Autore Topic: PALERMO-Parma (coppa Italia)  (Letto 2530 volte)

Offline ENZO

  • Utente
  • *****
  • Post: 2422
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
PALERMO-Parma (coppa Italia)
« il: 24 Gennaio 2011, 02:07:46 pm »
L'ottimo piazzamento dello scorso campionato, ha fatto sì che martedì il PALERMO si giochi in casa con partita secca una qualificazione alle semifinali di coppa Italia.

E' inutile nascondere, che questo trofeo è un obiettivo reale dei ROSANERO, e anche dai tifosi, ma bisogna prima battere il Parma, poi la semifinale e quindi la finale.

Allo stato attuale, il PALERMO potrebbe arrivare a fare tutto ciò solo se in attacco avesse quella punta tale da poter sfruttare la marea di occasioni che si creano fino al limite dell'area e non concluse proprio per la mancanza di uomini d'area.

Andando per piccoli passi, allora bisogna mettere la migliore formazione possibile contro il Parma, sperando di avere un pizzico di fortuna a finalizzare le occasioni da goal ed eventualmente dopo aver passato il turno, sperare che Zamparini in questi giorni tiri fuori i picc.. ehm il classico coniglio dal cilindro, acquistando questo benedetto calciatore dalle caratteristiche simili a Pinilla.

Formazione (4-3-2-1): Sirigu,Cassani,Munoz,Bovo,Balzaretti,Migliaccio,Bacinovic,Nocerino,Pastore,Ilicic,Miccoli.
(1,2,3,4,5,6,7,8,9,10,11 .....  CI SU TUTTI)  :-D :-D

A disposizione del Tecnico Delio Rossi: Nessuno !!!  :-D :-D

SEMPRE FORZA  PALERMOOOOO

Saluti
Enzo
Ciao a Tutti e................. FORZA PALERMOOOOOOO
LA  CAPITALE DEL CALCIO SICILIANO

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8846
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: PALERMO-Parma (coppa Italia)
« Risposta #1 il: 24 Gennaio 2011, 03:48:07 pm »
L'ottimo piazzamento dello scorso campionato, ha fatto sì che martedì il PALERMO si giochi in casa con partita secca una qualificazione alle semifinali di coppa Italia.

Ma lo sai che invece non é così? Altrimenti l'Inter non giocherebbe a Napoli, la Roma a Torino e il Milan a Genova. Il fatto é che le otto teste di serie dello scorso anno sono state sorteggiate per stabilire una graduatoria, che ha poi visto il Napoli col numero 1, la Juventus e la Sampdoria 2 e 3 (non ricordo chi dei due prima, ma conta poco) ed il Palermo 4. Il Parma ha avuto il 6, per cui le tocca giocare alla Favorita. Ecco spiegato l'arcano.

Citazione
Formazione (4-3-2-1): Sirigu,Cassani,Munoz,Bovo,Balzaretti,Migliaccio,Bacinovic,Nocerino,Pastore,Ilicic,Miccoli.
(1,2,3,4,5,6,7,8,9,10,11 .....  CI SU TUTTI)  :-D :-D

Penso proprio che giocheremo con la squadra tipo, compreso il nipote di Lomonaco. E mi sembra la cosa migliore.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline ENZO

  • Utente
  • *****
  • Post: 2422
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: PALERMO-Parma (coppa Italia)
« Risposta #2 il: 24 Gennaio 2011, 07:57:00 pm »
L'ottimo piazzamento dello scorso campionato, ha fatto sì che martedì il PALERMO si giochi in casa con partita secca una qualificazione alle semifinali di coppa Italia.

Ma lo sai che invece non é così? Altrimenti l'Inter non giocherebbe a Napoli, la Roma a Torino e il Milan a Genova. Il fatto é che le otto teste di serie dello scorso anno sono state sorteggiate per stabilire una graduatoria, che ha poi visto il Napoli col numero 1, la Juventus e la Sampdoria 2 e 3 (non ricordo chi dei due prima, ma conta poco) ed il Palermo 4. Il Parma ha avuto il 6, per cui le tocca giocare alla Favorita. Ecco spiegato l'arcano.

Ahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh !!!!!!
E io che pensavo che l'ordine che i giornali scrivevano era sbagliato !!!!!!!!!!!!
 :$ :$ :$ :$ :$ :$ :$

Ma che senso ha questo sorteggio ????
Comunque a noi ci è convenuto, anche perchè in caso di passaggio, si potrebbe incontrare la samp al posto del Milan.
Ma a questo punto non sò cosa sia meglio !!!
 8D 8-) 8D 8-)

Saluti
Enzo
Ciao a Tutti e................. FORZA PALERMOOOOOOO
LA  CAPITALE DEL CALCIO SICILIANO

Offline turiddu

  • Utente
  • *****
  • Post: 2377
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: PALERMO-Parma (coppa Italia)
« Risposta #3 il: 25 Gennaio 2011, 09:32:58 am »
L'ho detto anche nell'altro post, quello di Palermo-Brescia: leviamoci mano per il campionato, quest'anno sarà dura arrivare in zona coppe, per tanti motivi; io perciò punterei tutto sulla coppa Italia, che ne dite?
salutamu

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8846
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: PALERMO-Parma (coppa Italia)
« Risposta #4 il: 25 Gennaio 2011, 10:10:36 am »
L'ho detto anche nell'altro post, quello di Palermo-Brescia: leviamoci mano per il campionato, quest'anno sarà dura arrivare in zona coppe, per tanti motivi; io perciò punterei tutto sulla coppa Italia, che ne dite?
salutamu

Senza dubbio Turiddu. Ma il campionato non é finito, la CL dista 3 punti e la EL 1, per cui il Palermo dovrà sempre dare il massimo, contro tutti e contro tutto. Vediamo cosa succede stasera e poi ne riparliamo.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8846
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: PALERMO-Parma (coppa Italia)
« Risposta #5 il: 26 Gennaio 2011, 01:45:22 am »
Bellissima partita. Forse perchè di fronte c'erano due squadre che giocano e lasciano giocare e non squadrette con allenatoricchi che si difendono a riccio dal primo al novantesimo e magari passano pure per strateghi di alto livello.

Onore all'antipaticissimo Marino, allegria allo stato puro, se avesse al collo una corona di crisantemi sarebbe perfetto: oggi ha dato filo da torcere ad un Palermo bellissimo a vedersi e poco preciso sotto porta, che é arrivato in semifinale soltanto al sesto rigore, calciato da un ragazzino che ha fatto 17 anni il 22 dicembre scorso...

La vittoria é tutta di Delio Rossi e dei suoi ragazzini, 17 Martinez, 18 Kasami, 21 Pastore, questo il tridente dei supplementari, 21 Bacinovic, 20 Munoz ed i numeri prima dei nomi non si riferiscono alla maglia...

La vittoria dell'incoscienza, perchè il rigore decisivo l'ha tirato un pulcino spaventato, che ha tremato per 52 minuti in campo, prima di trovare il coraggio di prendere quel pallone e metterlo sotto l'incrocio dei pali della porta difesa da Pavarini.

La vittoria che poteva essere una sconfitta, tutta di Zamparini, perchè non si arriva a giocarsi l'accesso alle semifinali di coppa Italia con il solo Miccoli in avanti, che oggi non era nemmeno in palla e che più di 70 minuti nelle gambe comunque non ha.

Dice Delio Rossi che se non si inventa attaccante un difensore non gli rimangono che pulcini impauriti come Martinez. Non lo dica a voce alta: il nuovo DS, già presidente, potrebbe prenderlo alla lettera. O smentirlo nei prossimi sei giorni.

Mi auguro tanto la seconda.


p.s. dimenticavo: Brighi perfetto, assistenti idem, aiutati anche da due squadre correttissime, ma hanno fatto i giudici senza fare i Rosetti. E non é poco.
« Ultima modifica: 26 Gennaio 2011, 01:54:35 am da Templare »
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline ENZO

  • Utente
  • *****
  • Post: 2422
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: PALERMO-Parma (coppa Italia)
« Risposta #6 il: 26 Gennaio 2011, 08:30:33 am »
Ci lamentavamo che non ci davano rigori e ieri sera ne abbiamo tirati SEI !!!!!
 :-D :-D :-D :-D :-D

Sulla partita non riesco a fare commenti, perchè dovrei lamentarmi con Zamparini per non essere intervenuto nel mercato, lasciando Rossi con un 17enne che ha dimostrato tutta la sua paura in campo, ma FREDDEZZA nel calciare il rigore che ci ha dato la qualificazione ed a lui un pizzico di entusiasmo per continuare. Ma se avesse fallito si sarebbe stroncata qui la sua carriera di calciatore.

Devo dire che a differenza degli altri calci di rigore, dove ho temuto tantissimo all'errore, NON HO AVUTO PAURA su quello di Martinez, ero troppo convinto che non poteva sbagliare, per tirarlo lui un motivo ci doveva essere!!!

Sulla diatriba Rossi-Zamparini, ormai mi sembra una storia di separati in casa !!!!
 :^( :^( :^( :^( :^(

Saluti
Enzo
Ciao a Tutti e................. FORZA PALERMOOOOOOO
LA  CAPITALE DEL CALCIO SICILIANO

Offline marco7

  • Utente
  • ***
  • Post: 152
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: PALERMO-Parma (coppa Italia)
« Risposta #7 il: 26 Gennaio 2011, 09:16:30 am »
La partita di ieri ha evidenziato tantissimo una cosa; Rossi non è un codardo come molti di noi scriviamo ma è molto coraggioso: Levare Miccoli e far entrare un 17ettenne e fargli anche tirare l'ultimo rigore.
Cmq come diceva ieri il telecronista la partita poteva finire pure 3-3 Sia il palermo che il parma hanno giocato un calcio all'attacco grazie ai due allenatori che hanno idee zemaniane
L'unica cosa negativa, Zamparini e Rossi divorziati in casa. Purtroppo il prossimo anno ci sarà un nuovo allenatore
P.S. Se il palermo avesse perso e domenica non avrebbe fatto risultato Lunedi ci sarebbestato l'esonoro.

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4918
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: PALERMO-Parma (coppa Italia)
« Risposta #8 il: 26 Gennaio 2011, 09:23:12 am »
Dice Delio Rossi che se non si inventa attaccante un difensore non gli rimangono che pulcini impauriti come Martinez. Non lo dica a voce alta: il nuovo DS, già presidente, potrebbe prenderlo alla lettera. O smentirlo nei prossimi sei giorni.

Mi auguro tanto la seconda.
Io invece mi auguro tanto la prima. Non creiamo un altro Maccarone perchè probabilmente contro la Juve Hernandez potrebbe andare in panchina e giocarsi magari l'ultima mezzora di gara. Prendere una punta "di livello" significherebbe precludere la strada a Hernandez (o vogliamo prendere l'attaccante solo per farci giocare la gara con l'Inter? 8|) che ancora aspetta di "esplodere" ed affermarsi definitivamente; e poi in primavera ci sarà (dovrebbe esserci) il rientro di Pinilla per cui, come dice Zamparini, questa nuova punta non serve proprio.


8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4918
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: PALERMO-Parma (coppa Italia)
« Risposta #9 il: 26 Gennaio 2011, 09:29:48 am »
La partita di ieri ha evidenziato tantissimo una cosa; Rossi non è un codardo come molti di noi scriviamo ma è molto coraggioso: Levare Miccoli e far entrare un 17ettenne e fargli anche tirare l'ultimo rigore.


Ma quale coraggio Marco, quello è stato un messaggio di sfida a Zamparini: tu non mi compri l'attaccante ed io faccio giocare i ragazzini. E se perdiamo la colpa è tua (di Zampa).
Purtroppo (o per fortuna, dipende dai punti di vista) Zamparini di calcio ne mastica. Anzi, crede di saperne più di Murinho per cui se ha deciso che la punta non serve, che Rossi si metta il cuore in pace e si regoli di conseguenza o alla prima sconfitta si prende un calcio in cuulo. :^(
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4918
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: PALERMO-Parma (coppa Italia)
« Risposta #10 il: 26 Gennaio 2011, 09:37:24 am »
Ci lamentavamo che non ci davano rigori e ieri sera ne abbiamo tirati SEI !!!!!
 :-D :-D :-D :-D :-D

 ::) ::) ::) ::) ::) ::) ::) ::) ::) ::) ::) ::) ::) ::) ::) ::) ::) ::) ::) ::) ::) ::) ::) ::) ::) ::) ::) ::) ::) ::) ::) ::) ::) ::) ::) ::)::) ::)

Comunque abbiamo dimostrato che i rigori li sappiamo tirare bene per cui, se non ce ne davano prima, figurati adesso! 8-) :-D
A parte Martinez e la sua emozione, mi è piaciuta la calma e l'aplomb mostrato da Pastaore davanti all'irriverente provocazione del portiere parmense che a mi avviso meritava non solo il giallo ma l'espulsione. Bravo Pastore a non cadere nel tranello. Io dopo il gol sarei andato provocatoriamente a stringergli la mano e a complimentarmi per la sua (mia) bravura. ;-)
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8846
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: PALERMO-Parma (coppa Italia)
« Risposta #11 il: 26 Gennaio 2011, 11:01:24 am »
Dice Delio Rossi che se non si inventa attaccante un difensore non gli rimangono che pulcini impauriti come Martinez. Non lo dica a voce alta: il nuovo DS, già presidente, potrebbe prenderlo alla lettera. O smentirlo nei prossimi sei giorni.

Mi auguro tanto la seconda.

Io invece mi auguro tanto la prima. Non creiamo un altro Maccarone perchè probabilmente contro la Juve Hernandez potrebbe andare in panchina e giocarsi magari l'ultima mezzora di gara. Prendere una punta "di livello" significherebbe precludere la strada a Hernandez (o vogliamo prendere l'attaccante solo per farci giocare la gara con l'Inter? 8|) che ancora aspetta di "esplodere" ed affermarsi definitivamente; e poi in primavera ci sarà (dovrebbe esserci) il rientro di Pinilla per cui, come dice Zamparini, questa nuova punta non serve proprio.

Ti rispondo con un pò i dati: Pinilla lo scorso anno si é operato al ginocchio (per un menisco non per il tendine rotuleo) ad aprile, ha dovuto passare un paio di giorni di visite mediche in più prima di firmare il contratto ed é stato disponibile in piena forma a settembre inoltrato. Sei mesi per un menisco, poi da allora si é infortunato altre tre volte e adesso quando sarà in campo non si sa. Hernandez si é infortunato due volte quest'anno, la seconda strappandosi non so per quanti centimetri un muscolo e su cinque mesi di campionato é stato fuori tre. Miccoli ha i polpacci notoriamente di carta velina, basta una carcagnata ben assestata e le sue fibre si sfaldano. In più non ha ancora recuperato del tutto dal problema al ginocchio.

Da quando in squadra c'é soltanto Miccoli e l'ectoplasma di Maccarone (adesso smaterializzatosi e ripresentatosi in Liguria) il Palermo ha messo il freno a mano in attacco, produce gioco e palle gol a iosa, ma i gol sono stati pochi, una situazione che ricorda il periodo di Delneri, con una squadra bellissima a vedersi e gli attaccanti incapaci di concretizzare. Bisognò prendere Godeas per vedere qualcosa di buono, ma nel frattempo Delneri non c'era più.

Aggiungo che in questo momento e in questa maniera puoi giocare soltanto con un modulo, non puoi variare nulla in corsa, sei costretto a tenere dentro Ilicic che invece avrebbe bisogno di rifiatare, non puoi nemmeno dare il cambio a Miccoli che di autonomia non ha più di 70 minuti in tempi di pace, figuriamoci adesso che bene non sta e non c'é un Cavani che corre per lui.

Ve bene così? Se hai le stesse ambizioni dello zio di Balzaretti e di suo compare o sei un appassionato di edilizia sportiva certamente sì, viceversa di partite da qui al pieno recupero degli infortunati ne vincerai pochissime. Ringraziamo il Cielo che ieri Martinez abbia trovato il coraggio nel momento decisivo della contesa, viceversa Zamparini sarebbe dovuto entrare in modalità eremitaggio con voto del silenzio a parrapicca indotto per almeno due mesi.

Ringraziamo ancora il Cielo che le semifinali, visti i chiari di luna che si prospettano in campionato, siano a fine aprile e inizio maggio. Probabilmente uno fra Hernandez e Pinilla lo avremo. E magari in due mesi Martinez acquisirà la maturità preclusagli dai suoi appena compiuti diciassette anni.

Infìne una precisazione, prima che qualcuno se ne esca fuori con discorsi sulla mia coerenza: ai tempi di Guidolin e della CL buttata a mare fui uno di quelli che sosteneva che senza Amauri il ciclista avrebbe dovuto inventarsi qualcosa di diverso, perchè non poteva essere un solo giocatore a determinare tutto il gioco. Qui le cose sono molto diverse, perchè allora disponibili c'erano Caracciolo, Di Michele e un certo Cavani, oggi soltanto mezzo Miccoli, perchè quel Palermo non riusciva a mettere due passaggi di fila, mentre ora continua ad essere uno spettacolo per gli occhi, perchè la rosa di quella squadra era comunque ampissima, mentre oggi siamo praticamente contati, perchè Guidolin si dimostrò un pavido al limite della psicopatia, Rossi invece é un leone al limite dell'incoscienza.

Quindi: Zamparini non darmi ragione! Dimostra che Occasionale ci vedeva benissimo su Kataprasimini...
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline alex10103

  • Utente
  • *****
  • Post: 2112
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: PALERMO-Parma (coppa Italia)
« Risposta #12 il: 26 Gennaio 2011, 11:46:18 am »
Templare,
da quell'orecchio Zamparini non ci sente.
Sono sicuro che non arriverà nessuno e, ripeto, farà in modo che Rossi sbagli/perda le partite per esonerarlo.
Un attimo: io non sono del tutto contrario all'esonero dell'alenatore, però dopo che tu presidente gli hai messo a disposizione i giocatori da lui richiesti e dopo che nemmeno con questi riesce a fare nulla di buono.
Il fatto è che Zamparini dovrebbe fare non solo il DS ma anche l'allenatore, così sarebbe felice e contento.
Però spero sempre che stia bluffando e che una punta arriverà.
Per la partita di ieri, io avrei fatto giocare qualche minuto in più a Miccoli ed avrei messo prima Kasami.

Ciao

Offline occasionale rosanero

  • Utente
  • *****
  • Post: 3596
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: PALERMO-Parma (coppa Italia)
« Risposta #13 il: 26 Gennaio 2011, 03:22:43 pm »
Procediamo con ordine........

Seppur nella gioia conseguente al risultato acquisito, inizio come di consueto dalle cose che non mi sono piaciute.

Rossi credo definitivamente, mi ha dimostrato che nella gestione dei tempi e degli uomini nei cambi ha gli stessi limiti palesati da alcuni altri predecessori..........questa cosa in trasferta diventa letale. Ieri al posto di Miccoli doveva entrare Kasami e doveva essere lui visti il fisico, il tiro ed i cross dei terzini a fare la punta centrale. Invece solo per dare risposte a Zamparini ha fatto entrare un pulcino impaurito che poi si è rivelato determinante nell'ultimo calcio di rigore ma questo fatto entra nella sfere del grande c u l o. Ancora il cambio Ilicic Kasami o si fa prima del 90simo o lo fai all'inizio del primo tempo supplementare......cambiare in pieno recupero si fà quando hai acquisito il risultato e vuoi solo rompere il ritmo agli avversari per evitare il pareggio.

Migliore in campo: Migliaccio era dovunque ed ha compensato le prestazione altalenanti di Bacinovic e Nocerino (meglio il primo al primo tempo ed il secondo al secondo tempo)

Pastore: Se avesse segnato avremmo evitato il rischio eliminazione legato ai penalty ma se avesse segnato lo avrebbero venduto 50 mln ieri sera stesso. 8D

Pubblico: non ricordavo una serata come quella di ieri da tanto tempo, eravamo solo 15mila ma, sopratutto a partire dalla metà del secondo tempo, sembravamo 60mila!!!

Mercato: Io mi auguro che Zamparini bluffi........per i motivi detti da Templare serve un ariete bravo ma "educato" e che quindi si accomdi in panchina quando sarà il momento.

Templare: Ti confermo quanto detto in precedenza se non arriva nessuno rivaluterò quella parte di Sabatini legata al mancato arrivo dei giocatori, ma rimmarrà la gestione ridicola di alcune trattative (Dzemaili, Perez, il mancato acquisto del vice Liverani, l'arrivo dei Sloveni per meriti altrui) e l'avere puntato su certi semi bidoni in ruoli chiave ignorando tanti giocatori validi di serie B (Goian, Glik per esempio).

Saluti


Offline ENZO

  • Utente
  • *****
  • Post: 2422
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: PALERMO-Parma (coppa Italia)
« Risposta #14 il: 26 Gennaio 2011, 03:53:36 pm »
Procediamo con ordine........

Seppur nella gioia conseguente al risultato acquisito, inizio come di consueto dalle cose che non mi sono piaciute.

Rossi credo definitivamente, mi ha dimostrato che nella gestione dei tempi e degli uomini nei cambi ha gli stessi limiti palesati da alcuni altri predecessori..........questa cosa in trasferta diventa letale. Ieri al posto di Miccoli doveva entrare Kasami e doveva essere lui visti il fisico, il tiro ed i cross dei terzini a fare la punta centrale. Invece solo per dare risposte a Zamparini ha fatto entrare un pulcino impaurito che poi si è rivelato determinante nell'ultimo calcio di rigore ma questo fatto entra nella sfere del grande c u l o. Ancora il cambio Ilicic Kasami o si fa prima del 90simo o lo fai all'inizio del primo tempo supplementare......cambiare in pieno recupero si fà quando hai acquisito il risultato e vuoi solo rompere il ritmo agli avversari per evitare il pareggio.

Migliore in campo: Migliaccio era dovunque ed ha compensato le prestazione altalenanti di Bacinovic e Nocerino (meglio il primo al primo tempo ed il secondo al secondo tempo)

Pastore: Se avesse segnato avremmo evitato il rischio eliminazione legato ai penalty ma se avesse segnato lo avrebbero venduto 50 mln ieri sera stesso. 8D

Pubblico: non ricordavo una serata come quella di ieri da tanto tempo, eravamo solo 15mila ma, sopratutto a partire dalla metà del secondo tempo, sembravamo 60mila!!!

Mercato: Io mi auguro che Zamparini bluffi........per i motivi detti da Templare serve un ariete bravo ma "educato" e che quindi si accomdi in panchina quando sarà il momento.


Concordo su tutto, ma ho tolto la parte riguardante Sabatini, perchè credo che quest'ultimo è stato costretto a fare il "dipendente impiegato" e basta.
Tutte le decisioni spettavano e spettano a Zamparini e quindi anch'io avrei fatto come Sabatini (compitino e paga il 27) oppure dimettermi.

Anche i cambi sono stati frutto di questa "relazione" Rossi-Zamparini, infatti mi credevo che all'ultimo minuto supplementare facesse entrare Liverani per i calci di rigore, ed invece niente.

Certo che vedere quelle giocate di Pastore danno un piacere indescrivibile, che ieri sera davanti la tv mi chiedevo che il prezzo delle curve a 5 euro era troppo basso per guardare di persona uno spettacolo così.

Saluti
Enzo
Ciao a Tutti e................. FORZA PALERMOOOOOOO
LA  CAPITALE DEL CALCIO SICILIANO