Autore Topic: Minuto di silenzio per le squadre siciliane  (Letto 35795 volte)

Offline GASPARE

  • Utente
  • *****
  • Post: 4455
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Minuto di silenzio per le squadre siciliane
« Risposta #60 il: 10 Ottobre 2009, 04:43:44 pm »

No ti sbagli: semmai in odore di mafia e di corruzione ci sono le persone "per cui voti" nessuno si è mai sognato di dare nè a te nè ad Enzo dell'imbecille o del mafioso solo perchè non la pensate come Gaspare o Mastru o Darios o me

ancora una volta ti sbagli non penso che apparteniamo a quella casta che, ti posso assicurare, è piccolissima, ricchissima, snobbissima, radical scichissima, che va al mare a Capalbio e che è cordialmente detestata anche dalla gente di sinistra (per capirci le Barbare Palombelli, I Sofri padre figlio e Nuora, i Chicco Testa, i Walter "maanche" Veltroni ed i boiardi del partito peesantemente sputtanati da Nanni Moretti in quella fatidica sera che ha decretato la fine politica di queste figure).
Poi possiamo discutere fino a domani sulla "cultura" della sinistra ma penso che anche su questo argomento parti con dei pregiudizi che - come tu stesso hai detto - si originano dalle assemblee scolastiche degli anni 70 (anche io ho vissuto quell'epoca -purtroppo questo vuol dire che siamo cinquantini-) ma se provi a saltare a piè pari questi pregiudizi forse ti accorgi che "culturalmente" forse abbiamo apprezzato gli stessi maestri; restando nell'ambito siciliano la "cultura" che amiamo sono i vari Sciacia, Bufalino, Brancati, Vittorini, Pirandello e spostandoci fuori dalla nostra isola: Calvino, Eco, Gadda, la Jorcenau, Simenon, Borghes, la letteratura francese dell'ottocento ed il verismo di Verga e Deledda (scusami ma odio il Manzoni ed i suoi Promessi sposi e quindi non lo cito! ) e via e via e via....
Un saluto  :-))


 =D> =D> =D> Grandissima risposta Capra! ...quoto e sottoscrivo anche le virgole, i puntievirgole, i due punti  ::) =D>

Tralaltro è molto superficiale...pure grottesco...dare del "comunisti" o di "sinistra" a Travaglio, Grillo, Colombo, Padellaro e tutta la schiera di giornalisti che ha storie lontanissime e diversissime da quelle del PCI (non per nulla il sogno di censurarli è apertamente bipartisan!)...liberali di centrodestra usciti dalle scuderie di Indro Montanelli o Enzo Biagi che se sono loro "comunisti", io esco ogni sera con Monica Bellucci  ::)

Comunista o di sinistra a Di Pietro, poi  :-D ... fraterno amico dell'ex repubblichino Mirko Tremaglia e, prima che fossero abbagliati sulla strada di Arcore, pure di tontolino Gasparri e di qualche altro colonello ex missino oggi AN  :-D :-D

La verità e che l'amico Templare...per cui comunque provo tanta stima e con cui è piacevole "scontrarsi"...si crede un battitore libero, ma in realtà vive di preconcetti tali e quali a quelli dei "pidiellini" dalla quale dice di smarcarsi...

O con me o contro di me...questo è il Verbo di Arcore!

Eppure mi sempre parso di capire che pure lui vorrebbe una società in cui contassero valori diversi da quelli dell'edonismo berlusconiano...magari diversissimi da i miei in materia di eutanasia, unioni civili, legge 194 ed altro...ma comunque valori veri!

Perchè vedi Capra, io dico sempre che il berlusconismo è peggio del fascismo...perchè per quanto aberrante sia stato il ventennio, comunque Mussolini aveva un idea di Stato e di Nazione...pose le basi per far nascere le grandi infrastrutture dello stato sociale...mentre nella testa di Berlusconi c’è solo il suo comico e tragico superego, frammisto ai suoi loschi interessi di bottega...

Per dire...il fascismo aveva Gentile alla pubblica istruzione...un filosofo, uno studioso...il berlusconismo ha la Gelmini  8| :-D anche Mussolini aveva l'amante...ma la Petacci non divenne mai un ministro delle pari opportunità 8|   :-D .....capisci di cosa stiamo parlando!?

Ciao!
Noli offendere patriam Agathae, quia ultrix iniuriarum est

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8872
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Minuto di silenzio per le squadre siciliane
« Risposta #61 il: 10 Ottobre 2009, 05:57:56 pm »
Su quanto hai scritto, Gaspare, sono oggi molto più d'accordo che altre volte. Magari fra Mussolini e Berlusconi e la gestione del loro parco amanti potevi anche ricordarti di Togliatti e di Nilde Jotti deputato della Repubblica, ma é comunque un peccato veniale, no matter!  ::) ::) ::)

Per il resto, proprio per quelle differenze nell'intendere aborto, eutanasia e via discorrendo, tutto mi sento di pensare, tranne che Grillo o Travaglio esprimano in merito idee di destra, per cui saranno anche distanti dalla sinistra parlamentare, ma sempre sinistra sono, magari farcita di quel sano giustizialismo alla Di Pietro (il 1789 e la Bastiglia sarebbero stati la sua epoca e residenza perfette, inoltre nemmeno avrebbe dovuto sforzarsi a parlare italiano), ma lontano anni luce dalle mie idee.

Vero é che oggi vige il berlusconismo, ma forse quando la sinistra é andata due volte al governo se invece di pensare a fare da un lato gli interessi di Monte dei Paschi e compari e dall'altro a portare in Italia la Baraldini e Ocalan, avesse governato veramente ed in maniera omogenea, tanto da farlo capire alla gente, oggi il berlusconismo non esisterebbe. Oggi é troppo tardi e tutto questo bordello, tutto questo sputtanare l'Italia (se mai ancora ci fosse bisogno di farlo dopo gli ultimi settant'anni) a destra e manca, il volere dare la patente di cretino a chi ha votato Bberlusconi, io, che sono contro entrambi e non devo ricambiare favori a nessuno, non lo ammetto.

Per intenderci e parlare papale: la sinistra parlamentare, dipietrista o extraparlamentare ha ben poco da sbraitare, perchè Bberlusconi é lì soprattutto a causa della propria inefficienza. Di fronte al nulla può attecchire qualunque cosa, anche Bberlusconi...
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

umastru

  • Visitatore
Re: Minuto di silenzio per le squadre siciliane
« Risposta #62 il: 10 Ottobre 2009, 08:36:41 pm »
Su quanto hai scritto, Gaspare, sono oggi molto più d'accordo che altre volte. Magari fra Mussolini e berlusconi e la gestione del loro parco amanti potevi anche ricordarti di Togliatti e di Nilde Jotti deputato della Repubblica, ma é comunque un peccato veniale, no matter!  ::) ::) ::)

Questa è farla fuori dall'orinale! >:( >:( >:(
Paragonare la Jotti a certe sciaquette da quattro soldi oltre che volgare è stupido.
Togliatti separatosi dalla moglie si ricostrui una famiglia con la Jotti, adottando anche una bambina, niente a che vedere con certe escort e attricette del nano pelato.
Ti vorrei ricordare l'ostracismo subito da suo stesso partito che negli anni 40/50 era peggio della chiesa. Solo il carisma di Togliatti gli evitò l'espusione.
Quindi ti pregherei di paragoni cosi offensivi verso chi ha contribuito a sollevare L'italia dal fango.
"U Mastru"

Offline GASPARE

  • Utente
  • *****
  • Post: 4455
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Minuto di silenzio per le squadre siciliane
« Risposta #63 il: 10 Ottobre 2009, 08:39:18 pm »
Su quanto hai scritto, Gaspare, sono oggi molto più d'accordo che altre volte. Magari fra Mussolini e berlusconi e la gestione del loro parco amanti potevi anche ricordarti di Togliatti e di Nilde Jotti deputato della Repubblica, ma é comunque un peccato veniale, no matter!  ::) ::) ::)

 8-) ...la Jotti non era l'amante del Migliore...Togliatti non è mai stato presidente del consiglio...piccola differenza, Temply ;-) ...semmai lo scandalo per quei tempi fu che erano conviventi...e comunque sia, stiamo parlando di Nilde Jotti...partigiana e grandissima donna di cultura...non della Garfagna :-D


Citazione
Vero é che oggi vige il berlusconismo, ma forse quando la sinistra é andata due volte al governo se invece di pensare a fare da un lato gli interessi di Monte dei Paschi e compari e dall'altro a portare in Italia la Baraldini e Ocalan, avesse governato veramente ed in maniera omogenea, tanto da farlo capire alla gente, oggi il berlusconismo non esisterebbe. Oggi é troppo tardi e tutto questo bordello, tutto questo sputtanare l'Italia (se mai ancora ci fosse bisogno di farlo dopo gli ultimi settant'anni) a destra e manca, il volere dare la patente di cretino a chi ha votato Bberlusconi, io, che sono contro entrambi e non devo ricambiare favori a nessuno, non lo ammetto.

 8D ...potrei anche sommi capi, quotarti...se non fosse che...ripeto...per cretini, per cog.lioni e (new entry!) per farabutti siamo stati presi noi che non lo votiamo..che il discredito sul nostro Paese lo sta gettando SOLO il Sultano...visto che gli scandali finanziari e di put.tanopoli li hanno fatti esplodere in tutta la sua purulenza...l'avv. Mills e lady Veronica...non Di Pietro e Travaglio...
Purtroppo per te (ma fortunatamente per noi 8D )...il resto d'Europa ci guarda...i media del mondo libero ed occidentale ci guardano...non c'è più la cortina di ferro Temply...c'è la rete, ci sono i satelliti...e quelli non sono abituati a premier che si fanno le leggi ad personam per sfuggire ai processi (da loro basta il solo sospetto per farli dimettere a vita!)...nè tanto meno a tacere sullo sconcio di un pezzo d'Europa da 15 anni trasformato in un soviet stalinista!! 8D  

Ciao
Noli offendere patriam Agathae, quia ultrix iniuriarum est

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8872
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Minuto di silenzio per le squadre siciliane
« Risposta #64 il: 10 Ottobre 2009, 09:11:25 pm »
Su quanto hai scritto, Gaspare, sono oggi molto più d'accordo che altre volte. Magari fra Mussolini e berlusconi e la gestione del loro parco amanti potevi anche ricordarti di Togliatti e di Nilde Jotti deputato della Repubblica, ma é comunque un peccato veniale, no matter!  ::) ::) ::)

Questa è farla fuori dall'orinale! >:( >:( >:(
Paragonare la Jotti a certe sciaquette da quattro soldi oltre che volgare è stupido.
Togliatti separatosi dalla moglie si ricostrui una famiglia con la Jotti, adottando anche una bambina, niente a che vedere con certe escort e attricette del nano pelato.
Ti vorrei ricordare l'ostracismo subito da suo stesso partito che negli anni 40/50 era peggio della chiesa. Solo il carisma di Togliatti gli evitò l'espusione.
Quindi ti pregherei di paragoni cosi offensivi verso chi ha contribuito a sollevare L'italia dal fango.
"U Mastru"

E perchè? Perchè non sta bene a te significa farla fuori dal rinale? Per me farla fuori dal rinale é ad esempio avere dato la medaglia d'oro e la pensione ai tre GAP che fecero saltare in aria il comando altoatesino in via Rasella, oltre ad un paio di civili nelle loro case, pur sapendo bene che la loro azione avrebbe scatenato la rappresaglia tedesca.

Questione di punti di vista, gli intoccabili stanno in Cielo.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline marco-69

  • Utente
  • *****
  • Post: 2541
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Minuto di silenzio per le squadre siciliane
« Risposta #65 il: 10 Ottobre 2009, 09:17:12 pm »
Ragazzi..Di che state parlando?

Templare..Nilde Jotti e la Carfagna..non sono la stessa cosa..

Come Mussolini non puo' essere paragonabile a quella parodia che gioca a fare il Premier.

Potrei dire che Claretta Petacci pago' un carissimo prezzo per essere l'amante de Duce.

Io non mi reputo migliore perche' voto a sinistra. Ma e' un fatto che nei due anni in cui a sinistra e' stata al Governo, in quel disastro, mia moglie si e' abilitatata, assieme a migliaia di precari della scuola.
Vedete...non e' questione di ideologia..ma di pura e semplice sacchetta.

Nel Cialtronismo cosmico di questa sinistra INDEGNA io riconosco alcuni vantaggi.
Pochi. Ma concreti..

A destra chi c'e'..La Gelmini..Tremonti...Bossi..
Ehhhh, no mi spiace..Io a questi proprio non posso votarli..
Ma altri si, ne hanno convenienza. E non sono mafiosi, corruttori o delinquenti.
Semplicemente  ne hanno convenienza..E sono la maggioranza..

Amen, discorso chiuso.

P.S. Oggi a Messina c'erano tutti..Senza nessuna vergogna. :-\

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8872
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Minuto di silenzio per le squadre siciliane
« Risposta #66 il: 10 Ottobre 2009, 09:20:22 pm »
Su quanto hai scritto, Gaspare, sono oggi molto più d'accordo che altre volte. Magari fra Mussolini e berlusconi e la gestione del loro parco amanti potevi anche ricordarti di Togliatti e di Nilde Jotti deputato della Repubblica, ma é comunque un peccato veniale, no matter!  ::) ::) ::)

 8-) ...la Jotti non era l'amante del Migliore...Togliatti non è mai stato presidente del consiglio...piccola differenza, Temply ;-) ...semmai lo scandalo per quei tempi fu che erano conviventi...e comunque sia, stiamo parlando di Nilde Jotti...partigiana e grandissima donna di cultura...non della Garfagna :-D


Citazione
Vero é che oggi vige il berlusconismo, ma forse quando la sinistra é andata due volte al governo se invece di pensare a fare da un lato gli interessi di Monte dei Paschi e compari e dall'altro a portare in Italia la Baraldini e Ocalan, avesse governato veramente ed in maniera omogenea, tanto da farlo capire alla gente, oggi il berlusconismo non esisterebbe. Oggi é troppo tardi e tutto questo bordello, tutto questo sputtanare l'Italia (se mai ancora ci fosse bisogno di farlo dopo gli ultimi settant'anni) a destra e manca, il volere dare la patente di cretino a chi ha votato Bberlusconi, io, che sono contro entrambi e non devo ricambiare favori a nessuno, non lo ammetto.

 8D ...potrei anche sommi capi, quotarti...se non fosse che...ripeto...per cretini, per cog.lioni e (new entry!) per farabutti siamo stati presi noi che non lo votiamo..che il discredito sul nostro Paese lo sta gettando SOLO il Sultano...visto che gli scandali finanziari e di put.tanopoli li hanno fatti esplodere in tutta la sua purulenza...l'avv. Mills e lady Veronica...non Di Pietro e Travaglio...
Purtroppo per te (ma fortunatamente per noi 8D )...il resto d'Europa ci guarda...i media del mondo libero ed occidentale ci guardano...non c'è più la cortina di ferro Temply...c'è la rete, ci sono i satelliti...e quelli non sono abituati a premier che si fanno le leggi ad personam per sfuggire ai processi (da loro basta il solo sospetto per farli dimettere a vita!)...nè tanto meno a tacere sullo sconcio di un pezzo d'Europa da 15 anni trasformato in un soviet stalinista!! 8D  

Ciao

E si sa Gaspry, non ci si può quotare in eterno...  ::) ::) ::)

A te sta bene l'Italia sputtanata a me no. Pacienza!  ;-)

Ciao!
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8872
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Minuto di silenzio per le squadre siciliane
« Risposta #67 il: 10 Ottobre 2009, 09:25:57 pm »
Marco, tu quelli lì non li voteresti a prescindere, perchè le tue idee sono lontane da ciò che rappresentano. Sugli insegnanti e sul momento critico io capisco il dramma delle singole famiglie, ma tu credi veramente che i problemi siano nati nel 2008? Questa repubblica é marcia da decenni e da decenni chi si é trovato a governare ha fatto come quello che trova la munnizza ed invece di usare il secchio della spazzatura alza il tappeto perchè più comodo. Ad un certo punto il tappeto non la tiene più la munnizza.

Prima o poi tutto lo schifo fatto in passato verrà a galla in tutta la sua tragicità.


p.s. non sono solo gli insegnanti, purtroppo, in mezzo la strada. Ogni giorno che passa sento notizie di miei clienti costretti a licenziare impiegati e operai che magari lavoravano da loro da venti anni...
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

umastru

  • Visitatore
Re: Minuto di silenzio per le squadre siciliane
« Risposta #68 il: 10 Ottobre 2009, 09:50:34 pm »
Marco, tu quelli lì non li voteresti a prescindere, perchè le tue idee sono lontane da ciò che rappresentano. Sugli insegnanti e sul momento critico io capisco il dramma delle singole famiglie, ma tu credi veramente che i problemi siano nati nel 2008? Questa repubblica é marcia da decenni e da decenni chi si é trovato a governare ha fatto come quello che trova la munnizza ed invece di usare il secchio della spazzatura alza il tappeto perchè più comodo. Ad un certo punto il tappeto non la tiene più la munnizza.

Prima o poi tutto lo schifo fatto in passato verrà a galla in tutta la sua tragicità.


p.s. non sono solo gli insegnanti, purtroppo, in mezzo la strada. Ogni giorno che passa sento notizie di miei clienti costretti a licenziare impiegati e operai che magari lavoravano da loro da venti anni...

A proposito di insegnanti, mia moglie, qui giù al nord, è stata usata per quattro anni come insegnante di sostegno, e non gli interessava che non avesse la specializzazione, se per questo non è neppure abilitata, ma serviva o se serviva. Ma quest'anno con la massa di disperati arrivati da sud lei è a casa,  ringraziando a dio mangiamo lo stesso, ma della bambina che ha seguito per due anni mica ne è fregato a nessuno, lei, che quest'anno affronta la terza media con una persona che non conosce, di cui non si fida, e che per giunta si è già messa in mutua.
Non divaghiamo, tornando al nano pelato, sono io che ce lo con lui, oppure e lui che offende Rosy Bindi in T.V.? Persona a cui non è degno di pulire le scarpe, che si è vista morire il suo professore universitario tra le braccia, assassinato dalle B.R. Bachelet. ricordi? Uno dei migliori ministri della sanità che L'italia abbia mai avuto.
E poi, toglimi una curiosita? Ma che gusto ci trovi a pontificare ma restare sulla tua torre d'avorio. Sporcarsi un pò le mani no? E facile dirre fa tutto schifo, il difficile è impegnarsi per provare a cambiarlo questo schifo. Io ci sto provando, non tanto per me ma  per i miei figli. So benissimo che tranne un miracolo non risolverò niente, ma ci provo, hai visto mai.
Con affetto.
"U Mastru"

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8872
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Minuto di silenzio per le squadre siciliane
« Risposta #69 il: 10 Ottobre 2009, 10:06:19 pm »
Ma che gusto ci trovi a pontificare ma restare sulla tua torre d'avorio. Sporcarsi un pò le mani no? E facile dirre fa tutto schifo, il difficile è impegnarsi per provare a cambiarlo questo schifo. Io ci sto provando, non tanto per me ma  per i miei figli. So benissimo che tranne un miracolo non risolverò niente, ma ci provo, hai visto mai.
Con affetto.
"U Mastru"

Ho qualche domanda io per te: sai chi sono? Conosci il mio nome e cognome? Sai cosa faccio nella vita di tutti i giorni? Hai la certezza che sto in una torre d'avorio e non faccio nulla per cambiare lo schifo che mi circonda? Sei convinto che basti leggere su un forum cosa scrive un utente per poterne ricostruire la vita reale?

Ciao!
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

umastru

  • Visitatore
Re: Minuto di silenzio per le squadre siciliane
« Risposta #70 il: 10 Ottobre 2009, 10:37:18 pm »
Ma che gusto ci trovi a pontificare ma restare sulla tua torre d'avorio. Sporcarsi un pò le mani no? E facile dirre fa tutto schifo, il difficile è impegnarsi per provare a cambiarlo questo schifo. Io ci sto provando, non tanto per me ma  per i miei figli. So benissimo che tranne un miracolo non risolverò niente, ma ci provo, hai visto mai.
Con affetto.
"U Mastru"

Ho qualche domanda io per te: sai chi sono? Conosci il mio nome e cognome? Sai cosa faccio nella vita di tutti i giorni? Hai la certezza che sto in una torre d'avorio e non faccio nulla per cambiare lo schifo che mi circonda? Sei convinto che basti leggere su un forum cosa scrive un utente per poterne ricostruire la vita reale?

Ciao!
Vedi, io sono un ingenuo, quello che penso scrivo, e mi comporto di conseguenza, in più nei due unici siti che frequento, questo e una M.L. su Camilleri indico sempre il mio indirizzo di posta perchè sai ogni tanto si và fuori tema e allora meglio continuare in privato.
L'età non mi ha insegnato niente, non ad essere più riflessivo ne più prudente, lo sò è anacronistico, magari controproducente, ma che ci vuoi fare, un vecchio socialista (quando questa parola aveva un senso) non può che comportarsi così.
Scusa, ma è una mia impressione o sei tu che ti presenti come uno che non vota, che meglio quando c'era lui, e che non ti mischi con questa feccia? Che fai provochi? che poi scopriamo che sei un dirigente della F.I.O.M.
Anch'io non mi metto a nudo completamente specialmente se si parla di calcio, e con sensibilità diverse, ma come ti ho detto altre volte, lì stà l'indirizzo di posta elettronica dove discutere animatamente e ferocemente ma sempre nel rispetto dell'altrui persona, cosa che la destra mi sembra si sia dimenticata da un bel pò.
"U Mastru"
P.S. Non risponderò più sull'argomento su questo post, MA SOLO PRIVATAMENTE, perchè mi sembra  ingiusto tenerlo per così tanto tempo O.T.
P.s.
Su via Rasella informati un pò meglio, ci sono saggi scritti anche dagli sconfitti che la raccontano in maniera un pò diversa.

Offline ENZO

  • Utente
  • *****
  • Post: 2430
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Minuto di silenzio per le squadre siciliane
« Risposta #71 il: 10 Ottobre 2009, 11:54:35 pm »

Io poi non ho un "ideale di destra o sinistra", e sarei ben felice di votare a sinistra, quando questa avrà uomini e programmi giusti e diversi da quello unico di abbattere BBerlusconi.



Riparto da questa frase da me scritta e che confermo.

In Toscana, per chi non lo sapesse, la quasi totalità delle amministrazioni sono di sinistra.
Nel comune dove risiedo si è votato circa un mese fà.
Per problemi personali sono andato a parlare con entrambi le parti.
Alla fine ho votato a sinistra, perchè ho potuto parlare con persone che hanno ascoltato, mentre dall'altra parte sapete cosa mi son sentito dire: Votare e fate votare per sconfiggere la sinistra!!!

Questo è l'errore più grande: Vincere per sconfiggere l'altro!!!!

Saluti
Enzo
PS: Preciso che non sono andato a parlare dei "miei problemi", ma di tutti coloro vivono le mie stesse problematiche. E devo dire che qualche risultato già si è ottenuto.

Ciao a Tutti e................. FORZA PALERMOOOOOOO
LA  CAPITALE DEL CALCIO SICILIANO

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8872
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Minuto di silenzio per le squadre siciliane
« Risposta #72 il: 10 Ottobre 2009, 11:55:50 pm »
Mai detto che non voto. Fra Fini e Franceschini posso sempre annullare la mia scheda in mancanza di Forza Nuova, ma é nel mio pieno diritto.

Su via Rasella l'unica cosa che potrebbe sconvolgere il fatto che i GAP provocarono la strage ben sapendo che i Tedeschi avrebbero reagito (nella migliore delle ipotesi per farli odiare ancora di più dalla gente, lasciando stare le altre possibili motivazioni), sarebbe venire a scoprire che in realtà a mettere la bomba nel cassonetto dell'immondizia furono fascisti camuffati da partigiani. Un pò come le prime Brigate Rosse...

Per il resto mi fermo qui anche io. Se vorrai esservi alla prossima folata!


p.s. ti ringrazio per l'invito a proseguire in privato, ma per email non mi va di farlo, per questioni di tempo e di lagnusia. Magari un giorno ci si incontra di presenza. Ciao!
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline marco-69

  • Utente
  • *****
  • Post: 2541
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Minuto di silenzio per le squadre siciliane
« Risposta #73 il: 11 Ottobre 2009, 12:10:38 am »
Templare, la munnizza e' fisiologica di tutte le democrazie. Solo i regimi sono all'apparenza lindi e puliti.
Quando c'erano la DC ed il PCI, i socialisti, quelli veri non la spazzatura craxiana, questo Paese era migliore del rottami attuale.

Te lo ripeto: ogni Governo e' espressione di interessi e convenienze. Questo Governo a me non e' conveniente.
Il voto a prescindere...PErmettimi, ma il voto risponde ad inclinazioni e aspettative.

Io, da un commericalista elusore, non mi posso aspettare niente.
Men che mai da uno che parla di Padania Libera..
La Gelmini...classico esempio di donna fininvest prestata al Dicastero da mazzolare...

La scuola non si e' sfasciata adesso..No..Ma questa persona e' PALESEMENTE contro.

OK fine delle trasmissioni. Stanno per arrivare le case a Messina.
E Vespa sta preparando il nuovo plastico.
Miracolo!

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8872
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Minuto di silenzio per le squadre siciliane
« Risposta #74 il: 11 Ottobre 2009, 12:55:46 am »
Templare, la munnizza e' fisiologica di tutte le democrazie. Solo i regimi sono all'apparenza lindi e puliti.
Quando c'erano la DC ed il PCI, i socialisti, quelli veri non la spazzatura craxiana, questo Paese era migliore del rottami attuale.

Mi sono espresso male. Vedi, io ho da sempre l'idea che questo Stato abbia dovuto convivere per decenni con due diversi fantasmi: quello capitalista nordatlantico e quello socialista sovietico. Siccome siamo maestri nello stare con due piedi in una staffa (siamo stati contemporaneamente amici di arabi e israeliani, tanto per dirne una) abbiamo tratto da entrambi il peggio pur di non scontentare nessuno, arrivando ad una spesa pubblica allucinante e non più gestibile, soprattutto in un momento di crisi mondiale.

Se poi vogliamo credere che tutto vada male per colpa di questo governo, ancorchè guidato da un tizio col delirio di onnipotenza e controllato da un'opposizione degna di Larry Semon, va bene, ma in questo caso io sono peggio di San Tommaso...

Ciao!
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.