Autore Topic: Palermo-Genoa: ACHTUNG!  (Letto 3297 volte)

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8864
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Palermo-Genoa: ACHTUNG!
« Risposta #15 il: 22 Settembre 2008, 11:56:16 am »
Bastano 90 minuti per un giudizio così netto? Io direi di aspettare tempi e situazioni differenti.

Beh, questo hanno detto i 90 minuti espressi! Oltre ad essere poco incisivo sotto porta, si è trovato molto a disagio a giocare sulla linea dei difensori (e qui che si vede la differenza di categoria) che spessissimo lo lasciavano in fuorigioco. In serie C, con difese più statiche magari aveva più fortuna. Ma col dinamismo e i movimenti delle difese di categorie superiori i suoi limiti sono apparsi in tutta la loro evidenza. E poi, palla la piede, il buon Beppe Biava ne faceva un boccone. Forse deve ancora imparare i movimenti giusti e la tempistica degli inserimenti. Di certo De Melo m’aveva impressionato di più e non capisco perché abbiamo fatto questo cambio. Se potessi scegliere tra lui e Succi, sceglierei sicuramente il brasiliano che nel gioco di Ballardini, ricchissimo di verticalizzazioni improvvise, si sarebbe trovato a suo agio.


Di certo c'é poco fino a controprova, Sergio. De Melo, ad esempio, ha giocato sì un buon tempo, ma contro una difesa di serie C, non sappiamo come si sarebbe mosso ieri fra Biava, Criscito e Ferrari. Succi mi sembra un pò statico, ma é alla seconda partita della sua carriera in serie A. Merita altre opportunità, magari partendo dalla panchina e trovando avversari meno freschi. Probabilmente inserirlo ieri dall'inizio é stato un errore.

Citazione da: Templare aggiunge
mentre della presenza di Miccoli e degli spazi da lui creati potrebbe beneficiare proprio l'ex-ravennate.

Citazione
Solo quando Cavani sarà infortunato o squalificato. Sono stato tra i pochi rosanero che aveva assolto l’attaccante uruguayano dopo la prestazione di Udine. Vero, s’è divorato almeno 4 gol già fatti ma almeno era lì, pronto alla stoccata finale. Oggi aggiungo che Cavani cresce a vista d’occhio e toglierlo dalla formazione titolare per far posto a qualche altro (Succi poi…) sarebbe un delitto. A mio avviso, mantenendo questa continuità, Cavani potrà raggiungere i 20 gol e Zamparini a giugno prossimo ci tira altri 25 mln. ::)

Con Delneri Makinwa e Caracciolo c'erano sempre, solo che beccavano le recinzioni della curva invece della rete ed il buon Gigione ci lasciò le penne. Riconosco a Cavani grandissima corsa, grandissimo fiuto, movimenti da attaccante navigato, ma non ha ancora quella freddezza sottoporta che ad esempio ieri ci avrebbe permesso di chiudere la partita sul 3-0 a metà ripresa.

Crescerà, diamogli tempo e fiducia, ma dovrà rifiatare anche lui, altrimenti il girone di ritorno lo farà stile scorso campionato e non mi sembra il caso.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.