Autore Topic: Dellafiore, lo dicevamo in tanti...  (Letto 1829 volte)

Offline turiddu

  • Utente
  • *****
  • Post: 2409
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Dellafiore, lo dicevamo in tanti...
« il: 04 Settembre 2007, 10:47:43 am »
Zamparini si dice pentito di aver ceduto, seppur in prestito, il giovane difensore.
Qui eranamo in tanti a dirlo, quantomeno ci si aspettava un opportuno ricambio, Aronica sarebbe stato graditissimo. Adesso ci ritroviamo con Biava, Cassani e Capuano fuori, Barzagli(che non sembra essere ancora al top) con in più gli impegni della nazionale; Rimangono Rinaudo, Zaccardo, Cossentino e Pisano a mezzo servizio.
Insomma il campionato è appena iniziato, e senza contare le partite di coppa Italia e gli impegni Uefa, ci ritroviamo già con gli uomini contati.
Qualche giorno fà Templare constatò che le strategie della società circa il mercato e la costruzione della squadra cambiarono, ovverò si passò da una soluzione che prevedeva almeno un ricambio per ruolo, a quella attuale, ovvero quella di alcuni elementi capaci di ricoprire più ruoli, vedi Zaccardo e Cavani.
Io questa strategia la ritengo errata, sopratutto se le premesse sono quelle di voler disputare onorevolmente tutte le competizioni che ci vedono impegnati.
Che ne dite?
Salutamu.

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8893
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Dellafiore, lo dicevamo in tanti...
« Risposta #1 il: 04 Settembre 2007, 11:16:52 am »
Zamparini si dice pentito di aver ceduto, seppur in prestito, il giovane difensore.
Qui eranamo in tanti a dirlo, quantomeno ci si aspettava un opportuno ricambio, Aronica sarebbe stato graditissimo. Adesso ci ritroviamo con Biava, Cassani e Capuano fuori, Barzagli(che non sembra essere ancora al top) con in più gli impegni della nazionale; Rimangono Rinaudo, Zaccardo, Cossentino e Pisano a mezzo servizio.
Insomma il campionato è appena iniziato, e senza contare le partite di coppa Italia e gli impegni Uefa, ci ritroviamo già con gli uomini contati.
Qualche giorno fà Templare constatò che le strategie della società circa il mercato e la costruzione della squadra cambiarono, ovverò si passò da una soluzione che prevedeva almeno un ricambio per ruolo, a quella attuale, ovvero quella di alcuni elementi capaci di ricoprire più ruoli, vedi Zaccardo e Cavani.
Io questa strategia la ritengo errata, sopratutto se le premesse sono quelle di voler disputare onorevolmente tutte le competizioni che ci vedono impegnati.
Che ne dite?
Salutamu.

Dico che ci sono due modi estremi di affrontare i problemi di malcontento negli spogliatoi: evitarli alla Zamparini o reprimerli alla Pozzo. A Palermo la società da quando c'é Zamparini preferisce da sempre la prima soluzione, in fondo la cessione in poche ore di Toni non é altro che la sintesi di questo modo di pensare: se vuoi andare via lì c'é la porta.

Sarebbe successa la stessa cosa quest'anno con Bresciano se all'ultimo Foschi non avesse fiutato il pacco economico che il Thailandese voleva donarci, si é verificato in pieno, invece, con Matteini e Dellafiore.

Se con Toni posso anche capire la scelta (proprio non ne voleva sapere di stare a Palermo), perchè si trattava di un giocatore più vicino ai trenta che ai venti, mi viene più difficile farlo per quanto riguarda Matteini o Dellafiore o Bovo. La società, che é il fiore all'occhiello e la massima espressione a livello organizzativo e mediatico del Sud Italia, deve crescere ancora molto da questo punto di vista. Almeno a mio giudizio.

Speriamo bene e sempre benedetti questi quindici giorni di pausa...
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline occasionale rosanero

  • Utente
  • *****
  • Post: 3596
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Dellafiore, lo dicevamo in tanti...
« Risposta #2 il: 04 Settembre 2007, 11:45:28 am »
Soprattutto Foschi e Zamparini temo che si pentiranno di non avere preso per una differenza di 900 K€ Aronica...che all'occorrenza poteva fare l'esterno sinistro.........vista anche la sfiga di Capuano.

Offline pitrignu

  • Newbie
  • Post: 15
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Dellafiore, lo dicevamo in tanti...
« Risposta #3 il: 06 Settembre 2007, 10:32:29 am »
A parte che questi mesi che ci separano dal mercato di gennaio serviranno per capire meglio le effettive necessità... io spero che Colantuono provi Cassani (non appena sarà fisicamente pronto) a sinistra... l'anno scorso al Meazza contro l'Inter mi è piaciuto molto schierato in quel ruolo.
Ma attenzione! In considerazione delle armi "atomiche" che ci ritroviamo in attacco.... se non vogliamo spuntarle con eccessivi ritorni a supporto del centrocampo e della difesa... occorre più un terzino che copra che uno che si proponga troppo... (forse sarà questa la soluzione per non prendere più 2 goal a partita).