Autore Topic: Atalanta - Palermo  (Letto 4378 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline turiddu

  • Utente
  • *****
  • Post: 2031
Atalanta - Palermo
« il: 15 Settembre 2011, 06:19:27 pm »
U cavipu, u rapu io e speriamo bene.

Partita difficile, sono molto curioso di vedere come si comporterà il Palermo dopo la splendida vittoria di domenica.
A proposito, ho letto da qualche parte ch Zahavi avrebbe lasciato l'allenamento a muso duro, è la solita minchiata oppure c'è qualcosa di vero?
Io l'isdraeliano lo proverei, se non titolare comunque farlo subentrare al posto di Ilicic, visto che ha piedi e corsa.
Sono fiducioso anche se i bergamaschi con -5 di penalità saranno assatanati, ma se giochiamo in contropiede e con ordine possiamo fare bene.
Cetto sembra destinato a tornare al suo posto, Migliaccio pure, di Zahavi ho già detto.
Ciao.

Offline alex10103

  • Utente
  • *****
  • Post: 2112
Re: Atalanta - Palermo
« Risposta #1 il: 16 Settembre 2011, 12:10:27 am »
Ciao Turiddu.
E quindi? Chi togli? Mica si può giocare in 12...
Comunque, se mi dovessi basare sulla partita di domenica, allora direi che si vincerà facile; però, si sa, è facile esaltarsi contro le grandi, il problema è avere le giuste motivazioni anche contro le piccole.
E poi, si sa che il Palermo contro le piccole ha fatto una non bella figura, specialmente dopo una bella prestazione contro una grande.
E se poi ci mettiamo la maledizione delle 12,30...
Comunque, speriamo bene.

Ciao
« Ultima modifica: 16 Settembre 2011, 12:12:47 am da alex10103 »

Offline turiddu

  • Utente
  • *****
  • Post: 2031
Re: Atalanta - Palermo
« Risposta #2 il: 16 Settembre 2011, 09:21:35 am »
Chi tolgo?
Migliaccio in mezzo al posto di Della Rocca  e a sx uno tra Ilicic, Della Rocca o come ti dicevo non mi dispiacerebbe provarci anche Zahavi.
quindi:
Tzorvas
Pisano Cetto Silvestre Balzaretti
Alvarez MIgliaccio Barreto Ilicic (Della Rocca) ( Zahavi)
 Hernandez MIccoli

Offline turiddu

  • Utente
  • *****
  • Post: 2031
Re: Atalanta - Palermo
« Risposta #3 il: 16 Settembre 2011, 09:30:50 am »
...Anche se come sembra mangia confermerà la stessa squadra di domenica, sempre che Ilicic non esageri con tocchi e leziosismi: come dicevo qualche giorno fà questo allenatore vuole sacrificio, corsa e disciplina altrimenti si rimane fuori, ottimo!!!
Io ho detto che dovremo giocare con umiltà e addirittura vincere in contropiede, confermo tutto perchè se così fosse significherebbe che siamo umili quanto serve.

P.S. sbaglio o siete scaramantici? vedo poche adesioni a questo post, la prossima volta aspetterò che lo apra Sergio.
salutamu.

Online Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8278
Re: Atalanta - Palermo
« Risposta #4 il: 17 Settembre 2011, 12:17:14 am »
Ma no, che scaramanzia! Cose da poveri. Io personalmente ho avuto pochissimo tempo in questi giorni, ma al Palermo ci ho pensato.

Formazione? Per logica riconferma in blocco, per opportunità probabile spostamento di Migliaccio a centrocampo al posto di Della Rocca e Cetto al suo posto in difesa. Squadra più sbarazzina o più solida? Boh! Io personalmente non cambierei, ma il pallino ce l'ha Mangia.

In ogni caso quello che vorrei vedere l'ho già detto in sede di commento post-Inter: una squadra finalmente cazzuta anche in trasferta, anche contro una non-blasonata. A quel punto il risultato sarebbe per me un optional.
"Prima elimineremo i sovversivi, poi i loro collaboratori, poi i loro simpatizzanti, successivamente quelli che resteranno indifferenti e infine gli indecisi."

Offline alex10103

  • Utente
  • *****
  • Post: 2112
Re: Atalanta - Palermo
« Risposta #5 il: 17 Settembre 2011, 12:31:46 pm »
Anche io, come Templare, sono del parere che squadra che vince non si cambia.
Comunque, e qui devo dare ragione a Moggi, il fatto di prendere tre gol da questa Inter, dovrebbe essere anche un campanello d'allarme.
Speriamo che non lo sia e che la squadra dia ottime prove.

Ciao

Offline ENZO

  • Utente
  • *****
  • Post: 2359
Re: Atalanta - Palermo
« Risposta #6 il: 17 Settembre 2011, 10:36:16 pm »
............Io personalmente ho avuto pochissimo tempo in questi giorni, ma al Palermo ci ho pensato.

E siamo in due !!!!!
 :^( 8-) :^( 8-)

Non ho avuto nemmeno il tempo di commentare la vittoria sull'Inter, ma tutta la settimana mi è passata per la mente !!!!
 :-( :-( :-(

Anche sul non cambiare la squadra sono d'accordo, però un pò di accortezza in più in difesa, Mangia la deve chiedere, perchè domenica abbiamo subito gol in modo rocambolesco, ma abbiamo avuto la caparbietà di farne uno in più di loro.

Se anche questo accade domani contro i Bergamaschi, ben venga!!! Vorrà dire che abbiamo assistito ad una bella partita.

Speriamo sempre nel vedere la stessa grinta e poi quello che  ne uscirà fuori si vedrà!!! (CHIDDU CHI NIESCI SI CUNTA) !!!  ::)

Saluti
Enzo
Ciao a Tutti e................. FORZA PALERMOOOOOOO
LA  CAPITALE DEL CALCIO SICILIANO

Online Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8278
Re: Atalanta - Palermo
« Risposta #7 il: 18 Settembre 2011, 04:06:54 pm »
Brevemente: toglietemi dalle palle questo Ilicic e che nessuno gli affidi mai più una punizione da calciare.

Riconfermo che siamo senza terzino destro, Pisano non ha tecnica, senso della posizione e scatto per stare in serie A. Tsorvas prende un gol non impossibile da parare, ma Denis arriva solo davanti al portiere solo per colpa sua.

Primi appunti per Mangia: la sostituzione di Alvarez subito, non dopo cinque minuti ed un gol subito e su quel campo dall'inizio solo uno fra Hernandez e Miccoli, ma Pinilla sicuramente titolare.

Balzaretti a terra, splendidi Silvestre e Migliaccio, un solo errore, non loro, un gol. Il resto potabile.

Rimane anche stavolta la sgradevole sensazione di avere perso contro una squadra inferiore (ma non scarsa, attenzione).

Ripartiamo dal Cagliari capolista...
"Prima elimineremo i sovversivi, poi i loro collaboratori, poi i loro simpatizzanti, successivamente quelli che resteranno indifferenti e infine gli indecisi."

Offline alex10103

  • Utente
  • *****
  • Post: 2112
Re: Atalanta - Palermo
« Risposta #8 il: 18 Settembre 2011, 05:45:48 pm »
Templare,
sono d'accordo con te.
Aggiungo che ci manca anche l'allenatore: Mangia rimane sempre un allenatore di Primavera, non di più.
INfatti un allenatore non aspetta cinque minuti prima di decidere chi deve sostituire l'infortunato Alvarez.
Comunque, siamo alle solite: il Palermo si esalta e fa partitoni contro le grandi, invece regala punti alle piccole.
Per il resto, rimango del parere che con questa scellerata campagna acquisti ci siamo indeboliti: vero Zamparini?

Ciao

Offline turiddu

  • Utente
  • *****
  • Post: 2031
Re: Atalanta - Palermo
« Risposta #9 il: 18 Settembre 2011, 08:12:34 pm »
Dovevamo riconfermare la stessa grinta, la stessa voglia e la stessa umiltà messa in campo domenica scorsa contro l'Inter ma non è stato così; pochissimo pressing, pochi palloni rubati e poche ripartenze.
Prima ci mettiamo in testa che quest'anno occorre ridimensioarsi e giocare sempre con umiltà e meglio sarà.
Mangia in settimana ha detto che chi non corre e si perde in preziosismi rimane fuori: mi auguro vivamente che lo faccia già da domenica prossima.
Templare, sul terzino abbiamo detto già tutto e pure su Ilicic.
Senza corsa e umiltà siamo a mare e quest'anno non ci saranno le giocate di Pastore o l'esperienza di Rossi a inventare qualcosa, ripeto ancora,dovremo calarci nella mentalità delle piccole perchè con queste dovremo fare i conti e non con le prime della classe: prima lo capiremo e meglio sarà.
Salutamu.

Offline ivan

  • Utente
  • *****
  • Post: 1365
Re: Atalanta - Palermo
« Risposta #10 il: 18 Settembre 2011, 08:37:01 pm »
Citazione
il Palermo si esalta e fa partitoni contro le grandi

Ma siamo proprio sicuri che in questo momento l'inter sia da considerare tale, vista anche la figura fatta mercoledì con i mediocri turchi?

Offline ENZO

  • Utente
  • *****
  • Post: 2359
Re: Atalanta - Palermo
« Risposta #11 il: 18 Settembre 2011, 08:51:19 pm »
Partiamo da questa sconfitta per "definire" il futuro:

1) Urge terzino destro (ma Munoz potrebbe adattarsi?? );
2) Zahavi al posto di Ilicic;
3) Pinilla (non infortunato) deve giocare sempre;
4) A Balzaretti bisogna dire che da qui a gennaio ci sono ancora 3 mesi;
5) Riproviamo un centrale difensivo di ruolo e riportiamo Migliaccio a centrocampo;
6) Fiducia aTsorvas, senza far pesare l'errore, altrimenti ci giochiamo anche questo portiere;

Per il resto, la partita contro l'inter aveva fatto dimenticare che siamo ancora "un cantiere aperto" !!!! quindi tutti al lavoro per la prossima partita e dimentichiamoci quella di oggi!!!

Purtroppo anche questa settimana starò lontano dal pc e forse non riuscirò nemmeno a vedere la partita di mercoledì, quindi non sò se potrò più rispondere ad eventuali Vostre osservazioni!!
 :$ :$ :$ :$

Saluti
Enzo


Ciao a Tutti e................. FORZA PALERMOOOOOOO
LA  CAPITALE DEL CALCIO SICILIANO

Offline alex10103

  • Utente
  • *****
  • Post: 2112
Re: Atalanta - Palermo
« Risposta #12 il: 18 Settembre 2011, 10:44:50 pm »
Ma siamo proprio sicuri che in questo momento l'inter sia da considerare tale, vista anche la figura fatta mercoledì con i mediocri turchi?

Ivan, in un prcedente post, ho detto che il fatto di prendere tre gol da questa Inter è un campanello d'allarme....

Ciao

Offline alex10103

  • Utente
  • *****
  • Post: 2112
Re: Atalanta - Palermo
« Risposta #13 il: 18 Settembre 2011, 10:49:55 pm »
Partiamo da questa sconfitta per "definire" il futuro:

1) Urge terzino destro (ma Munoz potrebbe adattarsi?? );

A proposito: perchè snaturare Migliaccio a difensore centrale quando hai, ad esempio, Cetto o Munoz?

2) Zahavi al posto di Ilicic;

Non credo, per disposizioni divine (zampariniane)

3) Pinilla (non infortunato) deve giocare sempre;

Visti i tanti infortuni del giocatore, si sarebbe dovuto comperare una punta di peso.
Pinilla fa una partita si e due no ed inoltre ha già rimediato due ammonizioni.

4) A Balzaretti bisogna dire che da qui a gennaio ci sono ancora 3 mesi;

In questo marasma generale, Balzaretti è un pesce fuor d'acqua ed anche lui, alla lunga, cede.

5) Riproviamo un centrale difensivo di ruolo e riportiamo Migliaccio a centrocampo;

E' quello che ho detto anche io al punto 1)

6) Fiducia aTsorvas, senza far pesare l'errore, altrimenti ci giochiamo anche questo portiere;
Per carità,
però si sarebbe potuto scegliere un portiere migliore.
A parte l'errore del gol, ne stava combinando un altro, quando si avventurava in un dribbling su quel campo.

Per il resto, la partita contro l'inter aveva fatto dimenticare che siamo ancora "un cantiere aperto" !!!! quindi tutti al lavoro per la prossima partita e dimentichiamoci quella di oggi!!!
Mi preoccupa la mentalità dei giocatori e quella di Zamparini.






Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4501
Re: Atalanta - Palermo
« Risposta #14 il: 19 Settembre 2011, 12:49:20 am »
Ho poco tempo per partecipare attivamente alle vostre discussioni. Non ho visto la gara ma solo ascoltato sporadicamente D’Agostino. Inutile dire che la squadra ha dei problemi dovendo assemblare diversi giocatori nuovi. Nuovo è pure l’allenatore, per di più giovanissimo. Mi risulta che abbiamo preso gol nell’unico tiro in porta dell’Atalanta e che nella ripresa, nel miglior momento del Palermo, è venuto giù un acquazzone che ha rotto il ritmo della gara ed il campo inzuppato, alla ripresa del gioco,  altro non ha fatto che favorire la squadra che doveva difendersi. Non mi faccio assai problemi per questa sconfitta, Inter, Milan, Roma, Lazio, hanno fatto peggio in queste due gare e non stanno mica ponderando situazioni irreparabili o irreversibili. Siamo agli inizi e dobbiamo trovare i giusti equilibri. Mi piace la grinta di Mangia ed il modo in cui prepara le partite. So che non avrà rispetto alcuno per le gerarchie (come faceva scantulin che teneva Cavani in panchina e Caracciolo titolare) ed ogni domenica manderà in campo la migliore formazione possibile.
In bocca al lupo al mister Mangia, credo fermamente che abbia le capacità di cavar fuori uno squadrone da questo gruppo di ragazzi (i rami secchi, o tornano a produrre o si potano) e non sarà una misera sconfitta in un campo impraticabile a mettergli paura.
Gli uccelli nati in una gabbia pensano che volare sia una malattia. (Alejandro Jodorowsky)