Autore Topic: Marco Cecchinato  (Letto 759 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Davide da Miami

  • Utente
  • *****
  • Post: 1053
Re:Marco Cecchinato
« Risposta #15 il: 21 Febbraio 2019, 05:35:59 pm »
Davide, hai perfettamente ragione. Chiediamo venia. Abbiamo appena pubblicato un articolo sul nuovo ranking Atp per colmare la "lacuna".
Sergio, tu che sei dei nostri da anni sai che cerchiamo di seguire le vicende palermitane con costanza.
La segnalazione, comunque, è giusta e ben accetta. Siamo sempre a vostra disposizione.
Grazie
La redazione
Grazie Redazione, ottima iniziativa. Però, visto come si è evoluto il thread, oltre a “palermitano” avrei anche aggiunto un lenitivo “di nonni veneti” così si accontentava tutti! ;-) Io, e penso anche l’Amico Davide, non ci stiamo a passare per raccomandati.  :-D

Sergio io tralascerei di evidenziare la città di nascita di Marco o il luogo di provenienza dei suoi nonni paterni, piuttosto sottolinierei la sicilianità dell'uomo Cecchinato.
Non molto tempo fa Cecchinato dichiarò che voleva solamente diventare il tennista siciliano più forte di tutti i tempi, superando il Siracusano Alessio Di Mauro che raggiunse la 68ima posizione del ranking mondiale. Nel corso del suo impegno di superare Di Mauro, Marco è andato molto oltre, raggiungendo la 16ima posizione mondiale, diventando il numero uno d'Italia, scalzando Fognini dopo circa sei anni di dominio quasi assoluto, e vincendo tre titoli ATP.
Ma l'aspetto che sottolinierei, e nel quale mi identifico a tutti gli effetti, è il fatto che Marco ha pronunciato la parola "siciliano" durante quella famosa intervista. Cioè se avesse detto che voleva diventare il tennista palermitano più forte di tutti i tempi, o il tennista della Sicilia Occidentale più forte di tutti i tempi, mi sarei sentito escluso e non lo seguirei con così tanta passione e accanimento. Ma poiché Cecchinato ha allargato la sua appartenenza a tutta la comunità siciliana, allora io, da tifoso siciliano di atleti siciliani, mi sento incluso e coinvolto a pieno titolo.

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 2156
  • Me dedit in lucem Catinae carissima terra
Re:Marco Cecchinato
« Risposta #16 il: 21 Febbraio 2019, 05:39:44 pm »
Casorezzo (MI), 21 Febbraio 2019
Carissimi,
allora lo prendo per un no. Ciao,
Marco Tullio
Κύριε, πρὸς τίνα ἀπελευσόμεθα; ῥήματα ζωῆς αἰωνίου ἔχεις.

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4501
Re:Marco Cecchinato
« Risposta #17 il: 21 Febbraio 2019, 05:48:53 pm »
Davide, hai perfettamente ragione. Chiediamo venia. Abbiamo appena pubblicato un articolo sul nuovo ranking Atp per colmare la "lacuna".
Sergio, tu che sei dei nostri da anni sai che cerchiamo di seguire le vicende palermitane con costanza.
La segnalazione, comunque, è giusta e ben accetta. Siamo sempre a vostra disposizione.
Grazie
La redazione
Grazie Redazione, ottima iniziativa. Però, visto come si è evoluto il thread, oltre a “palermitano” avrei anche aggiunto un lenitivo “di nonni veneti” così si accontentava tutti! ;-) Io, e penso anche l’Amico Davide, non ci stiamo a passare per raccomandati.  :-D

Sergio io tralascerei di evidenziare la città di nascita di Marco o il luogo di provenienza dei suoi nonni paterni, piuttosto sottolinierei la sicilianità dell'uomo Cecchinato.
Non molto tempo fa Cecchinato dichiarò che voleva solamente diventare il tennista siciliano più forte di tutti i tempi, superando il Siracusano Alessio Di Mauro che raggiunse la 68ima posizione del ranking mondiale. Nel corso del suo impegno di superare Di Mauro, Marco è andato molto oltre, raggiungendo la 16ima posizione mondiale, diventando il numero uno d'Italia, scalzando Fognini dopo circa sei anni di dominio quasi assoluto, e vincendo tre titoli ATP.
Ma l'aspetto che sottolinierei, e nel quale mi identifico a tutti gli effetti, è il fatto che Marco ha pronunciato la parola "siciliano" durante quella famosa intervista. Cioè se avesse detto che voleva diventare il tennista palermitano più forte di tutti i tempi, o il tennista della Sicilia Occidentale più forte di tutti i tempi, mi sarei sentito escluso e non lo seguirei con così tanta passione e accanimento. Ma poiché Cecchinato ha allargato la sua appartenenza a tutta la comunità siciliana, allora io, da tifoso siciliano di atleti siciliani, mi sento incluso e coinvolto a pieno titolo.


Condivido pure le virgole.
Viva la SICILIA!!!
Gli uccelli nati in una gabbia pensano che volare sia una malattia. (Alejandro Jodorowsky)

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4501
Re:Marco Cecchinato
« Risposta #18 il: 21 Febbraio 2019, 05:56:20 pm »
Casorezzo (MI), 21 Febbraio 2019
Carissimi,
allora lo prendo per un no. Ciao,
Marco Tullio

A che serve Prof.? C'è troppa concorrenza nel web.
Una lode ed un encomio a chi è rimasto e non si è lasciato attrarre da altri siti. Io il forum non l'ho mai disatteso malgrado di calcio ce ne sia stato poco ultimamente. FB poi, non è la stessa cosa.
Al di là di tutto, il Forum La Sicilia è insuperabile per la qualità dei suoi utenti. ;-)
Gli uccelli nati in una gabbia pensano che volare sia una malattia. (Alejandro Jodorowsky)

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 2156
  • Me dedit in lucem Catinae carissima terra
Re:Marco Cecchinato
« Risposta #19 il: 21 Febbraio 2019, 05:59:53 pm »
Casorezzo (MI), 21 Febbraio 2019
Caro Sergio,
quand'è così, di fronte a questo condivisibile Lokalpatriotismus, non posso fare a meno di lanciare il mio grido identitario:
VIVA IL MACCO CON LE FAVE!!!
Ciao,
Marco Tullio
P.S. Non prendermi troppo sul serio: mi piace babbiari.
Κύριε, πρὸς τίνα ἀπελευσόμεθα; ῥήματα ζωῆς αἰωνίου ἔχεις.

Offline Davide da Miami

  • Utente
  • *****
  • Post: 1053
Re:Marco Cecchinato
« Risposta #20 il: 21 Febbraio 2019, 06:53:03 pm »
Davide, hai perfettamente ragione. Chiediamo venia. Abbiamo appena pubblicato un articolo sul nuovo ranking Atp per colmare la "lacuna".
Sergio, tu che sei dei nostri da anni sai che cerchiamo di seguire le vicende palermitane con costanza.
La segnalazione, comunque, è giusta e ben accetta. Siamo sempre a vostra disposizione.
Grazie
La redazione
Grazie Redazione, ottima iniziativa. Però, visto come si è evoluto il thread, oltre a “palermitano” avrei anche aggiunto un lenitivo “di nonni veneti” così si accontentava tutti! ;-) Io, e penso anche l’Amico Davide, non ci stiamo a passare per raccomandati.  :-D

Sergio io tralascerei di evidenziare la città di nascita di Marco o il luogo di provenienza dei suoi nonni paterni, piuttosto sottolinierei la sicilianità dell'uomo Cecchinato.
Non molto tempo fa Cecchinato dichiarò che voleva solamente diventare il tennista siciliano più forte di tutti i tempi, superando il Siracusano Alessio Di Mauro che raggiunse la 68ima posizione del ranking mondiale. Nel corso del suo impegno di superare Di Mauro, Marco è andato molto oltre, raggiungendo la 16ima posizione mondiale, diventando il numero uno d'Italia, scalzando Fognini dopo circa sei anni di dominio quasi assoluto, e vincendo tre titoli ATP.
Ma l'aspetto che sottolinierei, e nel quale mi identifico a tutti gli effetti, è il fatto che Marco ha pronunciato la parola "siciliano" durante quella famosa intervista. Cioè se avesse detto che voleva diventare il tennista palermitano più forte di tutti i tempi, o il tennista della Sicilia Occidentale più forte di tutti i tempi, mi sarei sentito escluso e non lo seguirei con così tanta passione e accanimento. Ma poiché Cecchinato ha allargato la sua appartenenza a tutta la comunità siciliana, allora io, da tifoso siciliano di atleti siciliani, mi sento incluso e coinvolto a pieno titolo.


Condivido pure le virgole.
Viva la SICILIA!!!

VIVA LA SICILIA!!

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 2156
  • Me dedit in lucem Catinae carissima terra
Re:Marco Cecchinato
« Risposta #21 il: 21 Febbraio 2019, 11:07:14 pm »
Casorezzo (MI), 21 Febbraio 2019
Carissimi,
quand'è così, non posso rimanere indifferente a questa manifestazione di orgoglio regionale e mi unisco anch'io al coro:
VIVA LA TERRA DELL'ARANCINO!
Ciao,
Marco Tullio
Κύριε, πρὸς τίνα ἀπελευσόμεθα; ῥήματα ζωῆς αἰωνίου ἔχεις.

Offline bonfanti58

  • Utente
  • ****
  • Post: 667
Re:Marco Cecchinato
« Risposta #22 il: 22 Febbraio 2019, 11:17:18 am »
Non vedo l'ora di tornare a leggere le recensioni e le simpaticissime pagelle di Davide.
Per il momento mi associo ai complimenti per il bravo Cecchinato.
Un caro saluto a tutti.
Il rosso come il fuoco dell'Etna L'azzurro come il cielo e il mare

Offline Davide da Miami

  • Utente
  • *****
  • Post: 1053
Re:Marco Cecchinato
« Risposta #23 il: 22 Febbraio 2019, 04:13:41 pm »
Non vedo l'ora di tornare a leggere le recensioni e le simpaticissime pagelle di Davide.
Per il momento mi associo ai complimenti per il bravo Cecchinato.
Un caro saluto a tutti.

E io non vedo l'ora di tornare a scrivere quelle pagelle.
Aspetto solo la spalummata dell'infame.
Un caro saluto anche a te Bonfanti.