Autore Topic: Le mani sull'oro  (Letto 290 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4727
Le mani sull'oro
« il: 05 Giugno 2020, 08:26:09 pm »
Così parlò TACOPINA:
Io amo sinceramente Palermo, amo la gente e la squadra. Com’è noto, io sono nato a New York. A Brooklyn la maggior parte dei ragazzi che hanno una fede ed una sana passione calcistica, porta nel cuore i colori rosanero. Palermo lì è come se fosse una squadra locale, per via della presenza di tanti siciliani emigrati. Gente appassionata, persone che sostengono il club con amore a distanza. Questo club, il Palermo, deve ambire ad essere il migliore, a raggiungere alti livelli sotto ogni punto di vista, specialmente sul piano del coinvolgimento della tifoseria. Ogni volta che incontro in giro per il mondo persone che hanno il Palermo nel cuore, mi chiedono sistematicamente di comprare la squadra

STOCCATA A MIRRI
Palermo ha un respiro internazionale al pari di Roma, Firenze o Venezia. Ne sono fermamente convinto e lo dissi anche a Zamparini quando c’era Frank Cascio interessato a rilevare la società. Probabilmente chi non vive da quelle parti neanche immagina e apprezza adeguatamente il seguito che il club rosanero ha specialmente nella zona Nord-Est degli Stati Uniti d’America, e che margini di crescita in termini di brand ci sono, coltivando con precisione e attenzione questo straordinario bacino di passione, intendo anche creando e facendo partire delle Academy ricollegate al club. Ad ogni modo, occorre accorgersi che la gente di Palermo ha un’incredibile fame di grande calcio, e che ha dentro un entusiasmo straordinario, che non vede l’ora di gratificare ed esternare.

Insomma gli squali non ci sono solamente addabbanna, anche da questa parte s’intravedono.

Intanto un Mirri silenzioso, a piccoli passi, pensa a fare i FATTI (di chiacchiere siamo già sazi)
La trattativa con Infront (colosso svizzero che si occupa di pubblicità e marketing, già nota a Palermo ai tempi della A) rientra tra i diversi accordi che il Palermo sta cercando di sottoscrivere in previsione di uno sviluppo societario, già avviato nei mesi scorsi tra i dilettanti e destinato a compiere ulteriori passi con l’approdo tra i professionisti. L’intenzione di affidarsi ad un partner di rilievo nel settore nasce infatti già nei primi mesi di attività della Ssd Palermo, anche se solo di recente c’è stato un netto avvicinamento.

Insomma, quest'estate sdraiati in spiaggia senza mani nei capelli e pensieri per la testa ma con le palle al sole. ::)
« Ultima modifica: 05 Giugno 2020, 08:27:42 pm da Sergio »
Filippo Raciti - Tonino Currò - che le vostre anime riposino in pace