Autore Topic: Papadopulo, il Treviso, il Chievo, le sciocchezze sparate.  (Letto 9089 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8374
Papadopulo, il Treviso, il Chievo, le sciocchezze sparate.
« il: 29 Marzo 2006, 09:08:09 pm »
Avrebbe fatto meglio a tacere. Di tutto ha bisogno il Palermo meno che di queste diatribe da provincialissima. Bene ha fatto Zamparini a ridimensionare tutto.

Tecnicamente può fare quello che vuole, oltretutto gode dell'immunità data dai giornalai palermitani (mitica quella secondo cui Papadopulo ha portato il bel gioco a Palermo...), ma la prossima volta ci pensi il doppio del tempo prima di uscirsene con delle dichiarazioni che non aiutano nessuno.

Siamo a Palermo, non a Siena e nemmeno (con tutto il rispetto) ad Acireale.




"Non nobis Domine, sed nomini Tuo da Gloriam"
"Prima elimineremo i sovversivi, poi i loro collaboratori, poi i loro simpatizzanti, successivamente quelli che resteranno indifferenti e infine gli indecisi."

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4667
Papadopulo, il Treviso, il Chievo, le sciocchezze sparate.
« Risposta #1 il: 30 Marzo 2006, 03:59:09 pm »
Ciao Templare, tu forse dimentichi un Palermo Monopoli 1-0 gol di Lunerti sul finale, quando Polizzi si chiese se la squadra pugliese fosse per caso venuta a giocarsi la coppa dei campioni. Indovina chi c'era sulla panchina del Monopoli?
Più conosco gli uomini e più apprezzo il mio cane. (Socrate, Totò, fate vobis)

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8374
Papadopulo, il Treviso, il Chievo, le sciocchezze sparate.
« Risposta #2 il: 30 Marzo 2006, 04:17:51 pm »
Citazione da: "Sergio"
Ciao Templare, tu forse dimentichi un Palermo Monopoli 1-0 gol di Lunerti sul finale, quando Polizzi si chiese se la squadra pugliese fosse per caso venuta a giocarsi la coppa dei campioni. Indovina chi c'era sulla panchina del Monopoli?


Quindi non dovrebbe essersi scandalizzato più di tanto, no? Fatto sta che ieri ha dovuto fare retromarcia. E' un peccato, perchè al di là di come io possa pensarla sulla stagione del Palermo e sul comportamento di una parte di squadra, sicuramente fino ad ora Papadopulo si era fatto notare solo in positivo.

Questa uscita é stata per lo meno infelice.   :cry:



"Non nobis Domine, sed nomini Tuo da gloriam"
"Prima elimineremo i sovversivi, poi i loro collaboratori, poi i loro simpatizzanti, successivamente quelli che resteranno indifferenti e infine gli indecisi."

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4667
Papadopulo, il Treviso, il Chievo, le sciocchezze sparate.
« Risposta #3 il: 30 Marzo 2006, 04:36:15 pm »
Ciò non toglie però che Papadopulo abbia visto giusto. Lui queste cose le sa, proprio perchè probabilmente in passato le avrà già fatte. Ed in effetti, che ci faceva in tribuna un osservatore del Chievo? Se si ricorre ad ogni mezzo, lecito o illecito, per fermare il Palermo, è segno che siamo temuti.
Sul gioco della squadra, sai come la penso. Preferisco un Palermo sparagnigno che riesce a far sua la partita piuttosto che un Palermo bello a vedersi ma che rimane con un pugno di mosche in mano.
Più conosco gli uomini e più apprezzo il mio cane. (Socrate, Totò, fate vobis)

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8374
Papadopulo, il Treviso, il Chievo, le sciocchezze sparate.
« Risposta #4 il: 30 Marzo 2006, 07:32:25 pm »
L'osservatore del Chievo può essere stato lì proprio per osservare qualche giocatore del Treviso o magari quel Conteh, gia stato al Chievo, che fino a domenica era in scadenza di contratto.

E comunque pur non essendo certo, come non lo può essere Papadopulo, di quanto successo, é di gran lunga più accettabile il premio a vincere, peraltro legale in alcuni campionati europei, che quello a perdere, triste ed abusata tradizione tutta italiana.

Rimane il fatto che Papadopulo ha dato all'esterno un segnale di debolezza imbarazzante. La cosa lascia sperare poco per il finale di campionato. Siamo alla frutta se si comincia a spararle così grosse.

Sulla questione gioco, non discuto la tua posizione. Discuto il fatto che i giornalai palermitani stiano tessendo le lodi di Papadopulo oltre la realtà dei fatti. Va bene per i risultati, ma arrivare a dire che ha portato il bel gioco o che domenica con quella sostituzione disgraziata di Tedesco con Makinwa é stato coraggioso, significa voler far credere che gli asini volino... Già é papa, vogliamo farlo pure santo?



"Non nobis Domine, sed nomini Tuo da gloriam"
"Prima elimineremo i sovversivi, poi i loro collaboratori, poi i loro simpatizzanti, successivamente quelli che resteranno indifferenti e infine gli indecisi."

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8374
Papadopulo, il Treviso, il Chievo, le sciocchezze sparate.
« Risposta #5 il: 01 Aprile 2006, 08:57:20 pm »
Citazione da: "Sergio"
Ciò non toglie però che Papadopulo abbia visto giusto. Lui queste cose le sa, proprio perchè probabilmente in passato le avrà già fatte. Ed in effetti, che ci faceva in tribuna un osservatore del Chievo?


Senza polemica Sergio: oggi a Treviso c'era un osservatore del Milan? Papadopulo l'ha scafazzata alla grande. Personalmente preferisco che sbagli solo sul campo, se proprio necessario, perchè già mi basta avere avuto Morgia, che convocava i giornalisti nel dopo partita per difendere Ferrara ed attaccare il PG Grasso, con i cartelloni grammaticalmente sbagliati...  :(
 
Non siamo a quei livelli, lo so, ma Morgia era un allenatore di C, Papadopulo di A...


P.S. onore alle squadre come il Treviso, che già retrocesse danno filo da torcere a tutti. Tremo al pensiero di quel Palermo-Messina all'ultima giornata.


"Non nobis Domine, sed nomini Tuo da gloriam"
"Prima elimineremo i sovversivi, poi i loro collaboratori, poi i loro simpatizzanti, successivamente quelli che resteranno indifferenti e infine gli indecisi."