Autore Topic: Dimissioni di Lo Monaco  (Letto 4343 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3620
Re:Dimissioni di Lo Monaco
« Risposta #15 il: 29 Novembre 2019, 09:39:51 pm »
Ma il ceuso, alias Saro Piacenti, non era in galera? Non era lui che si era fatto una trasferta sullo stesso volo della squadra in un'amichevole estiva in Grecia?
Di trasferte e di ritiri con lo stesso volo o con gli aerei del patron mi risulta che ne abbia fatto più di una. Inoltre l’assalitore era ben noto all’assallito, che però non l’ha denunciato perché lui queste cose non ne fa. (sic!) Visti i personaggi della triste vicenda, se il ipotizzassi, che tutto questo con la, presunta campagna di odio nei confronti di PLM, non c’entra una beata m......, pensereste che io sia uscito di senno? Potreste anche aver ragione.  :-))
« Ultima modifica: 29 Novembre 2019, 09:46:00 pm da Aldo »
FORZA CATANIA! SEMPRE.

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 2589
  • Me dedit in lucem Catinae carissima terra
Re:Dimissioni di Lo Monaco
« Risposta #16 il: 29 Novembre 2019, 09:48:29 pm »
E Lo Monaco come ha fatto a non riconoscerlo? C'era bisogno delle telecamere per individuarlo?
Fieri di usare il bidet. "Virtù contra a furore/prenderà l'arme e fia 'l combatter corto/ché l'antico valore/negli italici cor non è ancor morto".

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3620
Re:Dimissioni di Lo Monaco
« Risposta #17 il: 29 Novembre 2019, 09:51:55 pm »
E Lo Monaco come ha fatto a non riconoscerlo? C'era bisogno delle telecamere per individuarlo?
Questo prova a chiederlo a lui.  ::)
FORZA CATANIA! SEMPRE.

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 2589
  • Me dedit in lucem Catinae carissima terra
Re:Dimissioni di Lo Monaco
« Risposta #18 il: 30 Novembre 2019, 12:06:47 am »
Forse gli conveniva non riconoscerlo e ha evitato la querela, perché non è abituato a ricorrere alla legge per simili inezie. E pulvirenti che s'indigna? Non s'indignava a tentare di aggiustare i risultati sportivi? Quello che si dice avere la faccia come il mulo.
Fieri di usare il bidet. "Virtù contra a furore/prenderà l'arme e fia 'l combatter corto/ché l'antico valore/negli italici cor non è ancor morto".

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2353
Re:Dimissioni di Lo Monaco
« Risposta #19 il: 30 Novembre 2019, 07:39:21 pm »
Non capisco perché vengono rilevate tutte queste "stranezze". Che io mi ricordi (ma posso anche sbagliare) Lo Monaco non ha mai querelato nessun tifoso in tutti gli anni che è stato a Catania. E l'odio latente nei suoi confronti è sempre stato vivo, visto che aveva la pretesa di imporre le sue regole (che erano le regole della società) e pretendeva di gestire la società come un'azienda. Non sia mai: "i soddi ci volunu".

A me in questi giorni è balenata un'idea, per dirimere definitivamente la questione.
Tutti i tifosi a i quali non interessa la matricola e si ritengono gli unici depositari dei destini del Catania, gli unici ai quali stanno a cuore i risultati sportivi della squadra, disposti anche a ripartire dalla serie D, perché non convincono qualcuno "cche soddi" a rilevare un titolo sportivo la prossima stagione (tanto in serie D qualche società fallirà sicuramente e rilevarne il titolo non costerà tanto) e fondare a Catania una nuova squadra, un nuovo Catania (o come si diavolo chiamerà), senza debiti, senza Lo Monaco che si inventa le aggressioni  (il quale penso che comunque non ci sarà) senza l'attuale proprietà, con la certezza matematia di risalire in tre stagioni in sere A, come hanno fatto a Parma o come stanno facendo a Bari?

Mi pare un'operazione fattibile: si abbandona il vecchio Catania, il suo patrimonio immobiliare, le sue squadre giovanili, e tutto il circo che gli sta intorno e si passa a quello nuovo, come si fa quando la macchina è vecchia e non ne vuole più. Tanto la matricola non ha importanza, l'unica cosa importante da ereditare è il tifo.   
« Ultima modifica: 30 Novembre 2019, 07:52:45 pm da vasco »

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3620
Re:Dimissioni di Lo Monaco
« Risposta #20 il: 01 Dicembre 2019, 03:03:27 am »
Forse gli conveniva non riconoscerlo e ha evitato la querela, perché non è abituato a ricorrere alla legge per simili inezie. E pulvirenti che s'indigna? Non s'indignava a tentare di aggiustare i risultati sportivi? Quello che si dice avere la faccia come il mulo.
Pulvirenti che si indigna é da scherzi a parte!
FORZA CATANIA! SEMPRE.

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3620
Re:Dimissioni di Lo Monaco
« Risposta #21 il: 01 Dicembre 2019, 03:16:44 am »
Non capisco perché vengono rilevate tutte queste "stranezze". Che io mi ricordi (ma posso anche sbagliare) Lo Monaco non ha mai querelato nessun tifoso in tutti gli anni che è stato a Catania. E l'odio latente nei suoi confronti è sempre stato vivo, visto che aveva la pretesa di imporre le sue regole (che erano le regole della società) e pretendeva di gestire la società come un'azienda. Non sia mai: "i soddi ci volunu".
A parte il fatto che non essendo mai stato aggredito fino a mercoledì scorso non ha senso dire che non ha mai querelato nessuno fino ad adesso, se permetti ti faccio due domande. Se per caso ti aggredissero, non te lo auguro, denunceresti l’aggressione subita, oppure anche tu non fai queste cose? Per chiarezza ti dico che io lo farei e se lo conoscessi, farei  anche il nome di chi é stato. La seconda domanda è tu hai mai avuto modo di frequentare l’aggressore? Penso di no perché se fosse capitato, anche tu il perché rileviamo quelle che tu definisci “stranezze”.  Fidati.
« Ultima modifica: 01 Dicembre 2019, 03:19:59 am da Aldo »
FORZA CATANIA! SEMPRE.

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2353
Re:Dimissioni di Lo Monaco
« Risposta #22 il: 01 Dicembre 2019, 04:16:34 pm »
Non capisco perché vengono rilevate tutte queste "stranezze". Che io mi ricordi (ma posso anche sbagliare) Lo Monaco non ha mai querelato nessun tifoso in tutti gli anni che è stato a Catania. E l'odio latente nei suoi confronti è sempre stato vivo, visto che aveva la pretesa di imporre le sue regole (che erano le regole della società) e pretendeva di gestire la società come un'azienda. Non sia mai: "i soddi ci volunu".
A parte il fatto che non essendo mai stato aggredito fino a mercoledì scorso non ha senso dire che non ha mai querelato nessuno fino ad adesso, se permetti ti faccio due domande. Se per caso ti aggredissero, non te lo auguro, denunceresti l’aggressione subita, oppure anche tu non fai queste cose? Per chiarezza ti dico che io lo farei e se lo conoscessi, farei  anche il nome di chi é stato. La seconda domanda è tu hai mai avuto modo di frequentare l’aggressore? Penso di no perché se fosse capitato, anche tu il perché rileviamo quelle che tu definisci “stranezze”.  Fidati.
Aggressioni fisiche magari no, ma in un ambiente calmo e tranquillo come quello di Catania, certamente in tanti anni nessuno si è mai sognato di minacciarlo, di inviargli "segnali", o qualche altro atto penalmente rilevante. Torno a dire che io mi ricordi non ha mai denunciato nessuno.
Venendo al caso specifico, se avesse querelato l'aggressore, tutto si sarebbe spostato in una questione fra privati, una rissa. Invece, giustamente, il fatto è rimasto nell'ambito che gli compete, quello dell'ordine pubblico, su cui ha competenza la DIGOS e che prevede pene come i DASPO ecc. ecc. . Come poi è regolarmente avvenuto.
I fatti hanno sempre varie sfaccettature.



Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3620
Re:Dimissioni di Lo Monaco
« Risposta #23 il: 01 Dicembre 2019, 09:34:06 pm »
Non capisco perché vengono rilevate tutte queste "stranezze". Che io mi ricordi (ma posso anche sbagliare) Lo Monaco non ha mai querelato nessun tifoso in tutti gli anni che è stato a Catania. E l'odio latente nei suoi confronti è sempre stato vivo, visto che aveva la pretesa di imporre le sue regole (che erano le regole della società) e pretendeva di gestire la società come un'azienda. Non sia mai: "i soddi ci volunu".
A parte il fatto che non essendo mai stato aggredito fino a mercoledì scorso non ha senso dire che non ha mai querelato nessuno fino ad adesso, se permetti ti faccio due domande. Se per caso ti aggredissero, non te lo auguro, denunceresti l’aggressione subita, oppure anche tu non fai queste cose? Per chiarezza ti dico che io lo farei e se lo conoscessi, farei  anche il nome di chi é stato. La seconda domanda è tu hai mai avuto modo di frequentare l’aggressore? Penso di no perché se fosse capitato, anche tu il perché rileviamo quelle che tu definisci “stranezze”.  Fidati.
Aggressioni fisiche magari no, ma in un ambiente calmo e tranquillo come quello di Catania, certamente in tanti anni nessuno si è mai sognato di minacciarlo, di inviargli "segnali", o qualche altro atto penalmente rilevante. Torno a dire che io mi ricordi non ha mai denunciato nessuno.
Venendo al caso specifico, se avesse querelato l'aggressore, tutto si sarebbe spostato in una questione fra privati, una rissa. Invece, giustamente, il fatto è rimasto nell'ambito che gli compete, quello dell'ordine pubblico, su cui ha competenza la DIGOS e che prevede pene come i DASPO ecc. ecc. . Come poi è regolarmente avvenuto.
I fatti hanno sempre varie sfaccettature.
Concordo i fatti hanno varie sfaccettature e nel caso specifico, vista l'identità dei due protagonisti, ancor di più.
Proprio per la loro identità, permettimi di dubitare della presunta "lungimiranza" nello non sporgere denuncia, in quanto è mia convinzione che per i ruoli dai due ricoperti in società e nel mondo degli ultras del Catania, sarebbe lo stesso intervenuta la DIGOS e ci sarebbero stati pure i conseguenti DASPO. ;-)
FORZA CATANIA! SEMPRE.

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 2589
  • Me dedit in lucem Catinae carissima terra
Re:Dimissioni di Lo Monaco
« Risposta #24 il: 01 Dicembre 2019, 09:37:07 pm »
Io sono per la matricola, che c'era prima di lomonaco e pulvirenti e si spera anche dopo. Ma possibile che non abbia riconosciuto il ceuso? Se avesse detto: "Mi ha aggredito Saro Piacenti", avrebbe dimostrato di essere un vero uomo; invece ha preferito sparare nel mucchio e pertanto lo giudico un pene flaccido.
Fieri di usare il bidet. "Virtù contra a furore/prenderà l'arme e fia 'l combatter corto/ché l'antico valore/negli italici cor non è ancor morto".

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3620
Re:Dimissioni di Lo Monaco
« Risposta #25 il: 01 Dicembre 2019, 09:42:20 pm »
Io sono per la matricola, che c'era prima di lomonaco e pulvirenti e si spera anche dopo. Ma possibile che non abbia riconosciuto il ceuso? Se avesse detto: "Mi ha aggredito Saro Piacenti", avrebbe dimostrato di essere un vero uomo; invece ha preferito sparare nel mucchio e pertanto lo giudico un pene flaccido.
Gli conveniva sparare nel mucchio, l'idiota gli ha fornito su un vassoio d'argento il pretesto.
« Ultima modifica: 01 Dicembre 2019, 09:44:04 pm da Aldo »
FORZA CATANIA! SEMPRE.

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 2589
  • Me dedit in lucem Catinae carissima terra
Re:Dimissioni di Lo Monaco
« Risposta #26 il: 01 Dicembre 2019, 09:50:20 pm »
Forse è duro con i giornalisti locali che se la fanno sotto, ma con i pregiudicati in odore di mafia tocca a lui riempirsi i calzoni.
Fieri di usare il bidet. "Virtù contra a furore/prenderà l'arme e fia 'l combatter corto/ché l'antico valore/negli italici cor non è ancor morto".

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 2589
  • Me dedit in lucem Catinae carissima terra
Re:Dimissioni di Lo Monaco
« Risposta #27 il: 02 Dicembre 2019, 10:57:36 pm »
Ma comu finiu? Si è dimesso? Rimane? Ha querelato il ceuso? Gli ha chiesto scusa? Per ingraziarselo, gli ha ricordato i bei vecchi tempi quando lo faceva viaggiare in lungo e largo al seguito della squadra? Ha fatto finta di non riconoscerlo per non essere costretto a denunciarlo? Si è fatto sotto? Se l'è fatta sotto? Si trova a Catania o è scappato via? Boh!
Fieri di usare il bidet. "Virtù contra a furore/prenderà l'arme e fia 'l combatter corto/ché l'antico valore/negli italici cor non è ancor morto".

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3620
Re:Dimissioni di Lo Monaco
« Risposta #28 il: 03 Dicembre 2019, 01:43:00 am »
Ad una delle tue domande posso rispondere. Si, si è dimesso dalla carica di Direttore Generale lo ha detto lui in una delle sue arringhe contro il mondo intero che non si prostra ai suoi piedi, ma lo aveva fatto a gennaio, ovviamente, sempre parole sue, per amore del Catania, per fare risparmiare alla società uno dei due stipendi, non so se lauti o meno, che gli corrispondeva il Calcio Catania in difficoltà economica. Per la cronaca lo stesso doppio incarico che, a suo dire, non gli era stato riconosciuto nella sua precedente esperienza rossazzurra, e per cui instaurò a suo tempo una vertenza economica con il Catania.
FORZA CATANIA! SEMPRE.

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 2589
  • Me dedit in lucem Catinae carissima terra
Re:Dimissioni di Lo Monaco
« Risposta #29 il: 03 Dicembre 2019, 11:38:52 pm »
Follieri è una persona ambigua, un truffatore, un faccendiere, un avventuriero senza scrupoli, già processato e condannato negli Stati Uniti d'America. Ma in fondo che ne sappiamo noi di queste cose? L'attuale proprietario è un imbroglione reo confesso che ha tentato di aggiustare qualche partita, su cui grava l'accusa di bancarotta per la sua praticamente defunta compagnia aerea, per tacere i suoi trascorsi giovanili quando  si occupava solo di discount.
Fieri di usare il bidet. "Virtù contra a furore/prenderà l'arme e fia 'l combatter corto/ché l'antico valore/negli italici cor non è ancor morto".