Autore Topic: CATANIA - Monopoli  (Letto 512 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Giovanni (Roma)

  • Utente
  • *****
  • Post: 1817
CATANIA - Monopoli
« il: 01 Febbraio 2020, 08:29:51 pm »
Partita dura, ma allo stesso tempo interessante per capire il nuovo corso di Lucarelli..ammesso e non concesso che ce ne sarà uno.

Con la rosa attuale secondo me il 4231 non è alla lunga sostenibile, non abbiamo terzini e dobbiamo sfruttare l'abbondanza di centrocampisti, io giocherei con un 352.

Furlan
Mbende Silvestri Esposito (oppure Biagianti al centro senza Esposito)
Manneh Salandria Vicente Mazzarani Pinto
Di Molfetta Barisic

Offline U mastru

  • Utente
  • *****
  • Post: 1590
Re:CATANIA - Monopoli
« Risposta #1 il: 02 Febbraio 2020, 03:52:50 pm »
Oggi al Cibali quattro gatti. Credo, spero che questo sia il punto più basso mai toccato dai nostri colori..
"U Mastru"

Offline Giovanni (Roma)

  • Utente
  • *****
  • Post: 1817
Re:CATANIA - Monopoli
« Risposta #2 il: 02 Febbraio 2020, 05:55:03 pm »
Oggi al Cibali quattro gatti. Credo, spero che questo sia il punto più basso mai toccato dai nostri colori..
"U Mastru"
... temo che sarà cosi tutto questo finale di stagione...tra l'altro avremo molte delle squadre di testa in casa e quelle meno forti fuori...e non vinceremo ne queste ne quelle...e a mio avviso si rischiano davvero i Playout.

Offline U mastru

  • Utente
  • *****
  • Post: 1590
Re:CATANIA - Monopoli
« Risposta #3 il: 02 Febbraio 2020, 06:19:01 pm »
Oggi al Cibali quattro gatti. Credo, spero che questo sia il punto più basso mai toccato dai nostri colori..
"U Mastru"
... temo che sarà cosi tutto questo finale di stagione...tra l'altro avremo molte delle squadre di testa in casa e quelle meno forti fuori...e non vinceremo ne queste ne quelle...e a mio avviso si rischiano davvero i Playout.
Lo scemo sono io che ancora le guardo....

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 2616
  • Me dedit in lucem Catinae carissima terra
Re:CATANIA - Monopoli
« Risposta #4 il: 02 Febbraio 2020, 08:12:40 pm »
Coraggio, Nino, c'è da aspettare giugno e poi raggiungeremo la pace dei sensi.
Personalmente per me il Catania morirà con la matricola 11700, poi potranno creare un altro Catania che riparta dalla D, ma io mi limiterò a rivolgergli i miei più sinceri auguri di buona fortuna.
Fieri di usare il bidet. "Virtù contra a furore/prenderà l'arme e fia 'l combatter corto/ché l'antico valore/negli italici cor non è ancor morto".

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 2616
  • Me dedit in lucem Catinae carissima terra
Re:CATANIA - Monopoli
« Risposta #5 il: 02 Febbraio 2020, 08:13:11 pm »
Comunque oggi una vera fetenzia.
Fieri di usare il bidet. "Virtù contra a furore/prenderà l'arme e fia 'l combatter corto/ché l'antico valore/negli italici cor non è ancor morto".

Offline Caprarupens

  • Utente
  • *****
  • Post: 2008
Re:CATANIA - Monopoli
« Risposta #6 il: 03 Febbraio 2020, 11:57:55 am »
Pessima esibizione i giocatori del Monopoli sembravano giocatori di serie A ..... ed ho guardato solo gli higthligts.
Come diceva il grande Eduardo:
a da passà a nuttata

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2353
Re:CATANIA - Monopoli
« Risposta #7 il: 03 Febbraio 2020, 02:21:30 pm »
Bruttissima partita, bruttissima sensazione di resa: della squadra, dello stadio "deserto". E in quel deserto la squadra si è smarrita alla pirma difficoltà, dopo aver subito il goal. E' difficilissimo giocare in quelle condizioni, fra l'altro, con giocatori arrivati a Catania da qualche settimana o da qualche giorno, che ancora non hanno capito dove sono e quello che devono fare. A ciò si aggiunge una carenza grave di organico in attacco ed il risultato è bello e servito. Anche il battagliero Lucarelli ha dovuto arrendersi a questa dimensione di abbandono. Salvo riprendersi, nel dopo partita, quel ruolo di condottiero in una battaglia impari, unico a proporre ancora la lotta sino alla fine in questo clima di depressione diffusa.

Vado controcorrente e ritengo che la squadra è stata, è e sempre sarà un patrimonio della città e dei tifosi, prima che di quel tizio che l'ha rovinata. Per cui sostenerla nelle partite in casa, con lo stadio pieno, fino alla salvezza sarebbe la cosa sensata da fare. Poi si vedrà.

Nel 2014 si è spenta la speranza di poter avere col Catania una iniziativa sportivo-imprenditoriale fuori dallo schema arruffone e di improvvisazione che culturalmente ci appartiene e che domina in ogni settore economico e sociale: fino a quel momento il Catania era stata un'esperienza sportiva condotta secondo i criteri della buona gestione e del merito. Nel 2015 il sogno si è definitivamente infranto sotto i colpi dell'infamante slealtà sportiva di colui che quel sogno aveva alimentato.
Ora, poiché al peggio non c'è fine, evitiamo di scrivere nel 2020 un'altra pagina nera con una retrocessione sul campo, che è ancora evitabilissima.