Autore Topic: Serie D 2019/20: XXV giornata Licata-Palermo  (Letto 662 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4632
Serie D 2019/20: XXV giornata Licata-Palermo
« il: 21 Febbraio 2020, 11:13:24 am »
Si va a Licata, a meno di due ore da Palermo, più di mille tifosi al seguito, me compreso.
E’ ora di dare la stoccata decisiva a questo campionato, dato che sono emersi quegli elementi che ti possono risolvere la gara da soli. Silipo su tutti che secondo me dovrebbe avere maggior minutaggio a disposizione e poi quel Lucca che in un solo quarto d’ora non solo ha fatto il gol del 2-0 ma ha creato maggior pericoli per la porta avversaria, più di quanti ne abbia creati Sforzini nell’intero campionato. Sento parlare di Ricciardo che scalpita per riprendersi il suo posto da titolare e che sarebbe in atto un ballottaggio tra lui e il tiburtino. Sebbene non trapeli nulla delle intenzioni del tecnico io spero che abbia il buon senso di metter da parte i vecchi elefanti, attempati e compassati per dar spazio all’esuberanza dei giovani. Bisogna chiudere questo torneo prima possibile. In settimana si è molto parlato della bravura di Pergolizzi che avendo azzeccato i cambi contro il Biancavilla è poi riuscito a vincere una partita brutta, sterile, senza trame di gioco, senza occasioni da gol. Io invece mi sono chiesto perché se hai dei talenti così, che hanno voglia di spaccare il mondo in quattro, non te li giochi subito, prima che il Biancavilla prendesse il palo, prima che Lucarelli sbagliasse la seconda occasione da gol? Potevamo già stare 0-2 per loro e partita archiviata tra le tante occasioni perse. Da domenica mi attendo formazioni più intelligente, con più attenzione alla conquista dell’obiettivo finale che al rispetto delle gerarchie. Spero che Pergolizzi non ci deluda.
Da Oplontis intanto cominciano ad arrivare segni di cedimento sul piano psicologico. Il giovanissimo quanto inesperto direttore del sodalizio campano dimostra tutta la sua inadeguatezza sul piano comunicativo da far impallidire anche Lo Monaco. Sapevamo che scendendo in serie D sul nostro cammino avremmo incontrato gente di serie D perfettamente adeguata alla categoria. Il gol di Silipo di domenica scorsa ha avuto effetti devastanti anche nel prosieguo del campionato. Quel gol non ha battuto solo il Biancavilla ma ha dato uno scossone a tutto il torneo dove ormai noi ci abbiamo messo la mano sopra. Si stando arraggiando, stanno perdendo la tranquillità, è crollata la certezza che avevano la squadra più forte del campionato e che prima o poi ci avrebbero presi. La rincorsa è diventata più difficile e da Oplontis stanno armando un “guerra” senza esclusione di colpi. Ci sono ancora tre gare prima di arrivare allo scontro diretto ma la partita col Savoia è già cominciata da un pezzo.
Più conosco gli uomini e più apprezzo il mio cane. (Socrate, Totò, fate vobis)

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8352
Re:Serie D 2019/20: XXV giornata Licata-Palermo
« Risposta #1 il: 21 Febbraio 2020, 08:16:01 pm »
Condivido parzialmente, perché credo che in realtà Silipo e Lucca schierati ad inizio partita non sarebbero stati devastanti come invece sono risultati entrando in corso d’opera, col Biancavilla, che aveva corso da matti per 60 e passa minuti, ormai stremato.

Onestamente devo dire che se Silipo e Lucca sono veramente quelli visti domenica scorsa, aggiungendoci pure Floriano, il Palermo, dopo lustri, si è veramente rinforzato nella finestra invernale e lo ha fatto a zero pound (lo so che dovrei nominare l’altra valuta, quella ufficiale, ma, specialmente dopo la gioia di Brexit, non ce la faccio, è più forte di me). La rottura col passato è rappresentata dalla particolarità che chi è arrivato lo ha fatto perché ritenuto parte integrante del progetto e non per mascherare i bilanci stile Arteaga o Silva. Non è roba da poco.

Piuttosto, andando al Savoia: siamo sicuri che fra un mese in Italia si giochi ancora a calcio? Mi riferisco alle ultime notizie sul Riganovirus, che a quanto pare, malgrado le ECCEZIONALI misure di contenimento messe in atto dal nostro fantastico governo Giuseppi II, sta dilagando. Ed ancora aspettîamo the big wave dai posti dove c’è la guerra da cui scappano i bambini di 30 anni, visto che mezzo continente (che non nomino per evitare accuse di razzismo) sito grossomodo in linea con l’Europa, ma giacente per discreta parte nell’emisfero australe, è stato commercialmente, economicamente e fisicamente cinesizzato e non è improbabile che in quei posti i controlli negli aeroporti, per quanto migliori di quelli italiani, siano comunque un pelino sotto gli standard più avanzati.

Io Savoia-Palermo vorrei si disputasse, Mazzamauro arriverebbe ad accusare il Palermo pure di essere il paziente zero e non vorrei si arrivasse a tanto...
« Ultima modifica: 21 Febbraio 2020, 08:20:37 pm da Templare »
"Prima elimineremo i sovversivi, poi i loro collaboratori, poi i loro simpatizzanti, successivamente quelli che resteranno indifferenti e infine gli indecisi."

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8352
"Prima elimineremo i sovversivi, poi i loro collaboratori, poi i loro simpatizzanti, successivamente quelli che resteranno indifferenti e infine gli indecisi."

Offline U mastru

  • Utente
  • *****
  • Post: 1577
Re:Serie D 2019/20: XXV giornata Licata-Palermo
« Risposta #3 il: 22 Febbraio 2020, 10:14:04 pm »
Condivido parzialmente, perché credo che in realtà Silipo e Lucca schierati ad inizio partita non sarebbero stati devastanti come invece sono risultati entrando in corso d’opera, col Biancavilla, che aveva corso da matti per 60 e passa minuti, ormai stremato.

Onestamente devo dire che se Silipo e Lucca sono veramente quelli visti domenica scorsa, aggiungendoci pure Floriano, il Palermo, dopo lustri, si è veramente rinforzato nella finestra invernale e lo ha fatto a zero pound (lo so che dovrei nominare l’altra valuta, quella ufficiale, ma, specialmente dopo la gioia di Brexit, non ce la faccio, è più forte di me). La rottura col passato è rappresentata dalla particolarità che chi è arrivato lo ha fatto perché ritenuto parte integrante del progetto e non per mascherare i bilanci stile Arteaga o Silva. Non è roba da poco.

Piuttosto, andando al Savoia: siamo sicuri che fra un mese in Italia si giochi ancora a calcio? Mi riferisco alle ultime notizie sul Riganovirus, che a quanto pare, malgrado le ECCEZIONALI misure di contenimento messe in atto dal nostro fantastico governo Giuseppi II, sta dilagando. Ed ancora aspettîamo the big wave dai posti dove c’è la guerra da cui scappano i bambini di 30 anni, visto che mezzo continente (che non nomino per evitare accuse di razzismo) sito grossomodo in linea con l’Europa, ma giacente per discreta parte nell’emisfero australe, è stato commercialmente, economicamente e fisicamente cinesizzato e non è improbabile che in quei posti i controlli negli aeroporti, per quanto migliori di quelli italiani, siano comunque un pelino sotto gli standard più avanzati.

Io Savoia-Palermo vorrei si disputasse, Mazzamauro arriverebbe ad accusare il Palermo pure di essere il paziente zero e non vorrei si arrivasse a tanto...
Che bello rileggere il mio bel Teemply, Certo che per te la brexit è stata un rosolio. occhio però di non fare la figura del cazzaro verde, che se la prendeva con i toscani e poi il bubbone è esploso in lombardia. Niente cinesi della perfida albione? 8D ::)
"U mastru"

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8352
Re:Serie D 2019/20: XXV giornata Licata-Palermo
« Risposta #4 il: 22 Febbraio 2020, 10:46:07 pm »
Che bello rileggere il mio bel Teemply, Certo che per te la brexit è stata un rosolio. occhio però di non fare la figura del cazzaro verde, che se la prendeva con i toscani e poi il bubbone è esploso in lombardia. Niente cinesi della perfida albione? 8D ::)
"U mastru"

Hello Mastru. Ho lasciato Birmingham da quasi un anno, ora vivo nella capitale delle Highlands, Nord Scozia, per cui Perfida Albione ancora può starci, ma “Dio stramaledica gli Inglesi” un po’ mi manca, anche se a dire il vero Inglesi a Birmingham ce n’erano pochini...

Parlando seriamente, è un dato di fatto che i Cinesi si sono comprati (con prestiti ai governi locali tanto generosi quanto impagabili) una buona fetta di Africa e sono presenti sul territorio per sfruttare gli enormi giacimenti minerari (usando manodopera fatta anche di bambini di 7-8 anni, almeno 100000 neo-schiavi secondo diverse fonti). É altrettanto un dato di fatto che è in atto una massiccia emigrazione dall’Asia e quindi esiste già una discreta presenza gialla in quei luoghi. Il virus è già arrivato in Africa, questa è cronaca, se sarà un caso isolato o meno vedremo, ma non bisogna certo farsi chissà quali seghe mentali per temere le cose peggiori, considerate le condizioni igieniche e di nutrizione medie e la mancanza delle tecnologie basilari per controllare, prevenire e in caso contenere una pandemia.

p.s. dell’omino in felpa non mi frega granché, certo non è che sfiguri di fronte a giganti della politica come Zingaretti, Di Maio o lo stesso Giuseppi. Quest’ultimo mi dicono vada a dormire con la fotografia di Badoglio sul comodino.
"Prima elimineremo i sovversivi, poi i loro collaboratori, poi i loro simpatizzanti, successivamente quelli che resteranno indifferenti e infine gli indecisi."

Offline U mastru

  • Utente
  • *****
  • Post: 1577
Re:Serie D 2019/20: XXV giornata Licata-Palermo
« Risposta #5 il: 23 Febbraio 2020, 11:24:17 am »
Che bello rileggere il mio bel Teemply, Certo che per te la brexit è stata un rosolio. occhio però di non fare la figura del cazzaro verde, che se la prendeva con i toscani e poi il bubbone è esploso in lombardia. Niente cinesi della perfida albione? 8D ::)
"U mastru"

Hello Mastru. Ho lasciato Birmingham da quasi un anno, ora vivo nella capitale delle Highlands, Nord Scozia, per cui Perfida Albione ancora può starci, ma “Dio stramaledica gli Inglesi” un po’ mi manca, anche se a dire il vero Inglesi a Birmingham ce n’erano pochini...

Parlando seriamente, è un dato di fatto che i Cinesi si sono comprati (con prestiti ai governi locali tanto generosi quanto impagabili) una buona fetta di Africa e sono presenti sul territorio per sfruttare gli enormi giacimenti minerari (usando manodopera fatta anche di bambini di 7-8 anni, almeno 100000 neo-schiavi secondo diverse fonti). É altrettanto un dato di fatto che è in atto una massiccia emigrazione dall’Asia e quindi esiste già una discreta presenza gialla in quei luoghi. Il virus è già arrivato in Africa, questa è cronaca, se sarà un caso isolato o meno vedremo, ma non bisogna certo farsi chissà quali seghe mentali per temere le cose peggiori, considerate le condizioni igieniche e di nutrizione medie e la mancanza delle tecnologie basilari per controllare, prevenire e in caso contenere una pandemia.

p.s. dell’omino in felpa non mi frega granché, certo non è che sfiguri di fronte a giganti della politica come Zingaretti, Di Maio o lo stesso Giuseppi. Quest’ultimo mi dicono vada a dormire con la fotografia di Badoglio sul comodino.
Sui Cinesi posso darti solo ragione, Qui ci preoccupiamo di quattro sfigati marocchini, mentre loro hanno colonizzato l'africa e non solo. Sai a Torino c'è il centro stile per auto del più grosso produttore cinese, ormai è più di dieci anni che gli stiamo insegnando come si fanno bene le auto......
"U Mastru"

Offline turiddu

  • Utente
  • *****
  • Post: 2072
Re:Serie D 2019/20: XXV giornata Licata-Palermo
« Risposta #6 il: 23 Febbraio 2020, 05:00:08 pm »
Palermo in questo primo tempo inconsistente, confunsionario, incapace di fare due passaggi di fila, in una sola parola : inguardabile. Svantaggio strameritato.
Una squadra che deve vincere il campionato non può sperare sempre nel colpo di fortuna o nella giocata del singolo. Vedremo come andrà nella ripresa, rimane il fatto che questo allenatore può solo fare leva sui risultati, se manca anche questo rimane ben poco.
Ci aggiorniamo ai commenti finali.

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8352
Re:Serie D 2019/20: XXV giornata Licata-Palermo
« Risposta #7 il: 23 Febbraio 2020, 06:32:10 pm »
Mah... La cosa più importante della partita di oggi è stato il Savoia, che con le orecchie al risultato del Palermo, sapendo che perdevamo 2-0, loro con 2 uomini in più rispetto all’FC, è riuscito nell’impresa di perdere su calcio di rigore, restando a -7 con una partita in meno da giocarsi.

Il Palermo? No, meglio ancora, Pergolizzi? Bravissimo nelle ultime partite, oggi ha perso da solo, riuscendo in un solo colpo a: 1) ascoltare Sergio invece che il sottoscritto, schierando Silipo dall’inizio, inesistente per tutta la partita; 2) a schierare una squadra senza centravanti, facendola però “giocare” con soli lanci lunghi; 3) mettendo a falso centravanti Ficarotta che è stato il solito mix di inconsistenza e presupponenza. Gli concedo l’impegno, innegabile oggi, ma scelte e giocate sono state uno strazio.

Lancini è un problema. Se l’arbitro è un tantino maldisposto ci pensa lui con le sue inutili, continue, insopportabili, imbarazzanti proteste a convincerlo ad arbitrare anche peggio. Anche tecnicamente un disastro, a prescindere dal raddoppio regalato al Licata, che ha meritato, sia chiaro, di farci la doppia festa, sugli spalti e in campo.

Vediamo le prossime due di non sbagliarle, Pergolizzi. Cose semplici, collaudate, 4-3-3, una boa sempre (Sforzini e poi Lucca), dietro Crivello e Peretti finché Lancini non dimostra come abbia fatto a giocare in B nel passato.

Andiamo avanti.
« Ultima modifica: 23 Febbraio 2020, 06:34:07 pm da Templare »
"Prima elimineremo i sovversivi, poi i loro collaboratori, poi i loro simpatizzanti, successivamente quelli che resteranno indifferenti e infine gli indecisi."

Offline turiddu

  • Utente
  • *****
  • Post: 2072
Re:Serie D 2019/20: XXV giornata Licata-Palermo
« Risposta #8 il: 23 Febbraio 2020, 06:50:56 pm »
Sconfitta strameritata. Squadra messa male in campo e priva di idee. Nel secondo tempo si è tentato un arrembaggio che ha portato al raddoppio di un ottimo Licata. Lucca, un giocatore interessante che meriterebbe più spazio. Lancini disastroso, ma Accardi che fine ha fatto?
La notizia migliore la sconfitta del Savoia contro un Messina ridotto in 9, vediamo cosa si iventeranno in settimana. Questo campionato lo possiamo perdere solo noi, Pergolizzi mi raccumannu cose semplici e risultati, almeno quelli.
Salutamu.

Offline U mastru

  • Utente
  • *****
  • Post: 1577
Re:Serie D 2019/20: XXV giornata Licata-Palermo
« Risposta #9 il: 24 Febbraio 2020, 10:01:49 pm »
Mah... La cosa più importante della partita di oggi è stato il Savoia, che con le orecchie al risultato del Palermo, sapendo che perdevamo 2-0, loro con 2 uomini in più rispetto all’FC, è riuscito nell’impresa di perdere su calcio di rigore, restando a -7 con una partita in meno da giocarsi.

Il Palermo? No, meglio ancora, Pergolizzi? Bravissimo nelle ultime partite, oggi ha perso da solo, riuscendo in un solo colpo a: 1) ascoltare Sergio invece che il sottoscritto, schierando Silipo dall’inizio, inesistente per tutta la partita; 2) a schierare una squadra senza centravanti, facendola però “giocare” con soli lanci lunghi; 3) mettendo a falso centravanti Ficarotta che è stato il solito mix di inconsistenza e presupponenza. Gli concedo l’impegno, innegabile oggi, ma scelte e giocate sono state uno strazio.

Lancini è un problema. Se l’arbitro è un tantino maldisposto ci pensa lui con le sue inutili, continue, insopportabili, imbarazzanti proteste a convincerlo ad arbitrare anche peggio. Anche tecnicamente un disastro, a prescindere dal raddoppio regalato al Licata, che ha meritato, sia chiaro, di farci la doppia festa, sugli spalti e in campo.

Vediamo le prossime due di non sbagliarle, Pergolizzi. Cose semplici, collaudate, 4-3-3, una boa sempre (Sforzini e poi Lucca), dietro Crivello e Peretti finché Lancini non dimostra come abbia fatto a giocare in B nel passato.

Andiamo avanti.
Temply, con il Catania che rischia di sparire, il Bari che ci scommetto la mia fede politica o di taglio o di cozzo lo faranno arrivare in B se no il napoletano si incazza, vuoi che non portino il Palermo in C? Ma in carrozza ce lo portano... ::) ::) ::) ::)
"U mastru"

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4632
Re:Serie D 2019/20: XXV giornata Licata-Palermo
« Risposta #10 il: 25 Febbraio 2020, 09:11:21 am »
Se Pergolizzi ascoltasse sempre me, avrebbe già dato le dimissioni da un pezzo. :-))
Scrivo per quel poco che si è riuscito a vedere perché per tutta la partita abbiamo dovuto i conti con enormi bandieroni che ci sventolavano davanti. La gradinata per giunta era abbastanza gremita e non c’era possibilità di trovare posti migliori.
Stendiamo un velo pietoso su quanto accaduto nel primo tempo perché ormai ci abbiamo fatto il callo: tolte le prime due o tre partite, per il resto del campionato il Palermo è sempre stato in balia dell’avversario, che spesse volte è poverissimo di risorse tecniche e concretizza pochissimo, ma sul piano organizzativo e della manovra ci sovrasta puntualmente. Ormai è diventata una cosa noiosa quanto insopportabile vedere tutte le nostre avversarie, anche quelle che posizionano stabilmente il fondo della classifica, che ci fanno vedere come si gioca a calcio. Poi la fortuna, la bravura dei singoli, fanno sì che la gara si svolge a nostro favore. Di recente era già accaduto con l’FC Messina grazie alla collaborazione arbitrale, era già accaduto col Biancavilla che ci hanno fatto vedere come si gioca a pallone malgrado Mascara sia alla sua prima esperienza di allenatore, non è accaduto invece a Licata dove un eurogol nei primi 10 minuti di gioco ha indirizzato il match in un certo modo. E non credo sarebbe servito a nulla avere Sforzini in campo, e ancor peggio Ricciardo, perché in campo ci sono stati nelle precedenti gare e non è certo stato grazie alla loro presenza che si era stravolta l’inerzia della gara. Siamo in tanti, e tra questi anche Pergolizzi sicuramente, che si sono accorti che per una squadra che vuole vincere il campionato occorre un centravanti di ben altro spessore di quelli che abbiamo noi in rosa. Per cui l’unica nota positiva di Pergolizzi secondo me è che i tre davanti li ha scelti tra quei giocatori che nelle ultime giornate si sono “mangiati” il campo conquistando i 3 punti. Silipo per me ha giocato una buona gara; non posso dire lo stesso degli altri due, Ficarrotta e Floriano ma probabilmente non è neanche colpa loro se dietro non c’è un centrocampo propositivo ma che si affida ai soliti lanci lunghi. Piuttosto che Sforzini io mi sarei giocato Lucca dal primo minuto al posto di Ficarrotta ma siamo sempre lì, se i nostri avversari giocano a viso aperto e riescono ad andare in gol diventa poi difficile riprenderli, anche se nel secondo tempo il Palermo ha preso due traverse.
Quindi come posso concludere questo mio intervento? Che il Palermo visto a Licata grossomodo è stato quello di sempre, che in altre occasioni ha fatto tesoro della sfortuna o delle imprecisioni sotto porta dei nostri avversari, ma a Licata è andata male. L’unica nota positiva domenica scorsa è stato il gol di Dambros a Messina, un gol importante non tanto perché mantiene a debita distanza il Savoia ma perché ci fa sapere che i nostri diretti avversari per la lotta al primo posto non sono poi così extraterrestri come li abbiamo ritenuti fino a domenica scorsa.
Più conosco gli uomini e più apprezzo il mio cane. (Socrate, Totò, fate vobis)