Autore Topic: Acireale di Catania in serie D  (Letto 1165 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4667
Re:Acireale di Catania in serie D
« Risposta #15 il: 13 Giugno 2020, 03:54:50 pm »
Ma per curiosità, Sergio, a chi ti riferisci quando parli di bravi penne che hanno lasciato questo forum per luoghi meno salubri? Marco_69? Gaspare? Effettivamente il muretto dove scrivono al momento è salubre quanto una cloaca a mezzogiorno d'estate.

Mah guarda quest’anno, preso da un ritrovato entusiasmo per la rinascita della squadra, avevo preso a scrivere sui gruppi FB rosanero, ce ne sono diversi, tutti che puntano alla quantità di utenti, come se questo fosse un pregio, pochissimi sulla qualità. Fin quando c’è stato da elogiare la squadra tutti contenti nessuno disse nulla. Quando la squadra iniziò a palesare evidenti difficoltà, quando trasferte un po’ troppo distanti (Campania) venivano affrontati in pullman comportando uno stress alla squadra non indifferente, quando insomma ci fu da stigmatizzare quelle cose che andavano migliorate, dovetti fare i conti con ultrà da tastiera secondo cui la squadra si sostiene sempre e comunque, nella buona e nella cattiva sorte. Tutto ciò a mio avviso va benissimo quando sei allo stadio, a gara in pieno svolgimento, fino al 95esimo. Ma dopo il fischio finale ognuno dev’essere libero di manifestare le proprie perplessità, perché non avrebbe senso scrivere sempre forza Palermo, viva Palermo, viva Mirri, va tutto bene, saremo promossi e via dicendo. Dopo un po’ ci levai mano perché non mi interessa un sito dedito agli slogan e dove è vietata la critica e se la fai vai incontro a rotture di scatole e veri scontri verbali (quando ti va bene).
I gruppi FB hanno raccolto tutta la “crème” delle tifoserie.
Io ho due amici rossazzurri su FB, Mazzaglia e Francesco. Non so come accada di preciso ma basta che uno dei due metta un like su un post o commenti una notizia che poi io me la ritrovo nella mia homepage. Se poi mi lascio tentare dal mettere un “mi piace” in ciò che ha scritto Mazzaglia o Francesco mi ritrovo poi a leggere anche news senza che stiano state commentate. Questi gruppi mantengono un unico filo conduttore, c’è come una specie di pensiero dominante dove chi si discosta di molto da quel pensiero viene poi “aggredito”. Se uno su 100 prendeva le difese di Lo Monaco perché ancora ammaliato dalla bontà del lavoro svolto negli anni precedenti (faccio un esempio), veniva subito messo a tacere anche con linguaggio non proprio urbano.
Insomma, nei gruppi la libertà di opinione è tutt’altro che riconosciuta e sono in parecchi che si ergono a tutori di una sacralità che anche se esistesse nessuno si sognerebbe mai di osteggiare. I “ma non scrivere minchiati”, corredati anche da un “se non ti sta bene torna a tifare juventus” oppure “’fatti abbiriri o stadio” sono solo alcuni esempi con cui ho dovuto fare i conti.
Il “muretto” non saprei che dirti, roba di tanti anni fa per me. Ma è molto probabile che abbia lo stesso estremismo, dove cioè c’è una frangia che detta il pensiero dominante che già e tanto se lo si volesse contestare, figuriamoci combattere apertamente. Nei gruppi va così. E se tu mi dici che è una cloaca, ne prendo atto e me ne rammarico anche per le persone che avevi menzionato.
« Ultima modifica: 13 Giugno 2020, 03:58:43 pm da Sergio »
Più conosco gli uomini e più apprezzo il mio cane. (Socrate, Totò, fate vobis)

Offline Trunz

  • Utente
  • ***
  • Post: 350
Re:Acireale di Catania in serie D
« Risposta #16 il: 22 Giugno 2020, 06:06:56 pm »
Per far rosicare il buon Marco Tullio... spot in questi giorni in diffusione... Tra le più belle città d'Italia c'è Acireale, insieme a Venezia, Napoli, Torino, Roma e Siena... di Catania non c'è traccia... e comunque sarebbero venute prima Palermo, Genova, Verona...ecc., ecc., ecc.

http://www.strettoweb.com/2020/06/crai-sicilia-spot-duomo-acireale/1028440/

e poi... visto che straparla di città metropolitana, che Acireale rifiuta... ecco come dall'ARS di Crocetta fu calpestata la volontà di Acireale (e di Taormina).

https://livesicilia.it/2014/04/10/acireale-fuori-dalla-citta-metropolitana-di-catania/

https://qds.it/15825-acireale-si-libera-fuori-dall-area-metropolitana-di-catania-htm/

http://www.messinaora.it/notizia/2014/06/08/taormina-decisa-a-passare-al-libero-consorzio-di-acireale-ma-la-legge-glielo-vieta/30807




Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 2616
  • Me dedit in lucem Catinae carissima terra
Re:Acireale di Catania in serie D
« Risposta #17 il: 22 Giugno 2020, 08:55:22 pm »
Caro Trunz,
tu lo sai che sono un ipocrita, perciò non ti stupirà se ti dico che non ho bisogno che nessuno mi dica quanto sia bella Acireale, così come tutto il resto della provincia, perché lo so già da me. Se Catania non è presente nella lista a cui tu alludi, me ne farò una ragione: basta farsi una passeggiata in via Etnea per appurare quanto sia bello anche il capoluogo etneo, per il suo barocco, per i resti della Catania romana, per la sua caratteristica pietra lavica, per la sua storia millenaria, per la sua vita. Per costituire una nuova provincia, ci vorrebbero altri paesi pronti ad accodarsi, ma non mi pare proprio che ci siano: del resto, tu e il tuo alter ego non so quanto siate rappresentativi di tutta Acireale. Cordiali saluti,
Marco Tullio
Fieri di usare il bidet. "Virtù contra a furore/prenderà l'arme e fia 'l combatter corto/ché l'antico valore/negli italici cor non è ancor morto".

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 2616
  • Me dedit in lucem Catinae carissima terra
Re:Acireale di Catania in serie D
« Risposta #18 il: 02 Agosto 2020, 11:55:37 pm »
Non vedo l'ora che stilino il calendario del girone: ad agosto l'Acireale è sempre primo in classifica.
Fieri di usare il bidet. "Virtù contra a furore/prenderà l'arme e fia 'l combatter corto/ché l'antico valore/negli italici cor non è ancor morto".

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 2616
  • Me dedit in lucem Catinae carissima terra
Re:Acireale di Catania in serie D
« Risposta #19 il: 14 Agosto 2020, 07:11:02 pm »
Bucolo all'Acireale: da una squadra catanese all'altra.
Fieri di usare il bidet. "Virtù contra a furore/prenderà l'arme e fia 'l combatter corto/ché l'antico valore/negli italici cor non è ancor morto".

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 2616
  • Me dedit in lucem Catinae carissima terra
Re:Acireale di Catania in serie D
« Risposta #20 il: 15 Agosto 2020, 10:26:50 pm »
Alessandro Arena passa dall'Acireale di Catania al Catania: finalmente un po' di sinergia tra squadre catanesi.
Fieri di usare il bidet. "Virtù contra a furore/prenderà l'arme e fia 'l combatter corto/ché l'antico valore/negli italici cor non è ancor morto".