazio per le loro minkiate.
Andiamo avanti.

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8375
Re:Niente calcio solo virus
« Risposta #6 il: 10 Marzo 2020, 10:01:37 pm »
La Cina Turiddu... si potrebbe dire tutto e il contrario di tutto, per esempio che loro ci hanno fornito le mascherine, mentre l’EU se ne è sbattuta le palle, ma si potrebbe anche dire che se stessero un po’ quieti chi manini, forse oggi si parlerebbe di altro.

E comunque non è solo un problema di democrazia, ma anche di società, di presenza dello Stato. Qui in UK al momento i contagi sono parecchio limitati perché la gente si è messa in quarantena seria rispondendo alla richiesta del Governo. Non è un caso che qui fanno tutti la fila e nessuno si sogna di passare avanti...
"Prima elimineremo i sovversivi, poi i loro collaboratori, poi i loro simpatizzanti, successivamente quelli che resteranno indifferenti e infine gli indecisi."

Offline turiddu

  • Utente
  • *****
  • Post: 2085
Re:Niente calcio solo virus
« Risposta #7 il: 10 Marzo 2020, 11:36:43 pm »

Certo, vero anche quello che dici tu Templare.
Questo elevato senso civico di cui parli però va insegnato e per questo ci vuole tempo e pazienza;  A volte però questo tempo non c'è ed allora dovrebbe essere imposto.
Cca semu.

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8375
Re:Niente calcio solo virus
« Risposta #8 il: 11 Marzo 2020, 01:41:30 am »
A volte però questo tempo non c'è ed allora dovrebbe essere imposto.

Sfondi una porta aperta. Ma mi dici (domanda retorica, so che la pensiamo in maniera simile) cosa lo Stato dovrebbe imporre e quando, se non è nemmeno capace di difendere i propri confini? E non mi riferisco certo alla pandemia, che non poteva essere evitata, ma andava, per ovvie ragioni, ritardata come sta avvenendo altrove.

I confini, secondo una buona fetta dello Stato ossia pseudo-governo in carica, buona parte dell’attuale parlamento, la parte più ideologizzata della magistratura, l’attuale usurpatore del trono di Pietro e conseguenti tre quarti di clero, sono soltanto strumento di propaganda per populisti, sovranisti, nazionalisti, fascisti, un retaggio del passato superato dal tempo...

Diciamo allora che prima di avere uno Stato che impone, dovremmo avere uno Stato e non un postribolo, accozzaglia di mediocri menti dalle ancora più mediocri idee, come quello attuale. Il resto verrebbe da sé.
"Prima elimineremo i sovversivi, poi i loro collaboratori, poi i loro simpatizzanti, successivamente quelli che resteranno indifferenti e infine gli indecisi."

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8375
Re:Niente calcio solo virus
« Risposta #9 il: 12 Marzo 2020, 04:38:54 pm »
https://www.lasicilia.it/news/cronaca/330350/sciacca-positivo-al-coronavirus-era-al-supermarket-a-fare-la-spesa.html

Tanto per dirne una. Sì Turiddu hai ragione. L’Italiano medio avrebbe bisogno di un pastore, che distribuisse bastonate 24/7. Altro che senso civico da acquisire, è una battaglia persa in partenza.
"Prima elimineremo i sovversivi, poi i loro collaboratori, poi i loro simpatizzanti, successivamente quelli che resteranno indifferenti e infine gli indecisi."

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4667
Re:Niente calcio solo virus
« Risposta #10 il: 14 Marzo 2020, 10:50:02 am »
Boris Johnson: "Abituatevi a perdere i vostri cari".
Non ne ha parenti costui? Non sarebbe stato più delicato usare la prima persona plurale, anzichè la seconda?
Io penso che se avessero voluto prestato Renzi glielo avremmo sicuramente dato, anche gratis. Perchè il peggio del peggio in Italia una ecatombe di popolazione non l'avrebbe nemmeno pensata.
Si salveranno i più forti, i più giovani, quelli sani che avranno un fisico consistente, scevro da problemi di salute. Ma c'è anche un altra variabile che mette tra i più forti anche malati oncologici e tisici e che dinanzi al covid-19 sarebbero i primi ad andarsene: quelli che hanno il portafogli sempre gonfio e che potranno permettersi costose cure in cliniche private, non tra le sature strutture ospitaliere dove i posti di terapia intensiva sono già occupati dalla "sporca" pleble. E questa è discriminazione.
Più conosco gli uomini e più apprezzo il mio cane. (Socrate, Totò, fate vobis)

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8375
Re:Niente calcio solo virus
« Risposta #11 il: 14 Marzo 2020, 11:37:27 am »
Boris Johnson: "Abituatevi a perdere i vostri cari".
Non ne ha parenti costui? Non sarebbe stato più delicato usare la prima persona plurale, anzichè la seconda?
Io penso che se avessero voluto prestato Renzi glielo avremmo sicuramente dato, anche gratis. Perchè il peggio del peggio in Italia una ecatombe di popolazione non l'avrebbe nemmeno pensata.
Si salveranno i più forti, i più giovani, quelli sani che avranno un fisico consistente, scevro da problemi di salute. Ma c'è anche un altra variabile che mette tra i più forti anche malati oncologici e tisici e che dinanzi al covid-19 sarebbero i primi ad andarsene: quelli che hanno il portafogli sempre gonfio e che potranno permettersi costose cure in cliniche private, non tra le sature strutture ospitaliere dove i posti di terapia intensiva sono già occupati dalla "sporca" pleble. E questa è discriminazione.

Boris Johnson: "Abituatevi a perdere i vostri cari".
Non ne ha parenti costui? Non sarebbe stato più delicato usare la prima persona plurale, anzichè la seconda?
Io penso che se avessero voluto prestato Renzi glielo avremmo sicuramente dato, anche gratis. Perchè il peggio del peggio in Italia una ecatombe di popolazione non l'avrebbe nemmeno pensata.
Si salveranno i più forti, i più giovani, quelli sani che avranno un fisico consistente, scevro da problemi di salute. Ma c'è anche un altra variabile che mette tra i più forti anche malati oncologici e tisici e che dinanzi al covid-19 sarebbero i primi ad andarsene: quelli che hanno il portafogli sempre gonfio e che potranno permettersi costose cure in cliniche private, non tra le sature strutture ospitaliere dove i posti di terapia intensiva sono già occupati dalla "sporca" pleble. E questa è discriminazione.

Come riportato dai “campioni” dell’informazione in Italia, vedi Repubblica o Huffington, a Johnson in conferenza stampa mancavano soltanto la svastica e i baffetti. In realtà la traduzione di buona parte del discorso è stata travisata, i toni altrettanto, io l’ho sentita la conferenza stampa e posso dirti che le cose non stanno in quella maniera.

Poi certo, se ti aspetti che qui la gente inizi a correre casa casa in preda al panico e a sbattersi la testa negli spigoli, beh rimarrai deluso. Non è che i britannici sono freddi soltanto a letto, Sergio... sono molto pragmatici, flemmatici, sanno che l’NHS, il sistema sanitario, come avvenuto in Italia non potrà mai reggere certi numeri, da loro si è tagliato come da noi partendo peraltro da una base qualitativamente inferiore alla nostra.

Detto questo c’è anche un altro risvolto. Ieri lo Chief Scientific Adviser, un boss della sanità britannica, ha detto di prevedere un contagio esteso a circa il 60% della popolazione da cui risulterà infine una buona immunità da gregge. Qui bisogna capire come stanno realmente le cose, perché in Italia c’è un dato di mortalità altissimo, mentre in altre nazioni, vedi Corea o Giappone, pur con numeri alti di positivi, i decessi sono sensibilmente in numero inferiore. Su 58 milioni di abitanti se ne “dovrebbero” ammalare quasi 35 milioni, col nostro tasso di mortalità sarebbe un’ecatombe. È credibile? La verità è che ci sono ancora troppe cose poco chiare riguardo questa pandemia, troppi pareri discordanti, troppi numeri non uniformi.

p.s. sul discorso ricchezza e discriminazione, che dirti: è la storia del mondo. Se sei come me il tuo ricorso al TAR Sicilia lo mettono in coda al punto che te ne disinteressi pure tu, perché dopo anni ormai il motivo per cui lo hai fatto è sorpassato, se sei ricco i giudici si annullano le ferie estive e fanno camera di consiglio e sentenza in due giorni. Quando poi in ballo c’è la vita stessa, figurati dove vanno a finire tutti i discorsi petalosi sull’uguaglianza degli uomini, sugli stessi diritti per tutti e amenità varie.
"Prima elimineremo i sovversivi, poi i loro collaboratori, poi i loro simpatizzanti, successivamente quelli che resteranno indifferenti e infine gli indecisi."

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8375
Re:Niente calcio solo virus
« Risposta #12 il: 18 Marzo 2020, 12:41:03 pm »
https://video.repubblica.it/dossier/coronavirus-wuhan-2020/coronavirus-a-catania-gente-in-strada-abbiamo-sconfitto-il-virus-conte-ci-fa-un-baffo-denunciati/356129/356696?ref=RHPPTP-BH-I251272344-C12-P14-S6.3-T1

“L’uomo è andato sulla Luna, ma un Catanese resta un Catanese” cit. Franco Franchi 😂😂😂

p.s. per evitare polemiche: probabilmente a Ballaró sarebbe la stessa cosa, solo con dialetto diverso.
"Prima elimineremo i sovversivi, poi i loro collaboratori, poi i loro simpatizzanti, successivamente quelli che resteranno indifferenti e infine gli indecisi."

Offline U mastru

  • Utente
  • *****
  • Post: 1590
Re:Niente calcio solo virus
« Risposta #13 il: 24 Marzo 2020, 08:22:49 pm »
Tutto bene Temply?
Com'era quella storia che gli inglesi erano diversi? ::)
"U Mastru"

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8375
Re:Niente calcio solo virus
« Risposta #14 il: 25 Marzo 2020, 12:49:03 am »
Tutto bene Temply?
Com'era quella storia che gli inglesi erano diversi? ::)
"U Mastru"

Confermo. Nessuna scena di panico. Tranne la mia vicina che si è barricata in casa con tanto di cartello di spiegazioni fuori dal porch... 😂😂😂 ma lei, come tutti qui, non è inglese, è scozzese, quindi obiezione, devi riformularla se vuoi almeno provare ad avere ragione! 😄😄😄😉

Ad ogni modo qui non esiste l’auto certificazione, sono arrivati al lockdown per gradi, i camperisti scappati dal Sud dell’isola in cerca di un’oasi sicura (qui nelle Highlands ad oggi solo 13 positivi ufficiali) sono stati rispediti al mittente senza bisogno di schierare sindaci o presidenti della Regione a presidio dei luoghi.

Considerato che siamo un paio di settimane indietro rispetto all’Italia (il peggio deve ancora venire, dunque) devo comunque constatare che al governo mi sembrano mediamente meno cazzoconfusi dei nostri Giuseppi e succedanei (basta dire che BoJo ha già garantito per tutti l’80% del wage, magari anche perché hanno il Pound, possono emettere moneta quanto gli pare e lo straccetto blu della EU lo usano al posto della carta igienica) e la gente comune mediamente più responsabile e ligia alle regole rispetto a noi.

Poi magari fra qualche tempo ci saranno razzie nei negozi, rivolte popolari e a seguire cervi e cinghiali circoleranno tranquillamente nel centro cittadino abbandonato, ma al momento, se bene ovviamente non si sta, nemmeno va tanto male.

Carpe diem.
"Prima elimineremo i sovversivi, poi i loro collaboratori, poi i loro simpatizzanti, successivamente quelli che resteranno indifferenti e infine gli indecisi."