Autore Topic: Serie C 2020/21: XXVI giornata Palermo-Catanzaro  (Letto 293 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8515
Serie C 2020/21: XXVI giornata Palermo-Catanzaro
« il: 20 Febbraio 2021, 04:23:59 am »
Per dare continuità. Possibilmente.
"Prima elimineremo i sovversivi, poi i loro collaboratori, poi i loro simpatizzanti, successivamente quelli che resteranno indifferenti e infine gli indecisi."

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4759
Re:Serie C 2020/21: XXVI giornata Palermo-Catanzaro
« Risposta #1 il: 20 Febbraio 2021, 08:21:42 am »
Qui tutto l'ambiente è ritornato in fibrillazione. Ma io non dimentico la gara con il Francavilla, che vincevamo 1-0. Ci hanno aggrediti e l'hanno pareggiata, ci hanno aggredito ancora e l'hanno vinta. L'attacco oggi si è rimesso in moto ma non so quanto regga la difesa. E il Catanzaro val più del Francavilla, di molto. In più noi abbiamo il problema Pelagotti che da un po' di gare a questa parte regala sempre un gol all'avversario di turno.
Quindi ci spero ma non mi lascio trasportare dall'entusiasmo facile. Non più per questo campionato.
Il tempo scorre lentamente e con una velocità impressionante

Offline turiddu

  • Utente
  • *****
  • Post: 2148
Re:Serie C 2020/21: XXVI giornata Palermo-Catanzaro
« Risposta #2 il: 20 Febbraio 2021, 11:10:22 pm »
.
« Ultima modifica: 20 Febbraio 2021, 11:12:24 pm da turiddu »

Offline turiddu

  • Utente
  • *****
  • Post: 2148
Re:Serie C 2020/21: XXVI giornata Palermo-Catanzaro
« Risposta #3 il: 20 Febbraio 2021, 11:11:29 pm »
Sergio, anche contro la turris la partita è stata uguale a tutte le altre, gli avversari hanno rischiato di pareggiare più volte. Siamo stati solo più fortunati delle altre volte.
Lucca ha cominciato a segnare, pur  continuando a divorardi gol clamorosi
I, ma almeno nelle ultime partite la butta dentro con più continuità. Se troviamo una squadra che si chiude bene e da ripartire in contropiede, 9 volte su 10 perdiamo.
Spero solo di vedere in campo Martin e silipo ed in panchina quelle neglie di kanute e broh.
Vedremo.

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8515
Re:Serie C 2020/21: XXVI giornata Palermo-Catanzaro
« Risposta #4 il: 21 Febbraio 2021, 01:25:10 pm »
Kanoudduocu un po’ mancari mai... speriamo mi smentisca con tre assist, una doppietta ed un premio Nobel per la letteratura...
"Prima elimineremo i sovversivi, poi i loro collaboratori, poi i loro simpatizzanti, successivamente quelli che resteranno indifferenti e infine gli indecisi."

Offline turiddu

  • Utente
  • *****
  • Post: 2148
Re:Serie C 2020/21: XXVI giornata Palermo-Catanzaro
« Risposta #5 il: 21 Febbraio 2021, 03:46:20 pm »
Partita fotocopia di tutte le altre: il Palermo ha il possesso palla, si divora diversi gol e poi subisce le reti degli avversari in contropiede o appena ci sono le prime vere azioni pericolose.
Che altro aggiungere? Mi sono definitivamente convinto che Boscaglia non è un valore aggiunto per questa squadra ma un limite. Schiera una formazione diversa a partita, alcuni soggetti sono sempre in campo anche quando non toccano palla, in attacco siamo evanescenti,  in area arrivano i cross col contagocce quando dovrebbero invece fioccare a beneficio dell'altezza di Lucca, facciamo possesso palla e poi prendiamo gol sempre allo stesso modo da polli.
La controprova non c'è, ma con un allenatore meno fumoso ( Boscaglia tutto fumo e niente arrosto) ma più concreto, come una categoria quale la c richiederebbe, avremmo 10 punti in più
Quest'anno si potrà continuare a sperimentare e schierare neglie varie, l'anno prossimo ci sarà da ridere, o da piangere.

« Ultima modifica: 21 Febbraio 2021, 03:48:28 pm da turiddu »

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8515
Re:Serie C 2020/21: XXVI giornata Palermo-Catanzaro
« Risposta #6 il: 21 Febbraio 2021, 04:29:16 pm »
Mah. Un passetto avanti verso la fine del campionato e per capire su quali uomini puntare.

A mio giudizio in difesa servono un centrale che giochi in coppia con Marconi ed un portiere. Forse anche un terzino sinistro. A centrocampo più che rinforzi servirebbe un allenatore senza paraocchi e pupilli. Martin oggi era il cambio naturale per Santana, ma non per Boscaglia. In avanti Kanjengele è generoso, fa tre doppi passi al secondo, ma non ha capito che ti chiami attaccante perché devi fare gol. Credo che sia l’avanti con meno tiri verso la porta avversaria nella storia dell’umanità, fumo a livello dello stigghiolaro sotto il ponte di Bonagia, arrosto non pervenuto. Però gioca sempre. Oggi, paradossalmente, è stato più vicino a vincere il Nobel che a sfornare assist e doppietta.

L’ostracismo su Silipo, un altro giocatore rispetto lo scorso anno, lo giustifico soltanto in caso di politica societaria per non farlo riscattare dalla Roma. Viceversa non mi esprimo.

L’allenatore? Secondo me deve dimostrare più di tutti quanti di meritarsi la panchina del Palermo. Finora non mi ha convinto granché in questo senso.

p.s. nostalgia Kanjengele...
"Prima elimineremo i sovversivi, poi i loro collaboratori, poi i loro simpatizzanti, successivamente quelli che resteranno indifferenti e infine gli indecisi."

Offline U mastru

  • Utente
  • *****
  • Post: 1689
Re:Serie C 2020/21: XXVI giornata Palermo-Catanzaro
« Risposta #7 il: 21 Febbraio 2021, 04:57:34 pm »
Consolatevi, noi ne abbiamo preso uno di categoria, uno bravo dicono....
"U Mastru"

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4759
Re:Serie C 2020/21: XXVI giornata Palermo-Catanzaro
« Risposta #8 il: 21 Febbraio 2021, 06:13:39 pm »
Penso che si ci potrebbe anche mettere la parola fine a questo campionato, la gara di oggi ci ha mostrato che ci sono squadre più organizzate della nostra, composte meglio, disposte meglio e guidate meglio. Continuare a insistere su quanto finora proposto per tentare di conquistare piazzamenti migliori in ottica playoff, non si sa bene per andare a fare cosa, mi sembra come se si volesse fare un accanimento terapeutico su paziente in metastasi. Dalla prossima gara io metterei titolari tutti quelli che hanno avuto poco spazio: Peretti, Lancini, Corradi, Fallani, Silipo, Martin, per capire chi potrà fare parte del nuovo Palermo per l’anno prossimo. Peccato per Silipo perché il non pervenuto di oggi mi fa ritenere che questo ragazzo sia stato bruciato da Boscaglia, appena 20 minuti in 3 gare per un giocatore di quelle prospettive è una bestemmia.
Comunque se ci fosse qualche squadra che per l’anno prossimo fosse interessata alle prestazioni di Boscaglia e questi chiedesse la rescissione, bisognerebbe accontentarlo subito senza pensarci 2 volte, non è che dovremmo metterci a impetrare per questo?! :-|
Il tempo scorre lentamente e con una velocità impressionante