Autore Topic: Calciomercato invernale Catania  (Letto 47681 volte)

Offline marco-69

  • Utente
  • *****
  • Post: 2541
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Calciomercato invernale Catania
« Risposta #270 il: 05 Febbraio 2015, 09:30:44 am »
Angelo ognuno si fa le proprie idee. ....Per me Delli Carri ci ha messo molto di suo. Nelson ha centrato il punto: non siamo più una squadra di A. E sarà dura ritornare a quei livelli.

Offline GASPARE

  • Utente
  • *****
  • Post: 4455
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Calciomercato invernale Catania
« Risposta #271 il: 05 Febbraio 2015, 10:42:12 am »
Perchè secondo te gli affari si facevano in albergo? ::) ::) ::) ::)
Ma soprattutto da dove gli è uscita questa conoscenza di giocatori italiani di seconda fila al tatuato?
Di sicuro ha sfoltito e bene la rosa, riuscendo a creare anche un attivo, un attivo piccolo però in confronto alla voragine creata con la retrocessione. Quindi è sempre in difetto anche se ha ridotto il danno.
"U Mastru"

 8D ...ecco, vedi Nino? ...non me ne volere ti prego...ma quello tuo è un altro piccolo esempio di come poi tra le mele e le pere l'unica differenza è la cura nella coltivazione  ::) ...come fai tu da semplice tifoso, da profano che stai all'esterno, a stabilire - discorso affrontato anche con Luis e Bua - che le competenze calcistiche del Tatuato arrivano al massimo a Lavezzi e Ibrahimovic!?...

Su quell'altro "giardino" (il Muro) c'è stata un'autentica levata di scudi...con le solite paroline dolci e garbate....quando Andrea Lodato sul quotidiano locale scrisse le stesse cose che ha ora ha sintetizzato Angelo 67...con l'intervento, sul Muro, dello stesso Alod accusato (tanto per cambiare!) di essere al soldo della società...

Ora...premesso che su Cosentino non cambio idea perchè i FATTi lo inchiodano (si dimetta o gli si dia una ridimensionata!)...non credi che noi tifosi siamo un tantinello presuntuosi quando pretendiamo di sapere cose che vediamo solo dall'esterno?...mi spieghi quale differenza c'è nella sostanza tra la tua, pur lecita, asserzione e quella di un qualunque muraiolo sgrammaticato!?

A me, devo ribadire, questa diatriba nel sapere se i meriti (ancora tutti da stabilire!) di questa rivoluzione della rosa siano di Delli Carri o di Cosentino...non mi appassiona per nulla...se mi dicono sia solo del Tatuato (anche se non credo che Delli Carri sia venuto a TdG solo p'abbissari l'accappatoi nde docci e rimboccaricci i cupetti e jucaturi quannu si o' cuccunu!), mi sta bene, ne prendo atto, sono contento e non riesco a capire cosa cambi...io tifo per il Catania, no per me stesso...non per Lo Monaco, Gasparin, Cosentino, Delli Carri o Pulvirenti...io giudico dai FATTI reali e documentati!

Ah...un'ultima cosa...appresa da Vagliasindi...per dire, alcuni di quei nomi arrivati oggi, per esempio Mazzotta e Del Prete, erano già quest'estate nel taccuino di Maurizio Pellegrino...che non fu accontentato perchè si doveva riabilitare Peruzzi e Monzon...


Ciao
« Ultima modifica: 05 Febbraio 2015, 10:47:44 am da GASPARE »
Noli offendere patriam Agathae, quia ultrix iniuriarum est

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3910
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Calciomercato invernale Catania
« Risposta #272 il: 05 Febbraio 2015, 12:01:55 pm »
Assolutamente d'accordo con quanto scritto da Nelson.
Melior de cinere surgo! ❤️💙❤️💙

Offline U mastru

  • Utente
  • *****
  • Post: 1778
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Calciomercato invernale Catania
« Risposta #273 il: 05 Febbraio 2015, 12:19:00 pm »
Perchè secondo te gli affari si facevano in albergo? ::) ::) ::) ::)
Ma soprattutto da dove gli è uscita questa conoscenza di giocatori italiani di seconda fila al tatuato?
Di sicuro ha sfoltito e bene la rosa, riuscendo a creare anche un attivo, un attivo piccolo però in confronto alla voragine creata con la retrocessione. Quindi è sempre in difetto anche se ha ridotto il danno.
"U Mastru"

 8D ...ecco, vedi Nino? ...non me ne volere ti prego...ma quello tuo è un altro piccolo esempio di come poi tra le mele e le pere l'unica differenza è la cura nella coltivazione  ::) ...come fai tu da semplice tifoso, da profano che stai all'esterno, a stabilire - discorso affrontato anche con Luis e Bua - che le competenze calcistiche del Tatuato arrivano al massimo a Lavezzi e Ibrahimovic!?...

Su quell'altro "giardino" (il Muro) c'è stata un'autentica levata di scudi...con le solite paroline dolci e garbate....quando Andrea Lodato sul quotidiano locale scrisse le stesse cose che ha ora ha sintetizzato Angelo 67...con l'intervento, sul Muro, dello stesso Alod accusato (tanto per cambiare!) di essere al soldo della società...

Ora...premesso che su Cosentino non cambio idea perchè i FATTi lo inchiodano (si dimetta o gli si dia una ridimensionata!)...non credi che noi tifosi siamo un tantinello presuntuosi quando pretendiamo di sapere cose che vediamo solo dall'esterno?...mi spieghi quale differenza c'è nella sostanza tra la tua, pur lecita, asserzione e quella di un qualunque muraiolo sgrammaticato!?

A me, devo ribadire, questa diatriba nel sapere se i meriti (ancora tutti da stabilire!) di questa rivoluzione della rosa siano di Delli Carri o di Cosentino...non mi appassiona per nulla...se mi dicono sia solo del Tatuato (anche se non credo che Delli Carri sia venuto a TdG solo p'abbissari l'accappatoi nde docci e rimboccaricci i cupetti e jucaturi quannu si o' cuccunu!), mi sta bene, ne prendo atto, sono contento e non riesco a capire cosa cambi...io tifo per il Catania, no per me stesso...non per Lo Monaco, Gasparin, Cosentino, Delli Carri o Pulvirenti...io giudico dai FATTI reali e documentati!

Ah...un'ultima cosa...appresa da Vagliasindi...per dire, alcuni di quei nomi arrivati oggi, per esempio Mazzotta e Del Prete, erano già quest'estate nel taccuino di Maurizio Pellegrino...che non fu accontentato perchè si doveva riabilitare Peruzzi e Monzon...


Ciao
Ma Gas allora di cosa parliamo, del s.es.so degli angeli ? ::) Certo non cambia niente, ma noi tifosi oltre tifare e soffrire durante la partita, durante la settimana di qualcosa dovremo discutere. Adesso è appena finito il mercato di riparazione e datosi che in estate quando il mercato l'ha fatto il tatuato di sicuro, non è arrivato manco un italiano, adesso che è stato assunto Delli Carri partono quasi tutti gli argentini, piazzati benissimo da Cosentino e arrivano un sacco d'italiani, potro pensare che Delli Carri centri qualcosa?
Poi sarà il campo a decidere come sempre, come sarà il campo a dimostrare se Ventrone è uno supervalutato preparatore atletico.
Tutto questo detto da un tifoso non addetto ai lavori, ma che quando come oggi nevica e non ha un caxxxxx da fare piace passare il tempo a discutere del Catania.
"U Mastru"

Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Calciomercato invernale Catania
« Risposta #274 il: 05 Febbraio 2015, 03:15:02 pm »
Vedi Nino, tra i tanti problemi del Catania e dei tifosi c'e' anche quello di idealizzare teorie che poi nella realta' dei fatti e negli accadimenti non hanno ragione di esistere....si elegge a unico problema un colpevole e si c8ntinua sulla stessa traccia senza tenere conto di quanto accade e dei correttivi intrapresi per eliminare il problema....per quanto accaduto prima Cosentino e' il protagonista, ma non credo lo sia in assoluto,.e' correo come tanti altri elementi che hanno concorso a fare degenerare una situazione che in verita' nessuno aveva preconizzato
 Per tutto questo sposo la linea della cautela di Gaspare e Angelo. Cosa sia accaduto non ci e' consentito saperlo: di certo si e' rimediato bellamente agli errori di valutazione che si erano fatti durante l'estate, e questa e' l'unica cosa che ci dovrebbe premere. Tutto il resto e'....odeon o, nel caso del muro, squallide sceneggiate di un teatro di bassa lega.....

X
CATANIA USQUE AD FINEM

Offline GASPARE

  • Utente
  • *****
  • Post: 4455
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Calciomercato invernale Catania
« Risposta #275 il: 05 Febbraio 2015, 03:17:48 pm »
Perchè secondo te gli affari si facevano in albergo? ::) ::) ::) ::)
Ma soprattutto da dove gli è uscita questa conoscenza di giocatori italiani di seconda fila al tatuato?
Di sicuro ha sfoltito e bene la rosa, riuscendo a creare anche un attivo, un attivo piccolo però in confronto alla voragine creata con la retrocessione. Quindi è sempre in difetto anche se ha ridotto il danno.
"U Mastru"

 8D ...ecco, vedi Nino? ...non me ne volere ti prego...ma quello tuo è un altro piccolo esempio di come poi tra le mele e le pere l'unica differenza è la cura nella coltivazione  ::) ...come fai tu da semplice tifoso, da profano che stai all'esterno, a stabilire - discorso affrontato anche con Luis e Bua - che le competenze calcistiche del Tatuato arrivano al massimo a Lavezzi e Ibrahimovic!?...

Su quell'altro "giardino" (il Muro) c'è stata un'autentica levata di scudi...con le solite paroline dolci e garbate....quando Andrea Lodato sul quotidiano locale scrisse le stesse cose che ha ora ha sintetizzato Angelo 67...con l'intervento, sul Muro, dello stesso Alod accusato (tanto per cambiare!) di essere al soldo della società...

Ora...premesso che su Cosentino non cambio idea perchè i FATTi lo inchiodano (si dimetta o gli si dia una ridimensionata!)...non credi che noi tifosi siamo un tantinello presuntuosi quando pretendiamo di sapere cose che vediamo solo dall'esterno?...mi spieghi quale differenza c'è nella sostanza tra la tua, pur lecita, asserzione e quella di un qualunque muraiolo sgrammaticato!?

A me, devo ribadire, questa diatriba nel sapere se i meriti (ancora tutti da stabilire!) di questa rivoluzione della rosa siano di Delli Carri o di Cosentino...non mi appassiona per nulla...se mi dicono sia solo del Tatuato (anche se non credo che Delli Carri sia venuto a TdG solo p'abbissari l'accappatoi nde docci e rimboccaricci i cupetti e jucaturi quannu si o' cuccunu!), mi sta bene, ne prendo atto, sono contento e non riesco a capire cosa cambi...io tifo per il Catania, no per me stesso...non per Lo Monaco, Gasparin, Cosentino, Delli Carri o Pulvirenti...io giudico dai FATTI reali e documentati!

Ah...un'ultima cosa...appresa da Vagliasindi...per dire, alcuni di quei nomi arrivati oggi, per esempio Mazzotta e Del Prete, erano già quest'estate nel taccuino di Maurizio Pellegrino...che non fu accontentato perchè si doveva riabilitare Peruzzi e Monzon...


Ciao
Ma Gas allora di cosa parliamo, del s.es.so degli angeli ? ::) Certo non cambia niente, ma noi tifosi oltre tifare e soffrire durante la partita, durante la settimana di qualcosa dovremo discutere. Adesso è appena finito il mercato di riparazione e datosi che in estate quando il mercato l'ha fatto il tatuato di sicuro, non è arrivato manco un italiano, adesso che è stato assunto Delli Carri partono quasi tutti gli argentini, piazzati benissimo da Cosentino e arrivano un sacco d'italiani, potro pensare che Delli Carri centri qualcosa?
Poi sarà il campo a decidere come sempre, come sarà il campo a dimostrare se Ventrone è uno supervalutato preparatore atletico.
Tutto questo detto da un tifoso non addetto ai lavori, ma che quando come oggi nevica e non ha un caxxxxx da fare piace passare il tempo a discutere del Catania.
"U Mastru"

....giusta osservazione Nino....anche questo è vero....solo che a volte ho l'impressione qualcuno faccia come Sebastian Leto....innamorato di se stesso, giochi più per se che per il Catania.....però, ripeto, può essere solo una mia impressione.....
Noli offendere patriam Agathae, quia ultrix iniuriarum est

Offline GASPARE

  • Utente
  • *****
  • Post: 4455
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Calciomercato invernale Catania
« Risposta #276 il: 05 Febbraio 2015, 03:33:34 pm »
...dimenticavo....un'altra categoria di tifosi si è, al momento, azzittita...quelli che ogni volta che un nostro giocatore viene accostato ad una grande....dai tempi di Lo Monaco ci informano con assoluta certezza, perché iddi su spetti e tu si fissa, è una colossale min.chiata scritta come arma di distrazione di massa per giustificare la società che porterebbe a Catania, secondo la loro visione dettata da un mix micidiale di arroganza e vittimismo, solo gente sopravvalutata e traditrice...

Ecco, con Spolli approdato alla Roma....si stanu facennu i flebo!
« Ultima modifica: 05 Febbraio 2015, 03:35:06 pm da GASPARE »
Noli offendere patriam Agathae, quia ultrix iniuriarum est

Offline U mastru

  • Utente
  • *****
  • Post: 1778
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Calciomercato invernale Catania
« Risposta #277 il: 05 Febbraio 2015, 03:40:20 pm »
Perchè secondo te gli affari si facevano in albergo? ::) ::) ::) ::)
Ma soprattutto da dove gli è uscita questa conoscenza di giocatori italiani di seconda fila al tatuato?
Di sicuro ha sfoltito e bene la rosa, riuscendo a creare anche un attivo, un attivo piccolo però in confronto alla voragine creata con la retrocessione. Quindi è sempre in difetto anche se ha ridotto il danno.
"U Mastru"

 8D ...ecco, vedi Nino? ...non me ne volere ti prego...ma quello tuo è un altro piccolo esempio di come poi tra le mele e le pere l'unica differenza è la cura nella coltivazione  ::) ...come fai tu da semplice tifoso, da profano che stai all'esterno, a stabilire - discorso affrontato anche con Luis e Bua - che le competenze calcistiche del Tatuato arrivano al massimo a Lavezzi e Ibrahimovic!?...

Su quell'altro "giardino" (il Muro) c'è stata un'autentica levata di scudi...con le solite paroline dolci e garbate....quando Andrea Lodato sul quotidiano locale scrisse le stesse cose che ha ora ha sintetizzato Angelo 67...con l'intervento, sul Muro, dello stesso Alod accusato (tanto per cambiare!) di essere al soldo della società...

Ora...premesso che su Cosentino non cambio idea perchè i FATTi lo inchiodano (si dimetta o gli si dia una ridimensionata!)...non credi che noi tifosi siamo un tantinello presuntuosi quando pretendiamo di sapere cose che vediamo solo dall'esterno?...mi spieghi quale differenza c'è nella sostanza tra la tua, pur lecita, asserzione e quella di un qualunque muraiolo sgrammaticato!?

A me, devo ribadire, questa diatriba nel sapere se i meriti (ancora tutti da stabilire!) di questa rivoluzione della rosa siano di Delli Carri o di Cosentino...non mi appassiona per nulla...se mi dicono sia solo del Tatuato (anche se non credo che Delli Carri sia venuto a TdG solo p'abbissari l'accappatoi nde docci e rimboccaricci i cupetti e jucaturi quannu si o' cuccunu!), mi sta bene, ne prendo atto, sono contento e non riesco a capire cosa cambi...io tifo per il Catania, no per me stesso...non per Lo Monaco, Gasparin, Cosentino, Delli Carri o Pulvirenti...io giudico dai FATTI reali e documentati!

Ah...un'ultima cosa...appresa da Vagliasindi...per dire, alcuni di quei nomi arrivati oggi, per esempio Mazzotta e Del Prete, erano già quest'estate nel taccuino di Maurizio Pellegrino...che non fu accontentato perchè si doveva riabilitare Peruzzi e Monzon...


Ciao
Ma Gas allora di cosa parliamo, del s.es.so degli angeli ? ::) Certo non cambia niente, ma noi tifosi oltre tifare e soffrire durante la partita, durante la settimana di qualcosa dovremo discutere. Adesso è appena finito il mercato di riparazione e datosi che in estate quando il mercato l'ha fatto il tatuato di sicuro, non è arrivato manco un italiano, adesso che è stato assunto Delli Carri partono quasi tutti gli argentini, piazzati benissimo da Cosentino e arrivano un sacco d'italiani, potro pensare che Delli Carri centri qualcosa?
Poi sarà il campo a decidere come sempre, come sarà il campo a dimostrare se Ventrone è uno supervalutato preparatore atletico.
Tutto questo detto da un tifoso non addetto ai lavori, ma che quando come oggi nevica e non ha un caxxxxx da fare piace passare il tempo a discutere del Catania.
"U Mastru"

....giusta osservazione Nino....anche questo è vero....solo che a volte ho l'impressione qualcuno faccia come Sebastian Leto....innamorato di se stesso, giochi più per se che per il Catania.....però, ripeto, può essere solo una mia impressione.....
Ma questo succede in tutti i campi, quelli innamorati di se stessi sono pronti a qualsiasi bassezza semantica pur di non ammetere d'aver sbagliato. ::) ::)
Io continuo ad essere un imperfetto innamorato dello scambio d'opinione anche duro, ma sempre pronto ad ammettere i miei errori, in qualsiasi campo. Lo sò, sono fatto male. :-D :-D :-D
"U Mastru"
P.S. Pippo lasciali perdere i muri, a parte una esigua minoranza di persone perbene, la maggior parte come dice Pulvy è Cabaret... o peggio.
"

Offline Angelo67

  • Utente
  • **
  • Post: 53
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Calciomercato invernale Catania
« Risposta #278 il: 05 Febbraio 2015, 04:50:53 pm »
Angelo ognuno si fa le proprie idee. ....Per me Delli Carri ci ha messo molto di suo. Nelson ha centrato il punto: non siamo più una squadra di A. E sarà dura ritornare a quei livelli.


Marcuzzo, le mie non sono idee  ;-)

Sono d'accordo anch'io con Nelson, siamo un'ottima squadra di serie B, niente a che vedere con la A. Alla massima serie ci penseremo a tempo debito, speriamo...

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3910
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Calciomercato invernale Catania
« Risposta #279 il: 05 Febbraio 2015, 05:23:24 pm »
Ah...un'ultima cosa...appresa da Vagliasindi...per dire, alcuni di quei nomi arrivati oggi, per esempio Mazzotta e Del Prete, erano già quest'estate nel taccuino di Maurizio Pellegrino...che non fu accontentato perchè si doveva riabilitare Peruzzi e Monzon...

Questa è proprio la differenza tra un bravo procuratore, quale è Cosentino, ed un vero Amministratore Delegato, il primo ha il fine di valorizzare i giocatori e, tramite questa valorizzazione, avere una squadra competitiva, mentre il fine del secondo è avere una squadra competitiva, valorizzando così i calciatori che la compongono.
Non è proprio la stessa cosa.
Melior de cinere surgo! ❤️💙❤️💙

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3910
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Calciomercato invernale Catania
« Risposta #280 il: 05 Febbraio 2015, 05:48:21 pm »

Su quell'altro "giardino" (il Muro) c'è stata un'autentica levata di scudi...con le solite paroline dolci e garbate....quando Andrea Lodato sul quotidiano locale scrisse le stesse cose che ha ora ha sintetizzato Angelo 67...con l'intervento, sul Muro, dello stesso Alod accusato (tanto per cambiare!) di essere al soldo della società...



A torto od a ragione, Andrea Lodato è considerato da un certo numero, più o meno grande, di tifosi del Catania, la voce della società.

Più o meno casualmente sul quotidiano locale, da almeno 20 giorni, lo stesso Andrea Lodato, che prima scriveva non più di 1/2 articoli settimanali sull'argomento, per lo più in occasioni particolari, ha praticamente l'esclusiva sul Catania, con 1/2 articoli al giorno, relegando ad un ruolo marginale chi come Angelo Finocchiaro se ne occupava quotidianamente. Lo stesso Alod si è sentito in dovere di interagire con gli utenti del muro di .com che avevano posizioni critiche su un suo articolo.

Strano che questa comunità, che seppur molto più piccola, credo sia la seconda come punto di riferimento dei tifosi rossazzurri, nessuno rappresentante dell'informazione abbia sentito la necessità di intervenire quando sono state scritte da qualche utente, cose più o meno simili, a quelle scritte sul muro di .com sulla paternità della recente campagna acquisti .......
Melior de cinere surgo! ❤️💙❤️💙

Offline U mastru

  • Utente
  • *****
  • Post: 1778
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Calciomercato invernale Catania
« Risposta #281 il: 05 Febbraio 2015, 06:20:47 pm »

Su quell'altro "giardino" (il Muro) c'è stata un'autentica levata di scudi...con le solite paroline dolci e garbate....quando Andrea Lodato sul quotidiano locale scrisse le stesse cose che ha ora ha sintetizzato Angelo 67...con l'intervento, sul Muro, dello stesso Alod accusato (tanto per cambiare!) di essere al soldo della società...



A torto od a ragione, Andrea Lodato è considerato da un certo numero, più o meno grande, di tifosi del Catania, la voce della società.

Più o meno casualmente sul quotidiano locale, da almeno 20 giorni, lo stesso Andrea Lodato, che prima scriveva non più di 1/2 articoli settimanali sull'argomento, per lo più in occasioni particolari, ha praticamente l'esclusiva sul Catania, con 1/2 articoli al giorno, relegando ad un ruolo marginale chi come Angelo Finocchiaro se ne occupava quotidianamente. Lo stesso Alod si è sentito in dovere di interagire con gli utenti del muro di .com che avevano posizioni critiche su un suo articolo.

Strano che questa comunità, che seppur molto più piccola, credo sia la seconda come punto di riferimento dei tifosi rossazzurri, nessuno rappresentante dell'informazione abbia sentito la necessità di intervenire quando sono state scritte da qualche utente, cose più o meno simili, a quelle scritte sul muro di .com sulla paternità della recente campagna acquisti .......
Forse perchè qui rischiano un contraddittorio più articolato e complesso d'affrontare. ::) :-D
"U Mastru"

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3910
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Calciomercato invernale Catania
« Risposta #282 il: 05 Febbraio 2015, 06:44:22 pm »
Umastru sul muro di .com ad Alod gli hanno lisciato il pelo e contropelo, non credere che il muro sia composto solo da trogloditi. 😉
Melior de cinere surgo! ❤️💙❤️💙

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Calciomercato invernale Catania
« Risposta #283 il: 05 Febbraio 2015, 08:26:14 pm »
Il punto di Nelson e' condivisibile e ci pensavo proprio l'altro ieri.

Non ne ho scritto niente perche' sarebbe stato inutile parlare di serie A a 3 punti dall'ultimo posto con sole 18 partite.

Pero' effettivamente siamo tornati la squadra di de zerbi(equivalente a Rosina anche se quest'ultimo ha avuto una carriera piu' importante e internazionale)Spinesi(Calaio' anche se quest'ultimo 17 gol in A non li ha mai fatti)Belmonte (Silvestri)

Gillet(Pantanelli)

Per fare qualche esempio.

Certo....ci sono alcuni elementi che in una MOLTO MA MOLTO LONTANA serie A potrebbero  fare bene come Martinho,Sciaudone,Escalante,Mazzotta...forse lo stesso Maniero potrebbe ripercorrere le orme del gabbiano che esordi' in A a 27 anni o 28 mi sembra
Ci sono alcuni giovani molto ma molto interessanti e futuribili come Odjer,Escalante,Mazzotta,Chrapek

Ed altri di sicuro valore come Rinaudo.

Ma alla fine....sono fantasie se vedi giocare e dominare Croce a Roma alla soglia dei 33 anni,vedi Valdifiori dare lezioni al centrocampo della roma a quasi 29 anni,ed ora stiamo parlando di uno dei migliori registi Italiani.

Ed alla fine comunque i vari Spolli,Monzon,Rolin,Leto devono essere anche riscattati per non tornare.

E' di esempi vituperati da noi e poi tornati protagonisti dopo un rientro in Argentina noi ne siamo pieni

Barrientos,Alvarez,Llama

Ricchiuti ha giocato alla grande in A a 30 anni suonati.Non ci aveva mai giocato.

Pensiamo a finire bene con la salvezza questa stagione.


Quella su Delli Carri che non ha mosso un dito poi..... :-D :-D

Il demerito prima era dello staff tecnico e ora il merito e' dello staff tecnico.

Pensiamo a giocare,che troppe chiacchere si sono fatte ultimamente.Troppo area 51

Offline Nelson

  • Utente
  • *****
  • Post: 1579
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Calciomercato invernale Catania
« Risposta #284 il: 05 Febbraio 2015, 09:00:20 pm »
Non proprio, Santo. Io non parlo di quello che sarà o deve essere.

Ho detto semplicemente come è cambiata la squadra in così poco tempo. Tutto qui.

Dico che sono soddisfatto del calciomercato, entusiasta per questo nuovo gruppo e tifoso alla stessa costante maniera, sia dopo le sconfitte con Cittadella, Carpi e Lanciano, sia adesso. Come quasi tutti voi, alla stessa maniera, sia quando vincevamo sul campo della Juve, sia quando mi sciroppavo anni anonimi di serie C1, sia quando ci furono gli spareggi per la serie A a Roma, sia quando ce la giocavamo contro il Pachino.

Semplicemente, Santo, il buon lavoro fatto adesso, non è un buon inizio, ma la riparazione a una valanga di errori che ci ha oggettivamente ridimensionati.

Ripeto, Alè Catania, sia per salvarci, sia per sognare, oggi, fra una settimana, l'anno prossimo o quando sarà.

Sognare, appunto. Perché quello che adesso è un sogno, un anno fa era una solida certezza.

E le somme sul lavoro di uno o più professionisti si fanno sommando gli addendi e non uno sì e uno no.
He was like a cock who thought the sun had risen to hear him crow  (G. Eliot)