Autore Topic: La squadra che non c'era adesso c'è.  (Letto 144 volte)

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3796
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
La squadra che non c'era adesso c'è.
« il: 03 Agosto 2022, 08:30:02 pm »
E' arrivata la conferma ufficiale!

Il Presidente federale ha ammesso il Catania in sovrannumero al prossimo campionato di serie D, adesso occorrerà solo completare l'iscrizione.

Così, 117 giorni dopo, la squadra che non c'è finisce di (non) esistere al suo posto torna in vita il Catania.

Cominceremo dalla serie D, ma questo è secondario, l'importante era tornare ad esistere.

Il futuro sembra essere roseo. In questi primi 50 giorni di esistenza la società mi/ci ha meravigliato non per gli effetti speciali o le dichiarazioni roboanti, ma per la serietà e la professionalità che stanno dimostrando ogni giorno di più.

La strada della risalita non sarà lastricata di petali di rosa, ma sarà dura, impervia e piena di ostacoli, ma noi ce la faremo.

In bocca al lupo Catania, che gli dei del calcio ti siano propizi!
« Ultima modifica: 03 Agosto 2022, 08:33:13 pm da Aldo »
Melior de cinere surgo! ❤️💙❤️💙

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2407
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:La squadra che non c'era adesso c'è.
« Risposta #1 il: 05 Agosto 2022, 02:51:38 pm »

Il Presidente federale ha ammesso il Catania in sovrannumero al prossimo campionato di serie D, adesso occorrerà solo completare l'iscrizione.



La strada della risalita non sarà lastricata di petali di rosa, ma sarà dura, impervia e piena di ostacoli, ma noi ce la faremo.

In bocca al lupo Catania, che gli dei del calcio ti siano propizi!

Grazie Aldo per aver aperto la nuova discussione e naturalmente mi associo al tuo augurio.

Le difficoltà, lo sappiamo, fanno parte dello sport (di qualunque sport) e non c'è santo che tenga.
Quello che fa ben sperare è la composizione della parte dirigenziale e tecnica della società, formate da persone competenti e con grande esperienza nella categoria.
Se sapranno cogliere l'occasione che è stata loro offerta, potranno crescere insieme al Catania.