Autore Topic: Cagliari - Catania Coppa Italia 2014/5  (Letto 3076 volte)

Offline Giovanni (Roma)

  • Utente
  • *****
  • Post: 1956
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Cagliari - Catania Coppa Italia 2014/5
« il: 23 Agosto 2014, 01:15:39 pm »
Apro il topic solo per chiedere al Forum circa la possibile programmazione televisiva...
insomma si viri? ...e unni si viri?

Fozza Catania

Offline Davide da Miami

  • Utente
  • *****
  • Post: 1174
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Cagliari - Catania Coppa Italia 2014/5
« Risposta #1 il: 23 Agosto 2014, 03:12:26 pm »
Finalmente un banco di prova più che tosto per i rossazzurri, anche se devo dire che gli Altoatesini si sono rivelati tuttaltro che degli sprovveduti.
Pare che rientrano parecchi dei giocatori che sono mancati nella partita precedente come Peruzzi, Spolli, Castro e Frison, oltre al possibile esordio di Sauro.
Io penso che ce la possiamo giocare anche se il Cagliari è una formazione di categoria superiore e gioca in casa.

Sempri
FOZZA CATANIA

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3910
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Cagliari - Catania Coppa Italia 2014/5
« Risposta #2 il: 23 Agosto 2014, 04:40:12 pm »
Giovanni, si vede in streaming sul sito ufficiale.  ;-)
Melior de cinere surgo! ❤️💙❤️💙

Offline cantarutti72

  • Utente
  • *****
  • Post: 1365
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Cagliari - Catania Coppa Italia 2014/5
« Risposta #3 il: 23 Agosto 2014, 09:51:55 pm »
...considerando le 40 o 42 lunghissime giornate del campionato di B le uniche motivazioni per battere i sardi e continuare a disputare la coppa Italia consistono nella possibilità di fare il derby col Palermo, il principale, forse, dei rimpianti (nell'ottica della tifoseria) per la retrocessione nella serie cadetta.
Stimolo non da poco 8D
« Ultima modifica: 23 Agosto 2014, 09:54:34 pm da cantarutti72 »
"più tifi strisciato, più sei un siciliano rinnegato !! fuckinmiju "

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Cagliari - Catania Coppa Italia 2014/5
« Risposta #4 il: 24 Agosto 2014, 12:04:58 am »
La partita si e' riequilibrata dopo 20 minuti.Ma ormai avevano buttato nel kaiser tutto

Capuano e' impresentabile

Abbiamo sauro,abbiamo spolli abbiamo gyomber

Per favore tagghiamula cu Capuano

Sull'ala ci voli Martinho,che tutela Monzon

Castro mper ora a gtaliarisi a pattita

Per il resto giochiamo troppo in orizzontale,nessuno attacca lo spazio,calaio'....lassamu peddiri per ora....vediamo piu' avanti,il pressing non si fa.

Per quel poco che si e' visto(Pellegrino chiama ffari iu ti staiu addifinnennu ma tu ancora non mi hai fatto vedere molto)il miglior assetto e' il 4-2-3-1

Rinaudo e Calello con Chrapek piu' avanti

Rosina e Martinho esterni

Quindi stiamo calmi e chiudiamo quelle duie operazioni che servono.U capisti Risorsa non ti mussiari cchiu cu sta punta ca ora i soddi i pigghiasturu che sicchi

Aiutiti

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5528
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re:Cagliari - Catania Coppa Italia 2014/5
« Risposta #5 il: 24 Agosto 2014, 12:09:11 am »
http://diariossazzurro.altervista.org/modules.php?name=News&file=article&sid=900
Al di là del risultato, ci sono alcuni elementi preoccupanti nella prestazione odierna. Per esempio la conferma della scarsa prolificità dell'attacco, con Calaiò non ha certo dimostrato di avere il fiuto del gol, né la capacità di sacrificarsi in un lavoro di supporto al reparto di metà campo. Poi si è vista una mentalità ancora figla adell'abitudine alla sconfitta assorbita la scorsa stagione. Troppi giocatori in maglia rossazurra si sono impegnati più nel protestare che nel fare uno scatto in più che poteva aiutare la squadra o i compagni. Infine, la formazione vista oggi, per quanto sperimentale, si potrebbe rivedere occasionalmente in campionato in caso di emergenze, pertanto sono chiare le indicazioni per chi si occupa di mercato: se si vuole rinunciare a Rolin, occorrerà acquistare un sostituto, e non si può prescindere dall'acquisto di un attaccante di ruolo che possa ocntendere il posto da titolare all'unico attualmente in rosa. Il calcio d'agosto lascia il tempo che trova, ma può lanciare segnali da non trascurare.

Offline Davide da Miami

  • Utente
  • *****
  • Post: 1174
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Cagliari - Catania Coppa Italia 2014/5
« Risposta #6 il: 24 Agosto 2014, 05:35:24 am »
Il Catania perde 2-0 a Cagliari e viene eliminato dalla Coppa Italia. La partita non l'ho vista, ma leggendo qualche articolo qua e là pare che i rossazzurri siano stati soverchiati in lungo e in largo dai sardi.
Per quanto mi riguarda è una sconfitta che ci può stare, considerando che loro sono di una categoria superiore e giocavano in casa, a maggior ragione quando si va sotto di due gol in appena 18 minuti.
Comunque....pensiamo al campionato ca è megghiu. Senza tralasciare di sistemare gli ultimi tasselli della rosa negli ultimi giorni di mercato.

Sempri
FOZZA CATANIA

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2445
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Cagliari - Catania Coppa Italia 2014/5
« Risposta #7 il: 24 Agosto 2014, 10:16:17 am »
Da Cagliari a Cagliari. Lo scorso anno la sconfitta subita, in amchevole, dal Catania aveva evidenziato dei limiti che si sono poi trascinati per tutta una stagione  che si preannunciava piena di aspettative.Su ciò che é stata la stagione dello scorso anno sportivo, sulle responsabilitá di giocatori, allenatori e dirigenza si é dibattuto a lungo, approfonditamente e, a volte, aspramente, per cui é inutile tornarci. Mettiamolo in archivio senza tuttavia dimenticarlo e guardiamo avanti.

Vediamo quali limiti, al di lá della differenza di categoria , sono emersi ieri sera. Innanzi tutto la manovra, che come nella partita contro il Tirol, ho visto svilupparsi troppo per linee orizzontali, quindi in maniera lenta e prevedibile, coi giocatori del Catania raramente fra le linee avversarie a dettare il passaggio in verticale (cosa che il Cagliari ad es. faceva in modo sistematico). La proverbiale (ormai é scritto in tutti i manuali del "fai da te" dell'allenatore che, se vuoi far male al Catania, devi far partire un'azione in velocitá sulla fascia destra, in quanto sulla sinistra del Catania c'é quasi sempre campo libero) debolezza della fascia sinistra non sembara ancora risolta e  Martinho spostato a centrocampo si "normalizza" senza rendere secondo le sue possibilitá. Rosina (tecnica eccezionale) parte troppo da lontano, riducendo di molto la sua pericolositá, mentre Calaiò al momento é indecifrabile come posizione in campo e come attaccante. Il centrocampo dipende troppo da nervosismi, infortuni e voglia di giocare di Rinaudo e Almiron. Crapeck (ottimo acquisto), da solo non può reggere il reparto, specie nelle partite intense agonisticamente. La difesa, anche se di grande qualitá, dipende da tutto il resto della squadra.

Va tenuto conto certamente  della preparazione, particolarmente pesante, ma da una squadra che lavora insieme da un mese e mezzo mi aspettavo di più. Maurizio Pellegrino é una persona seria e un tecnico preparato, e sicuramente saprá correggere i difetti, ovviamente se avrá i giocatori giusti a disposizione. Il Catania giá ora può contare su giocatori di grande qualitá i quali peró devono giocare da "squadra". Purtroppo sabato prossimo sará giá campionato, e correggere in corsa è sempre più difficile di preparare per tempo. Spero che il nostro allenatore non debba sprecare l'ultima grande occasione della sua carriera. Perché, come dice Santo, o sfondiamo o accucchiamu na gran malacumpassa.

« Ultima modifica: 24 Agosto 2014, 10:21:34 am da vasco »

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Cagliari - Catania Coppa Italia 2014/5
« Risposta #8 il: 24 Agosto 2014, 11:01:58 am »
Vasco analisi PERFETTA

Ed e' quello che temevo e temo

Lo si e' visto ieri contro una squadra di A pensa in B

Dopo i mprimi 3 minuti pensavano di spaccaricci u prosu ed invece sono stati massacrati per 15 minuti senza vedere palla  e con un atteggiamento sterile e di spaks ,di superiorita'.Senza umilta'....continuato fino alla fine con inutili dribbling a 3 a 3 o colpi di tacco.

Calaio' non e' calciatore per la serie A.U sapeumu,ma sono finite le partite in a.Ma ci vuole una punta titolare,una alla Spinesi....finemula cu sti vice di qua e vice di la'.

Almiron non lo considero.reintegriamo Moretti che conosce bene la categoria e fa capire per esempio a Rinaudo e Chrapek l'atteggiamento giusto

Il Polacco mi piace molto,ma e' decisamente carente in quetso momento nella fase difensiva...aprendo voragini in ripartenza.Senza Rinaudo in copertura ci massacrano ma viene costantemente sottoposto a cartellini gialli e rossi.

Per cominciare 4-2-3-1  PPiffozza in attesa della punta titolare

Rinaudo e Calello o Moretti

CHrapek interno alto con rosina e MARTINHO ALL'ALA.Solo cosi' la fascia sinistra non diventa terra di nessuno e a destra non azzardano calate in massa per paura delle ripartenze di Rosina.

Cominciamo cosi'....poi pian piano sale la condizione sistemi il resto

Per favore un ultima cosa

Cortesemente....non voglio vedere piu' Capuano in campo.Mettetecci ncarusiddu....giochiamo 1 in meno....come vi pare.Ieri ha fatto rincog...uno come Monzon ca gia' non e' una cima in difesa e sauro ca a ncettu puntu si misi a fari tutti cosi iddu ppi non fari malacumpassa.Ed infatti finci na mincks


Offline Francesco ( Rovigo)

  • Utente
  • ****
  • Post: 547
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Cagliari - Catania Coppa Italia 2014/5
« Risposta #9 il: 24 Agosto 2014, 11:16:58 am »
Continuo a scrivere poco, perché come potrete immaginare e' molto piu' piacevole commentare belle prestazioni e conseguenti vittorie piuttosto che sconfitte meritate e prestazioni inconcludenti.
Avrei diverse domande da porre ...ma mi limitero' a quelle piu' eclatanti:

Ieri ho visto un Farias elevato al rango di campione intergalattico: tutto merito del suo sacco? Quanti altri onesti giocatori la cui forse unica caretteristica interessante e' la velocita', dovremo vedere assurgere al ruolo di extraterrestri nel prossimo campionato? Come dicono tanti miei amici..la serie b e' di livello piu' modesto della serie A...ma di giocatori, magari poco tecnici ma veloci ne dovremo incontrare parecchi.
Se si vuol continuare ad ignorare la problematica..liberissimi di farlo..col rischio tuttavia di regalare ogni partita 1/3 di campo agli avversari.

Il centrocampo, per essere considerato completo, prevederebbe il pieno recupero di Almiron..., da cui tuttavia, ce lo insegna la storia recente, possiamo aspettarci una decina di partite giocate con continuita' piu' qualche altro scampolo di minutaglia da subentrante. Un centrocampo come quello attuale e' da promozione in serie A? Secondo me no...ma la mia opinione non conta una cippa.

Ieri tutti se la sono presa con Castro, in effetti autore di una brutta prestazione; non ne ha proprio indovinata una! Per quel che mi concerne tuttavia preferisco mille volte un giocatore che si fa vedere ma sbaglia ad un altro che si nasconde fra le righe..

Il tempo per ovviare a queste problematiche ci sarebbe e forse pure i soldi..visto il gran numero di cessioni effettuate...non rimane che aspettare una settimana...

Offline Nelson

  • Utente
  • *****
  • Post: 1579
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Cagliari - Catania Coppa Italia 2014/5
« Risposta #10 il: 24 Agosto 2014, 04:26:36 pm »
Da Cagliari a Cagliari. Lo scorso anno la sconfitta subita, in amchevole, dal Catania aveva evidenziato dei limiti che si sono poi trascinati per tutta una stagione  che si preannunciava piena di aspettative.Su ciò che é stata la stagione dello scorso anno sportivo, sulle responsabilitá di giocatori, allenatori e dirigenza si é dibattuto a lungo, approfonditamente e, a volte, aspramente, per cui é inutile tornarci. Mettiamolo in archivio senza tuttavia dimenticarlo e guardiamo avanti.

Vediamo quali limiti, al di lá della differenza di categoria , sono emersi ieri sera. Innanzi tutto la manovra, che come nella partita contro il Tirol, ho visto svilupparsi troppo per linee orizzontali, quindi in maniera lenta e prevedibile, coi giocatori del Catania raramente fra le linee avversarie a dettare il passaggio in verticale (cosa che il Cagliari ad es. faceva in modo sistematico). La proverbiale (ormai é scritto in tutti i manuali del "fai da te" dell'allenatore che, se vuoi far male al Catania, devi far partire un'azione in velocitá sulla fascia destra, in quanto sulla sinistra del Catania c'é quasi sempre campo libero) debolezza della fascia sinistra non sembara ancora risolta e  Martinho spostato a centrocampo si "normalizza" senza rendere secondo le sue possibilitá. Rosina (tecnica eccezionale) parte troppo da lontano, riducendo di molto la sua pericolositá, mentre Calaiò al momento é indecifrabile come posizione in campo e come attaccante. Il centrocampo dipende troppo da nervosismi, infortuni e voglia di giocare di Rinaudo e Almiron. Crapeck (ottimo acquisto), da solo non può reggere il reparto, specie nelle partite intense agonisticamente. La difesa, anche se di grande qualitá, dipende da tutto il resto della squadra.

Va tenuto conto certamente  della preparazione, particolarmente pesante, ma da una squadra che lavora insieme da un mese e mezzo mi aspettavo di più. Maurizio Pellegrino é una persona seria e un tecnico preparato, e sicuramente saprá correggere i difetti, ovviamente se avrá i giocatori giusti a disposizione. Il Catania giá ora può contare su giocatori di grande qualitá i quali peró devono giocare da "squadra". Purtroppo sabato prossimo sará giá campionato, e correggere in corsa è sempre più difficile di preparare per tempo. Spero che il nostro allenatore non debba sprecare l'ultima grande occasione della sua carriera. Perché, come dice Santo, o sfondiamo o accucchiamu na gran malacumpassa.

Vasco,

hai sottolineato due aspetti molto importanti, che riporto in grassetto.

A dire il vero, più o meno velatamente, ne avevamo già il presentimento, perché sostanzialmente sono delle caratteristiche che ci portiamo dietro dall'anno scorso.

Come detto altre volte, la nostra fascia sinistra è ancora un punto debole, ma non sono d'accordo con chi dice che fosse colpa di Castro o di chiunque possa giocare come esterno alto o come interno di sinistra a centrocampo. Il problema è palese e lo conosciamo in tanti. Inutile girarci intorno, Monzon ha dei buoni colpi, ma è un calciatore completamente privo di disciplina tattica.
Detto questo, per non essere frainteso, dico subito che ieri non abbiamo perso per colpa sua. Ma resta comunque una carenza su cui si dovrà lavorare.

Lo scorso anno, dopo il precampionato, Maran rimase sorpreso da questa vulnerabilità evidente  e, per quanto non fosse avvezzo a fare cambiamenti di modulo, dovette ripiegare, dopo poche partite, al 3-5-2 (5-3-2). Mi ricordo la brutta partita interna contro il Parma, in cui la squadra rimaneva arroccata dietro la linea della palla, per un sofferto 0-0.

Dopo poche giornate riprese il 4-3-3, mettendo Biraghi al posto di Monzon.

Il secondo punto fondamentale, lo hai descritto ancora meglio e non aggiungo altro, anche se la sconfitta in Coppa Italia non mi preoccupa più di tanto.
He was like a cock who thought the sun had risen to hear him crow  (G. Eliot)

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Cagliari - Catania Coppa Italia 2014/5
« Risposta #11 il: 24 Agosto 2014, 07:06:23 pm »
Dopo poche giornate riprese il 4-3-3, mettendo Biraghi al posto di Monzon.


E' le prese di santa ragione pure lui

Impensabile lasciare il tuo terzino in uno contro uno nei confronti di  qaulsiasi esterno avversario.Che di concenzione sono veloci,tecnici e sguscianti

Lo stesso castro o Martinho o Rosina ieri erano sempre raddoppiati o triplicati

Offline THOR

  • Utente
  • *****
  • Post: 1331
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Cagliari - Catania Coppa Italia 2014/5
« Risposta #12 il: 24 Agosto 2014, 10:13:47 pm »
...avete già scritto tutto Voi inutile infierire...manca una settimana e servono RINFORZI ...ripeto Titolari Rinforzi gente seria che corre e difende e riparte....


Mr. Pellegrino con tutto il rispetto possibile se Lei non alzerà la voce nei confronti della società chiedendo Acquisti seri ....sarà il primo a pagarla! Scaricheranno su die Lei le loro colpe...


Attendiamo .....

Offline Nelson

  • Utente
  • *****
  • Post: 1579
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Cagliari - Catania Coppa Italia 2014/5
« Risposta #13 il: 25 Agosto 2014, 12:38:52 am »
Dopo poche giornate riprese il 4-3-3, mettendo Biraghi al posto di Monzon.


E' le prese di santa ragione pure lui

Impensabile lasciare il tuo terzino in uno contro uno nei confronti di  qaulsiasi esterno avversario.Che di concenzione sono veloci,tecnici e sguscianti

Lo stesso castro o Martinho o Rosina ieri erano sempre raddoppiati o triplicati

Proponi degli spunti di riflessione interessanti. Avremo modo di parlarne.

In generale condivido, tuttavia, sui dettagli, ognuno mantiene la propria opinione. Io ad esempio credo che Biraghi non fu asfaltato alla stessa maniera di Monzon, perché il ragazzo lombardo si dimostrò molto più affidabile tatticamente. Opinioni.

In ogni caso, non mi va di insistere contro un singolo, ma rimango dell'opinione che Monzon non sia affidabile tatticamente.

Alla prossima.

He was like a cock who thought the sun had risen to hear him crow  (G. Eliot)