Autore Topic: Serie A 28a Giornata: Chievo-Palermo  (Letto 6347 volte)

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8840
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Serie A 28a Giornata: Chievo-Palermo
« Risposta #15 il: 21 Marzo 2015, 10:48:23 pm »
Ma... Lazaar gli ha fatto fare solo gamba, si vedeva che ancora non è nemmeno al 60%. Però ci sono tanti altri che chiedono spazio ed avrebbero messo senz'altro più impegno. Non dimentichiamo comunque che a dispetto di quanto vorrebbero farci credere, questa squadra soffre ancora i diktat presidenziali. Per me Iachini non ha avuto e non avrà mai piena libertà di scelta al 100%. Insomma un vero casino.

Dopo Palermo-Napoli Iachini era il nuovo Mourinho, dopo Lazio-Palermo interviene Zamparini a gamba tesa e la squadra di colpo smette di correre e si limita a giochicchiare nella propria metà campo, la colpa chiaramente è tutta di Iachini. Ha colpe pure lui, per carità, dirò poi quali, ma io a farne l'unico capro espiatorio di questo brutto momento non ci sto proprio.

Giocatori tecnicamente inguardabili, a qualcuno sfugge anche che il Palermo ha perso in un sol colpo Gonzalez, Lazaar e Morganella, che sulle fasce non c'é nessuno che spinga e che l'unico che oggi si è salvato (non sono d'accordo sul tuo giudizio su Vazquez, Sergio, anche se su Vazquez dirò qualcosa dopo) è pure quello che veniva triplicato dovunque si trovasse.

Note:

1) Iachini, forse è giunta l'ora di capire che certi giocatori hanno dato tutto o non possono dare nulla. Nell'ordine: Barreto, Terzi, Daprelà, Andelkovic;
2) Maresca in questo momento, con altri sei-sette giocatori fermi, non è proponibile in campo, quando e se la squadra riprenderà a correre si vedrà;
3) Vazquez gioca per Dybala, Dybala gioca per se stesso, il mondo attorno a loro non esiste;
4) Belotti si sta scoglionando di brutto, la sua gestione quest'anno è stata pessima;
5) Iachini urla, si sbraccia, probabilmente ogni tanto bestemmia: l'impressione che comunque il Palermo si sia fisiologicamente fermato dopo avere stracorso per tre quarti di stagione è forte.

Cosa importante: secondo me voi tutti che vi lamentate (non solo qui, sia chiaro, ma parlo in generale nell'ambiente) di come sta andando il Palermo, avete dimenticato che questa squadra,questa rosa e certi giocatori hanno condotto un campionato anche al 150% delle loro possibilità, mascherando spesso i propri evidenti limiti. Finita la benzina rimane la realtà: tolti Dybala e Vazquez il resto sono solo onesti mestieranti, nella migliore delle ipotesi. Qualcuno ha mai creduto veramente che questa squadra potesse lottare per qualcosa di più della salvezza? Siamo seri.

Due ultimissime annotazioni:

1) anche in una partita così mediocre il pareggio poteva starci benissimo, ma Vazquez e i pali sono ormai due elementi imprescindibili;
2) l'arbitro di oggi... nessuna giustificazione, ma un casalingo così non lo vedevo da tempo.

Io dalla prossima giocherei così: Rispoli, Gonzalez, Milanovic, Lazaar in difesa; Rigoni, Jajalo, Chocev a centrocampo; Vazquez in mediana; Belotti e Dybala in avanti. Al netto delle convocazioni in nazionale Iachini ha due settimane per cambiare definitivamente schema e uomini. Si ricordi che di troppa riconoscenza ci si rimette spesso le penne...

Per finire una previsione, nulla di particolarmente eclatante: il campionato lo finisce Bosi.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4917
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Serie A 28a Giornata: Chievo-Palermo
« Risposta #16 il: 22 Marzo 2015, 07:55:21 am »
Vazquez convocato in nazionale. Alla fine ce l'ha fatta! Adesso spero che giochi e vediamo come verrà impiegato perchè, non vorrei ricordare male ma, nelle squadre di Conti non c'è il trequartista. Forse farà la seconda punta. Chiedo lumi a Occasionale.
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline occasionale rosanero

  • Utente
  • *****
  • Post: 3596
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Serie A 28a Giornata: Chievo-Palermo
« Risposta #17 il: 22 Marzo 2015, 09:05:05 am »
Templare al solito....fare il solone è più importante della sostanza....tutti voi che vi lamentate ? Invece tu che stilando l'elenco delle cose che dovrebbe fare Iachini e continua a non fare chi fai ? Che stai dicendo che è Guardiola?
Ah ancora per il fosforo....anche quando il Palermo era tirato da Dybala, Vasquez e Barreto io scrivevo di qualche perplessità.
La differenza tra me e te e che io l'ho cornutiato perchè odio i tordoni e lenti...i quelli che capiscono solo quando ALTRI 500.000 hanno capito un mese prima LE COSE DA FARE............ tu sei più soft ma la sostanza quella rimane!!

Un allenatore nella norma non è in grado di cambiare.....uno sopra la media cambia in 10 minuti....ecco lui è nella norma (per essere buoni) .....per esempio quante corbelleria dobbiamo subire per vedere (soprattutto in una difesa a 4) Milanovich al posto di Andelkovich? O per vedere una difesa 3 senza Rispoli e Daprelà in campo contemporaneamente anche con la suc atese......o ancora per vedere SEMPRE in campo BELOTTI......

Cmq ti accusano di prendere troppi goal ? Bene bravo non segni più e ne prendi uno a partita perdendo.... =D>

In fine al di là se lo meriti o meno è da CO GLI oni farsi esonerare a risultato stagionale raggiunto...ribadisco è tor do ne!!!


Offline turiddu

  • Utente
  • *****
  • Post: 2373
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Serie A 28a Giornata: Chievo-Palermo
« Risposta #18 il: 22 Marzo 2015, 09:59:06 am »
occasionale io l'ho detto più volte di augurarmi che Iachini cominci a schierare quegli elementi meno utilizzati in squadra, a partire da Belotti: questo è l'unico mio appunto, quello che ripeto da qualche settimana, per il resto rimango della mia idea e non ho mai avuto dubbi in merito.
Nelle condizioni in cui si trova il Palermo, a salvezza acquisita e con mezza squadra già messa sul mercato e qualcun altro già virtualmente ceduto, senza contare tre pesanti infortuni, io continuo a ripetere che difficilmente si potrebbe fare meglio.
L'unica cosa che potrebbe fare Iachini sarebbe quella di schierare, come dicevo prima, tutti quei giovani interessanti e poco o niente utilizzati fin qui, andando anche contro la politica presidenziale dell'esporre la merce per tirare il prezzo più alto.
Voi pensate che in queste ultime giornate Ancelotti o Mourinho avrebbero fatto meglio, io invece continuo a pensare che al PAlermo, giunti a questo punto di meglio non possa fare nessuno.
Sarete comunque accontentati, ho sempre detto che un paio di sconfitte di fila avrebbero scatenato la competenza "vulcanica" dell'innominabile, un altro passo falso e sarete accontentati: chissà magari se arriva un allenatore a voi gradito riusciamo ad acciuffare un posto in EL.
salutamu

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4917
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Serie A 28a Giornata: Chievo-Palermo
« Risposta #19 il: 22 Marzo 2015, 10:35:00 am »
chissà magari se arriva un allenatore a voi gradito riusciamo ad acciuffare un posto in EL.
salutamu

L'allenatore a Palermo serve solo per curare l'aspetto ginnico-atletico della rosa; magari anche per affinare la tecnica individuale di qualche elemento. Tutto il resto, rosa da mandare in campo, tattica da mettere in pratica, è competenza di Zampa. Il migliore allenatore per Palermo non è Mourinho o Ancelotti ma chi riesce ad adeguarsi il più possibile a quanto sopra espresso.
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8840
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Serie A 28a Giornata: Chievo-Palermo
« Risposta #20 il: 22 Marzo 2015, 11:07:18 am »
Templare al solito....fare il solone è più importante della sostanza....tutti voi che vi lamentate ? Invece tu che stilando l'elenco delle cose che dovrebbe fare Iachini e continua a non fare chi fai ? Che stai dicendo che è Guardiola?

Io non ho mai detto che é Guardiola, ma a differenza tua continuo ad essere pressoché certo che con Guardiola saremmo retrocessi, con Iachini no. Buona domenica Occasionale.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline alex10103

  • Utente
  • *****
  • Post: 2112
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Serie A 28a Giornata: Chievo-Palermo
« Risposta #21 il: 22 Marzo 2015, 11:10:01 am »
Però, ragazzi, è anche vero che, se Iachini non ha mai avuto successo in A, e non parlo solo con il Palermo, un motivo ci sarà.
Io continuo a dire che non è poi tutto questo grande allenatore che volete far credere e gli errori che commette, quasi ad ogni partita, lo confermano.
Cosa avrebbe fatto Mourinho o Ancelotti o Guardiola? Sicuramente, vista la loro esperienza, non avrebbero commesso certi errori da polli che ha commesso Iachini.
A proposito, Turiddu: ormai la EL è un miraggio perchè ci si sarebbe dovuto pensare prima, quando la squadra era a ridosso delle prime posizioni (settimo posto) con un mercato di gennaio non così schifoso come quello fatto e con un altro allenatore non pollo come l'attuale!

Ciao

Offline ENZO

  • Utente
  • *****
  • Post: 2422
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Serie A 28a Giornata: Chievo-Palermo
« Risposta #22 il: 22 Marzo 2015, 11:23:21 am »
Sarò pazzo, ma io ringrazio Iachini di aver portato questo PALERMO ad una situazione di tranquillità tale che, perdendo una partita come questa, non mi ha per niente lasciato preoccupazioni.

Sarà perchè ero scettico alla vigilia, pensando che saremmo retrocessi o salvati all'ultima giornata dopo un campionato di sofferenza.

Comunque è innegabile che Zampa ha le sue responsabilità, prima nel mettere in vetrina i migliori giocatori e nella gestione di Munoz e Barreto, dopo nel criticare il suo allenatore nel modulo di gioco e per il fatto che subivamo tanti gol (ma li facevamo pure).

Io ho l'impressione che una volta raggiunto  (o quasi) l'obiettivo principale, i calciatori ormai stanno già pensando alla prossima stagione, la metà dei quali in altre società, inoltre, pensando male, non gli è consentito di qualificarsi ad un "peso" come l'Europa "licchi" , quindi cosa possiamo aspettarci di più ??

Iachini non sarà un grande allenatore, ma se penso a quello che c'è in giro come possibili sostituti, sudo freddo.
 8-) 8-) 8-) 8-)

Saluti
Enzo

Ciao a Tutti e................. FORZA PALERMOOOOOOO
LA  CAPITALE DEL CALCIO SICILIANO

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8840
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Serie A 28a Giornata: Chievo-Palermo
« Risposta #23 il: 22 Marzo 2015, 11:23:28 am »
A proposito, Turiddu: ormai la EL è un miraggio perchè ci si sarebbe dovuto pensare prima, quando la squadra era a ridosso delle prime posizioni (settimo posto) con un mercato di gennaio non così schifoso come quello fatto e con un altro allenatore non pollo come l'attuale!

Alex, secondo me prima accetterai lo stato di fatto attuale, meno ti addannerai inseguendo l'impossibile.

Il Palermo di oggi è finalizzato a prendere giovani giocatori, valorizzarli, rivenderli a peso d'oro e portare a casa plusvalenze, mantenendo la categoria e riducendo le spese, il tutto con il vero obiettivo che è quello di riuscire a costruire il centro sportivo (sono a buonissimo punto) e il nuovo stadio (forse siamo un gradino più sopra delle chiacchere) e dotare quindi la società di un patrimonio immobiliare e di una solidità tale da far fare a Zamparini,quando arriverà alla fine del suo ciclo di proprietario, un grandissimo colpo, economico e di immagine. Il mercato, Iachini, le sostituzioni, i piedi torti di alcuni, sono soltanto il contorno di un piatto principale che appassiona più gli economisti che i tifosi.

Siete liberissimi, chiaramente, di prendervela con Iachini e di credere che con Guardiola saremmo in CL, ma è come se io me la prendessi con Bruno Vespa per lo stato patetico in cui versa la nostra ex-Italia...
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline alex10103

  • Utente
  • *****
  • Post: 2112
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Serie A 28a Giornata: Chievo-Palermo
« Risposta #24 il: 22 Marzo 2015, 11:29:19 am »
Templare,
io non ho mai detto che l'unico responsabile di questa situazione sia Iachini, ma che egli ha delle colpe fin troppo evidenti.
E, comunque, perchè ha accettato il mercato fatto a gennaio? Perchè non ha detto nulla e, anzi, ha detto solo "sissignore!"?
E perchè non ha mai avuto successo in A?
Certo Zamparini ha le sue colpe, altrettanto evidenti, ma è innegabile che l'allenatore ne combina sempre.

Ciao

P.S.: è sbagliato prendersela solo con Vespa, ma è anche vero che lui è troppo l e c c h i n o


Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8840
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Serie A 28a Giornata: Chievo-Palermo
« Risposta #25 il: 22 Marzo 2015, 11:51:34 am »
Templare,
io non ho mai detto che l'unico responsabile di questa situazione sia Iachini, ma che egli ha delle colpe fin troppo evidenti.
E, comunque, perchè ha accettato il mercato fatto a gennaio? Perchè non ha detto nulla e, anzi, ha detto solo "sissignore!"?

E perché Zamparini non sostituì Amauri infortunato a Guidolin col Palermo secondo in classifica? E perché prese Paolucci, Kurtic e Andelkovic a gennaio a Delio Rossi col Palermo quinto in classifica e, poi, finalista di coppa Italia? E che successe dopo? Che entrambi se ne andarono da Palermo...

Anche quest'anno, col Palermo lanciatissimo (e, ripeto, ben oltre le proprie possibilità) dopo il 3-1 al Napoli, Zamparini, SCIENTIFICAMENTE, ha tirato il freno a mano delle ambizioni con le sue esternazioni mirate a destabilizzare l'ambiente. In questo è un maestro, nulla da dire.

Iachini ha accettato il mercato perché è un dipendente, lautamente pagato, di questa società, che avebbe tutto da perdere nel fare il masaniello della situazione. Quello che vale lo ha dimostrato lo scorso anno ed anche in questo, stai tranquillo che gli addetti ai lavori, dissimilmente a noi, sanno soppesare la differenza fra allenare avendo presidente Campedelli oppure Zamparini, perché certi meccanismi li conoscono benissimo.

E tutto questo lo dico, lo ripeto per l'ennesima volta, pur essendo pienamente convinto che Iachini non è un top in assoluto, ma sono ugualmente convinto che è stato il top per il Palermo degli ultimi due anni e che senza di lui avremmo faticato in B e saremmo con Cagliari e Cesena in A .
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline occasionale rosanero

  • Utente
  • *****
  • Post: 3596
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Serie A 28a Giornata: Chievo-Palermo
« Risposta #26 il: 22 Marzo 2015, 01:38:08 pm »
Ma siamo all'assurdo...allora parramo i cucina.......

Che Zampa sia una grandissima testa di pipittone sfascia tutto lo sappiamo da anni....ma questo giustifica le caz zate di Iachini ?
Templare chiediti in questa salvezza quanto ci sia di Iachini e quanto ci sia del colpo di cu lo dell'esplosione di Dybala e Vasquez,etc.....ora si vede l'allenatore...ora che Barreto è diventato peggio del giocatore che descrivevi tu, ora che Dybala ha la nuova squadra in tasca e se ne fotte, ora che Andelkovich è passato da due errori a partita a 4 /5, ora che gli esterni d'attacco si sono fatti male.....ora che deve far giocare quaison e Belotti.....perchè gli altri sono già a Mondello

E chi me lo deve insegnare il calcio Iachini ? Uno che va a Chievo con due terzini che fanno rimpiangere Pisano ? Uno che dopo la partita indegna di Maresca ...sacrifica Iaialo di nuovo, uno che pensa che Andelkovich sia meglio di Milanovich.....uno che sta distruggendo la carriera a Belotti ? Oppure uno che dopo le pardite a vario titolo di Munoz, Gaonzales, Morgenella e Lazaar è passato a 4 solo dopo che il Presidente ci rissi cret ino? Ed è il presidente ingerente o lui niegghia  se se lo fa dire e solo do po lo fà?

No caro...con Dybala, vasquez Barreto e Maresca del girone di andata non sarebbe retrocesso nemmeno Guardiola....ma soprattutto neanche io....

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8840
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Serie A 28a Giornata: Chievo-Palermo
« Risposta #27 il: 22 Marzo 2015, 03:12:41 pm »
No caro...con Dybala, vasquez Barreto e Maresca del girone di andata non sarebbe retrocesso nemmeno Guardiola....ma soprattutto neanche io....

Solo che Dybala, Vazquez, Barreto, Morganella fino a Gattuso fetevano in campo o non erano nemmeno inclusi nella rosa. Chiaramente è stato Iachini culoso, non che magari ci ha lavorato su ed ha creato una squadra compatta che fino a un mese fa giocava uno per tutti, tutti per uno. Perché, vorrei ricordarti, il Palermo è retrocesso ignominiosamente con Sorrentino, Ilicic, Miccoli, Hernandez, Dybala e Barreto ed una rosa che sulla carta era più forte e pagata di questa attuale. A PES non ci sarebbe stata storia. Perché servono due mani, non il cervello di un allenatore.

Punti di vista. Di cucina possiamo parlarne comunque, soprattutto panificazione e dolci.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline alex10103

  • Utente
  • *****
  • Post: 2112
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Serie A 28a Giornata: Chievo-Palermo
« Risposta #28 il: 22 Marzo 2015, 04:15:12 pm »

Solo che Dybala, Vazquez, Barreto, Morganella fino a Gattuso fetevano in campo o non erano nemmeno inclusi nella rosa. Chiaramente è stato Iachini culoso, non che magari ci ha lavorato su ed ha creato una squadra compatta che fino a un mese fa giocava uno per tutti, tutti per uno.
No Templare.
Se Vazquez non fosse esploso, Iachini avrebbe avuto voglia di fare quello che ha fatto, non sarebbe riuscito n+ ora nè mai nel suo intento.
Ma poi, se è così bravo, Iachini, mi spieghi come mai a Belotti lo sta facendo cadere in depressione? Eppure dovrebbe essere l'attaccante del futuro.
E spieghi perchè nemmeno considera Bentivegna, nemmeno per gli ultimi 5 minuti?
Dai Templare, non puoi dire che Iachini sia tutto questo gran fenomeno di allenatore.

Ciao

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8840
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Serie A 28a Giornata: Chievo-Palermo
« Risposta #29 il: 22 Marzo 2015, 05:16:55 pm »

Solo che Dybala, Vazquez, Barreto, Morganella fino a Gattuso fetevano in campo o non erano nemmeno inclusi nella rosa. Chiaramente è stato Iachini culoso, non che magari ci ha lavorato su ed ha creato una squadra compatta che fino a un mese fa giocava uno per tutti, tutti per uno.
No Templare.
Se Vazquez non fosse esploso, Iachini avrebbe avuto voglia di fare quello che ha fatto, non sarebbe riuscito n+ ora nè mai nel suo intento.
Ma poi, se è così bravo, Iachini, mi spieghi come mai a Belotti lo sta facendo cadere in depressione? Eppure dovrebbe essere l'attaccante del futuro.
E spieghi perchè nemmeno considera Bentivegna, nemmeno per gli ultimi 5 minuti?
Dai Templare, non puoi dire che Iachini sia tutto questo gran fenomeno di allenatore.

Ciao

Alex, Vazquez marciva fra prestiti in Spagna e fuori rosa con Gattuso. Iachini lo ha visto in allenamento ed ha preso tutti per pazzi. E' storia, se non era per Iachini Vazquez poteva esplodere per il festino e basta.

Su Belotti: ma secondo te Zamparini quest'anno ha messo in vetrina Belotti oppure Dybala? Il Palermo è una vetrina, un anno tocca ad uno, un anno ad un altro. Belotti sarà esposto il prossimo anno...
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.