Autore Topic: Nonostante tutto... Forza Acireale  (Letto 258230 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline sulujaci

  • Newbie
  • Post: 16
Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #45 il: 25 Luglio 2006, 02:44:06 pm »
Citazione da: "Testa Dura"
Forse qualcosa si muove per il nuovo Acireale.
Solo chi cade (per causa dei soliti noti) può risorgere.
Stiamo tornando, e ci reincontreremo col ct presto, più presto di quanto credano.

Scusa Testa Dura ho evitato di entrare nel dibattito(molto divertente) tra te e il resto del mondo,in quanto gli insulti via internet non mi sono mai piaciuti in quanto fini a se stessi,un altra cosa gli sfottò li accetto mi faccio una risata aspettando di ricambiare al più presto. :lol:
Ora mi chiedo ma lo fai apposta a provocare oppure è un tuo modo di esprimerti?In quanto ogni tuo post è sempre e solo un insulto (che ovviamente alcuni scendono al tuo livello altri ti compatiscono senza risponderti o ironizzando su di te),basta perchè non te la prendi con chi in questi 2 ultimi mesi ci ha fatto fallire(ti aiuto...non sono catanesi ma purtroppo nostri concittadini)la pagliacciata messa in atto da questi loschi individui senza un minimo di dignità,buttando fango nei confronti di un intera tifoseria e bruciando 60 anni di storia...vuoi che continui?

Finalmente sembra che qualcosa si muove ma a me e francamente alla maggiornanza degli acesi non frega nulla d'incontrare il ct,frega eccome avere una società di gente onesta che con spirito di sacrificio tenti la risalita verso il cosidetto calcio che conta.

Offline Testa Dura

  • Utente
  • ****
  • Post: 623
Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #46 il: 25 Luglio 2006, 03:39:27 pm »
Sulujaci, ci sei o ci fai? Nella tua azione "collaborazionista" sei perfino più realista del re.
Anche tu vedi insulti dove non ci sono: c' è invece una sana contrapposizione con la squadra e la città che sono alla radice dei nostri mali. Vengo e mi spiego.
1) La radice di tutti i mali dell'Acireale sta nella gestione pulvirenti (di malupassu). Lasciamo perdere il suo vergognoso comportamento, su cui mi sono già espresso, ma limitiamoci al grave danno economico causato all'Acireale col suo passaggio al ct. La squadra è stata azzerata (non certo con contropartite economiche all'altezza, a meno che tu creda nella favole), i quadri dirigenziali e sociali azzerati, il vivaio azzerato. Ad Acireale sono stati lasciati solo i debiti (e ce n'erano parecchi) e i giocatori inservibili ma con contratti onerosi, con la chicca finale del trasferimento in extremis ad Acireale di Gennaro Monaco, altrettanto inservibile e con contratto principesco. In quel momento abbiamo costretto pulvirenti a vendere, ma lui ha potuto scegliersi la controparte (rimanendo probabilmente a gestire la faccenda dietro le quinte). E' così venuto di grazia, di misterbianco, che, parrebbe, si comprava le gru con i soldi dell'Acireale. Al peggio non c'è mai fine: ci siamo trovati con mauro di palermo, che aspettava gli incassi per pagarsi i viaggi in autobus. Il tutto per chiudere con una retrocessione evitabilissima e sospetta (gol della Juve Stabia all'ultimo minuto su rinvio sbagliato) che ci ha precluso la via del Lodo Petrucci. Le vicende ulteriori a cui fai riferimento non sono che un derivato (quale pazzo si assume un onere stimato in 5 mld di Euro solo a fronte di deficit e crediti inesigibili in un momento in cui, con il ct in serie A si azzera il contributo di enti provinciali e regionali e viene meno l'interesse di qualsiasi sponsor?).
2) Il livello basso della classe politica di Acireale non lo scopri tu, e anche lì c'è qualche colpa. Ma anche questo è l'effetto della mancata autonomia della città, perché tu mi insegni che una classe politica e imprenditoriale cresce e si rafforza solo se vive in autonomia, senza dover rendere conto a chicchessia delle proprie decisioni, e tanto più a città come ct che hanno interessi opposti ai nostri. In ogni caso, non c'è niente da fare: siamo a spartirci la medesima torta; se ct la prende tutta a noi (e ai giarresi, ai paternesi, ai calatini) restano le briciole, e a volte nemmeno quelle.

Saluti acitani, se sei veramente acese.

Offline Testa Dura

  • Utente
  • ****
  • Post: 623
Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #47 il: 25 Luglio 2006, 03:45:14 pm »
Errata corrige: 5 Mln di Euro, ovviamente (che sono lo stesso tanti).

Offline sulujaci

  • Newbie
  • Post: 16
Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #48 il: 25 Luglio 2006, 04:18:04 pm »
Testa allora non ti ricordi bene,che qualche anno prima del maledetto maggio 2004(fuga da aci a 3 giorni dai playoff...gesto ignobile)ha salvato l'acireale da un sicuro fallimento(ha messo qualche miliardo del vecchio conio per ripianare i debiti delle vecchie gestioni),inoltre ti ricordo che dopo il citato maggio lui la squadra la dava GRATIS E SENZA DEBITI(solo il caso Monaco cmq caso rimasto isolato).
Ora i 5 mln di debiti unni ti insunnasti?La verità(e ci fa purtoppo male)che la cordata dei salvatori della patria anche qualche anno fa ci prese in giro ma con scuse poco plausibili se ne uscì per ritornare questo giugno per poi accorgersi l'ultimo giorno che c'era un CREDITO(no debito)insoluto...e questa di chi è la colpa?Di Pulvi che tra l'altro senza un minimo di dignità hanno pregato fino all'ultimo per farci fare l'elemosina di salvarci o la colpa è di una città,di nostri imprenditori che non hanno avuto nessun interesse di salvare il salvabile.
Quindi se vogliamo parlare seriamente parliamone e sono il primo a confrontarmi se vogliamo sparare cavolate,fai tranquillo da solo,insulta litiga con i catanesi e gemellati con i protini.

Cmq per tua info sono un Jacitano100% ma senza per questo incolpare o insultare a questo o a quello.
E cmq fa bene chi ti insulta in quanto chi semina vento raccoglie...
ps Poi parla sempre per te stesso

Offline Testa Dura

  • Utente
  • ****
  • Post: 623
Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #49 il: 25 Luglio 2006, 04:39:49 pm »
Mah... Sarai pure acitano (?), ma parli e ragioni come un catanese... se sei anche d'accordo con i loro insulti, poi, davvero non so cosa dire.
La tua interpretazione degli eventi dell'8 luglio è singolare, come la colpa non fosse di chi ha creato i debiti ma di chi non se l'è sentita di accollarseli (qualche panno sporco invero c'è, ma, se permetti, ce lo laviamo in famiglia); poi, la cifra dei 5 mln di Euro è stata riportata dal quotidiano che ci ospita (li leggi gli articoli sull'Acireale o segui solo le notizie dall'Austria?).
Guarda, poi, che definendo ignobile l'azione di pulvirenti nei confronti dell'Acireale rischi di cadere nell'ostracismo dei tifosi del ct, alla cui pelosa benevolenza tieni così tanto e che loro ti hanno sinora concesso con aria di sufficienza. Il tuo compito, ricordalo, è quello di osannare il magnifico malpassotu: non puoi permetterti di farti scappare la verità: nel regime pulvirentiano non è consentito. Nè ti è consentito parlare a nome della maggioranza degli acesi: grazie a Dio in questo momento i voltagabbana sono ancora pochi e l'avversione per il ct è al massimo storico. Prova a dire le stesse cose in un forum dell'Acireale, o anche solo per strada, e vedi l'effetto che fa.
Infine, perché definire "protini" i tifosi dell'Atletico, che meritano tutto il nostro rispetto? Nessun acese fa così: noi sappiamo che ci vuole coraggio, coerenza e onore per non cadere nella banalità e continuare a tifare per una squadra relegata nei dilettanti, quando il diretto concorrente è salito in serie A.

Offline Testa Dura

  • Utente
  • ****
  • Post: 623
Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #50 il: 25 Luglio 2006, 04:50:03 pm »
Citazione da: sulujaci
dopo il citato maggio lui la squadra la dava GRATIS E SENZA DEBITI(solo il caso Monaco cmq caso rimasto isolato).

 :lol: Dimenticavo: non raccontare frottole, e, in ogni caso la squadra era stata completamente spogliata e l'attivo di qualsiasi squadra di calcio è composto dal diritto alle prestazioni dei giocatori (studia un po' di contabilità delle imprese, e poi ne riparliamo). Per fare un campionato di C1, occorre averlo qualche giocatore, o no?

Offline sulujaci

  • Newbie
  • Post: 16
Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #51 il: 25 Luglio 2006, 06:00:58 pm »
Citazione da: "Testa Dura"
Mah... Sarai pure acitano (?), ma parli e ragioni come un catanese... se sei anche d'accordo con i loro insulti, poi, davvero non so cosa dire..

Parli e ragioni come un catanese...parlo e ragiono da persona sensata senza i paraocchi e senza infantilismo cosa che molte volte nei tuoi discorsi rasenti.Non sono d'accordo con gli insulti in generale via internet ma per le baggianate che scrivi te le vai a cercare.


Citazione da: "Testa Dura"
La tua interpretazione degli eventi dell'8 luglio è singolare, come la colpa non fosse di chi ha creato i debiti ma di chi non se l'è sentita di accollarseli (qualche panno sporco invero c'è, ma, se permetti, ce lo laviamo in famiglia); poi, la cifra dei 5 mln di Euro è stata riportata dal quotidiano che ci ospita (li leggi gli articoli sull'Acireale o segui solo le notizie dall'Austria?).


Non sarò stato attento a leggere :?: ma la cordata che conosceva benissimo già da giugno i libri contabili(...sai cosa sono i libri contabili?)poteva ritirarsi subito vedendoquesti fantomatici 5 mln di debiti,invece di fare una pagliacciata durata un mese per poi ritirarsi l'ultimo giorno(anche da milano le so le notizie...e non solo via articoli)


Citazione da: "Testa Dura"
Guarda, poi, che definendo ignobile l'azione di pulvirenti nei confronti dell'Acireale rischi di cadere nell'ostracismo dei tifosi del ct, alla cui pelosa benevolenza tieni così tanto e che loro ti hanno sinora concesso con aria di sufficienza. Il tuo compito, ricordalo, è quello di osannare il magnifico malpassotu: non puoi permetterti di farti scappare la verità: nel regime pulvirentiano non è consentito. Nè ti è consentito parlare a nome della maggioranza degli acesi: grazie a Dio in questo momento i voltagabbana sono ancora pochi e l'avversione per il ct è al massimo storico.

...Neanche ti rispondo,si commenta da solo quello che hai scritto...ma?! :shock:


Citazione da: "Testa Dura"
Infine, perché definire "protini" i tifosi dell'Atletico, che meritano tutto il nostro rispetto? Nessun acese fa così: noi sappiamo che ci vuole coraggio, coerenza e onore per non cadere nella banalità e continuare a tifare per una squadra relegata nei dilettanti, quando il diretto concorrente è salito in serie A.[/

Vallo a dire ai lentinesi chi merita veramente rispetto.
Inoltrwe forse sei troppo piccolo per ricordare ma nei derby con l'atletico gli chiamavamo arribbattuti(ti ricordi?...o non c'eri) e quindi solo tu non faceva così in quanto tutti gli altri acesi lo dicevano.

Citazione da: "Testa Dura"
Dimenticavo: non raccontare frottole, e, in ogni caso la squadra era stata completamente spogliata e l'attivo di qualsiasi squadra di calcio è composto dal diritto alle prestazioni dei giocatori (studia un po' di contabilità delle imprese, e poi ne riparliamo). Per fare un campionato di C1, occorre averlo qualche giocatore, o no?[/

Non racconto frottole(forse hai degli abbagli...troppu cauru in questo periodo)la squadra la dava gratis e senza debiti e con una 15ina di giocatori...quindi professore in economia non fare il gradasso,non fare il sapientone che con i tuoi simili puoi fare lo spaxxhiosello con altre persone NO.
Cmq ora chiudiamo la discussione chi ha avuto o chi ha dato l'importante è ripartire subito,grazie a Massimino possiamo farlo sul serio.
Gli ultras non conoscono categoria

Offline Testa Dura

  • Utente
  • ****
  • Post: 623
Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #52 il: 25 Luglio 2006, 06:23:27 pm »
"Parli e ragioni come un catanese...parlo e ragiono da persona sensata senza i paraocchi e senza infantilismo cosa che molte volte nei tuoi discorsi rasenti.Non sono d'accordo con gli insulti in generale via internet ma per le baggianate che scrivi te le vai a cercare".

"Cui prodest" quello che scrivi? Rispondendo a questa domanda si capisce benissimo da che parte stai.

"Non sarò stato attento a leggere :?: ma la cordata che conosceva benissimo già da giugno i libri contabili(...sai cosa sono i libri contabili?)poteva ritirarsi subito vedendoquesti fantomatici 5 mln di debiti,invece di fare una pagliacciata durata un mese per poi ritirarsi l'ultimo giorno(anche da milano le so le notizie...e non solo via articoli)"

Su questo punto hai un filo - piccolo piccolo - di ragione (anche perchè si trattava di una cordata con non ben chiari rapporti con il tuo amato pulvi (lo hai chiamato proprio così, perché non pucci pucci?), ma il punto non è ovviamente questo. Il danno, e lo ho abbondantemente spiegato, è stato fatto negli anni precedenti. Lo stato patrimoniale dell'Acireale dopo pulvirenti era apparentemente in pareggio, ma era in realtà gravato da
crediti inesigibili e da insostenibili oneri per contratti pluriennali a giocatori come Sanetti. si aggiunga a ciò l'esigenza di ricostruire un'intelaiatura societaria, una squadra minimamente competitiva, un vivaio. Tute cose che costano.
Le gestioni successive hanno aggravato la situazione, anche se devo dire che hanno avuto un discreto naso per i giocatori, tanto che il primo anno ci siamo salvati e nel secondo sarebbe pure finito così se qualcuno non avesse voluto il contrario.
 
"forse sei troppo piccolo per ricordare ma nei derby con l'atletico gli chiamavamo arribbattuti(ti ricordi?...o non c'eri) e quindi solo tu non faceva così in quanto tutti gli altri acesi lo dicevano".

Bello, io vedevo Corsinovi e Simeon in campo. Sono stato chiaro, o non sai nemmeno chi sono? Gli "arribbattuti" di cui si tratta erano ovviamente i tifosi del ct riciclati nell'Atletico, ora ritornati in massa al ct (e domani di nuovo all'Atletico quando cambierà il vento). i rapporti con l'Atletico, è ovvio, sono di rivalità, ma non portanno mai essere pessimi come con i tifosi del ct. Onore, comunque, a chi ORA tifa Atletico.

"Non racconto frottole(forse hai degli abbagli...troppu cauru in questo periodo)la squadra la dava gratis e senza debiti e con una 15ina di giocatori...quindi professore in economia non fare il gradasso,non fare il sapientone che con i tuoi simili puoi fare lo spaxxhiosello con altre persone NO.

Gradasso... sapientone... spacchiosello... Rispondi con fatti e dati, che è meglio. con il fallimento dell'AS Acireale sapremo qualcosa di preciso. Per quel che ne so, non si prospettano tempi belli per i tuoi protetti.

FORZA ACIREALE, sul serio però.

Offline sulujaci

  • Newbie
  • Post: 16
Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #53 il: 26 Luglio 2006, 12:08:28 am »
Basta "testa dura" hai perfettamente ragione,scusami non ti contraddico più!!! :roll:  :roll:  :roll:

Mauro Spina

  • Visitatore
Circo Terme di S.Venera
« Risposta #54 il: 26 Luglio 2006, 02:18:46 pm »
Citazione da: "Testa Dura"
"Parli e ragioni come un catanese...parlo e ragiono da persona sensata senza i paraocchi e senza infantilismo cosa che molte volte nei tuoi discorsi rasenti.Non sono d'accordo con gli insulti in generale via internet ma per le baggianate che scrivi te le vai a cercare".

"Cui prodest" quello che scrivi? Rispondendo a questa domanda si capisce benissimo da che parte stai.

"Non sarò stato attento a leggere :?: ma la cordata che conosceva benissimo già da giugno i libri contabili(...sai cosa sono i libri contabili?)poteva ritirarsi subito vedendoquesti fantomatici 5 mln di debiti,invece di fare una pagliacciata durata un mese per poi ritirarsi l'ultimo giorno(anche da milano le so le notizie...e non solo via articoli)"

Su questo punto hai un filo - piccolo piccolo - di ragione (anche perchè si trattava di una cordata con non ben chiari rapporti con il tuo amato pulvi (lo hai chiamato proprio così, perché non pucci pucci?), ma il punto non è ovviamente questo. Il danno, e lo ho abbondantemente spiegato, è stato fatto negli anni precedenti. Lo stato patrimoniale dell'Acireale dopo pulvirenti era apparentemente in pareggio, ma era in realtà gravato da
crediti inesigibili e da insostenibili oneri per contratti pluriennali a giocatori come Sanetti. si aggiunga a ciò l'esigenza di ricostruire un'intelaiatura societaria, una squadra minimamente competitiva, un vivaio. Tute cose che costano.
Le gestioni successive hanno aggravato la situazione, anche se devo dire che hanno avuto un discreto naso per i giocatori, tanto che il primo anno ci siamo salvati e nel secondo sarebbe pure finito così se qualcuno non avesse voluto il contrario.
 
"forse sei troppo piccolo per ricordare ma nei derby con l'atletico gli chiamavamo arribbattuti(ti ricordi?...o non c'eri) e quindi solo tu non faceva così in quanto tutti gli altri acesi lo dicevano".

Bello, io vedevo Corsinovi e Simeon in campo. Sono stato chiaro, o non sai nemmeno chi sono? Gli "arribbattuti" di cui si tratta erano ovviamente i tifosi del ct riciclati nell'Atletico, ora ritornati in massa al ct (e domani di nuovo all'Atletico quando cambierà il vento). i rapporti con l'Atletico, è ovvio, sono di rivalità, ma non portanno mai essere pessimi come con i tifosi del ct. Onore, comunque, a chi ORA tifa Atletico.

"Non racconto frottole(forse hai degli abbagli...troppu cauru in questo periodo)la squadra la dava gratis e senza debiti e con una 15ina di giocatori...quindi professore in economia non fare il gradasso,non fare il sapientone che con i tuoi simili puoi fare lo spaxxhiosello con altre persone NO.

Gradasso... sapientone... spacchiosello... Rispondi con fatti e dati, che è meglio. con il fallimento dell'AS Acireale sapremo qualcosa di preciso. Per quel che ne so, non si prospettano tempi belli per i tuoi protetti.

FORZA ACIREALE, sul serio però.





 :lol:  :lol:  :lol:  :lol:  Mi stai facendo morire dalle risate  :lol:  :lol:  :lol:
Sono due giorni circa che ti seguo :lol :lol

Due giorni che continui a essere sbugiardato e i tuoi tentativi di arrampicarti sugli specchi sono penosi come del resto il tenore di tutti i tuoi post dall'origine, nel vecchio forum quanto ti firmavi con tre quattro nik, a oggi  :lol:  :lol:  :lol: Fantastico, tutti, da tutta la Sicilia praticamente, ti fanno gli stessi appunti: bugiardo, insultante e provocatore...ma tutti hanno torto, l'unica vittima sei tu  :P  :P  :lol:  

Tempo fa ti scrissi che Acireale non è nel Nebraska, ma appressu potta!
Chi più chi meno nella tua piccola capitale ha amici o, nel mio caso, parenti! Quello che scrive Sulujaci è quello che sento spesso dire in giro quando sono ad Acireale, tutto questo odio nei confronti di Pulvirenti c'è stato (le scritte sui muri...civilissime e ordinate come del resto siete ad Aci...sono li a testimoniarlo!), ma oggi e mitigato proprio dal risentimento verso coloro che potevano fare e non hanno fatto, gettando fumo negli occhi :lol:

Inizio pensare che tanta bugia e tanta malafede da parte tua, nasconda la tua vera identita. Chissà magari sei uno di questi ignavi buono a parlare e accusare ma al momento di metterci del suo si tira indietro!?
Spero almeno che sia così, perchè altrimenti davvero sei un caso patologico  :lol:  :lol:  8)

Offline Testa Dura

  • Utente
  • ****
  • Post: 623
Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #55 il: 26 Luglio 2006, 02:46:50 pm »
Io ho un dubbio più fondato: che sulujaci e spina siano la stessa persona. A proposito: io ho dei parenti catanesi che si chiamano Spina: vuoi vedere che non fai altro che insultarmi e sei pure mio parente?  :lol:  :lol:

Offline sulujaci

  • Newbie
  • Post: 16
Re: Circo Terme di S.Venera
« Risposta #56 il: 26 Luglio 2006, 03:30:34 pm »
Mauro piacere...a vero siamo la stessa persona.. :P
Mi rivolgo a te(non più a testa...mi sono stancato)dicendoti che ho cercato di istaurare un dialogo ma è inutile,spero soltanto che le persone che leggono questo forum non gli credano(ma ormai lo conoscono)a tutte le baggianate che dice,per lui la colpa di tutto è di Pulvi e dei catanesi,senza guardare in faccia la realtà,e questo non lo dico solo io,c'e' anche stata una richiesta di dimissioni di un assessore,c'e' in atto un comitato per sapere la verità del fallimento(e anche della trattativa degli imprenditori acesi andata male),e lui scarica la colpa ad altri.
saluti...anche se sei catanese :wink:
sempre e solo forza aci,il resto del calcio non mi frega niente

ps Si l'ho ammetto sono uno 007 assoldato da Pulvi,già in tempi non sospetti nel lontano 1987 mi ha dato il compito di seguire l'Acireale ovunque,da lentini a modena,per un unico scopo di sabotarla e sbugiardare Testa :lol:  :lol:
...attenzione ho messo cimici ovunque...

Offline Testa Dura

  • Utente
  • ****
  • Post: 623
Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #57 il: 26 Luglio 2006, 04:49:56 pm »
Senti sulujaci... Anche ammesso che tu sia veramente acese, non puoi negare che il tuo comportamento sia stato sempre particolarmente otile nei miei confronti e, viceversa, piuttosto corrivo nei confronti dei catanesi, che chiaramente tentano di fare sponda sulle tue affermazioni per deridere la nostra città e la nostra squadra.
Come puoi seriamente negare che la gestione pulvirenti sia stata l'inizio della fine per la nostra società?
Come puoi seriamente negare che i destini di due squadre e di due città così vicine e dagli interessi così opposti siano inevitabilmente legati nel senso mors tua, vita mea?
Come puoi non vedere come il degrado di Acireale sia coinciso con una strisciante "catanesizzazione" dell'ambiente e della classe imprenditoriale e politica?
Come fa ad andarti bene un futuro per Acireale del tutto ancillare a ct?
Dici poi che hai cercato il dialogo: io non ho avuto questa impressione. Ho invece avuto la sensazione che tu tentassi di accreditare delle ipotesi alquanto fantasiose, tutte volte a dimostrare che il fallimento dell'Acireale sia dovuto esclusivamente all'incapacità o alla modesta motivazione dell'imprenditoria acese, come piace, appunto, ai catanesi, cui non pare vero che intervenga un acese a sostenere le loro tesi. Non sono d'accordo: gli ultimi proprietari dell'Acireale NON sono stati acesi, e ne hanno combinate di tutti i colori, generando un deficit non ripianabile con interventi ordinari. Non puoi buttare la croce addosso a chi non se l'è sentita di scucire 5 mln, che sono tanti, a fondo perduto. Ti ho già elencato le malefatte degli ultimi tre presidenti e non voglio ripetermi. Dietro c'è una squallida storia di prestanome e di individui privi di scrupoli, tra cui, ahimè, anche alcuni acesi (ma i panni sporchi, lo ripeto, si lavano in famiglia, non di fronte a chi ci vuole male).
A questo punto si sono poste le condizioni per ricominciare da capo, senza spade di damocle sulla testa, con una gestione acese. A me, pur nella profonda tristezza per quello che è successo, va bene. Se riusciremo a risalire la china, non faremo, spero, più l'errore di affidarci a gente che non aveva l'Acireale nel cuore. Nel frattempo, spero che con il fallimento dell'Acireale vengano alla luce le responsabilità dei precedenti proprietari, facendo cadere rovinosamente i loro castelli di carte, già piuttosto fragili.

Mauro Spina

  • Visitatore
Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #58 il: 26 Luglio 2006, 06:24:11 pm »
Prima di iniziare 2 precisazioni:
I) Volevo rispondere al saluto il mio alter ego Sulujaci e dirgli che non ha senso che si rivolga a me visto che siamo la stessa persona.
Per questo ho deciso io, in veste di Mauro Spina, di rispondere punto per punto alla Testa più vuota del West.
Del resto poveretto, quando si viene sbugiardati la reazione è solo questa!

II) I miei zii sono persone serie, acesi fieri e sereni di mente, compresi i miei cugini, impossibile che nella mia famiglia ci fosse un tara come quella tua. Io giro per Acireale con tranquillità e con tranquillità porto il mio vessillo senza tutta questa ostilità che dipingi. Semmai qualche diverbio simpatico e goliardico mi è capitato, ma nulla più!


Citazione da: "Testa Dura"
Citazione
piuttosto corrivo nei confronti dei catanesi, che chiaramente tentano di fare sponda sulle tue affermazioni per deridere la nostra città e la nostra squadra
.

Ti correggo, ma mi pare di avertelo già scritto: fai ridere solo tu e quei 4 pagliacci come te che la pensano come te, non tutta Acireale città di tutto rispetto dove c'è gente seria. Ricordai che non c'è peggio di colui che crede davvero alle proprie bugie!

Citazione
Come puoi seriamente negare che la gestione pulvirenti sia stata l'inizio della fine per la nostra società?


Perchè forse gli funziona il cervello...elemento che a te serve solo per la calunnia costante!

Citazione
Come puoi seriamente negare che i destini di due squadre e di due città così vicine e dagli interessi così opposti siano inevitabilmente legati nel senso mors tua, vita mea?


Ma chi vi ha ca.gato mai!?..CHIIIII!!??...Questa rivalità te la sei inventata tu e quei soliti 4 pagliacci che ti seguono...personalmente sono anche stato a vedere l'Acireale in tempi passati e prima di conoscere certa feccia (di cui sei l'esponente più acculturato!) a cui i due anni in B gli hanno dato alla testa, ci ho pure tifato per solidarietà di provincia!

Citazione

Come puoi non vedere come il degrado di Acireale sia coinciso con una strisciante "catanesizzazione" dell'ambiente e della classe imprenditoriale e politica?


Ma che catanesizzazione. La verità è che siete, sempre alcuni di voi, arroganti e saccenti tanto quanto quei catanesi che dite tanto di odiare. Siete, per fare un sempio, come i due poli uguali di due calamite che si respingono. La tua spocchia nel descrivere Acireale, per entrare nel concreto , non ha nulla di diverso da quella di uno del quartiere S.Cristoforo o Villaggio S.Agata...o pensi davvero che saper scrivere in buon italiano ti renda superiore!?

Citazione
Dici poi che hai cercato il dialogo: io non ho avuto questa impressione. Ho invece avuto la sensazione che tu tentassi di accreditare delle ipotesi alquanto fantasiose, tutte volte a dimostrare che il fallimento dell'Acireale sia dovuto esclusivamente all'incapacità o alla modesta motivazione dell'imprenditoria acese, come piace, appunto, ai catanesi, cui non pare vero che intervenga un acese a sostenere le loro tesi.


Certo, perchè dialogare vuol dire darti sempre e solo ragione. anche se cadi nel ridicolo e soprttutto ridicolizzi una città, un ambiente! Ho capito, poi ti lagni quando ti si da del matto!

Citazione
Non sono d'accordo: gli ultimi proprietari dell'Acireale NON sono stati acesi, e ne hanno combinate di tutti i colori, generando un deficit non ripianabile con interventi ordinari. Non puoi buttare la croce addosso a chi non se l'è sentita di scucire 5 mln, che sono tanti, a fondo perduto. Ti ho già elencato le malefatte degli ultimi tre presidenti e non voglio ripetermi. Dietro c'è una squallida storia di prestanome e di individui privi di scrupoli, tra cui, ahimè, anche alcuni acesi (ma i panni sporchi, lo ripeto, si lavano in famiglia, non di fronte a chi ci vuole male).


Sorpasso a piè pari questa balla del deficit che è già stata rivelata. Ti comunico, caro Testa Bona Sulu Pi Spaddari Sciampo, che Pulvirenti per prendersi il Catania ha sborsato ben più di 5 milioni di euro....ma molti, molti di più fra acquisto della società e ripianamento della situazione debitoria, quella si seria e pericolosa!
Guarda un pò, da catanese innamorato della sua città e della sua squadra si è preso tranquillamente la sua croce. Ad Acireale no.
Ad Acireale una cerchia di scenziati per amore di non lavare i panni sporchi in pubblico, pensa bene di diffondere la menzogna per coprire la propria inettitudine e la proria mediocrità. Come vedi nella tua arrampicata solitaria sugli specchi ti fai male da solo. Dovresti fare un provino in qualche tg mediaset, la stoffa per lavorare con quella gente c'è tutta!
 
Citazione
A questo punto si sono poste le condizioni per ricominciare da capo, senza spade di damocle sulla testa, con una gestione acese. A me, pur nella profonda tristezza per quello che è successo, va bene. Se riusciremo a risalire la china, non faremo, spero, più l'errore di affidarci a gente che non aveva l'Acireale nel cuore. Nel frattempo, spero che con il fallimento dell'Acireale vengano alla luce le responsabilità dei precedenti proprietari, facendo cadere rovinosamente i loro castelli di carte, già piuttosto fragili.


Più che avere l'Acireale nel cuore dovreste avere meno lingua e più mani disposte a aprire il portafogio: siete o no Acireale la ricca e nobile, vedremo cosa saprà fare Massimino (gira e rigira c'è sempre qualcosa che ha che fare con noi :lol:  :lol:  8) ), invece di vivere nella speranza che il castello di carte altrui cada.
Perchè vedi, è qui sta la tua ignoranza, questo continuo augurati che Pulvirenti fallisca, che veniamo coinvolti in calciopoli, che il fallimento dell'Acireale porti Pulvirenti in galera e tutte le fetensie del tuo tristo repertorio, non hanno fatto altro che portati sempre più in basso...ma tanto in basso, anche più in basso della fogna!

Offline Testa Dura

  • Utente
  • ****
  • Post: 623
Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #59 il: 26 Luglio 2006, 06:33:27 pm »
Lo vedi, lo vedi caro Sulujaci a che genere di personaggi fai sponda?
Per il resto no comment, i soliti spoloqui da "cecchino", privi di contenuto e pieni di insulti, già "mirati" dal buon Sergio.
Potrebbe chiamarsi lo stile mauro spina.
Saluti acitani e sempre Forza Acireale.