Autore Topic: Pulvirenti dixit  (Letto 3644 volte)

Offline Fantadrum

  • Utente
  • *****
  • Post: 2457
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Pulvirenti dixit
« Risposta #15 il: 11 Settembre 2011, 12:14:17 pm »
Gasp complimenti per il lavoro....inutile ::) ::) ::) ::) ::) ::) ::)

non te la prendere... ;-)...ma mi sembrano le solite interviste ...piene di luoghi comuni e frasi da "intervista sportiva"  ::) ::) ::) che doveva dire? di non essere felice di avere Maxi? Di non avere buone sensazioni per l'annata? Di non avere visto bene la squadra? La cosa sul secondo obiettivo (50 punti9 e sul primo (la salvezza) é poi fatto apposta...così l'amico Mastru e l'amico Santo  potranno dire che si rispettano sempre gli obiettivi (anche se puta caso arriviamo quart'ultimi a 39 punti)  ::) ::) ::)

Insomma....DATEMI LE INTERVISTE DI VATINO!!!!!!!!!! E semrpe forza ninuzzo (sembra un controsenso?  ;-) ;-) Non lo è...)

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5529
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re: Pulvirenti dixit
« Risposta #16 il: 11 Settembre 2011, 01:32:32 pm »

Se fa l'informazione Scaltriti(dipendente della societa')si dice che fanno informazione di regime

Bua,hanno cominciato a parlare insistentemente del centro sportivo 4.5 mesi prima che partivano i lavori.Fai tu.

Il problema è che purre quella che dovrebbe essere informazione normale è diventata di regime.
Comunque, spero presto spieghino come vogliono conseguire l'obbiettivo stadio, perché se l'idea è di "vendere" il Cibali in cambio di un area dove costruire uno stadio di proprietà, il problema è che poi in quello stadio si potrà solo giocare a calcio. Addio quindi concerti e altre manifestazioni.

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Pulvirenti dixit
« Risposta #17 il: 11 Settembre 2011, 01:38:48 pm »
Bua se pensi allo schifo che hanno fatto a Torino per lo stadio nuovo a Catania una statua gli dobbiamo fare


Milleseicento metri quadrati già a disposizione della prima squadra, più altri ottocento ancora da ultimare a servizio della società per un investimento complessivo di cinque milioni di euro. Questi sono solo alcuni dei numeri del nuovo centro sportivo dei Campini inaugurato questa mattina dalla Fiorentina alla presenza del patron viola Andrea Della Valle e delle massime cariche cittadine con in testa il sindaco Matteo Renzi.


Una struttura, quella dei Campini, che chiude una querelle durata quasi 30 anni e che consegna finalmente alla Fiorentina, ma anche a Firenze (le strutture rimarranno infatti al Comune), un centro sportivo degno del prestigio e della storia della Fiorentina.


E non è finita qui dato che nella testa dei dirigenti viola c'è l'idea di costruire una tribunetta coperta fra i due campi da gioco per poter permettere a stampa e tifosi di seguire gli allenamenti della squadra gigliata, nonché (ma qui i tempi si allungano) una vera e propria "foresteria" per far pernottare la squadra direttamente all'interno del centro sportivo, evitando così i consueti soggiorni negli alberghi fiorentini.


Addio, dunque, ai Campini e benvenuto centro sportivo. Ora serve solo scegliere a chi intitolati...


Luca Bargellini
([email protected])



Ma di cosa stiamo parlando.

100 ann di questa societa' in questa maniera.


umastru

  • Visitatore
Re: Pulvirenti dixit
« Risposta #18 il: 11 Settembre 2011, 06:40:59 pm »
Bua se pensi allo schifo che hanno fatto a Torino per lo stadio nuovo a Catania una statua gli dobbiamo fare


Milleseicento metri quadrati già a disposizione della prima squadra, più altri ottocento ancora da ultimare a servizio della società per un investimento complessivo di cinque milioni di euro. Questi sono solo alcuni dei numeri del nuovo centro sportivo dei Campini inaugurato questa mattina dalla Fiorentina alla presenza del patron viola Andrea Della Valle e delle massime cariche cittadine con in testa il sindaco Matteo Renzi.


Una struttura, quella dei Campini, che chiude una querelle durata quasi 30 anni e che consegna finalmente alla Fiorentina, ma anche a Firenze (le strutture rimarranno infatti al Comune), un centro sportivo degno del prestigio e della storia della Fiorentina.


E non è finita qui dato che nella testa dei dirigenti viola c'è l'idea di costruire una tribunetta coperta fra i due campi da gioco per poter permettere a stampa e tifosi di seguire gli allenamenti della squadra gigliata, nonché (ma qui i tempi si allungano) una vera e propria "foresteria" per far pernottare la squadra direttamente all'interno del centro sportivo, evitando così i consueti soggiorni negli alberghi fiorentini.


Addio, dunque, ai Campini e benvenuto centro sportivo. Ora serve solo scegliere a chi intitolati...


Luca Bargellini
([email protected])



Ma di cosa stiamo parlando.

100 ann di questa societa' in questa maniera.


Ma vuoi mettere? lo hanno fatto a Firenze, i nuovi magnifici, ( marchigiani) con i soldi pubblici toscani, ma con la benedizione della nuova sinistra. (Renzi)
Ci sarebbe da strapparsi i capelli dalla disperazione, ma non li ho , ma soprattutto la cosa è troppo ridicola.
"U Mastru"

Offline GASPARE

  • Utente
  • *****
  • Post: 4455
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Pulvirenti dixit
« Risposta #19 il: 12 Settembre 2011, 10:03:14 am »
Gasp complimenti per il lavoro....inutile ::) ::) ::) ::) ::) ::) ::)

non te la prendere... ;-)...ma mi sembrano le solite interviste ...piene di luoghi comuni e frasi da "intervista sportiva"  ::) ::) ::) che doveva dire? di non essere felice di avere Maxi? Di non avere buone sensazioni per l'annata? Di non avere visto bene la squadra?
Insomma....DATEMI LE INTERVISTE DI VATINO!!!!!!!!!! E semrpe forza ninuzzo (sembra un controsenso?  ;-) ;-) Non lo è...)

 8| 8| 8D ...starò male...ma ti quoto =D> ...U Zu Pettru è come l'Idrolitina!!!  :-D
Noli offendere patriam Agathae, quia ultrix iniuriarum est

Offline GASPARE

  • Utente
  • *****
  • Post: 4455
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Pulvirenti dixit
« Risposta #20 il: 12 Settembre 2011, 10:14:26 am »

Comunque, spero presto spieghino come vogliono conseguire l'obbiettivo stadio, perché se l'idea è di "vendere" il Cibali in cambio di un area dove costruire uno stadio di proprietà, il problema è che poi in quello stadio si potrà solo giocare a calcio. Addio quindi concerti e altre manifestazioni.


Bua, scusami, ma lo stadio è di proprietà della società...questo, almeno, è il concetto che ne ispira la costruzione perchè è la strada inevitabile verso cui si deve andare...dunque si deve giocare solo a calcio. Punto.
Una città moderna, che aspira ad essere (o tornare ad essere) una metropoli si deve dotare di strutture idonee e specifiche...come avviene all'estero!
Compreso e, soprattutto, per gli spettacoli...e te lo dice uno che mangia pane e concerti per quasi tutto l'anno!

Ciao
Noli offendere patriam Agathae, quia ultrix iniuriarum est

Offline MALATO PO CATANIA

  • Utente
  • ****
  • Post: 941
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Pulvirenti dixit
« Risposta #21 il: 12 Settembre 2011, 11:30:20 am »
Citazione
7) che GASPARE è un grande uomo . THOR, ALDO e MARCO sono disfattisti   ...Nico THOR in particolare è pure aribbattutu   FANTADRUM, invece, come la minima a Bolzano: non pervenuto


..... me la sono scampata alla grande.. ::)  ::)  ::)!!

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5529
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re: Pulvirenti dixit
« Risposta #22 il: 12 Settembre 2011, 09:14:57 pm »

Comunque, spero presto spieghino come vogliono conseguire l'obbiettivo stadio, perché se l'idea è di "vendere" il Cibali in cambio di un area dove costruire uno stadio di proprietà, il problema è che poi in quello stadio si potrà solo giocare a calcio. Addio quindi concerti e altre manifestazioni.


Bua, scusami, ma lo stadio è di proprietà della società...questo, almeno, è il concetto che ne ispira la costruzione perchè è la strada inevitabile verso cui si deve andare...dunque si deve giocare solo a calcio. Punto.
Una città moderna, che aspira ad essere (o tornare ad essere) una metropoli si deve dotare di strutture idonee e specifiche...come avviene all'estero!
Compreso e, soprattutto, per gli spettacoli...e te lo dice uno che mangia pane e concerti per quasi tutto l'anno!

Ciao

Certo, ma se lo si baratta con lo stadio comunale, viene a mancare uno stadio, ceh certamente il comune non potrebeb permettersi.
Quand'è che torni as crivere per DR?