Autore Topic: Catania Cesena  (Letto 11779 volte)

Offline marco-69

  • Utente
  • *****
  • Post: 2541
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Catania Cesena
« Risposta #60 il: 19 Settembre 2011, 07:08:42 pm »
Aldo lo so...

Noi se non vediamo dieci partite minimo non siamo capaci di esprimere giudizi..

Beato chi, a differenza nostra..vede, prevede..STRAVEDE..

Ciao Santuzzo :-D

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Catania Cesena
« Risposta #61 il: 19 Settembre 2011, 07:42:38 pm »
Ed infatti non ho epresso nessun giudizio,solo semplici pareri  sulla singola partita.

Io non sono tecnico come voi :-D

Partita per partita.

Come Delvecchio dimostra

Offline THOR

  • Utente
  • *****
  • Post: 1331
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Catania Cesena
« Risposta #62 il: 19 Settembre 2011, 08:38:10 pm »
...e finalmente la maglia di Andujar non era quella oscena e sfigata giallorossa!!! =D> =D>

Offline Catanisazzu

  • Utente
  • *****
  • Post: 1243
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Catania Cesena
« Risposta #63 il: 19 Settembre 2011, 10:18:59 pm »
Santo, sicuramente dal campo hai più visione della situazione.
I tecnici riescono a farlo anche dalla TV  ::)
Scherzi a parte, hai avuto la stessa interpretazione che ho avuto io.
Posso solo aggiungere una cosa... non hai provato il caldo! :-D
Non è una giustificazione a tanti palloni buttati alla "viva il parroco" o ad imprecisioni nei lanci e nei passaggi, ma ti garantisco che era impossibile stare anche in tribuna... immagina a correre e rimanere lucido... Scicca docet!
La questione Barrientos davvero non la capisco: il suo ruolo, dichiarato da lui e da tanti suoi compagni di squadre passate, è trequartista centrale dietro le punte, riesce a smarcarle benissimo, DRIBBLANDO, quando occorre.
Non ho visto molto bene Gomez... mi è sembrato un pò fuoriforma e anche lezioso, come al suo esordio a Catania.... spero non ricominci la storia del personalismo da vetrina...
Anche se ancora presto e, ripeto, il caldo è assassino dello spettacolo, la squadra mi è sembrata molto più compatta e concentrata, anche lontano dalla palla e dalle azioni.
Sulla difesa, Spolli e Bellusci sono concentratissimi... aspettiamo, però, di incontrare una formazione con un vero attacco... fino ad oggi tre partite abbordabilissime e senza punte perforanti.
Già mercoledì potremmo definirla ancora di più, ma ci saranno stati solo due giorni per recuperare, quindi, teniamone conto.
 
#STAMUAVVULANNU!

Offline Francesco ( Rovigo)

  • Utente
  • ****
  • Post: 547
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Catania Cesena
« Risposta #64 il: 19 Settembre 2011, 10:19:20 pm »
Sinceramente non so quanti miei amici rossazzurri, appassionati di fantacalcio, possano avere deciso sabato sera di schierare Del Vecchio nella loro formazione :-))
Il dato di fatto, tuttavia, e' che questo ragazzo ( si fa per dire :-))), ha giocato una partita "sopra le righe" ed è risultato decisivo per incanalare la partita nei giusti binari.
Per quanto concerne la partita Catania Cesena, io sono poco sportivo, e quando vinco .....non ho mai troppe rimostranze da fare :-))
E' una vittoria che serve per il morale ; sono convinto che a Genova faremo una bella partita.

umastru

  • Visitatore
Re: Catania Cesena
« Risposta #65 il: 19 Settembre 2011, 10:24:07 pm »
Aldo e' un po' confuso :-D


Io ricordo l'anno di Zenga,accusato un po' da tutti di cambiare sempre formazione e che non sapeva di chi fidarsi.Alla fine salvezza 11 giornate prima

Non mi esprimo per scaramanzia su un dato rivelazione.


Fanta,Barrientos ha salvato un azione gol su posizionamento errato di Alvarez.Solo per questo non e' nullo.

E' anche vero che ha tolto dalla porta un tiro di Delvecchio,ma e' sintomo che si trovava nel posto giusto ma e' stato sfigato

Nel primo tempo su un bellissimo cross di Alvarez ormai stava deviando la palla,ma Lopez ha pensato bene di prenderla con la mano deviandola di quei pochi centimetri che gli avrebbero dato una grande gioia dopo 2 anni e mezzo di sfiga.

Aggiungo che e' stato volantariamente ignorato piu' volte da Lodi,era gia' successo in allenamento.Lui si liberava benissimo sulla fascia dentro la trequarti avversaria ma Lodi lo ignorava.

Ma allora non era solo una mia impressione! Lodi, non so quanto volontariamente non ha mai aperto il gioco a destra, anche quando Barrientos faceva il movimento, l'uniche palle le avute da Potenza e Sciacca.
Mi consola il fatto di non essere l'unico visionario. ::) ::) ::)
Di sicuro a Catania non abbiamo mai avuto giocatori con la sua visione di gioco, ma soprattutto con i suoi piedini. Lo ripeto, lo voglio sempre in campo, anche solo per un tempo.
"U Mastru"
« Ultima modifica: 19 Settembre 2011, 10:37:30 pm da umastru »

umastru

  • Visitatore
Re: Catania Cesena
« Risposta #66 il: 19 Settembre 2011, 10:34:59 pm »
Detto questo...ripeto che il problema di Pablo Cesar Barrientos è quello dei minuti nelle gambe e nella testa...non è vero che non dribbla...quando lo ha fatto è stato placcato almeno un due/tre volte durante la partita...riguardatevela se potete...ma non gli puoi chiedere di coprire (anche se lo ha fatto...come ricorda Santo!)...perchè non è nelle sue corde...in questo senso ha ragione da vendere Vasco quando parla di crescita globale dello stato di forma di tutta la squadra...

Ciao
  
Ma vedi Gas, Barrientos non ha e non aveva un dribbling secco che gli permetta di andar via in velocità all'uomo, soprattutto non ha la velocità.
Ma vivadio, ha il dono che hanno pochi fuoriclasse, la capacità di leggere i movimenti dei compagni e di servirli di prima con i suoi piedi con il contagiri.
Più che saltare l'uomo, lui tende a smaccarsi quel tanto che basta per calciare.
Continuo a sostenere che sulla destra è sprecato per il semplice fatto che da quella posizione e difficile verticalizzare per le punte, se si allarga troppo poi cosa fà, quello che sogna Fanta? Punta l'uomo, lo salta arriva sul fondo e crossa, forse se lo forniscono di un motorino ce la  può anche fare, ma lui è nato per fare altro.
"U Mastru"

Offline Catanisazzu

  • Utente
  • *****
  • Post: 1243
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Catania Cesena
« Risposta #67 il: 19 Settembre 2011, 10:35:34 pm »
Umastru, non ti so dire se volontariamente sia stato ignorato, ma Barrientos o non Barrientos, il Catania, l' ho notato più volte, gioca sempre rivolto a sinistra, dando l' impressione di ignorare chiunque ci sia a destra, spesso anche in condizione di fare male a gli avversari...
Non riesco a spiegarmelo... ecco perchè insisto con un trequartista centrale che abbia una visione più aperta e larga e, per me, Barrientos è ideale e molto pregiato
Francesco, ti confesso che anche ieri, quando l' ho visto entrare, sono rimasto basito, ma, ovviamente, non ho fischiato.
Questa scelta fa intuire che Montella è molto attento durante la settimana... ieri Del Vecchio mio è sembrato molto in forma e molto motivato... e anche molto umile!
Bravo Gennaro =D>
« Ultima modifica: 19 Settembre 2011, 10:37:34 pm da Catanisazzu »
#STAMUAVVULANNU!

umastru

  • Visitatore
Re: Catania Cesena
« Risposta #68 il: 19 Settembre 2011, 10:47:11 pm »
Umastru, non ti so dire se volontariamente sia stato ignorato, ma Barrientos o non Barrientos, il Catania, l' ho notato più volte, gioca sempre rivolto a sinistra, dando l' impressione di ignorare chiunque ci sia a destra, spesso anche in condizione di fare male a gli avversari...
Non riesco a spiegarmelo... ecco perchè insisto con un trequartista centrale che abbia una visione più aperta e larga e, per me, Barrientos è ideale e molto pregiato
Francesco, ti confesso che anche ieri, quando l' ho visto entrare, sono rimasto basito, ma, ovviamente, non ho fischiato.
Questa scelta fa intuire che Montella è molto attento durante la settimana... ieri Del Vecchio mio è sembrato molto in forma e molto motivato... e anche molto umile!
Bravo Gennaro =D>
La cosa divertente è che abbiamo la squadra piena zeppa di trequartisti o presunti tali, ma giochiamo adattandoli a punte. ::) ::) ::)
Gomez preferisce giocare a destra e giustamente Montella lo schiera largo e arretrato a sinistra.
Ce anche da dire che l'unica ala vera a sinistra ormai anche per quest'anno ce lo siamo fumati, che Catellani è inesperto, Suazo fuori forma e Bergesio è arrivato ieri. Montella quindi sta andando avanti a tentativi, sono convinto che forse già a Genova modificherà qualcosa lì davanti.
Certo che se mi accontenta con un Barrientos dietro a Max e Gomez, spendero il resto della mia vita per la sua beatificazione. ::) ::) ::) ::)
Se a fianco del cono poi mi mette bergessio o Suazo, "Santo Subito" 8D 8D

Offline Nelson

  • Utente
  • *****
  • Post: 1579
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Catania Cesena
« Risposta #69 il: 20 Settembre 2011, 01:08:04 am »
Catania: va bene il caldo, va bene l'inizio del campionato...ma ho visto una squadra con molte lacune. Movimenti offensivi quasi inesistenti...solo passaggi lunghi su Lopez...con tentata spizzata. A volte gomez la prendeva, a volte no. Inizialmente Barrientos non pervenuto (ma anche dopo...totalmente nullo), inizialmente neanche i centrocampisti si sono proposti, lasciando una squadra lunga e un gioco  noioso

In questa fase di inizio campionato, me ne frego del gioco. Giocavamo contro due squadre con profilo simile al nostro, ma che applicano il catenaccio come punto di partenza. Abbiamo realizzato 4 punti, molto bene per iniziare bene.
Fanta, con il pressing del calcio di questi anni, le temperature etnee sono state realmente proibitive. Ad inizio campionato, alla ricerca della condizione, il caldo umido e il sole che picchia non sono da sottovalutare.

Difendo El Pitu...

Sono stato estremamente critico nei suoi confronti...più per l'atteggiamento che per le doti tecniche...ma dopo la prova di ieri, in parte, mi ricredo...

Gaspare, la tua ironia era forse esagerata (come dici tu) ma utile a far notare che un calciatore deve guadagnarsi il posto sudando anche in allenamento. Né te né io, che ti ho quotato, abbiamo mai preso le distanze dalla qualità tecnica del giocatore, bensì abbiamo avuto il beneficio del dubbio che non sia colpa degli allenatori non averlo considerato pronto per entrare in campo e conquistare la maglia come i compagni. L’estro va supportato con l’impegno. Montella aveva fatto intendere che c’erano stati dei miglioramenti e senza esitare o fare calcoli sull’esasperato equilibrio tattico, ha atteso il momento per piazzarlo titolare. Non è stato l’unico azzardo del nostro allenatore, che dopo solo una partita aveva subito eccessive critiche…

A Genova per iniziare a cambiare il trend fuori casa...perchè è questo che il Catania di quest'anno deve invertire finalmente: battere il record dei vittorie fuori casa in A del Catania di Pasquale Marino, TRE!

Ciao   

E chi se le scorda quelle vittorie in trasferta. Soprattutto quelle due firmate dall’indimenticabile Corona?
He was like a cock who thought the sun had risen to hear him crow  (G. Eliot)

Offline Nelson

  • Utente
  • *****
  • Post: 1579
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Catania Cesena
« Risposta #70 il: 20 Settembre 2011, 01:32:07 am »
...forse un rischioso 4231 ma dovremmo rischiare un modulo nuovo e rischioso per Barrientos? Io non lo farei neanche per Sneijder!). Con il nostro modulo ritengo molto più utile Cattellani.
 

Fanta… quando hai parlato sistemi di gioco, hai fatto discorsi ragionevoli. Però… Però… in questo caso, portandoti alle estreme conseguenze, parli di un rischioso 4-2-3-1.

Ma che significa, rischioso???
Mah!

Sai molto bene che i calciatori non sono delle pedine immobili della scacchiera. Un 4-3-3 può essere amico del 4-2-3-1 se hai – per fare un esempio di casa nostra – un calciatore come Ricchiuti che è schierato come mezz’ala, ma alla fine gioca sulla Trequarti. Ecco, un 4-3-3 diventa 4-2-3-1. Lo abbiamo visto con Mihajlovic (molte volte), persino con Giampaolo (a volte), figurati se è incompatibile con le idee di Montella.

Tali sistemi di gioco sono rigorosi solo per disporre le formazioni sui monitor delle TV…

Ergo, chi auspica il 4-2-3-1, in fondo, parla – a mio parere – con cognizione di causa.

Scusa, ma hai presente Barrientos? stringere su Lopez? Dribbling? a giocatori come il Pitù non puoi chiedere questo, non ne hanno ne fisico ne mentalità. Mettilo al centro dietro due punte poi basta che il difensore gli dia la palla di prima che ci pensa lui ad innescare le punte.
Tutto il resto non è cosa sua. non siamo in grado di farlo giocare così? vendiamolo.
"U Mastrru"

Ciao, ipercritico degli allenatori! :-D

Però del Pitu ho un’idea simile alla tua. Mi spiego.

Ho letto parole generosissime sul nostro Pitu. Si è parlato di un giocatore che si è impegnato, che  si è sacrificato sulla fascia, che ha recuperato in fase difensiva, ecc..
Complimenti a lui e agli amici tifosi.

Ma se Barrientos deve giocare esterno e deve stare in copertura, è uno spreco.
Da un altro punto di vista, sono entusista. Per giocare in Italia, bisogna impegnarsi e calarsi nel football esasperato dalla tattica. Il Pitu deve avere pazienza. Una pazienza pari a quella della dirigenza, che ha investito su di lui dopo il grave infortunio; pari a quella dei tifosi, entusiasti di avere un palleggiatore con ampia predisposizione all’ultimo passaggio e che ha atteso un giocatore che ha giocato pochissimo (e ripeto il mio parere: nessun allenatore rinuncia a un giocatore di grande talento, a meno che non dia pochissime garanzie). Barrientos deve avere anche la medesima pazienza del suo attuale allenatore, che lo ha schierato titolare per aver notato i miglioramenti delle ultime settimane. Quando un giocatore ha delle potenzialità, si investe su di lui, anche a costo di schierarlo con la consapevolezza che debba ancora prendere le misure con il tatticismo difensivo di squadre come quelle di Sannino e Giampaolo.

Detto questo, che giochi esterno d’attacco o trequartista, può non avere importanza, Mastru. Quel che conta è che Barrientos prenda le misure con le difese del calcio italiano. Sappiamo benissimo che si può andare in campo schierato come esterno destro d’attacco, ma poi essere indisciplinato tatticamente, tuttavia determinante ai fini del risultato. Ne abbiamo un esempio con Martinez. Era fedele al suo ruolo? No!

Ma di certo, vederlo sudare in fase di non possesso è uno spreco. Della partita di ieri, comunque, sono contento, questi giocatori possono dare molto solo se giocano ed entrano nell’atmosfera e nell’ottica dello sfinimento agonistico del calcio italiano. Ma senza consegne difensive. Ovunque sia schierato ad inizio partita, non importa, quel che conta è che non sia chiamato a ruoli di copertura.
Un passo avanti per recuperare un talento che ancora – in Italia – deve dimostrare quanto vale. Forza Pitu!

Ciao a tutti.
A me sembra che in questa fase iniziale si stia puntando ad una "solidità" di squadra, giocatori che coprono bene il campo e che si aiutano a vicenda. Vedremo già nella prossima difficile trasferta di Genova se il Catania di quest'anno è finalmente una squadra che gioca con personalità indipendentemente dal fattore campo. Vedremo anche se le trame offensive per le trasferte o contro le grandi, contro squadre che si scoprono di più, saranno diverse da quelle (povere) casalinghe e viste fin ora.
L'allenatore sta dimostrando una certa "flessibilità" nelle scelte e la condizione fisica della squadra appare in crescita (netta la differenza di corsa rispetto alla prima giornata). I risultati positivi fanno morale ed aiutano a lavorare meglio per correggere i difetti.

Barrientos è un giocatore tecnicamente sopraffino, glielo riconosciamo tutti. Però, perchè possa esprimersi al meglio occorrono  alcune condizioni: la sua tenuta atletica (e mentale) e l'ottima condizione fisica di tutta la squadra. Non credo sia questione di modulo, visto ad esempio che il Barcellona gioca con il 433 e Messi ha tutto lo spazio tattico per potersi esprimersi al meglio. Però in quella squadra corrono tutti come indiavolati e coprono il campo tenendo le distanze alla perfezione, aiutandosi l'uno con l'altro quando serve, senza dare respiro all'avversario e facendo ripartire l'azione offensiva con due o tre passaggi ad alta velocità. Speriamo che il Catania (fatti i dovuti distinguo per la qualità dei giocatori, che comunque non è per nulla scarsa, ma non dovendo fare la coppa dei campioni...) abbia come riferimento quel modello di gioco che ancora comprensibilmente non riesce ad esprimere.
Comunque vediamo che succede in questa settimana.

Quoto! ;-)
He was like a cock who thought the sun had risen to hear him crow  (G. Eliot)

Offline Nelson

  • Utente
  • *****
  • Post: 1579
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Catania Cesena
« Risposta #71 il: 20 Settembre 2011, 01:58:14 am »
In relazione poi al gioco in attacco, nemmeno un contropiede gestito decentemente

Impossibile cercare il contropiede contro due squadre schierate in 10 dietro la linea del pallone. Il contropiede, semmai, lo abbiamo rischiato alla prima giornata contro il Siena.

Però fai bene a cercare riscontri su questi dettagli. In trasferta, dovremo essere pronti … ;-) anche perché abbiamo i giocatori adatti ad aggredire gli spazi.

No Lopez non era isolato, semmai risultavano troppo larghi gli esterni, ma quei 40mt di Giampaoliano abbandono non ci sono piu'..Magari..si sforzasse di capire che non necessariamente la palla gliela debbano passare a centro area..

D’accordissimo!

Francamente, Maxi Lopez lavora poco per il gioco della squadra.
Sì, fa da sponda, gioca il pallone come pochi, ma … 

Vabbé, quel che conta è che faccia gol.

Umastru, non ti so dire se volontariamente sia stato ignorato, ma Barrientos o non Barrientos, il Catania, l' ho notato più volte, gioca sempre rivolto a sinistra, dando l' impressione di ignorare chiunque ci sia a destra, spesso anche in condizione di fare male a gli avversari...

Vero è.
Anche alla prima giornata è andata così. E farò riferimento a un dettaglio su cui, probabilmente, né tu né altri sarete d’accordo: Lanzafame, che giocava a destra, è stato considerato avulso dal gioco. Sì, non ha giocato bene, è stato persino bocciato alla prima giornata da alcuni tifosi, ma sostanzialmente, sulla fascia destra, si è giocato poco; e non per il giocatore che vi era schierato. Anzi, un solo buon pallone lo ha trasformato in assist per Lopez, che a sua volta ha calciato alle stelle.

A mio parere, si tende a giocare a sinistra per i movimenti imprevedibili del Papu Gomez, che funge da riferimento per i compagni. Ma è solo un parere.
He was like a cock who thought the sun had risen to hear him crow  (G. Eliot)

Offline Papè Satàn

  • Utente
  • *****
  • Post: 1203
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Catania Cesena
« Risposta #72 il: 20 Settembre 2011, 03:39:31 am »
... i movimenti senza palla non si possono apprezzare ...
Aldo, ti risponde direttamente ... Attilio Scuderi  ::)
Sala Stampa - Montella-Scuderi


p.s.:Fanta, dagli uno sguardo anche tu  ;-)

Offline Papè Satàn

  • Utente
  • *****
  • Post: 1203
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Catania Cesena
« Risposta #73 il: 20 Settembre 2011, 04:08:35 am »
Ai 4 di voi che hanno visto un buon Barrientos, per i due passaggi di esterno (belli) e per un recupero dico...contenti voi  ;-) ;-) ;-)
Secondo me invece è stato nullo, ...
Ben più che due passaggi e un recupero  ::)
I palloni giocati da Barrientos nel primo quarto d’ora sono stati dieci (di cui otto ricevuti), complessivamente sette riusciti, con verticalizzazioni che hanno infiammato il pubblico per la qualità del tocco di palla. Poco a poco però a Barrientos viene preferito un Gomez pimpante sulla fascia opposta, complice anche la sostituzione di Sciacca con Delvecchio. Comunque il Pitu non scompare - come qualcuno vuol far credere - ma, sull'onda dei miglioramenti in allenamento nella fase di non possesso, si dedica a difendere con attenzione, interpretando correttamente il ruolo di esterno destro nel 4-1-4-1 in fase difensiva e - udite, udite - risultando utile anche in interdizione con tre palle recuperate nei pressi del limite dell’area ed un'altra letteralmente sradicata dai piedi di Ghezzal, che aveva superato Alvarez. E' anche vero che tutto questo ha probabilmente limitato la sua propulsione offensiva, arrivando anche in ritardo sulle iniziative sull’out opposto di Gomez con i suoi cross. Pitu però ha lasciato spesso a spasso gli avversari con finte di corpo che hanno portato a  cinque i dribbling riusciti e soprattutto a subire ben sette falli, guadagnado altrettante “palle da fermo” nei pressi dell’area avversaria.
Se sono questi numeri da rendere nulla una prestazione ...  8-)

umastru

  • Visitatore
Re: Catania Cesena
« Risposta #74 il: 20 Settembre 2011, 08:38:13 am »
Ai 4 di voi che hanno visto un buon Barrientos, per i due passaggi di esterno (belli) e per un recupero dico...contenti voi  ;-) ;-) ;-)
Secondo me invece è stato nullo, ...
Ben più che due passaggi e un recupero  ::)
I palloni giocati da Barrientos nel primo quarto d’ora sono stati dieci (di cui otto ricevuti), complessivamente sette riusciti, con verticalizzazioni che hanno infiammato il pubblico per la qualità del tocco di palla. Poco a poco però a Barrientos viene preferito un Gomez pimpante sulla fascia opposta, complice anche la sostituzione di Sciacca con Delvecchio. Comunque il Pitu non scompare - come qualcuno vuol far credere - ma, sull'onda dei miglioramenti in allenamento nella fase di non possesso, si dedica a difendere con attenzione, interpretando correttamente il ruolo di esterno destro nel 4-1-4-1 in fase difensiva e - udite, udite - risultando utile anche in interdizione con tre palle recuperate nei pressi del limite dell’area ed un'altra letteralmente sradicata dai piedi di Ghezzal, che aveva superato Alvarez. E' anche vero che tutto questo ha probabilmente limitato la sua propulsione offensiva, arrivando anche in ritardo sulle iniziative sull’out opposto di Gomez con i suoi cross. Pitu però ha lasciato spesso a spasso gli avversari con finte di corpo che hanno portato a  cinque i dribbling riusciti e soprattutto a subire ben sette falli, guadagnado altrettante “palle da fermo” nei pressi dell’area avversaria.
Se sono questi numeri da rendere nulla una prestazione ...  8-)
Ecco, bravo, le cose a qualcuno bisogna spiegarle lentamente e con tanti esempi. ::) ::) ::) ::)
Il Tutto giocando fuori ruolo. 8D
"U Mastru"