Autore Topic: Futuro di merda  (Letto 2978 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2327
Re:Futuro di merda
« Risposta #90 il: 14 Gennaio 2020, 12:43:27 pm »
In verità un'altra possibilità, diversa dalla vendita, per un futuro diverso dal titolo del thread ci sarebbe: la promozione. Ma é un'ipotesi "di scuola".

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3616
Re:Futuro di merda
« Risposta #91 il: 16 Gennaio 2020, 02:44:43 am »
Ipotesi di scuola certo, ma anche da verificare, dipende da quanto è grande il buco finanziario. A quanto ho capito, mantenendo l’attuale proprietà, Dio c’è ne scansi e liberi, il Catania dovrebbe autofinanziarsi e potrebbe farlo solo se non avesse sulle spalle un pregresso pesante. Di sicuro, debitori esclusi, ci sarebbero da pagare la rateazione del debito di 15 milioni con il fisco e le rate dei mutui di TdG.
FORZA CATANIA! SEMPRE.

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2327
Re:Futuro di merda
« Risposta #92 il: 16 Gennaio 2020, 11:07:27 pm »
Ipotesi di scuola certo, ma anche da verificare, dipende da quanto è grande il buco finanziario. A quanto ho capito, mantenendo l’attuale proprietà, Dio c’è ne scansi e liberi, il Catania dovrebbe autofinanziarsi e potrebbe farlo solo se non avesse sulle spalle un pregresso pesante. Di sicuro, debitori esclusi, ci sarebbero da pagare la rateazione del debito di 15 milioni con il fisco e le rate dei mutui di TdG.


Aldo, se le cifre che sono girate oggi sono vere, i soldi che "la cordata" mette sul piatto corrispondono proprio alle grandezze che tu indichi. Speriamo che la cosa proceda speditamente. Siamo sul modello "Parma", solo che la capacitá dei nostri inmprenditori di stare insieme e fare squadra é notevolmente inferiore a causa della nostra atavica cultura individualista. Il Catania può essere l'opportunitá  per dimostrare che anche da noi si può cambiare.

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5205
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re:Futuro di merda
« Risposta #93 il: 18 Gennaio 2020, 12:50:46 pm »
Sorge il legittimo dubbio che questa insolita propensione alla divulgazione di comunicati stampa ( che trasforma l'approccio alla trattativa in una pagliacciata= sia la dimostrazione che Pulvirenti si sia rassegnato a passare alla storia come colui che ha fatto fallire il Catania, perlomeno così non pagherà i creditori.

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2327
Re:Futuro di merda
« Risposta #94 il: 18 Gennaio 2020, 11:54:27 pm »
Sorge il legittimo dubbio che questa insolita propensione alla divulgazione di comunicati stampa ( che trasforma l'approccio alla trattativa in una pagliacciata= sia la dimostrazione che Pulvirenti si sia rassegnato a passare alla storia come colui che ha fatto fallire il Catania, perlomeno così non pagherà i creditori.


Bua, della figura "storica" del proprietario poco importa: alla storia c'é  giá  passato, nel bene e nel male. Mi interessa invece il giudizio che dai sulla trattativa in corso: far sapere a che punto si é non vuol dire divulgare informazioni riservate, ma solo spegnere sul nascere i "dicia" in cui siamo particolarmente abili. Non vedo "la pagliacciata" per dei comunicati stampa che non dicono nulla di rilevante su ciò che poi costituirà l'oggetto dell'accordo.


Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5205
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re:Futuro di merda
« Risposta #95 il: 20 Gennaio 2020, 12:05:59 pm »
Sorge il legittimo dubbio che questa insolita propensione alla divulgazione di comunicati stampa ( che trasforma l'approccio alla trattativa in una pagliacciata= sia la dimostrazione che Pulvirenti si sia rassegnato a passare alla storia come colui che ha fatto fallire il Catania, perlomeno così non pagherà i creditori.


Bua, della figura "storica" del proprietario poco importa: alla storia c'é  giá  passato, nel bene e nel male. Mi interessa invece il giudizio che dai sulla trattativa in corso: far sapere a che punto si é non vuol dire divulgare informazioni riservate, ma solo spegnere sul nascere i "dicia" in cui siamo particolarmente abili. Non vedo "la pagliacciata" per dei comunicati stampa che non dicono nulla di rilevante su ciò che poi costituirà l'oggetto dell'accordo.

Non so, c'è qualcosa di anomalo in queste comnicazioni. Non ricordo altre trattative condotte così. Pure Vialli, quando tento di far prendere la Samp a non so quale fondo, fu molto più chiaro. Poi la presenza nel comitato di così tanti personaggi vicini a Pulvirenti è strana.
Comunque, invece di farci la cronaca minuto per minuto della trattative, perché non spiagano bene come pensano di andare avanti da giugno in poi? Franco ha finalmente parlato dicendo che o arriverà un nuov proprietario o un nuovo socio.
Non mi sembra una notizia da buttare lì senza approfondimenti.
Poi is lamentano della scarsa affluenza allo stadio. Ma intanto, non sono n grado di fornire una logistica all'altezza, e poi hanno detto chairamente che ci sono debiti pazzeschi e che sono in grado di andare avanti fino a giugno, dicendo in pratica che l'esito di questo campionato può determinare solo se si ripartirà dall'eccelelnza do dalla D.
Infine uan nota sulla squadra: Lucarelli bravo a motivare, ma non mi entusiasmo come ho sentito fare a tanti, che abbia mollato.
Sapere di essere stati pagati con i soldi di altri lavoratori di un'altra azienda deve essere uno stimolo   a prendersi le loro responsabilità.

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2327
Re:Futuro di merda
« Risposta #96 il: 20 Gennaio 2020, 01:26:48 pm »
Sui comunicati stampa non mi ripeto.


Mi sembra molto importante invece l'altro aspetto che metti in evidenza: le dichiarazioni di Franco. Perché la prospettiva che indica (socio o nuovo proprietario) va in una sola direzione: trovare i soldi per andare avanti. La retrocessione nelle serie minori, sia pur concreta qualora non arrivassero né il socio né il nuovo proprietario, non é contemplata. Inoltre sarebbe bene capire questi "debiti pazzeschi" del Catania a quanto ammontano esattamente, e soprattutto come sono spalmati nel tempo. Una cosa é un debito da 10 mln di euro da pagare subito, altra cosa é pagarlo in 20 anni.


Sullo stadio pieno o vuoto io la penso in maniera radicale: la squadra va sostenuta sempre e comunque. Uno stadio vuoto non ha senso, specie se una delle due squadre in campo é il Catania.


Offline rossazzurrostorico

  • Utente
  • ***
  • Post: 149
Re:Futuro di merda
« Risposta #97 il: 20 Gennaio 2020, 03:46:34 pm »
Giusto,
vedo anche io un pò di prevenzione.
E sullo stadio vuoto o pieno penso che in arte c'entri naturalmente il livello dello spettacolo offerto, ma il resto è cuore

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 2478
  • Me dedit in lucem Catinae carissima terra
Re:Futuro di merda
« Risposta #98 il: 20 Gennaio 2020, 04:23:56 pm »
E il nostro cuore, infatti, è svuotato: non riusciamo più a gioire, a farci prendere dall'ansia, ad abbandonarci a quelle insane incazzature che un tempo solo il mercoledì alle 17:30 accennavano a passare. Ormai tutto finisce al fischio finale e talvolta anche prima: stiamo per morire e restiamo indifferenti. Chie qualcosa accada, purché sopravviva la matricola, ma Pulvirenti se ne deve andare via, perché non c'è più amore per lui, né stima. Il conto per quegli otto anni di A è stato fin troppo salato: l'illecito, la doppia retrocessione e adesso il pericolo ogni giorno più concreto del fallimento.
Κύριε, πρὸς τίνα ἀπελευσόμεθα; ῥήματα ζωῆς αἰωνίου ἔχεις.

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5205
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re:Futuro di merda
« Risposta #99 il: 20 Gennaio 2020, 05:17:24 pm »
Io sono molto preoccupato perché sento una ridda di indiscrezioni paradossali, basti pensare al nome di Tuttolomondo e a quello di Follieri, oltre alla cordata di casa nostra che sembra uno spinoff del gruppo Pulvirenti. Se ci pensate sono voci simili a quelle che hanno accompagnato il triste tramonto di altre realtà.

Oggi si parla di Lotito, già multiproprietario, che è disponibile ad "aiutarci" comprando i nostri giovani e instaurando una partnership. A parte il giudizio sul tipo che avrebbe potuto aiutarci a suo tempo evitando il blocco dei ripescaggi (se davvero avesse voluto aiutarci), mi pare chairo che la prospettiva in questo caso sarebbe di tirare a campare senza un progetto a lunga scadenza, e in un ruolo super marginale.

Sulle presenze allo stadio io non biasimo nessuno, sono certo che tutti quelli che si interessando del Catania in questo momento sono tifosissimi, perché non ci possono essere altre ragioni.
Io capisco senza se e senza ma tutti: chi rinuncerebbe al calcio in caso di perdita della matricola e chi ricomincerebbe con la nuova società, chi va allo stadio e chi sta a casa, chi critica e chi incoraggia, chi è ipercritico e chi è iperindulgente e persno chi cambia idea in base ai risultati settimanali.

Spiace per le divisioni interne, ma non bisogna mai dimenticare che sono comunque causa indiretta di una gestione fallimentare della società e del progetto tecnico, oltre che degli scandali Cosentino e calcio scomemsse.

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3616
Re:Futuro di merda
« Risposta #100 il: 21 Gennaio 2020, 02:48:56 am »
Io non do più un centesimo dei miei a questa società dal giugno 2015 e non ho intenzione di dargliene mai. Non ho altro modo civile di contestare questa proprietà indegna ed incapace. Vuoi tenerti stretto il Catania? Si? E allora nesci i to soddi, senza pipitiari!  >:( >:( >:( >:( >:( >:(
FORZA CATANIA! SEMPRE.

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 2478
  • Me dedit in lucem Catinae carissima terra
Re:Futuro di merda
« Risposta #101 il: 26 Gennaio 2020, 06:04:40 pm »
Intanto godiamoci il presente.
Κύριε, πρὸς τίνα ἀπελευσόμεθα; ῥήματα ζωῆς αἰωνίου ἔχεις.

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3616
Re:Futuro di merda
« Risposta #102 il: Oggi alle 12:27:07 am »
Intanto godiamoci il presente.
..... godiamoci ...... si fa per dire. :$
FORZA CATANIA! SEMPRE.