Autore Topic: crotone Catania  (Letto 11926 volte)

Offline GASPARE

  • Utente
  • *****
  • Post: 4455
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:crotone Catania
« Risposta #75 il: 24 Settembre 2014, 06:39:47 pm »
AVANTI PIANO

Ecco, questo mi sembra il titolo adatto ad inquadrare la partita di ieri.
Secondo punto in due partite per mr. Sannino, con la vittoria sfumata. per la seconda volta in stagione, a meno di 60'' dalla fine del tempo di recupero, la differenza rispetto alla prima volta, dove eravamo stati insipienti, è che, però, stavolta siamo stati veramente sfortunati, palo di Calaiò e scivolone di Garufi.
Ieri il Catania a me è piaciuto, non tanto per il gioco sciorinato, che non è stato poi granchè, quanto per la determinazione mostrata per tutti i 92' minuti dai ragazzi di mister Sannino, che hanno corso, raddoppiato, rincorso la palla perduta finchè le gambe li hanno sorretti. Alla fine erano stremati, come lo erano dopo la partita di Modena. In queste condizioni a me basta. La mano del mister si vede eccome, questa comincia ad essere l'embrione di una squadra, cosa che dalle nostre parti non si vedeva da oltre un anno. Certo ci sono e resteranno dei limiti strutturali, che hanno costretto e costringeranno Sannino a continui adattamenti ed invenzioni. Ormai, però, è inutile lamentarsi perchè questo è il materiale umano messo a disposizione dell'allenatore dalla società, bisogna andare avanti giornata, dopo giornata recuperando giocando le partite di campionato, quei due mesi di vantaggio concessi alle altre, dal più nefasto, tra i tanti commessi, errore di impostazione, quello di voler affidare una formazione che si voleva vincente, ad una guida tecnica palesemente inadeguata.
Ieri sugli scudi, a mio parere, Capuano e Calaiò. Bene anche l'esordio di Jankovic, che, dopo un primo tempo un pò in sordina, nella ripresa si è comportato meglio e lascia ben sperare per il futuro. Buona la prova di Monzon, ed è la seconda consecutiva, macchiata però dal mancato passaggio al centro verso un liberissimo Calaiò, verso metà della ripresa. L'unico di cui non riesco a dare un giudizio positivo per la partita di ieri è Castro, che ha fatto più volte, con l'aggravante che è pesantemente recidivo in argomento, lo stesso errore di Monzon, tentare degli improbabili tiri in porta invece di servire in area compagni meglio piazzati. Se mr. Sannino saprà inculcare nella mente dei due citati e del fenomeno Leto, ieri con mio sollievo in panchina, l'idea che il calcio è un gioco che si gioca in 11, le nostre probabilità di riprendere il cammino verso l'obiettivo prefissato aumenteranno enormemente, altrimenti saremo costretti a patire, almeno, fino a gennaio.
Un ultima riflessione su un argomento a me caro, ieri finalmente in campo due '95, è questa la strada da seguire, anche se ci sarà qualche scotto iniziale da pagare, preferisco 1000 volte l'ingenuo rigore di un Garufi, alla sterile supponenza di un Leto qualsiasi.
Adesso sotto con il Pescara, per un ulteriore passo in avanti.

FORZA CATANIA! SEMPRE.

P.S. Forse di calcio capirò poco, ma io, se fossi in Sannino, domenica schiererei Garufi dal primo minuto;-)

 =D> ...quoto, straquoto... punto, due punti!!...punto e virgola...ma si abbondiamo, poi dicono che noi provinciali siamo tirati!!

Soprattutto il grassettato! ;-)
Noli offendere patriam Agathae, quia ultrix iniuriarum est

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2460
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:crotone Catania
« Risposta #76 il: 24 Settembre 2014, 06:47:54 pm »

Ma credo che bisogna sapere aspettare e anziché invocare degli stravolgimenti della rosa (a gennaio fare calciomercato è difficilissimo) bisogna concentrare le attese sui giocatori che abbiamo, perché credo che l'unico problema serio di questa squadra (difficilissimo da risolvere) sia il controproducente individualismo di alcuni giocatori.

Su questo aspetto si incominciano a vedere, a mio parere, i primi, importanti, segnali di miglioramento. Il più irriducibile sembra Castro, ma andando avanti credo che alla fine si adeguerà pure lui (con i vari Leto, Monzon che comunque migliora a vista d'occhio). Ieri sera il Catania, a prescindere dalla brillantezza del gioco, è stata per larghi tratti della gara, squadra vera.

Gennaio è, calcisticamente parlando, lontano molte partite. Quello che si deve fare lo si deve fare adesso, coi giocatori che ci sono adesso a disposizione, che, per inciso, a mio parere non sono affatto inferiori agli altri delle altre squadre. Abbiamo incontrato due squadre che in questo momento sono in "alto" in classifica, Perugia e Pro-Vercelli, e non mi sembra che, presi individualmente, abbiano un tasso tecnico superiore a quello del Catania. Con il miglioramento della condizione fisica (....ecché....deve migliorare per forza: Ventrone da mago Merlino della preparazione, divintau u mavu Scimemi tuttu 'na vota?), il Catania di oggi può giocarselo questo campionato, anche avendo contro il fattore C. ;-)


Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:crotone Catania
« Risposta #77 il: 24 Settembre 2014, 08:57:40 pm »
La differenza tecnica cone la squadre incontrate al momento e' abissale

A Sannino il compito di sistemare sl meglio slcune situazuoni

Quoto Aldo
Garufi in campo domenica senza se o ma

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2460
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:crotone Catania
« Risposta #78 il: 24 Settembre 2014, 10:02:47 pm »
Quoto Aldo
Garufi in campo domenica senza se o ma

Non sono daccordo con voi. Garufi è ormai un giocatore professionista e come tale va trattato. È andato in campo perché la sua presenza era, a giudizio dell'allenatore, necessaria. Dovrà tornarvi solo se la sua presenza sarà necessaria.

Non capisco perchè a Spolli e a Sauro è ammesso sbagliare e a Garufi no. Ha fatto il suo errore come tutti i giocatori del mondo fanno ogni partita. Non gli spetta nessun impiego per "recupero" psicologico.
Avrà tempo (anche solo 4 giorni se dovesse essere necessario il suo impiego domenica) per elaborare l'errore (che mi sembra un vero e proprio colpo di sfortuna più che un intervento sbagliato) e per consolidarsi psicologicamente. I compagni, il mister e la società (?), gli possono essere di grande aiuto.

Offline U mastru

  • Utente
  • *****
  • Post: 1778
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:crotone Catania
« Risposta #79 il: 24 Settembre 2014, 11:18:10 pm »
Alcune considerazioni prima delle pagelle, anche ieri sera si è visto chiaramente che la rosa del Catania è tecnicamente parlando di molto superiore alle altre squadre di questa scarsissima serie B.
Niente d'eccezionale, ma un Rosina, un Martihno anche giocando fuori ruolo sono più che validi, Calaio arriverà tranquillamente in doppia cifra e i 95 si è visto che possono fare la loro por.c.a figura.
Come mai allora siamo in fondo la classifica? perché si stanno ripetendo gli stessi errori dell'anno scorso, preparazione sbagliata, argentini anarchici, in due parole non siamo squadra. Io non mi faccio incantare dalla farsa fatta dopo il gol, il gruppo è chiaramente slegato, diviso in clan.
Quindi non c'è allenatore che tenga, giuste o sbagliate che siano le sue scelte, se non è supportato dalla società chiunque è destinato al fallimento.
Certo, anch'io ho visto i vistosi miglioramenti nella qualità del gioco con l'inserimento a centrocampo di Capuano e del ragazzino serbo, ma ho ancora visto l'indolenza di Peruzzi, il fan,ca.zz.ismo di Castro e anche il miglioratissimo Monzon a tratti ha giocato con sufficienza.
Io spero vivamente che la dirigenza cambi registro e dia a Sannino Carta Bianca, perché anche se il suo difensivismo spinto ieri c'è costato due punti, anche se la rosa ha qualche buco nell'organico, questo Catania ha le potenzialità per vincere il campionato a mani basse. Ma se non cambia registro è più facile che faccia il bis dell'anno scorso.
Veniamo alle pagelle:
Anania, vuoi vedere che nei saldi alla fine abbiamo trovato il portiere che ci serve. 7
Peruzzi, in teoria meriterebbe la sufficienza, ma datosi che gioca con sufficienza, ma soprattutto ieri sia il ragazzino  che Rosina l'hanno aiutato tantissimo 4,5 ( ieri sera non ha fatto un cross che uno dal fondo)
Gjober, anche lui ieri sera ha peccato di superbia macchiando cosi un'ottima prestazione 5
Spolli, sulla sua mancanza di carisma mi sono già espresso quest'anno ancora non ha carburato. 5
Monzon, d'accordo che è molto migliorato, ma in primis quest'anno gioca in B, in secundis, non ci si mette a giocare con sufficienza quando ti accorgi che i tuoi avversari sono scarsi. 5
Ragazzino, primo tempo sulle sue, ma garantendo sempre una discreta copertura, ripresa in crescendo. 6,5
Capuano, piacevole sorpresa. 7
Martihno, mi piange il cuore vederlo giocare in quella posizione, soprattutto per dare spazio a quella cosa inutile di Castro. 7
Rosina, a destra per gli avversari è quasi imprendibile. 7
Calaio, Tre occasioni; Un gol una parata del portiere, un palo. 8
Castro, essere inutile, calcisticamente parlando.
Sannino, sta rivitalizzando i giocatori, ma mi sembra ancora troppo rispettoso con qualcuno. ieri poi secondo me ha completamente sbagliato le sostituzioni facendo ricadere i ragazzi nelle loro vecchie paure.
"U Mastru"
P.S. Di Almiron non parlo,a Garufi faccio tantissimi auguri. Visto mister che possono giocare? 8D
 

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2460
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:crotone Catania
« Risposta #80 il: 24 Settembre 2014, 11:43:50 pm »

Come mai allora siamo in fondo la classifica? perché si stanno ripetendo gli stessi errori dell'anno scorso, preparazione sbagliata, argentini anarchici, in due parole non siamo squadra. Io non mi faccio incantare dalla farsa fatta dopo il gol, il gruppo è chiaramente slegato, diviso in clan.
Quindi non c'è allenatore che tenga, giuste o sbagliate che siano le sue scelte, se non è supportato dalla società chiunque è destinato al fallimento.
 
Ciao Mastru. Ti faccio una domanda assolutamente non retorica (me ne guarderei bene): da dove percepisci la divisione in clan?

Sulle "scazzature" di alcuni giocatori siamo daccordo, sono visibili, ma mi pare che le cose stiano migliorando: "quello" grida come un ossesso per '95 minuti (salvo poi farisilla aggruppari creando le condizioni per beccare un goal per troppo "realismo"), e i giocatori sono costretti a sentirlo. Dovrebbe farlo la società in altri tempi e in altri modi, ma almeno ora c'è uno che si fa sentire.

Per il resto il pagellone mi sembra, come al solito, centrato.

Offline U mastru

  • Utente
  • *****
  • Post: 1778
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:crotone Catania
« Risposta #81 il: 25 Settembre 2014, 02:16:42 pm »

Come mai allora siamo in fondo la classifica? perché si stanno ripetendo gli stessi errori dell'anno scorso, preparazione sbagliata, argentini anarchici, in due parole non siamo squadra. Io non mi faccio incantare dalla farsa fatta dopo il gol, il gruppo è chiaramente slegato, diviso in clan.
Quindi non c'è allenatore che tenga, giuste o sbagliate che siano le sue scelte, se non è supportato dalla società chiunque è destinato al fallimento.
 
Ciao Mastru. Ti faccio una domanda assolutamente non retorica (me ne guarderei bene): da dove percepisci la divisione in clan?

Sulle "scazzature" di alcuni giocatori siamo daccordo, sono visibili, ma mi pare che le cose stiano migliorando: "quello" grida come un ossesso per '95 minuti (salvo poi farisilla aggruppari creando le condizioni per beccare un goal per troppo "realismo"), e i giocatori sono costretti a sentirlo. Dovrebbe farlo la società in altri tempi e in altri modi, ma almeno ora c'è uno che si fa sentire.

Per il resto il pagellone mi sembra, come al solito, centrato.
Dal fatto che Calaio abbia "dovuto" chiamare i compagni per festeggiare, io mi ricordo ben altre ammucchiate dopo un gol. ::) ::) Da certe dichiarazioni di Calaio e anche di Rosina, che si stanno dimostrando gradissimi professionisti, potrebbero fregarsene, sono a fine carriera, invece sputano l'anima in campo.
"U Mastru"
P.S. Non è obbligatorio che lo spogliatoio sia unito, La lazio di Chinaglia c'ha vinto uno scudetto con un gruppo che si odiava, ma che si comportava da professionisti.