Post recenti

Pagine: 1 ... 8 9 [10]
91
Calcio siciliano / Re:Catania 2019-2020
« Ultimo post da vasco il 08 Luglio 2019, 10:58:49 pm »
E poi arriva pure questo centrocampista Italo Ganese dal nome interminabile, abbreviato in Welbeck. Qualcuno lo ha visto giocare?
92
Calcio siciliano / Re:Catania 2019-2020
« Ultimo post da vasco il 08 Luglio 2019, 10:53:12 pm »
E quindi le voci erano fondate: il nuovo tecnico è Camplone.
Auguri di buon lavoro al tecnico ed al suo staff e speriamo che abbiano la loro annata "eccezionale".
93
Calcio siciliano / Re:Catania 2019-2020
« Ultimo post da Giovanni (Roma) il 05 Luglio 2019, 08:36:45 pm »
Spero che sia assegnato al Bari... esattamente come lo era al Catania nelle ultime due stagioni.
94
Calcio siciliano / Re:Catania 2019-2020
« Ultimo post da vasco il 05 Luglio 2019, 06:42:31 pm »
Mi sembra logico pensare che stiano vagliando altri nomi di allenatori oltre a Camplone. Del resto prima o poi dovranno capirlo che questa scelta é più importante persino dell'ingaggio dei giocatori, specie quest'anno che sembra si debba gareggiare per il 2 posto, essendo il primo, secondo gli addetti ai lavori, giá assegnato al Bari.
95
Calcio siciliano / Re:Nonostante tutto... Forza Acireale
« Ultimo post da Testa Dura il 05 Luglio 2019, 05:21:37 pm »
Ho rinvenuto un esilarante post del passato che riprende comicamente la diatriba Acireale-Catania-Palermo-Messina.
Ve lo ripropongo perché è una chicca imperdibile e non sembra neppure invecchiato dopo ben tredici anni. Certo che il forum di una volta era proprio un'altra cosa.


venerdì 17 febbraio 2006

Autore: Tribunale del Popolo
Località: Pulvirentiland;
Oggetto: Re: Commissione

E' addì qui riunito in seduta straordinaria il Tribunale del Popolo di Pulvirentiland.

Oggetto: pericolose intrusioni di agenti nemici nel forum calcistico lasicilia.it

Presidente: Fidel Pulvirenti
Membri: Mao Tse Sia Lodato lo Monaco; Stalin Marino; Josep Broz Titomanlio Manzella.
Sono state rilevate pericolose intrusioni di agenti nemici nel forum qui presente, il cui operato ha rischiato di compromettere la sicurezza del nostro regime, spesso messo alla berlina e non adeguatamente difeso dai nostri agenti provocatori.
Si delibera pertanto di prendere provvedimenti nei confronti dei soggetti sottoindicati:

Kant: pericolosissimo agente del controspionaggio acitano. Per prontezza d'azione, acutezza di spirito e capacità di replicare pertinentemente ai nostri agenti è forse il nostro nemico pubblico numero uno. Ogni mezzo nei suoi confronti è lecito. ESCLUSIONE.

Sergio: pericolosissimo agente dei servizi segreti del mortale nemico palermitano. Ha snidato i nostri franchi tiratori e ha allacciato intese con il nemico acitano, favorendo la manovra di accerchiamento nei nostri confronti: ESCLUSIONE.

Leaver: agente del controspionaggio acitano particolarmente insidioso. Il suo tono pacato e la sua competenza in storia acitana e catanese ne hanno fatto una terribile arma puntata verso di noi: ESCLUSIONE.

Pennisi: sfuggendo al controllo delle nostre autorità di censura, ha manifestato apprezzamento verso il nemico acitano, giungendo persino a promuovere un armistizio, con concessioni al nemico non autorizzate dal presente Tribunale del Popolo. Per alto tradimento: ESCLUSIONE.

Templare: agente dei servizi segreti rosanero (o rosacroce) in missione speciale nel forum per propagandare l'eresia palermitana e trovare nuovi adepti. Non si è ancora riusciti a decifrare il messaggio segreto con cui conclude tutti i suoi interventi, che sicuramente contiene istruzioni alle quinte colonne interne. ESCLUSIONE.

Gaspare: agente del nostro controspionaggio, prescelto dopo attenta selezione e formato al campo paramilitare di Zia Lisa, non ha ottenuto i risultati che ci si attendeva da lui. Nervi poco saldi e strafalcioni a ripetizione hanno ripetutamente messo in difficoltà le nostre truppe e limitato la sua capacità di manovra. E' comunque da valutare positivamente la sua cieca obbedienza al Verbo Pulvirentiano, per cui: DA RIVEDERE.

Enzo di Roma. Ex tifoso rossazzurro trasmigrato sulla sponda granata. Poco pericolose le sue arti magico-jettatorie, coincise con una lunga fase di vittorie del Catania. Necessaria tuttavia la sua condanna per alto tradimento: ESCLUSIONE.

Mauro Spina. Il nostro tiratore scelto non ha avuto effetti di rilievo nel contrastare l'avanzata delle truppe nemiche. E' stato anzi individuato e bersagliato efficacemente, per cui la sua azione non ci è più di alcun aiuto. ESCLUSIONE.

Gravina piccola capitale: un po' meglio di Gaspare e Mauro Spina, ma non brilla per originalità, ha causato equivoci compromettenti e rischia di spostare il confronto su un terreno troppo favorevole al nemico acitano e palermitano. DA RIVEDERE.

Zancle: agente del controspionaggio buddace, obiettivamente meno dotato di risorse, ha tuttavia svolto una fastidiosa azione di disturbo, che ha impegnato parte delle nostre truppe, distogliendole dagli obiettivi strategici. Se ne decreta la condanna. ESCLUSIONE.

Aci piccola capitale: agente provocatore del nemico acitano, situato in prima linea ai nostri confini. Malgrado la sua azione ci abbia costretto a gravi ripiegamenti tattici e abbia eliminato o ridicolizzato numerosi nostri agenti, i suoi eccessi e i suoi strafalcioni ne fanno un elemento che potrebbe strategicamente tornarci utile. DA RIVEDERE.

C A T A N I A, Mauro, ecc., ecc. Nostri agenti assaltatori, risultati di nessuna utilità e che anzi hanno fornito solide argomentazioni al nemico. ESCLUSIONE.

Tanto si dispone. 
96
Calcio siciliano / Re:Catania 2019-2020
« Ultimo post da Giovanni (Roma) il 05 Luglio 2019, 04:30:30 pm »
...mi pareva di aver capito leggendo in giro che Camplone fosse ormai certo per la panchina del Catania...ma l'ufficialità tarda ad arrivare anche dopo lo strappo con Sottil...idee poco chiare? C'è sotto qualcosa che io non so?
Chi sa ci illumini...
97
Calcio siciliano / Re:Si riparte...
« Ultimo post da Sergio il 04 Luglio 2019, 11:19:03 pm »
Il broker, la pec delle 23.59, i falsi bonifici ai giocatori, secondo me questi non sono affatto sprovveduti, questi sapevano perfettamente cosa facevano, tutto in funzione di un piano studiato a tavolino.
Risollevare il Palermo da 50 mln di debiti, senza nemmeno la serie A, è subito apparso un’impresa impossibile, molto rischiosa e con impegno di molto denaro.
La nuova strategia secondo me potrebbe essere questa: creare le condizioni affinchè il Palermo non venisse iscritto, inscenare la pagliacciata della truffa e attraverso questa fare causa alla FIGC per la conseguente radiazione. E in sede civile, con bravi avvocati, quest’operazione potrebbe loro far fruttare un tot di rimborso che probabilmente ricompenserà gli eventuali euro investiti. Chiaramente del destino della squadra e della serie B non gliene importa niente, non è più quello il campo di battaglia. Insistere sulla truffa ed essere risarciti del danno della mancata iscrizione. (IMHO)
98
Calcio siciliano / Re:Walter Novellino
« Ultimo post da vasco il 03 Luglio 2019, 09:07:54 pm »
Di solito si concorda una buona uscita anche in caso di dimissioni, certo in questo caso, con un triennale in tasca, un accordo sarebbe stata una sorpresa. Però non torna il fatto che Sottil dica che avrebbe dovuto dimettersi ad agosto scorso. Quindi, per coerenza, nemmeno avrebbe dovuto tornare.


Dopo, quando tutto è successo, con il senno di poi, tutti diventano bravi, capaci, nobili d'animo: ammettono gli errori (dimettersi ad agosto: e perché non l'ha fatto? Gli piacevano i quattrini...intanto non ha avuto nessun dubbio ad allenare il Catania due volte), chiamano gli altri alle loro responsabilità (Novellino e il giocatore a fine carriera, di cui tace il nome, che condiziona altri 10 compagni per remare contro l'allenatore)... Un copione vecchio messo in scena da quando esiste il calcio.


Intanto rileviamo che quell'arbitro da III categoria che ha arbitrato Trapani - Catania è stato promosso per arbitrare in serie B. Anche qui un copione vecchio, già visto innumerevoli volte.
99
Calcio siciliano / Re:Walter Novellino
« Ultimo post da bua il 03 Luglio 2019, 06:25:14 pm »
Di solito si concorda una buona uscita anche in caso di dimissioni, certo in questo caso, con un triennale in tasca, un accordo sarebbe stata una sorpresa. Però non torna il fatto che Sottil dica che avrebbe dovuto dimettersi ad agosto scorso. Quindi, per coerenza, nemmeno avrebbe dovuto tornare.
100
Calcio siciliano / Re:Walter Novellino
« Ultimo post da vasco il 03 Luglio 2019, 01:01:06 pm »
E che ne sappiamo. Noi possiamo solo ragionare sul filo della logica. E oltre alla convenienza economica o all'impegno "morale" io non vedo altre motivazioni (lecite) per una scelta del genere.
Pagine: 1 ... 8 9 [10]