Autore Topic: Fiorentina-Catania  (Letto 6818 volte)

Offline Fantadrum

  • Utente
  • *****
  • Post: 2457
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Fiorentina-Catania
« Risposta #15 il: 15 Dicembre 2008, 11:24:43 am »
Mi fa piacere che la pensiamo tutti allo stesso modo sulla nostra rosa: molto buona in alcuni elementi, buona in altri ma insufficiente in 2 ruoli. Bene, se c'è condivisione dei problemi, probabilmente anche in società si sono accorti dell'URGENZA, a gennaio, di comprare, oltre che vendere; perché se prima delle 5-6 partite le "sviste" potevano venire solo da Sardo, se al nostro cavallino imbizzarrito ci aggiungiamo anche la new entry Sabato, l'obiettivo di una salvezza tranquilla potrebbe essere messo in pericolo (sperando ovviamente che le ultime sviste del nostro terzino sinistro siano solo dettate da un calo di forma/sfortuna). Come detto più volte, nessuno cerca il nome "miliardario", ma una sicurezza difensiva, o almeno, una rosa di scommesse più o meno sicure ( ;-)) (come é stato fatto in estate per gli attaccanti), da valutare. In ogni caso, sono contento che finalmente abbiamo quasi l'unanimità su questo argomento.

Per quanto riguarda le aspettative, mi spiego meglio. L'obiettivo della salvezza e l'ammettere, magari, che non ambiamo all'Uefa, presuppone un atteggiamento, specialmente psicologico,  conseguente. NON dico che le partite  le dobbiamo iniziare per pareggiare, magari con catenacci, dico che durante la partita, magari nei secondi tempi contro alcune squadre, ci può stare bene muovere la classifica, invece di rischiare di perdere. Significa non demoralizzarsi se siamo lontani dalla zona Uefa. Significa avere un budget negli acquisti di gennaio, e conseguenti aspettative,  finalizzato al risultato che dobbiamo raggiungere. Significa lottare con tutte le nostre forze anche con l'ultima in classifica che non fa mai punti, perché abbiamo obiettivi comuni, con la consapevolezza che l'ultima non è molto distante da noi. Significa non pavoneggiarsi con i risultati positivi, perché se la nostra dimensione é quella, verranno anche quelli negativi. Insomma, non si può evitare di sognare, però, SECONDO ME; concentrarsi sull'obiettivo, produce più cose positive dei sogni europei.

Magari un giorno le cose cambieranno, magari un giorno la società deciderà di avere come obiettivo la zona Uefa (con un conseguente investimento), magari un giorno ci arrabbieremo per aver perso a Genova o Firenze o Napoli, squadre che hanno speso qualche decina di milioni di euro in più di noi (perché se é vero che le figurine panini non fanno la squadra, é anche vero che bravi DS, come quelli di Napoli o Fiorentina,  con buone disponibilità finanziarie comprano bene, e le squadre le fanno forti veramente). Ora mi fermo se no vado a finire come quelli che citano sempre Gravina o Gangi ( :-D), e francamente non sono il tipo.

ciao

Offline Fantadrum

  • Utente
  • *****
  • Post: 2457
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Fiorentina-Catania
« Risposta #16 il: 15 Dicembre 2008, 11:50:36 am »
Dimenticavo: quando ho letto le formazioni ho sperato per un momento nella difesa a 4 con Silvestre terzino destro.
Invece il nostro Mazenga ha variato con la difesa a 5 e quella a 3 :-\. Rinnovo l'invito: MaZENGA/Walter-One, difesa a 4! Centrocampisti laterali che coprono.

Forza Catania!

umastru

  • Visitatore
Re: Fiorentina-Catania
« Risposta #17 il: 15 Dicembre 2008, 11:56:21 am »
Ciao a tutti.
Va bene, La compagnia della forca ha di nuovo perso, ma qui mi sembra che stia perdendo il senso della realtà. :-\
D'accordo abbiamo fatto solo un punto in quattro partite, ma contro chi abbiamo giocato?
Ero molto più preoccupato dopo il pareggio col Siena per la qualità del gioco che dopo la sconfitta di ieri.
Fino adesso il Catania non ha perso con nessuna delle dirette concorenti per la salvezza.
Ultimamente prendiamo troppi gol, d'accordo ma forse è perchè si rischia di più, ma fino ad adesso tranne 15/20 minuti contro l'inter nessuno ci ha preso a pallate. :-P
Ancora con la storia dei terzini, va bene non abbiamo dei fuori classe, ma in giro ce molto di meglio? e quel poco che cè il Catania se lo può permettere? non credo, e allora piantiamola una buona volta di mettere in croce sti Ragazzi!
Adesso è tutto un parlare di salvezza come unico obbiettivo, che la squadra non può mirare ad altro. Mi dispiace dissento, per mè cosi come il Catania ha una squadra da metà classifica,ma con due handicap; l'acquisto sbagliato di Dica che non si è inserito nel gruppo, la scarsa tenuta fisica di Martinez, anzi ce ne un terzo, non credere nella propria forza quando si gioca fuori casa.
Ecco, secondo me è su questo che deve lavorare Zenga se vuole ottenere che sò un inertot.o, Abbiamo che che se ne dica una buona difesa, un centrocampo, che quando Ledesma è in giornata insieme a Biaggianti è di alto livello, l'attacco non  mi sembra che sia da buttare via, se poi Martinez guarisse in maniera definitiva...
Certo con questo non voglio dire che ce la possiamo giocare alla pari con inter, milan, juve, roma, fiorentina, ma vivadio con le altre si! E mi sembra che fino adesso la squadra lo abbia fatto.
Allora calma e gesso, e vediamo come va con la Roma che è in crescita esponeziale, mi andrebbe benissimo un punto, ma non mi strapperei i miei pochi capelli per una sconfitta, l'importante è che lo spogliatoio resti sempre unito anche dopo questo periodo negativo e ricominci a vincere contro la squadre alla sua portata, tipo Bologna. ::) ::)
Ariciao.
"U Mastru"

Offline MALATO PO CATANIA

  • Utente
  • ****
  • Post: 941
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Fiorentina-Catania
« Risposta #18 il: 15 Dicembre 2008, 12:40:25 pm »
Mastru, personalmente non è la partita di ieri significativa perché come già scritto, la Fiorentina è ….. un altro pianeta. Il discorso è generale: sistematicamente i nostri avversari si trovano in superiorità e questo è successo contro il l’Udinese, il Cagliari, il Torino, il Lecce ….. Le alternative sono due: o cambiamo modo di giocare, o cambiamo i terzini!
Sardo e Sabato non sono dei brocchi per carità, ma non sono neanche dei cursori, quindi mi sembra chiaro che se si vuole giocare con un centrocampo a tre, occorre cercare dei giocatori con caratteristiche adeguate!
Al di là degli obiettivi e del rendimento, non puoi sottovalutare il fatto che più di una volta ci siamo trovati in difficoltà sulle fasce.
Ci saltano sistematicamente e con molta facilità e non mi sembra che Munari sia Mutu o Jeda sia Kakà.
La cosa che più  d’ogni altra mi preoccupa è vedere questo assurdo clima d’appagamento.
Ogni anno commettiamo gli stessi errori e diciamo le stesse cose, salvo poi dover annaspare alla fine.
Se possiamo correggere qualcosa è giusto farlo e non aspettare i tempi del …. “ l’avevamo detto “.
Anche lo scorso anno dicevamo che a gennaio occorreva un attaccante ed un centrocampista dai piedi buoni e da più parti, unanimemente, si ragionava come adesso (coppa Italia, centro classifica, ecc.), salvo poi salvarsi negli ultimi 5 minuti.
Permettimi dissento!

umastru

  • Visitatore
Re: Fiorentina-Catania
« Risposta #19 il: 15 Dicembre 2008, 02:08:46 pm »
La cosa che più  d’ogni altra mi preoccupa è vedere questo assurdo clima d’appagamento.
Ogni anno commettiamo gli stessi errori e diciamo le stesse cose, salvo poi dover annaspare alla fine.
Se possiamo correggere qualcosa è giusto farlo e non aspettare i tempi del …. “ l’avevamo detto “.
Anche lo scorso anno dicevamo che a gennaio occorreva un attaccante ed un centrocampista dai piedi buoni e da più parti, unanimemente, si ragionava come adesso (coppa Italia, centro classifica, ecc.), salvo poi salvarsi negli ultimi 5 minuti.
Permettimi dissento!

Il mondo è bello perchè è vario. :-D :-D
Però, due anni fà eravamo una matricola e in più e successo quello che è successo.
Ancora adesso accendo ceri a S.Agata, per come la squadra e riuscita a non crollare. =D>
L'anno scorso il Vatino ha sbagliato allenatore, ricordiamoci come faceva giocare Mascara, e poi aveva perso il controllo dello spogliatoio.
Quest'anno abbiamo un signor allenatore (Vedi risultati all'estero) che sà che se vuole arrivare ad allenare gli squadroni deve fare non bene, ma benissimo con la compagnia della forca, e la compagnia stessa è più forte dei due anni precedenti, ci siamo rinforzati in attacco e a centrocampo, in più abbiamo un portiere "Serio"
Ripeto, non mi interessa  che la società si sveni per comprare un difensore di fascia d'alto livello, non gli conviene, continui con il suo progetto di crescita (sportiva e finanziaria) lenta ma sicura, può portare ad un ritorno in B? Con una società sana è il problema minore, ma non credo che sia il caso di questo gruppo.
Se poi vogliamo alla Catanese cercare il pelo nell'uovo, e non contenti spaccarlo in quattro, quante occasioni hanno concesso i nostri soldatini a Gila e Mutu? (Parliamo della coppia più forte in assoluto in serie A) mi sembra poche, certo poi entra quel ragazzino di 19 anni, a proposito, secondo te il Vatino se avesse a disposizione i soldi non dico dell'inter ma della stessa Fiorentina, con le sue conoscenze quanti ne porterebbe di questi Fenomeni?
Noi invece per sopravvivere abbiamo bisogno di farci pagare dai nipponici per far crescere i loro Samurai.
Ecco, noi continuiamo a dimenticare da dove veniamo. Da anni tutta passione e soldi nenti, Tanto cuore, dal mai dimenticato Cavaliere Angelo, me lo ricordo negli anni settanta un presidente di una squadra in serie A che controllava gli ingressi, perchè "u catanisi chi è fissa chi paga u bigliettu" e poi quanti squali e caimani......
Finalmente abbiamo una società seria, con un progetto valido, sostenibile dal bacino di utenza del tifo catanese, portato avanti, da un imprenditore "Catanese" che avrà il suo tornaconto questo è certo, ma viva Dio sta investendo dove vive, all'ombra dell'Etna. ( ogni riferimento alla realta Palermitana e puramente voluto) ::) ::) ::)
Questo non vuol dire non criticare la squadra quando gioca male, o la società se fà degli errori, ma diciamo che al momento mi sembra un pò prematuro.
Ciao.
"U Mastru"
P.S. Ma chi fini fici to cuginu foddi, e i Palermitani in genere? Era cosi così scontata la vittoria con i Panfortini da non meritare alcun commento? ::) ::) ::)
P.S. Si vede che anche oggi in piemonte piove, e non potendo lavorare sto qui a ca.zz.egg.iare. ::) ::)

Offline ENZO

  • Utente
  • *****
  • Post: 2433
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Fiorentina-Catania
« Risposta #20 il: 15 Dicembre 2008, 02:15:03 pm »
P.S. Ma chi fini fici to cuginu foddi, e i Palermitani in genere? Era cosi così scontata la vittoria con i Panfortini da non meritare alcun commento? ::) ::) ::)
P.S. Si vede che anche oggi in piemonte piove, e non potendo lavorare sto qui a ca.zz.egg.iare. ::) ::)


SIAMO IN SILENZIO STAMPA!!!!!!!!!!!!
 :-D :-D :-D :-D :-D :-D

Saluti
Enzo
Ciao a Tutti e................. FORZA PALERMOOOOOOO
LA  CAPITALE DEL CALCIO SICILIANO

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Fiorentina-Catania
« Risposta #21 il: 15 Dicembre 2008, 07:47:55 pm »
Il mio pensiero sull'obiettivo e' chiaro.

Se continui a dire salvezza e provinciale giustifichi qualsiasi sconfitta.Sia con le dirette rivali che con le grandi.Ora il Presidente dice giusto che ancora dobbiamo crescere ma mi incaxxo quando parla di provinciale,come se non abbiamo mancu locchi ppi chianciri.Fino a prova contraria ci ficiumu 15200 abbonamenti al 3 anno di A con i prezzi piu' alt d'Italia,il Napoli ne ha fatti 23000 8|

Una provinciale e' il Siena o l'Atalanta,la Reggina o il Chievo,ed infatti i numeri sono quelli 3000-4000-5000 abbonamenti.Noi siamo una squadra di fascia media che non ha vinto mai nulla.Questo atteggiamento serve per tenere basse spese e pretese dei tifosi.A me sta bene controllare il bilancio,io non voglio questo o quel giocatore.Non mi interessa se a gennaio portano qualcuno.Ma questi soldi che entrano a fiumi nelle casse societarie oltre al Progetto centro sportivo da qualche altra parte devono portare.Non che li devono buttare.Hanno cominciato con Catellani,ma credo che un po' il bersaglio lo devono alzare.Tutto questo si riflette nell'atteggiamento della squadra,visto che siamo cosi' caliamo le braghe in trasferta.Pericoloso anche dire che con la Roma ci puo' stare la sconfitta.Assolutamente no,perche' se poi fallisci la gara con il Bologna cosa axxo facciamo?Dobbiamo giocare tutte le gare con l'acqua alla gola,incaxxandoci per la sconfitta senza giustificare nulla e nessuno.E' poi ripartire con quella successiva.Siamo o non siamo una squadra di serie A

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5543
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re: Fiorentina-Catania
« Risposta #22 il: 15 Dicembre 2008, 08:45:55 pm »
Il mio pensiero sull'obiettivo e' chiaro.

Se continui a dire salvezza e provinciale giustifichi qualsiasi sconfitta.Sia con le dirette rivali che con le grandi.Ora il Presidente dice giusto che ancora dobbiamo crescere ma mi incaxxo quando parla di provinciale,come se non abbiamo mancu locchi ppi chianciri.Fino a prova contraria ci ficiumu 15200 abbonamenti al 3 anno di A con i prezzi piu' alt d'Italia,il Napoli ne ha fatti 23000 8|

Una provinciale e' il Siena o l'Atalanta,la Reggina o il Chievo,ed infatti i numeri sono quelli 3000-4000-5000 abbonamenti.Noi siamo una squadra di fascia media che non ha vinto mai nulla.

Solitamente con il termine "provinciale" s'intende non una squadra di una cittadina piccola, ma una che non ha trofei in bacheca, credo.
Non è che non abbiamo gli occhi per piangere, anzi, siamo fra quelli messi meglio e se il pallone si sgonfiasse per la crisi e l'organizzazione diventasse un'arma più importante dei soldi, rischieremmo di diventare "grandi".
Stiamo crescendo, ma ci vuole tempo. Quest'anno dobbiamo raggiungere, finalmente, una salvezza tranquilla, che significa salvarci 1-2 giornate in anticipo, dal prossimo anno, il radicamento dovrebbe prevedere il tentativo di salto di qualità.


Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Fiorentina-Catania
« Risposta #23 il: 15 Dicembre 2008, 11:26:02 pm »
Bua per provinciale si intende una squadra con obiettivi minimi e senza ambizioni e' bacino d'utenza.

Sono d'accordo,ma per salvarsi 3-4 giornate prima DEVI vincere con chi non doivresti vincere.Perche' abbiamo gia' fallito con il Lecce in casa.Non sono d'accordo manco con chi pensa che gli altri si rinforzino.Non e' mica detto che ci possano impensierire.Abbiamo una buona squadra.Perche' inculcare questa mentalita' sparagnina?

Domenica abbiamo UNA partita.Non mi interessa l'avversario ma AMAVVINCIRI

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5543
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re: Fiorentina-Catania
« Risposta #24 il: 16 Dicembre 2008, 09:14:59 am »
Bua per provinciale si intende una squadra con obiettivi minimi e senza ambizioni e' bacino d'utenza.

Sono d'accordo,ma per salvarsi 3-4 giornate prima DEVI vincere con chi non doivresti vincere.Perche' abbiamo gia' fallito con il Lecce in casa.

Però abbiamo fatto punti d'oro a Reggio e a Siena e abbiamo battuto il Chievo. Ci può stare un passaggio a vuoto. In più abbiamo fatto punti contro squadre che hanno obbiettivi più ambiziosi.
La Serie A è fatta di partite difficili, tutte, e c'è grande equilibrio. L'importante è mantenere sangue freddo e possibilmente regolarità anche nel girone di ritorno.

Offline Fantadrum

  • Utente
  • *****
  • Post: 2457
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Fiorentina-Catania
« Risposta #25 il: 16 Dicembre 2008, 10:23:04 am »
U'Mastru,

ci stai ridiffondendo il credo gasperiano in salsa piemontese ;-). E io che credevo di avrne solo uno in quel di San Gregorio ;-).

Va beh, andiamo per punti.

1) Gila e Mutu la coppia d'attacco più forte del campionato? Dopo Ibra e X, Amauri e Del Piero..ecc. Forti sì, ma non i più forti.

2) L'anno scorso solo e tutta colpa dell'allenatore? 8| Al solito con l'"altrismo"...peccato che quest'anno Baldini non sia più quel brocco dell'anno passato (anche se io non ci impazzisco), peccato che tutto il mondo, compresi i marziani e i venusiani, hanno imputato il pauroso calo dell'anno passato soprattutto alla mancanza di una punta dignitosa.

3) comprare un terzino, con i surplus di budget che ha il Catania, non significa "svenarsi" (l'obiettivo nostro é la salvezza, quindi niente acquisti pplurimilionari).

Ora vado a prendere un caffé, ci ritorno dopo

Offline MALATO PO CATANIA

  • Utente
  • ****
  • Post: 941
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Fiorentina-Catania
« Risposta #26 il: 16 Dicembre 2008, 10:45:36 am »
Sono totalmente d'accordo con Santo. Dobbiamo smetterla di classificare i nostri avversari in base agli obiettivi, mi sembra a volte di giocare due campionati paralleli: uno con le squadre per così dire ... "alla nostra portata", dove è importante fare punti e tenere alta la concentrazione, l'altro invece con le "blasonate" dove è sicuro che perdiamo e se per caso prendiamo un punto è ....... oro colato!
Forse ancora ci si considera  ospiti in questa serie A .......
Domenica, nel primo tempo avremmo potuto far male ai viola e forse, al di là della buona prova, se ci avessimo creduto quel tanto...!
Io penso che dovremmo giocare tutte le partite con la stesso atteggiamento contro chiunque e di non cercare alcun palleativo di fronte ad alcuna sconfitta. Che si perda contro il Chievo o contro l'Inter è la stessa cosa .....
Forse così magari riusciremo ad esprimerci meglio....!
Riguardo il mercato, penso che nessuna chieda il campione o il divo, semplicemente giocatori adeguati allo scopo!
Se poi questi vengano dalla serie C2, dall'Argentina, dalla Papuasia non ha alcuna importanza, l'importante è che siano consoni agli schemi.
Non si può chiedere a Gennaro Sardo e Rocco Sabato di fare i cursori di fascia perchè semplicemente non lo sono, o non hanno le qualità, almeno per la serie A.
Se poi di fronte a delle osservazioni pertinenti la risposta deve essere quella di sempre (la crescita, le priorità, gli obiettivi, il centro sportivo....), allora mi chiedo che senso abbia la presenza dei tifosi!
Esistono diversi modi per rendere proficua un'azienda: la borsa, il marketing ..... il grande fratello, l'isola dei famosi...
Un saluto
NOI SIAMO IL CALCIO CATANIA
MALATO PO CATANIA

Offline Fantadrum

  • Utente
  • *****
  • Post: 2457
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Fiorentina-Catania
« Risposta #27 il: 16 Dicembre 2008, 11:24:13 am »
..infine, caro u'mastru, secondo me bisognerebbe eliminare dal vocabolario la parola "critica", perché, alcuni, qui a Catania ,la scambiano con la parola "denigrare". E non é così...

Allora diciamo, al posto di critica :-)):

1) la mia visione sulla campagna acquisti ...

2) la mia considerazione sulla campagna acquisti ....

3) il mio punto di vista .sulla campagna acquisti ...

4) la mia filosofia della campagna acquisti (brutta questa)


Insomma, queste stesse cose (bisogno di rafforzarsi sul laterali difensivi) le dico (ovviamente assieme ad altri) ,  da agosto. Idem per la punta l'anno scorso. Assieme a questa "considerazione" "filosofia" "visione" "punto di vista"  ;-) mi sono prodigato in appassionati complimenti per questa società, per il presidente e per il DS.
Quindi, francamente non capisco quando, per ogni minima considerazione, si torni a Gangi, ai problemi della città, all'allenatore incompetente, al 2 febbraio, al clima umido di Catania, alla polvere del vulcano..e chi più ne ha più ne metta. Ammiro la tua appassionata considerazione per Sardo, e mi sta bene (anche se non sono d'accordo), basta che lasci perdere la filosofia, la storia e l'aria fritta ::). Massimino? Appassionato e tifoso doc, ma lasciamolo dov'é. Oggi siamo in serie A, e dobbiamo pensare da squadra di serie A.

Ps Infine quoto quasi tutto degli ultimi post di Santo e Malato, bisogna affrontare le altre squadre come affrontiamo quelle in casa, senza "invenzioni tattiche" che stravolgono la formazione (ovviamente piccoli aggiustamenti in funzione degli avversari sì, ma inventarci difese a cinque, quando in casa mai l'abbiamo utilizzata, per fortuna, o a tre... :-\). Con Sabato e Sardo a centrocampo poi...

Riguardo agli obiettivi, io ripeto la mia: se hai un tipo di obiettivo come la salvezza, a secondo tempo inoltrato puoi fare le tue considerazioni. Però, all'inizio della partita, si parte per giocarsela con tutti.

umastru

  • Visitatore
Re: Fiorentina-Catania
« Risposta #28 il: 16 Dicembre 2008, 12:48:20 pm »
U'Mastru,

ci stai ridiffondendo il credo gasperiano in salsa piemontese ;-). E io che credevo di avrne solo uno in quel di San Gregorio ;-).
Ricordati che anche se sono in esilio in piemonte, sono di Bronte (e sai come risolviamo noi i problemi  ::)

Va beh, andiamo per punti.

1) Gila e Mutu la coppia d'attacco più forte del campionato? Dopo Ibra e X, Amauri e Del Piero..ecc. Forti sì, ma non i più forti.

2) L'anno scorso solo e tutta colpa dell'allenatore? 8| Al solito con l'"altrismo"...peccato che quest'anno Baldini non sia più quel brocco dell'anno passato (anche se io non ci impazzisco), peccato che tutto il mondo, compresi i marziani e i venusiani, hanno imputato il pauroso calo dell'anno passato soprattutto alla mancanza di una punta dignitosa.

Ma i detto che Baldini sia scarso, ma che non fosse adatto all'ambiente catanese quello si. E poi non mancava una punta dignitosa, ma una punta adatta al suo gioco.

3) comprare un terzino, con i surplus di budget che ha il Catania, non significa "svenarsi" (l'obiettivo nostro é la salvezza, quindi niente acquisti pplurimilionari).

Il Problema  è trovarlo.

Ora vado a prendere un caffé, ci ritorno dopo

Anch'ìo

umastru

  • Visitatore
Re: Fiorentina-Catania
« Risposta #29 il: 16 Dicembre 2008, 01:07:38 pm »
..infine, caro u'mastru, secondo me bisognerebbe eliminare dal vocabolario la parola "critica", perché, alcuni, qui a Catania ,la scambiano con la parola "denigrare". E non é così...

No, no, per me la parola critica va benissimo 8D

Insomma, queste stesse cose (bisogno di rafforzarsi sul laterali difensivi) le dico (ovviamente assieme ad altri) ,  da agosto. Idem per la punta l'anno scorso. Assieme a questa "considerazione" "filosofia" "visione" "punto di vista"  ;-) mi sono prodigato in appassionati complimenti per questa società, per il presidente e per il DS.
Quindi, francamente non capisco quando, per ogni minima considerazione, si torni a Gangi, ai problemi della città, all'allenatore incompetente, al 2 febbraio, al clima umido di Catania, alla polvere del vulcano..e chi più ne ha più ne metta. Ammiro la tua appassionata considerazione per Sardo, e mi sta bene (anche se non sono d'accordo), basta che lasci perdere la filosofia, la storia e l'aria fritta ::). Massimino? Appassionato e tifoso doc, ma lasciamolo dov'é. Oggi siamo in serie A, e dobbiamo pensare da squadra di serie A.

Rispondiamo punto punto; Se non sbaglio anch'io ho detto che il punto debole del Catania rispetto a gli altri reparti sono i terzini, Ma secondo te quel cinicone del Vatino (vedi gestione contratti) se avesse avuto la pur minima possibità di trovare di meglio non lo avrebbe già fatto?
Il riferimento al Cavaliere forse lo hai  capito alla rovescia, io non voglio più tornare ai tempi un cui la serie A era una meteora conquistata per uno strano intreccio di eventi fortunati, senza nessuna programmazione, da vera Armata Brancaleone. ;-) ;-)


Ps Infine quoto quasi tutto degli ultimi post di Santo e Malato, bisogna affrontare le altre squadre come affrontiamo quelle in casa, senza "invenzioni tattiche" che stravolgono la formazione (ovviamente piccoli aggiustamenti in funzione degli avversari sì, ma inventarci difese a cinque, quando in casa mai l'abbiamo utilizzata, per fortuna, o a tre... :-\). Con Sabato e Sardo a centrocampo poi...

Delle due l'una. Allora Zenga prova ad inventarsi qualcosa per scuotere la squadra e provare a vincere anche fuori, cosa che per adesso non gli è riuscita secondo me per un problema di testa dei Ragazzi. O se no, cosa?

Riguardo agli obiettivi, io ripeto la mia: se hai un tipo di obiettivo come la salvezza, a secondo tempo inoltrato puoi fare le tue considerazioni. Però, all'inizio della partita, si parte per giocarsela con tutti.

Certo che si parte per giocarsela con tutti, pero, cè sempre un però, io fino adesso mi sono preoccupato solo contro il Siena da come ci ha messo sotto, e contro la Reggina, perchè anche in dieci con delle dirette avversarie non si può soffrire così.
Contro le grandi, tranne l'inter che ci ha preso a pallate per un quarto d'ora cosa vogliamo contestare ai ragazzi ? di averci provato e non esserci riusciti ?
Ciao.
"U Mastru"

P.S. al terzo giorno di pioggia consecutivo mi viene voglia di scappare, e invece devo aspettare ancora sette mesi. AIUTO!!!!!!!!!