Autore Topic: Nonostante tutto... Forza Acireale  (Letto 357658 volte)

Offline Diegos

  • Utente
  • *****
  • Post: 1396
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #735 il: 28 Marzo 2010, 12:35:01 pm »
Auguri per la promozione, cmq un'amichevole con il Palermo o con il Napoli vorrebbe dire umiliazione, non credo che il Palermo o il Napoli si abbassino a tali livelli, rimanete sempre una squadra di Serie D, "D" come dilettanti.

Perdereste 15-0 e poi succederebbero gli stessi incidenti, che i tifosi dell'Aceireale hanno provocato nell'amichevole con il Messina.

Saluti

umastru

  • Visitatore
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #736 il: 28 Marzo 2010, 03:14:59 pm »
E da tanto che manchi dalla sicilia vero?
Ricordati che la migliore parola è quella non detta.
"U mastru"

Offline Testa Dura

  • Utente
  • ****
  • Post: 700
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #737 il: 29 Marzo 2010, 10:00:00 am »
Il post di Diegos qui sopra dimostra, se ce ne fosse bisogno, che i provocatori sono sempre gli acesi ::).

Forza Acireale

Offline Testa Dura

  • Utente
  • ****
  • Post: 700
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #738 il: 12 Aprile 2010, 06:13:10 pm »
Vittoria di ordinaria amministrazione a Caltagiorne, ma importante per il record di punteggio.
Ora manca solo il "percorso netto", a questo punto doveroso per suggellare la trionfale stagione granata, sperando di non avere mai più a che fare con i campionati di Eccellenza e con la famigerata Lega Sicula.
Forza Acireale.

Offline Trunz

  • Utente
  • ***
  • Post: 379
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #739 il: 15 Aprile 2010, 09:43:23 am »
Si torna a parlare di noi.

"Grande festa nei gironi di Eccellenza per il ritorno di grossi nomi in serie D. Cinquemila persone ad Acireale, quattromila a San Benedetto e Teramo, addirittura settemila a Nardò. Numeri da brivido, che ormai si trovano raramente anche tra i professionisti".

Dannazione! A Nardò ci hanno battuti, come hanno fatto?

Offline Testa Dura

  • Utente
  • ****
  • Post: 700
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #740 il: 15 Aprile 2010, 10:05:53 am »
Evidente che l'affetto del pubblico non è legato più di tanto alle serie di appartenenza. Il calcio è un fenomeno sociale, è una questione di identità, non di mero opportunismo. Il calcio dilettantistico poi è più credibile, mentre in serie A si ha l'impressione che tutti i risultati siano già decisi a tavolino, o quanto meno condizionati dal potere delle grandi squadre e dagli interessi degli scommettitori.
Le città che hai citato hanno inoltre tutte un passato calcistico importante. Anche il Nardò, che ricordo in serie C quando era ragazzino. Mancava da più tempo dai professionisti, forse è questo il motivo della gran folla. Comunque Nardò è una bella cittadina, degna consorella di Lecce, che è a sua volta il nostro pendant in Puglia, la città più simile ad Acireale che ci sia in Italia, anche se calcisticamente siamo la loro "bestia nera".
Forza Acireale.   

Offline Trunz

  • Utente
  • ***
  • Post: 379
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #741 il: 15 Aprile 2010, 10:19:00 am »
E'vero!

A Lecce non so se lo sai parla siciliano, e un siciliano simile a quello nostro.

Mi ricordo le partite col Lecce negli anni settanta anche se ero un bambino. La battevamo sempre in casa ogni anno era così in genere per uno a zero e loro arrivavano sempre secondi anche per questo. Un anno, quello di Recchioni e Cristin, eravamo in lotta per la salvezza e loro primi ma ci siamo sparati la solita partita ed eravamo andati in vantaggio. Loro erano quasi rassegnati quando sono riusciti a pareggiare. Ricordo il gelo nello stadio, perché si è capito che qualcosa era cambiato e saremmo retrocessi. Infatti è stato così e il Lecce è stato promosso in B. Comunque poi li abbiamo battuti di nuovo in B, 2 a zero e siamo retrocessi entrambi ma loro ultimi e noi quart'ultimi all'ultima giornata.

Offline Testa Dura

  • Utente
  • ****
  • Post: 700
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #742 il: 15 Aprile 2010, 10:28:47 am »
Ciao Trunz, ti vedo nella log.
Certo che so che a Lecce si parla siciliano. L'appartenenza del Salento all'era linguistica siciliana è scientificamente indiscussa.
Acireale e Lecce si somigliano tantissimo per vari aspetti: l'accento lieve, il barocco, la cultura, l'origine signorile, gli stessi cognomi, a volte. Anche il loro disdegno per Bari, così plebea, invadente e traffichina mi ricorda qualcosa...
Non c'è dubbio, è la nostra città gemella e anche i leccesi che ho conosciuto sono persone perbene.
Stanno per tornare in A, speriamo che ci restino!
Forza Acireale.

Offline Trunz

  • Utente
  • ***
  • Post: 379
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #743 il: 15 Aprile 2010, 10:34:13 am »
Va bene Testa, ci vediamo per la partita finale.

Quasi quasi mi faccio un viaggetto a Lecce, me ne parlano bene e non ci sono mai stato.

Speriamo che un giorno torniamo ad incontrarli,anche perchè cominciare un campionato con tre punti quasi assicurati non è male!

Ciao.

Offline Caprarupens

  • Utente
  • *****
  • Post: 2016
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #744 il: 15 Aprile 2010, 10:59:45 am »
Ciao Trunz, ti vedo nella log.
............... qualcosa...
Non c'è dubbio, è la nostra città gemella e anche i leccesi che ho conosciuto sono persone perbene.
Stanno per tornare in A, speriamo che ci restino!
Forza Acireale.

Non ti allargare, Lecce si sente gemellata con FIRENZE e non con Acireale di cui - sono sicuro - il 90% dei leccesi ne sconoscono l'esistenza
.........a voi vi vedo meglio gemellati con Cambrigg o Oxford, al limite limite con Arvard (se si esclude che sono plebei americani)  ::) ::) ::)

Offline Testa Dura

  • Utente
  • ****
  • Post: 700
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #745 il: 15 Aprile 2010, 11:10:27 am »
Prendo atto della tua cultura Caprarupens (nomen omen), ma per quel che ne so a Lecce sono abbastanza forti in storia e geografia e sanno benissimo dov'è Acireale e le sue caratteristiche.
Ma... non si scrive Cambridge? E... Harvard?
Sicuramente mi sbaglio... Mellow Doubt (The Jasmine Minks).
Forza Acireale.

Offline Caprarupens

  • Utente
  • *****
  • Post: 2016
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #746 il: 15 Aprile 2010, 12:11:35 pm »
Prendo atto della tua cultura Caprarupens (nomen omen), ma per quel che ne so a Lecce sono abbastanza forti in storia e geografia e sanno benissimo dov'è Acireale e le sue caratteristiche.
Ma... non si scrive Cambridge? E... Harvard?
Sicuramente mi sbaglio... Mellow Doubt (The Jasmine Minks).
Forza Acireale.

Ricambio il "Nomen Omen"  Testadura =D> =D> =D>
« Ultima modifica: 15 Aprile 2010, 12:13:16 pm da Caprarupens »

Offline marco-69

  • Utente
  • *****
  • Post: 2541
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #747 il: 15 Aprile 2010, 12:21:34 pm »
Lecce....

Ma..non eravate affini a Palermo?

O forse a Messina?

Chi lo sa?
Leggervi da il mal di testa ::)
Non lo sapete neanche voi a chi vorreste assomigliare..

A tutti..tranne al vostro "amatissimo" capoluogo di provincia: Catania.

Picchiatello..a salvezza ottenuta possiamo fare una rimpatriata a Massa, noi e voi..Forse te l'ho gia' detto..
Magari qualche giocatorino interessante trova la chance di giocare nei professionisti :-D

Offline Testa Dura

  • Utente
  • ****
  • Post: 700
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #748 il: 15 Aprile 2010, 01:05:01 pm »
Mah... Caro Marcolino... Cosa ti ha dato fastidio?
Non mi pare di aver mai parlato di particolari affinità, che non siano la comune sicilianità, tra Acireale e Palermo (sinceramente mi pare che Palermo sia un tantino più grande e importante) e tantomeno con Messina (che ad Acireale non assomiglia per niente, se non altro perché è stata ricostruita in epoca moderna). Certo con Catania non ce ne sono. A parte le diverse dimensioni (oggi), tra le due città c'è un abisso notevole, tenuto conto della vicinanza.
Tanto il catanese è (in genere e non mancano ovviamente le eccezioni) spertu, estroverso, aggressivo, intraprendente, beffardo, poco rispettoso delle norme sociali e dello Stato, tanto l'acese è (in genere) babbu, introverso, mite, poco intraprendente, ironico, rispettoso delle norme e timorato di Dio. Si può discutere su chi sia meglio, e abbiamo certo idee contrapposte, ma di certo siamo diversissimi. Anche esteticamente, Acireale non ha certo quell'aria di disordinato supermarket che, a parte le parti barocche, connota Catania.
Lecce, invece, e allora? E' una città più grande di Acireale, ma non troppo, che almeno superficialmente (ci sono stato due volte, non di più) e in una certa dignità estetica barocca mi ricorda effettivamente Acireale (ha però colori più chiari, è un po' "interna", e non ha l'Etna). La gente ha modi di fare e di dire simili ai nostri, è molto cortese, e mi ha ispirato molta simpatia. Un'attività più agricola e finanziaria che industriale, come noi. Ha certo i vantaggi di non avere Bari così vicina come noi Catania, e di avere quindi avuto la possibilità di autonomi spazi.
Dimmi tu qual'è la città che più somiglia ad Acireale, se ne conosci una. Probabilmente mi risponderai provocatoriamente Valguarnera Caropepe (con tutto il rispetto), ma prova a farlo più seriamente.
A Good Feelin' to Know - Poco.
Forza Acireale.

n.b. siccome sono babbu acitanu la rimpetriata di Massa non l'ho capita, potresti spiegarla?  Il giocatorino interessante (Riolo) l'ha già adocchiato l'Inter.

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4909
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Nonostante tutto... Forza Acireale
« Risposta #749 il: 15 Aprile 2010, 01:25:38 pm »
Non mi pare di aver mai parlato di particolari affinità, che non siano la comune sicilianità, tra Acireale e Palermo (sinceramente mi pare che Palermo sia un tantino più grande e importante) e tantomeno con Messina (che ad Acireale non assomiglia per niente, se non altro perché è stata ricostruita in epoca moderna).

Pure tu con il righello?? Ma che c'è un epidemia? ::) ::)
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO