Autore Topic: Guardando avanti  (Letto 3678 volte)

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4923
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Guardando avanti
« il: 21 Marzo 2010, 01:50:25 pm »
Bologna, Chievo, Milan, Sampdoria in casa
Genoa, Catania, Cagliari, Siena, Atalanta in trasferta.
Non è malaccio come calendario, certo c’è qualche impegno un po’ ostico fuori e due gare molto dure e difficili in casa. 8 o 10 punti al Barbera potrebbero essere alla nostra portata, più almeno 6 dalle 5 trasferte (che è dove il Palermo ha mostrato le sue lacune più evidenti) dovrebbero proiettarci a 61/63 punti che con molta probabilità vorrà dire zona Europa league. Forse per la champion occorrerebbe qualcosa in più.

Più complicato comunque è il cammino della juve che oltre alla Samp di oggi dovrà ancora incontrare il Napoli, il Milan e l’Inter, tutte fuori casa.
Un po’ più semplice quello dei doriani che derby a parte avrà le trasferte difficili a Roma e qui a Palermo alla penultima (potrebbe essere uno scontro diretto dove chi vince fa suo il posto) e 6 gare in casa da disputare di cui ben 4 sono alla loro portata (quindi 12 punti assicurati più eventuali punti sulla Juve e sul Milan) e trasferta a Verona e Bari. Insomma, è quella che ha il calendario più agevole e potrebbe fare 18/20 punti.
Napoli e Fiorentina sono un po’ attardate in classifica e se noi manteniamo la nostra media di quasi 2 punti a partita non ci prenderanno mai.
Intanto oggi spero che Samp e Juve finisca in pareggio.
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4923
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Guardando avanti
« Risposta #1 il: 22 Marzo 2010, 11:58:25 am »
La sconfitta a Genova e la probabilissima nuova scoppola che la Juve rischia di prendere a Napoli che non vince da 8 partite, probabilmente toglierà definitivamente di mezzo la squadra bianconmera per la lotta alla champions a meno che non speri in passi falsi di Samp e Palermo. Se una delle due dovesse vincere il distacco andrebbe a 5 punti e con 3 trasferte in casa delle prime 3 a questa Juventus gli rimane di sperare solo nella EL.

Strano che i tifosi di Samp e Palermo, le squadre più avanti in classifica sono quelli che nei rispettivi muri si mostrino i più prudenti. A Napoli, facendosi i conti di battere la Juve pensano di rientrare prepotentemente in corsa. A Firenze la stessa cosa: battiamo il Catania e ce la giochiamo. Però, tra il dire e il fare.....
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline ENZO

  • Utente
  • *****
  • Post: 2433
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Guardando avanti
« Risposta #2 il: 22 Marzo 2010, 02:22:36 pm »
Io passo ore ed ore a fare calcoli, ma poi mi accorgo, che gli unici responsabili per il 4° posto siamo noi.

Infatti il nostro calendario ci permetterà di affrontare squadre alla nostra portata e pertanto se riusciremo a convincerci dei nostri mezzi e a giocare come sappiamo fare allora possiamo stare tranquilli che fino alla fine saremo lì.

Certo se la samp o altre otterranno dai 20 punti a salire nei prossimi 9 turni (per le altre qualcosina in più) allora dico che dovremmo essere più che bravi per superarli.

Un passo alla volta, ora c'è il Genoa e poi vediamo .................

Saluti
Enzo
Ciao a Tutti e................. FORZA PALERMOOOOOOO
LA  CAPITALE DEL CALCIO SICILIANO

Offline ENZO

  • Utente
  • *****
  • Post: 2433
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Guardando avanti
« Risposta #3 il: 25 Marzo 2010, 03:51:32 pm »
Ancora più convinto che la qualificazione champions dipende da noi (e anche dagli arbitri).

Ma escludendo gli ultimi, ritengo che quest'anno potrebbero bastare "soli" 62-63 punti per il 4° posto.

Allora ritengo fondamentale vincere 3 partite e sono le ultime; Siena-Sampdoria-Atalanta, se aggiungiamo la prossima con il Bologna (anche se non determinante) avremmo la bellezza di 12 punti e 4 partite alla nostra portata per ulteriori punti (catania-chievo-cagliari-milan).

Certamente sono calcoli che nel calcio possono essere capovolti ma alla luce dell'evolversi del campionato sembra fattibile il raggiungimento del 4° posto, anche perchè, in caso di risultato positivo con la samp, tutte le avversarie devono superarci in fatto di punti, infatti in virtù degli scontri diretti siamo messi bene!!!

Vedremo...........

Saluti
Enzo

Ciao a Tutti e................. FORZA PALERMOOOOOOO
LA  CAPITALE DEL CALCIO SICILIANO

Offline ENZO

  • Utente
  • *****
  • Post: 2433
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Guardando avanti
« Risposta #4 il: 06 Aprile 2010, 10:24:21 pm »
Nonostante l'ultima battuta d'arresto, resto convinto di quanto detto sopra!!!!!
Il PALERMO deve provare a vincere 4 partite delle rimanenti 6 (fra cui la sampdoria) ed è fatta!!!!!!

L'unica apprensione è che la partita di sabato si è persa per merito degli altri o per l'approccio errato dei giocatori, e non per un calo fisico PREOCCUPANTE!!!!!!!!!!!!!

Comunque incoraggiamo la squadra fino all'ultimo, sperando di portare in questo campionato questo benedetto 4° posto che per una squadra come la nostra equivale ad uno scudetto!!!!

Saluti
Enzo
Ciao a Tutti e................. FORZA PALERMOOOOOOO
LA  CAPITALE DEL CALCIO SICILIANO

Offline alex10103

  • Utente
  • *****
  • Post: 2115
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Guardando avanti
« Risposta #5 il: 07 Aprile 2010, 10:02:36 am »

Il PALERMO deve provare a vincere 4 partite delle rimanenti 6 (fra cui la sampdoria) ed è fatta!!!!!!

Seeeee na parola...
Con chi dovrebbe vincere il Palermo?
Con il Milan ancora in corsa per lo scudetto e che ha vinto a Cagliari?
Con il Cagliari che non credo voglia perdere due partite interne di fila?
In casa dell'Atalanta che fino all'ultimo lottera per non retrocedere?
E poi con quali giocatori vorresti fare questa impresa, con Liverani sul viale del tramonto?
Talè, senti a me, non ti illudere più di tanto ed accontentiamoci della Europe League.

L'unica apprensione è che la partita di sabato si è persa per merito degli altri o per l'approccio errato dei giocatori, e non per un calo fisico PREOCCUPANTE!!!!!!!!!!!!!
Aggiungi anche l'incognita allenatore il quale, sabato ha sbagliato tutto, a mio parere...

Comunque incoraggiamo la squadra fino all'ultimo, sperando di portare in questo campionato questo benedetto 4° posto che per una squadra come la nostra equivale ad uno scudetto!!!!
Incoraggiare la squadra sempre, per il 4° posto non ti fare illusioni.

Saluti
Enzo
Ciao
alex10103

Offline ENZO

  • Utente
  • *****
  • Post: 2433
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Guardando avanti
« Risposta #6 il: 07 Aprile 2010, 12:35:13 pm »
Talè, senti a me, non ti illudere più di tanto ed accontentiamoci della Europe League.

Incoraggiare la squadra sempre, per il 4° posto non ti fare illusioni.


Alex ti ricordo che siamo ancora quarti a 6 giornate dal termine e che anche gli altri non è che sono squadre da sfacelo!!!!!

Non vedo perchè non devo illudermi, anzi mi sento più vicino al traguardo, e ripeto ancora una volta che se la squadra gioca sempre con la concentrazione giusta non dovrebbe essere difficile.

Certo ci sono sempre gli avversari, ma non vedo perchè non dobbiamo giocarcela sino in fondo!!!!!

Già a partire da domenica, vorrei lo stadio pieno ad incitare la squadra così come è stato contro il Bologna.

Il PALERMO ha sempre questo handicap delle partite esterne, è già successo ad Udine, non vedo perchè non poteva succedere a Catania. Le prossime partite esterne (a parte Cagliari) potremmo trovare già le squadre in vacanza ed ottenere più punti.

FORZA  PALERMO

Saluti
Enzo
Ciao a Tutti e................. FORZA PALERMOOOOOOO
LA  CAPITALE DEL CALCIO SICILIANO

Offline alex10103

  • Utente
  • *****
  • Post: 2115
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Guardando avanti
« Risposta #7 il: 07 Aprile 2010, 02:10:37 pm »
Ciao Enzo.
Sulla carta è come dici tu, ma sul campo ho i miei dubbi.
Anche col Catania (con tutto il rispetto) il Palermo avrebbe dovuto quantomeno non perdere ed invece vedi come è finita.
A Genova, invece di perdere tempo a fine gara, il Palermo si è fatto raggiungere negli ultimi 10 secondi: benedetta inesperienza.
I prossimi avversari non sono trascendentali, ma nemmeno da buttare.
Inoltre, non so se ad esempio l'Atalanta non cerchi punti salvezza propria nell'ultima partita e non so nemmeno se il Cagliari sia disposto a peredere due volte consecutivamente in casa, o se il Milan non giochi ancora per lo scudetto...
Non mi sembra poi un calendario agevole quello del Palermo, soprattutto alla luce delle sue prestazioni fuori casa, da circa tre anni a questa parte sempre le stesse, a parte qualche breve parentesi.
Enzo, spero anche io di sbagliarmi, ma non vedo la situazione così rosea.
E, comunque, anche un piazzamento in Uefa non sarebbe da buttare perchè sempre di Europa si tratta.
Quindi, mai abbandonare la squadra, anche perchè gli errori sono stati commessi in sede di mercato, ad esempio per il mancato ingaggio di un valido sostituto di Liverani.

Ciao

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8891
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Guardando avanti
« Risposta #8 il: 08 Aprile 2010, 07:11:29 pm »
Brevemente: il restante cammino del Napoli é imbarazzante per banalità. A parte l'ultima giornata a Genova contro la Samp, in un match che potrebbe anche non dire niente per i genovesi, il Napoli affronterà tutte squadre che alla classifica non hanno o non avranno più nulla da chiedere e da dare. Il Palermo di veramente ostico (almeno sulla carta) avrà la trasferta di Cagliari e le gare interne contro Milan e Sampdoria. Le trasferte contro Siena ed Atalanta le dò per scontate, perchè probabilmente a quel punto saranno entrambe già retrocesse e perchè se hai ambizioni di Europa, avendo già dato ad Udine et similia, non puoi permetterti di cedere punti contro chi é già una categoria sotto di te. Se poi non si riesce a vincere lì allora vorrà dire che c'erano squadre che meritavano più di noi l'Europa.

Sul capitolo mancati acquisti non sono d'accordo per la centesima volta sulla questione del sostituto di Liverani. Il calcio non finisce con Liverani, tre quarti di squadre del campionato italiano giocano, spesso anche bene, senza un uomo dalle caratteristiche di Liverani, il Palermo stesso ha dimostrato di potere fare non bene, ma benissimo anche quando Liverani non c'era per infortunio o squalifica.

A Genova abbiamo dominato con Nocerino centrale e Bertolo e Migliaccio ai lati e la stessa cosa, con Bresciano al posto dell'argentino, si é ripetuta almeno un altro paio di volte. A volere essere poi estremi, vorrei ricordare che il Palermo confuso ed inconcludente di Zenga ha fatto lo stesso diciasette punti senza avere mai avuto il regista.

Sta a Rossi valutare in quali partite schierare Liverani (al momento ancora in periodo di magra per le conseguenze del vecchio infortunio e per quelle di uno nuovo alla caviglia) rinunciando a metterla sul piano del ritmo e della velocità ed in quale rinunciarvi, a vantaggio di un centrocampo con meno fosforo e classe, ma sicuramente con più corsa. Per esempio a Cagliari io un pensierino a questa seconda soluzione lo farei. E metterei Hernandez al posto di Miccoli, almeno all'inizio. Ma questa, come dicevo nell'altro topic, é un'altra storia. Adesso tocca al Chievo.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline ENZO

  • Utente
  • *****
  • Post: 2433
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Guardando avanti
« Risposta #9 il: 18 Aprile 2010, 10:47:30 pm »
Nonostante l'ultima battuta d'arresto, resto convinto di quanto detto sopra!!!!!
Il PALERMO deve provare a vincere 4 partite delle rimanenti 6 (fra cui la sampdoria) ed è fatta!!!!!!

L'unica apprensione è che la partita di sabato si è persa per merito degli altri o per l'approccio errato dei giocatori, e non per un calo fisico PREOCCUPANTE!!!!!!!!!!!!!

Comunque incoraggiamo la squadra fino all'ultimo, sperando di portare in questo campionato questo benedetto 4° posto che per una squadra come la nostra equivale ad uno scudetto!!!!

Saluti
Enzo

Sarà difficile ma ci devo credere:
Vittoria delle prossime 3 partite e passeggiata a Bergamo!!!!!!
 8-) 8-) 8-) 8-) 8-) 8-) 8-)

Saluti
Enzo
Ciao a Tutti e................. FORZA PALERMOOOOOOO
LA  CAPITALE DEL CALCIO SICILIANO

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4923
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Guardando avanti
« Risposta #10 il: 25 Aprile 2010, 11:44:59 pm »
Azz non ci voleva questa vittoria della Samp, il pari mi stava benissimo dato che, vincendo noi lo scontro diretto, arrivi un punto sopra o arrivi a pari punti sarebbe stata la stessa cosa. Adesso invece occorreranno 3 vittorie. Occorre l’impresa e, sinceramente non so quale delle nostre 3 gare sia quella la più difficile.
La Roma stasera ha praticamente buttato lo scudetto.
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline occasionale rosanero

  • Utente
  • *****
  • Post: 3596
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Guardando avanti
« Risposta #11 il: 26 Aprile 2010, 12:04:39 am »
Nonostante scriva a caldo tenterò di dividermi in due!!!

Tifoso:
Il sogno è finito il Palermo non è nelle condizioni fisiche e psicologiche per vincere 3 partite. Dissi.....sperando di sbagliarmi che il pareggio di Genova sarebbe stato letale e così sarà.
Grazie a giocatori e allenatore (anche se ha grosse resp nella partita di Cagliari) .....a Sabatini ed al Presidente dico in mancanza di sostituti alcuni giocatori sono arrivati scoppiati.....si poteva fare meglio.
Lo...so...io avevo sempre scritto che non ci saremmo andati ma 3 giornate dalla fine quasi ci credevo.
Inutile dire che se il prossimo mercato del Palermo non prevederà un regista gli darò un voto pari a 4. Signori Liverani ci ha fatto più guadagnare o perdere punti?

Sportivo.

Non posso non ammettere che la Samp ha meritato di più.........non si può andare in champions con delle trasferte da squadretta come noi abbiamo fatto!!...........noi a Roma abbiamo preso 4 pere.
p.s. la partita la ho sentita alla radio ma credo che Ranieri si sia suciditato smantellando il centrocampo e non levando Totti che era cotto e stracotto!!!


Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8891
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Guardando avanti
« Risposta #12 il: 26 Aprile 2010, 01:18:50 am »
Analizziamo cosa successo oggi. Negativo chiaramente il risultato di Roma, negativo pure quello di Napoli, perchè esclude definitivamente questi ultimi dalla lotta CL e viste anche le debacle di Genoa e Fiorentina il risultato finale é che i partenopei andranno a Genova all'ultima giornata in vacanza premio, senza ambizioni CL e già qualificati per la UL.

In coda vittorie per Udinese, Lazio e Bologna, quartultima con 39 punti. La sconfitta ad Udine del Siena sancisce in pratica la retrocessione dei toscani, che hanno 9 punti di distacco e -12 in differenza reti rispetto al Bologna ed in più anno anche 4 punti di svantaggio sull'Atalanta al terz'ultimo posto.

Il Palermo si ritrova quindi ad andare a giocare domenica contro una squadra retrocessa, che non ha praticamente alcuna possibilità reale di salvarsi. Tocca al Palermo fare il suo dovere e tornare con i tre punti per tenere vivo il sogno CL. Se così non sarà, come già accennato in altro post, amen e ci goderemo la qualificazione in Uefa.

Data per assodata la necessità assoluta di vittoria del Palermo a Siena (anche perchè la Samp gioca a Marassi contro l'altrettanto retrocesso Livorno...), un'altra partita chiave sarà Atalanta-Bologna. Riuscissero i rossoblù a non perdere a Bergamo, il Palermo si ritroverebbe a giocare l'ultima in casa di un'altra retrocessa. Inutile dire che dovrà prima avere battuto anche la Sampdoria la domenica prima.

Insomma, a meno di suicidio della Samp col Livorno, si va in CL soltanto con tre vittorie in tre partite e mi sembra pure giusto. Non drammatizziamo su questo aspetto, direi anzi che le cose sono adesso chiarissime e non c'é più bisogno di fare calcoli... 
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline occasionale rosanero

  • Utente
  • *****
  • Post: 3596
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Guardando avanti
« Risposta #13 il: 26 Aprile 2010, 09:26:49 am »
Io non ci ho mai creduto ma ora che ci incominciavo a credere, il Pazzo Pazzini (e Ranieri che sbaglia tutto) mi da una grande mazzata!!!

Però vorrei dire una cosa...si la Champions e la champions con questo piazzamento arriva soldi non parte kjaer etc.....
Ma è inaccettabile la freddezza della città rispetto al ritorno in Europa...inacettabile!!!

E sapete una cosa meglio non andarci in champions.............perchè il tifoso medio ed ingordo Palermitano allo stadio non ci verrebbe più se non per un campionato che veda oscillare il Palermo tra il 4° ed 6° posto.

Si la champions e la champions ma io, smaltita la rabbia per la sciagurata partita della Roma, dico viva il Palermo in Coppa Uefa!!!
 

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8891
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Guardando avanti
« Risposta #14 il: 26 Aprile 2010, 10:08:13 am »
Io non ci ho mai creduto ma ora che ci incominciavo a credere, il Pazzo Pazzini (e Ranieri che sbaglia tutto) mi da una grande mazzata!!!

Però vorrei dire una cosa...si la Champions e la champions con questo piazzamento arriva soldi non parte kjaer etc.....
Ma è inaccettabile la freddezza della città rispetto al ritorno in Europa...inacettabile!!!

E sapete una cosa meglio non andarci in champions.............perchè il tifoso medio ed ingordo Palermitano allo stadio non ci verrebbe più se non per un campionato che veda oscillare il Palermo tra il 4° ed 6° posto.

Si la champions e la champions ma io, smaltita la rabbia per la sciagurata partita della Roma, dico viva il Palermo in Coppa Uefa!!!
 

 =D> =D> =D> =D> =D> =D> =D>

Da incorniciare.

E comunque, Occasionale, ricordiamoci che ancora é il Palermo pieno arbitro del suo destino. Io dico solo di pensare una cosa alla volta, adesso c'é da vincere a Siena e basta.

Vedremo.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.