Post recenti

Pagine: [1] 2 3 ... 10
1
Calcio siciliano / Re:E su ttri (con due T e pronuncia tcii)
« Ultimo post da turiddu il 06 Febbraio 2023, 04:05:45 pm »
...Inzaghi era partito bene in conferenza pre-partita, aveva anche detto: se gli avversari saranno piu' bravi, alla fine stringeremo loro la mano. Invece alla fine ha fatto esattamente come fanno tutti, ha detto che i piu' bravi erano stati loro e dovevano vincere, che il Palermo non ha mai impensierito il loro portiere e, soprattutto, che l'espulsione del biondo ossigenato col nome vagamente teutonico non c'era. Verissimo, non c'era dopo novantatre minuti, ma dopo diciotto o venticinque del primo tempo, quando l'arbitro, piuttosto, ha per un paio di volte fatto finta di niente invece di estrarre il secondo cartellino giallo.



Mi auguro che gli allenatori avversari continuino a dire così ancora per molte, moltissime altre partite.
Vittoria meritatissima, con la giusta sofferenza ma anche con tanta qualità e attenzione.
La squadra sembra essere compatta e lottare su ogni pallone.
Tutino e Verre devono ancora ambientarsi, ci vorrà qualche settimana ma sono certo che potranno regalarci tanta qualità e tecnica in più.
Masciangelo lo vedremo nelle prossime partite, ma ieri Sala ha fatto una partita straordinaria: la concorrenza è un'ottima cosa.
Sotto con il Genoa e poi in casa coi ciociari, sarebbe importante uscire indenni da queste due partite. Vedremo.
2
Calcio siciliano / Re:Castrovillari-Catania
« Ultimo post da garreccio il 06 Febbraio 2023, 02:54:30 pm »
Campo disastroso, a rischio infortuni seri per i calciatori. Fortunatamente l'infermeria non ne ha risentito e quindi ci portiamo a casa questi altri tre punti santi e benedetti.
So che è ancora presto parlarne, ma nel caso in cui si dovesse riuscire a salire di categoria, voi cosa fareste con l'allenatore Ferraro? Lo riconfermereste...o vi affidereste a un altro tecnico con più esperienza nelle categorie professionistiche? immagino che il quesito sia già in cottura nella mente di Grella & Co....
3
Calcio siciliano / Re:Castrovillari-Catania
« Ultimo post da Aldo il 06 Febbraio 2023, 02:34:18 am »
Cartellino timbrato.

Vittoria senza fronzoli, ottenuta in condizioni veramente ostiche. Terreno di gioco piccolo e con un fondo veramente terrificante, il peggiore fin qui visto. Condizioni meteo difficili con un forte vento ed una temperatura vicina allo zero.

Praticamente non si poteva giocare palla a terra per le pessime condizioni del campo, ma non si poteva nemmeno alzarla  perché il vento ne falsava le traiettorie.
In queste condizioni si sarebbe potuto anche non vincere, non ci sarebbe stato nulla di eccezionale, ma non è stato così.

In effetti abbiamo giocato con 5 under nelle formazione iniziale e tutti e 5 si sono comportati benissimo.

Mentre il distacco dalla seconda è rimasto di 14 punti, sono diminuite le partite ancora da giocare. Adesso ne restano 12 e mancano 23 punti per la promozione matematica.

FOZZA CATANIA!
4
Calcio siciliano / E su ttri (con due T e pronuncia tcii)
« Ultimo post da Templare il 05 Febbraio 2023, 09:27:33 pm »
Nel titolo mi riferivo alle vittorie di seguito. Tre vittorie, nove risultati utili consecutivi, zona spareggi retrocessione (1) a nove punti, sesto posto e, solo a livello statistico, secondo posto a sei punti.

Ho visto la partita fino all'esultanza di Brunori per il rigore (calciato benissimo), poi niente piu'. E qui vado un secondo fuori tema (2) ed esco allo scoperto (3): quando guardo il Palermo in televisione, mi succede sovente di spegnerla una volta che passa in vantaggio nella seconda frazione di gioco. Una specie di sindrome Boniperti, con qualche variante. Un mio caro amico (che ci legge spesso, ma non scrive mai), potrebbe confermare la cosa ed aggiungere tanti particolari, tipo le tante vittorie a Milano, Torino, Firenze da me vissute dentro la cabina doccia di casa con la musica della radio a tutto volume, per coprire le sensazioni sonore provenienti dal salotto, sempre ad opera del mio amico. Vabbe', ci ho impiegato piu' di un secondo e probabilmente non ve ne sara' fregato un cazzo, ma ormai e' andata.

Sulla prestazione del Palermo, quindi, ancora una volta giudizio parziale, sintesi fra quanto visto in diretta e riflessi firmati (4): e' il solito Palermo robusto ed attento delle ultime giornate, concreto e oggi, forse anche grazie all'atteggiamento tattico della Reggina, anche gradevole da vedere. Capitolo rigori: se Brunori (da amante degli Squallor lo chiamero' da oggi Grande Capo Palla Pesante) ha tirato benissimo, Tutino lo ha fatto in modo indegno. Sul 2-1 si cerca di chiudere la pratica senza passi da circo.

Soleri ha fatto un gol stupendo, come perfetto e' stato il passaggio decisivo (5) di Mateju, anche lui, insieme alla squadra, cresciuto tantissimo. Pigliacelli potrebbe tranquillamente fare il difensore centrale dai piedi buoni, raramente un suo lancio, anche di quaranta metri, non trova un compagno libero e questa, obiettivamente, e' una piccola arma in piu'.

Infine due note sugli avversari. Buona squadra la Reggina, se poi pensiamo che fino a dieci giorni dalla scadenza dell'iscrizione erano piu' la' che qua, il loro campionato sa di mezzo miracolo. Inzaghi era partito bene in conferenza pre-partita, aveva anche detto: se gli avversari saranno piu' bravi, alla fine stringeremo loro la mano. Invece alla fine ha fatto esattamente come fanno tutti, ha detto che i piu' bravi erano stati loro e dovevano vincere, che il Palermo non ha mai impensierito il loro portiere e, soprattutto, che l'espulsione del biondo ossigenato col nome vagamente teutonico non c'era. Verissimo, non c'era dopo novantatre minuti, ma dopo diciotto o venticinque del primo tempo, quando l'arbitro, piuttosto, ha per un paio di volte fatto finta di niente invece di estrarre il secondo cartellino giallo.

Adesso trasferta da paura a Genova, la squadra forse piu' attrezzata del campionato che oggi ha malamente perso a Parma.

p.s. se qualcuno dovesse chiedersi il motivo di quei numeretti tra parentesi, e' presto detto: autarchia linguistica. Dicono che a capo del governo ci siano i Fascisti (macari u Signuri), invece di questa allegra combriccola incolore ed insapore. Io per si' e per no bandisco i termini esteri e scrivo come ai cari, bei, vecchi tempi.
5
Calcio siciliano / Castrovillari-Catania
« Ultimo post da Aldo il 02 Febbraio 2023, 06:09:09 pm »
Il campionato inizia la sua fase discendente. La prossima sarà la terzultima trasferta su continente, la penultima sarà dopo 15 giorni a Locri e l’ultima, proprio al crepuscolo del campionato ad Aversa, poi solo Sicilia.

Nelle ultime due partite, oltre che vinto, abbiamo, almeno a parer mio, anche convinto, speriamo di continuare così.

A Castrovillari potremmo anche giocare con cinque under sin dall’inizio, ai titolarissimi Bethers, Castellini, Chiarella e Vitale, potrebbe aggiungersi, complice la squalifica di Rapisarda, anche Boccia, giocatore che a me piace molto.

FOZZA CATANIA!
6
Calcio siciliano / Re:Palermo mercato invernale 2023
« Ultimo post da turiddu il 02 Febbraio 2023, 11:34:23 am »
Sergio, a questo punto azzarda una formazione.
7
Calcio siciliano / Palermo mercato invernale 2023
« Ultimo post da Sergio il 31 Gennaio 2023, 10:56:43 pm »
In rigoroso ordine alfabetico sono andati via:
Accardi, Crivello, Devetak, Doda, Floriano, Peretti, Pierozzi.
Sono invece arrivati:
Aurelio, Graves, Masciangelo, Orihuela, Tutino, Verre.

Credo che almeno 3 di questi nel giro di qualche giornata diventeranno titolari fissi ed è facile immaginare già chi cederà loro il posto, gente che specie nelle ultime giornate aveva ritrovato il passo giusto e forniva prestazioni da 7 in pagella (e penso principalmente a Marconi che sebbene sia un difensore ha all’attivo due gol da 6 punti).
Comunque Corini non ha più alibi, ha avuto i giocatori che lui chiedeva e speriamo solo che la smetta di fare esperimenti e consolidi questo 3-5-2 che la squadra sta interpretando a meraviglia ma soprattutto che non gli torni in testa di riproporre il suo 4-3-3.
Quanto alle ambizioni societarie credo che sulle aspettative si sia decisamente alzata l'asticella. Cose ci riserverà il futuro prossimo lo scopriremo solo vivendo.
8
Calcio siciliano / Re:Vibonese-Catania
« Ultimo post da bonfanti58 il 31 Gennaio 2023, 10:05:49 pm »
A me non dispiacerebbe, se ce ne fosse la possibilità, mettere finalmente in bacheca un trofeo pregevole e per nulla scontato.
I brutti ricordi da rimuovere sono ben altri...
Un caro saluto
9
Calcio siciliano / Re:Vibonese-Catania
« Ultimo post da Aldo il 31 Gennaio 2023, 02:03:49 am »
Semplice, la stagione 2023/24, quella che ci vedrà iscritti in Lega Pro, inizierà i’1 luglio e solo da quel momento io parlerò sui social di Lega Pro.

Quello che farà la società da quando acquisiremo la matematica certezza della promozione all’inizio della stagione successiva lo vedremo, ma fino a quella data non mi occuperò della squadra per la serie C perché sarò impegnato a ringraziare chi ci avrà riportato in un solo anno, ed agevolmente, nei campionati professionistici. Risultato che non era affatto scontato.

Quanto al ricordo perenne del fallimento e di questo campionato tra i dilettanti, non sarà certo un eventuale scudetto vinto a cristallizzarli nel tempo. Noi non abbiamo mai vinto un cazzo, per me è giunta l’ora di invertire la rotta, cominciando da questo trofeo, indubbiamente minore, allo scudetto dei professionisti od alla Champion’s League penseremo quando giocheremo quei tornei.  Mi basta che la società abbia chiaro il concetto, poi chi vorrà seguire il Catania in questa esperienza lo farà, chi vorrà disinteressarmene sarà libero di farlo. ;-)
10
Calcio siciliano / Re:Vibonese-Catania
« Ultimo post da Giovanni (Roma) il 30 Gennaio 2023, 05:14:37 pm »
Caro Giovanni per quanto mi riguarda penserò alla serie C, quando saremo in serie C, quindi dal 1 luglio 2023. Mancano ancora 13 giornate di serie D, 26 punti e la pool scudetto, che, detto tra di noi, mi piacerebbe vincere.
...ma come il primo luglio???
Il campionato finisce il 7 di Maggio e direi che a quel punto è da parecchio che siamo matematicamente in C (chi vuole si gratti) e tu mi parli del primo di luglio??? Pensi che la società non sarà in grado di iscriversi al prossimo campionato...dai siamo ottimisti ed escludiamolo.
Poi il campionatino tra le vincitrici devo dire che mi interessa il giusto...anzi a dire il vero proprio nulla...vincerlo significa avere un ricordo perenne di questa stagione in D conseguenza di un fallimento...cosa che non mi attira particolarmente.
...se fosse possibile neanche participerei...

Fozza Catania
Pagine: [1] 2 3 ... 10