Autore Topic: Serie B 42a giornata: Palermo-Crotone  (Letto 3499 volte)

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8893
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Serie B 42a giornata: Palermo-Crotone
« il: 27 Maggio 2014, 11:52:13 am »
Con un pizzico di tristezza apro l'ultimo post relativo ad una gara di serie B riguardante, quest'anno, il Palermo. Si chiude contro i simpatici crotonesi, tifosi del Crotone, quasi trent'anni fa del Kroton, squadra che imparammo a conoscere insieme alla C2 a nostre spese, prendendo in trasferta quattro gol e molte più sassate.

Un punto serve a loro, un punto serve a noi, malgrado l'irreprensibile cammino del Palermo 2013/14, che non ha guardato agli altrui interessi, ma solo ai suoi punti in classifica e al suo strapotere (in A quest'anno solo la Juventus ha tenuto lo stesso inattaccabile comportamento, dalla Roma in giù soltanto un forte senso di nausea guardando risultati e atteggiamento delle ultime giornate), si può temere un pareggio che non rovini la festa finale.

Siamo al quinto campionato vinto in serie B, ma per la prima volta verremo premiati con la Coppa Ali della Vittoria e la cosa avverrà alla fine dei novanta minuti di gioco. Presumibilmente il presidente Abodi consegnerà nelle mani di Barreto il trofeo, Abodi che aveva aperto la stagione a Palermo al Loggiato di Sant'Anna con la presentazione del calendario e lo chiuderà ancora a Palermo, stavolta sul campo di gioco della Favorita. Un ciclo che si chiude a tutti gli effetti.

L'ho scritto più volte e lo ripeto, mi mancherà questa B, mi mancherà questa parentesi di un anno in un decennio di grandi risultati e reali soddisfazioni (reali, non a chiacchere, come capita spesso di sentire ultimamente in giro da quella parte di Sicilia in cui ci si diverte tanto), non solo perché dal pessimismo (mio per primo) iniziale si è passati ad una cavalcata senza eguali, ma perché, per tutta una serie di motivi, è stato un anno sereno: poche polemiche arbitrali, pochissima moviola, Zamparini quasi muto... cosa vogliamo di più dalla vita?

In più la B ci ha fatto capire come gli altri vedono il Palermo del terzo millennio e come lo vedono ora non è certo come lo vedevano quindici anni fa. Rispetto, sfida con quel pizzico di provocazione tipica di chi va ad incontrare la squadra favorita sulla carta, ma anche tanti applausi dai tifosi avversari a fine partita. Mi verrebbe da dire che il prossimo anno si torna alle schifezze a cui eravamo ormai abituati se non assuefatti... certo, la serie A è sempre la serie A e al di là dei piagnistei da crisi di Zamparini è indiscutibile come ritornare ai 70 e più milioni di entrate sia un'iniezione di tranquillità per il prossimo futuro.

A proposito, Zamparini è vecchio, ai figli sembra piacere più l'ombra della discrezione che le luci della ribalta (con un siffatto papà forse è una reazione scontata), difficilmente il gruppo di famiglia erediterà le redini della società, i prossimi anni, se non mesi, ci diranno quale direzione prenderà il pacchetto di maggioranza del Palermo, il futuro è tutto da scrivere.

Finita la lunghissima premessa, qualche parola in più sulla formazione di venerdì. Vazquez squlificato, Lafferty sembrerebbe indisponibile, mi stuzzica l'idea di vedere giocare qualche minuto al giovane Bentivegna, che sta dimostrando di avere numeri importantissimi (come vedevo Mazzotta una spanna sopra gli altri compagni di Primavera, così vedo lui oggi), in fondo gli attaccanti disponibili potrebbero essere soltanto i due titolari Dybala e Belotti. In difesa, davanti Sorrentino (ipotizzabile anche un esordio nel secondo tempo per Fulignati), scelte praticamente obbligate per Munoz e Andelkovic con Milanovic che dovrebbe giocare ancora una volta al posto di Terzi. Sulle fasce Pisano e Daprelà, centrocampo Bolzoni, Maresca (o Di Gennaro), Barreto, in attacco, come detto, i due bambini terribili. A proposito, ricordiamolo che la formazione base del Palermo che ha iniziato a inanellare successi su successi aveva un'età media di 25,1 anni, se togliamo Terzi e mettiamo Milanovic o Verre al posto di Barreto si scende a 24...

(3-5-2): Sorrentino; Munoz, Milanovic, Andelkovic; Pisano, Bolzoni, Maresca, Barreto, Daprelà; Dybala, Belotti.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline alex10103

  • Utente
  • *****
  • Post: 2115
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Serie B 42a giornata: Palermo-Crotone
« Risposta #1 il: 27 Maggio 2014, 12:43:20 pm »
Anche io spero che si dia spazio, almeno per qualche minuto, al giovane Bentivegna, se non altro per provarlo e per dargli la soddisfazione di giocare in prima squadra.
Però, il nostro augurio si scontra con la mentalità di Iachini, il quale, a Terni, ha chiuso la partita con soli difensori e centrocampisti: vuoi vedere che, pur di portare a casa un pareggio, metterà anche questa volta centrocampisti e difensori?
D'altra parte, serve solo un punto per entrare nella storia e nella legenda.
Per quanto riguarda la formazione, si, può essere quella scritta da te, Templare, anzi, sicuramente lo sarà, anche se, ripeto, qualche panchinaro potrebbe pure giocare.
Capitolo serie A: è vero quello che dici tu riguardo le lamentele/piagnistei di Zamparini, però è anche vero che non sempre la colpa è degli altri, degli arbitri, delle squadre che monopolizzano il campionato, ecc., qualche volta la colpa è anche propria.
Ad esempio, fino a quando Zamparini sborsava, allora si facevano ottimi campionati, come quelli dei primi anni di A; ora che si sono stretti i cordoni, i campionati di A sono sempre più scadenti: poi qualcuno mi dovrebbe spiegare il motivo per cui si sono stretti i cordoni, visti anche gli introiti (a tal proposito, Templare, la tua richiesta ad Amato, come era logico, non ha avuto seguito).
Comunque, se il presidente afferma che Ngoyi è un ottimo giocatore e lo sarà anche in A, siamo messi proprio male: spero che sia solo una dichiarazione di facciata, atta solo a valorizzare il giocatore in un'ottica di mercato estivo.
Spero infine che si facciano dei buoni acquisti, senza che per forza vengano i grandi nomi, ma gente motivata, esperta della categoria e che sia realmente utile.
Inoltre non bisogna dimenticarsi del vivaio dove giocano ragazzi interessanti, come, ad esempio, Bentivegna.

Ciao

Offline marcopa

  • Utente
  • ****
  • Post: 803
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Serie B 42a giornata: Palermo-Crotone
« Risposta #2 il: 27 Maggio 2014, 01:40:38 pm »
Non mi dite che vi sta già venendo la nostalgia della serie b... ;-)
Certo quest'anno siamo stati protagonisti assoluti del campionato, la squadra più attesa, da battere a tutti i costi.
Non nego che è stata una bella sensazione, riscrivere tutti i record della categoria con il marchio Palermo!!! ma preferisco sudare, lottare, inveire vincere e perdere in serie a, la categoria che più ci compete.
Un anno di purgatorio va più che bene altrimenti poi si trasforma in inferno. Le sensazioni di giocare al meazza o all'olimpico non sono le stesse di quelle di carpi o lanciano...La serie B lasciamola ad altri...(ciao cugini... ::) ::))
Torniamo a riprenderci le soddisfazioni di un tempo, soddisfazioni vere come dici tu Templare!!!

La svolta più importante del campionato oltre all'arrivo di iachini è il silenzio stampa perenne di zamparini. L'ambiente è stato sempre tranquillo ed ognuno ha fatto il suo per contribuire alla promozione.

Capitolo società, nonostante la testa del presidente sia sempre la stessa da 3 anni a questa parte la cosa che mi consola è che anche il livello tecnico della serie a è infimo, basta poco per poter centrare la salvezza, quest'anno la quota salvezza è stata 33 punti nonostante i soliti risultati allucinanti di fine stagione...

sulla partita di venerdì prevista una pasta con le sarde generale un punto ciascuno e tutti raggiungono i propri obbiettivi...anche se il crotone come squadra e tifoseria non mi sta per niente simpatico.

Sulla formazione io farei esordire tre primavera come monteleone, petermann e bentivegna. Ma io sono io e cioè nessuno... :-D :-D :-D

Offline alex10103

  • Utente
  • *****
  • Post: 2115
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Serie B 42a giornata: Palermo-Crotone
« Risposta #3 il: 27 Maggio 2014, 02:01:59 pm »
Sulla formazione io farei esordire tre primavera come monteleone, petermann e bentivegna. Ma io sono io e cioè nessuno... :-D :-D :-D
Adesso non esagerare, addirittura tre primavera... ::) ::) ::) ::) ::)

Offline ENZO

  • Utente
  • *****
  • Post: 2433
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Serie B 42a giornata: Palermo-Crotone
« Risposta #4 il: 27 Maggio 2014, 06:26:25 pm »
In effetti questa serie B ci ha fatto sentire GRANDI, ma è anche vero che la squadra dopo l'arrivo di Iachini (non proprio subito) ha espresso un buon calcio e ha dimostrato di essere una grande squadra anche in campo.

Però adesso siamo in A a rappresentare la Sicilia nel calcio che conta !!

Sulla partita c'è poco da dire, anch'io penso "pasta chi sardi", anche per togliere un posto al Bari !!

L'ultima giornata comunque dovrebbe sancire anche la seconda promossa che sarà l'Empoli, ed in ottica salvezza per il prossimo campionato, non mi dispiace.

Spero ancora in una terza promossa dai play-off tra Modena,Crotone,Spezia.

Cioè squadre abbordabili in serie A, anche perchè vedo nel prossimo campionato come unico obiettivo la salvezza, a differenza di Zamparini, che quando parla fa danni, vuole l'europa league (ca poi, pi farisinni cuosa?)

Semmai se l'europa league è un nostro obiettivo, occorre che si raggiunga nei primi 3 anni, perchè fra 4 anni ci sarà un posto in meno, in quanto è già stato prenotato !!!
 :-D :-D ::) ::) :-D :-D ::) :-D :-D ::) ::) :-D :-D ::) ::)

Saluti
Enzo



Ciao a Tutti e................. FORZA PALERMOOOOOOO
LA  CAPITALE DEL CALCIO SICILIANO

Offline occasionale rosanero

  • Utente
  • *****
  • Post: 3596
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Serie B 42a giornata: Palermo-Crotone
« Risposta #5 il: 27 Maggio 2014, 08:12:39 pm »
Alla fine un' anno di serie B e' servita a tutti tranne che al presidente che, secondo quanto leggo, ha iniziato a fare casino.....Ceravolo che contatta giocatori non condivisi con Iachini, Perinetti che sapeva che Ceravolo facesse da capo osservatori ed invece si trova licenziato dalle evidenze.....Zamparini e' anziano e quindi credo che per questa vita la possibilità' che capisca che quando si muove lui  ....e' tipo konan il barbaro e' nulla.
Temo la pasta con le sarde ma spero che mi stupiscano.

Saluti

Offline turiddu

  • Utente
  • *****
  • Post: 2409
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Serie B 42a giornata: Palermo-Crotone
« Risposta #6 il: 27 Maggio 2014, 08:41:25 pm »
Alla fine un' anno di serie B e' servita a tutti tranne che al presidente che, secondo quanto leggo, ha iniziato a fare casino.....Ceravolo che contatta giocatori non condivisi con Iachini, Perinetti che sapeva che Ceravolo facesse da capo osservatori ed invece si trova licenziato dalle evidenze.....Zamparini e' anziano e quindi credo che per questa vita la possibilità' che capisca che quando si muove lui  ....e' tipo konan il barbaro e' nulla.
Temo la pasta con le sarde ma spero che mi stupiscano.

Saluti

Stupiscano???  ma di che ci dobbiamo stupire occasionale?  è una pagina già scritta.
A me questo anno di serie B già manca. Presto rimpiangeremo questo anno che si appresta a concludersi fatto di successi e tranquillità.
Il prossimo anno sarà una agonia. Speriamo solo di rimanerci in questa serie A che scarsa per quanto possa essere, contro la cecità e le assurdità viste in questi ultimi anni a Palermo, potrebbe essere impossibile.
Troppo pessimista?  se le premesse sono queste ( ampiamente in linea col personaggio) non credo.
salutamu.

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4923
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Serie B 42a giornata: Palermo-Crotone
« Risposta #7 il: 31 Maggio 2014, 12:51:44 am »
Partita a dir poco indecente. Dovevamo chiudere il campionato con una vittoria ma non abbiamo impensierito il portiere avversario nemmeno una volta. Avevamo la possibilità di allungare il record a 88 punti. Ci siamo fermati due sotto. Se il Catania l'anno prossimo dovesse fare 87 punti mi darebbe un fastidio enorme.
Dopo la gara di stasera mi chiedo dove sarebbe stato il Palermo se a gennaio scorso Iachini non avesse avuto l'"illuminazione" Vazques. E la cosa è preoccupante perchè tra la serie A e la serie B ci sono più di due categorie di differenza. Abbiamo stavinto la B ma la A è tutt'altra cosa. Questa squadra al cospetto di quella di Giudolin, farebbe un firrione in meno di mezz'ora. Leggo le ragliate del vecchio, i nomi che circolano e c'è da mettersi le mani nei capelli. Sarà per questo che non riesco a trovare in me nessun entusiasmo per questa promozione. Temo che il prossimo sarà nuovamente un anno di sofferenza.
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline marcopa

  • Utente
  • ****
  • Post: 803
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Serie B 42a giornata: Palermo-Crotone
« Risposta #8 il: 31 Maggio 2014, 01:13:23 am »
Non sono andato allo stadio, ho cambiato idea all'ultimo (fortunatamente aggiungo) se avessi pagato anche 1 euro per vedere questo spettacolo nonostante la promozione i record e compagnia bella, a fine partita avrei fischiato.
Sapevamo tutti che un pareggio avrebbe accontentato tutti ma almeno giocala la partita crea un pò di spettacolo, 90'di non gioco sono pesanti da digerire. Almeno giocatevi la partita.
Continuo a non capire l'esclusione di lafferty, oggi nonostante un dybala coi crampi e che non ha più giocato mister iachini ha fatyo altri cambi (insensati), forse perché lafferty avendo un'altra cultura e mentalità sportiva avrebbe potuto rovinare il programma pasta con le sarde??? Certo poteva finire meglio il campionato, forse eravamo abituati male, ma secondo me è solo una questione di rispetto per i tifosi... non ci pensiamo più,  chiudiamo una pagina storica del Palermo e da domani pensiamo al futuro, con nuvoloni neri che si vedono all'orizzonte....

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8893
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Serie B 42a giornata: Palermo-Crotone
« Risposta #9 il: 31 Maggio 2014, 01:47:56 am »
Questa squadra al cospetto di quella di Giudolin, farebbe un firrione in meno di mezz'ora.

Sono assolutamente in disaccordo. Questa squadra, a differenza di quella, corre per 95 minuti e al triplo della velocità. Quella di Guidolin un po' più tecnica, ma pure molto più vecchia, giocava di mestiere, accontentandosi del punto fuori cada, spesso in maniera sparagnina.

Sotto il piano del ritmo non ci sarebbe storia.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8893
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Serie B 42a giornata: Palermo-Crotone
« Risposta #10 il: 31 Maggio 2014, 01:57:07 am »
Ok, partita indegna, soprattutto il secondo tempo.

Per il futuro temo Barreto titolare in serie A, assolutamente improponibile se non come incontrista e basta. Nel ruolo di mezzala fa ridere in B, figuriamoci in A.

Una serie di equivoci da risolvere per il prossimo futuro: servono un esterno destro titolare e forse un sinistro riserva (se Daprelà è quello di oggi ovvero di tutto il campionato giocato da titolare, è messo proprio male), serve un forte centrale difensivo, servono un regista ed una mezzala, serve capire che Dybala al momento non può fare il titolare in A nemmeno se raccomandato da Bergoglio. Deve crescere con calma e ritagliarsi i suoi spazi senza frenesia.

Il Palermo dei tanti record saluta il campionato di B e porta nella sua bacheca un altro piccolo trofeo dopo la coppa Italia di serie C. Peccato che la coppa Ali della Vittoria sia un'istituzione recente, altrimenti ne avremmo già cinque dentro.

Andiamo avanti.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline alex10103

  • Utente
  • *****
  • Post: 2115
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Serie B 42a giornata: Palermo-Crotone
« Risposta #11 il: 31 Maggio 2014, 10:35:15 am »
Ok, partita indegna, soprattutto il secondo tempo.

Per il futuro temo Barreto titolare in serie A, assolutamente improponibile se non come incontrista e basta. Nel ruolo di mezzala fa ridere in B, figuriamoci in A.

Una serie di equivoci da risolvere per il prossimo futuro: servono un esterno destro titolare e forse un sinistro riserva (se Daprelà è quello di oggi ovvero di tutto il campionato giocato da titolare, è messo proprio male), serve un forte centrale difensivo, servono un regista ed una mezzala, serve capire che Dybala al momento non può fare il titolare in A nemmeno se raccomandato da Bergoglio. Deve crescere con calma e ritagliarsi i suoi spazi senza frenesia.

Il Palermo dei tanti record saluta il campionato di B e porta nella sua bacheca un altro piccolo trofeo dopo la coppa Italia di serie C. Peccato che la coppa Ali della Vittoria sia un'istituzione recente, altrimenti ne avremmo già cinque dentro.

Andiamo avanti.
Ieri sera era tutto un programma l'espressione di Perinetti seduto accanto a Abodi.
Templare, tu dici andiamo avanti, ma, secondo me, andiamo indietro.
Ieri mi sono vergognato nel vedere quella non partita: è vergognoso vedere come si falsano i campionati (se il Palermo avesse giocato come sa, avrebbe vinto e non so se il Crotone sarebbe arrivato ai play off) ed è vergognoso vedere come non ci sia alcun rispetto verso i tifosi che hanno pagato un biglietto per vedere una partita di calcio, non la pasta con le sarde.
Certo, ieri bastava un punto per battere il record di punti, ma non sarebbero stati meglio tre, soprattutto visto che si giocava in casa?
Ieri il Palermo ha vinto quella Coppa, ma, visto come non ha giocato, io gliel'avrei tolta subito dopo.
Dovrebbero mettere una regola nel calcio: chi non gioca perchè si accontenta del punticino e questo sta bene anche all'avversario, dovrebbe essere penalizzato sia lui che l'avversario e solo così si vedrebbe un bel gioco nel rispetto di campionato e tifoseria.
E si è capito subito che c'era sta cosa della pasta con le sarde, tanto che giocatori del Palermo e del Crotone si sono abbracciati tra di loro a fine partita.
Non mi piace più questa teoria tutta italiana del volemose bene e del non facciamoci del male.
Ciao
« Ultima modifica: 31 Maggio 2014, 10:38:26 am da alex10103 »

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8893
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Serie B 42a giornata: Palermo-Crotone
« Risposta #12 il: 31 Maggio 2014, 10:48:47 am »
Non mi piace più questa teoria tutta italiana del volemose bene e del non facciamoci del male.

A chi lo dici, io odio la pantomima del finto infortunio e conseguente palla in fallo laterale, per fermare un'azione d'attacco, scenderei in campo e li prenderei a mazzate. Purtroppo fa parte del pessimo stile italiano, fatto di espedienti, di favori dati e chiesti, di un popolo che vive, moralmente e non solo, per oboli e di prostituzione. Direi che l'ultimo voto europeo è stato emblematico in questo senso, nel resto d'Europa, anche dove si sta molto meglio che da noi, segnali forti, da noi un risultato che nemmeno il burocrate più ottimista di Bruxelles avrebbe sperato...

Chiusa parentesi, scordiamoci i novanta minuti di ieri in cui la squadra avrebbe dovuto essere subissata di fischi e godiamoci un anno comunque memorabile. Abbiamo tutta l'estate e i mesi successivi per ritornare a masticare amaro.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline alex10103

  • Utente
  • *****
  • Post: 2115
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Serie B 42a giornata: Palermo-Crotone
« Risposta #13 il: 31 Maggio 2014, 10:55:56 am »
Non mi piace più questa teoria tutta italiana del volemose bene e del non facciamoci del male.

A chi lo dici, io odio la pantomima del finto infortunio e conseguente palla in fallo laterale, per fermare un'azione d'attacco, scenderei in campo e li prenderei a mazzate. Purtroppo fa parte del pessimo stile italiano, fatto di espedienti, di favori dati e chiesti, di un popolo che vive, moralmente e non solo, per oboli e di prostituzione. Direi che l'ultimo voto europeo è stato emblematico in questo senso, nel resto d'Europa, anche dove si sta molto meglio che da noi, segnali forti, da noi un risultato che nemmeno il burocrate più ottimista di Bruxelles avrebbe sperato...
Ecco, anche li metterei una regola: chi butta la palla fuori volutamente, solo perchè c'è un giocatore a terra e senza che l'arbitro, l'unico a decidere, abbia fermato il gioco, dovrebbe essere punito con un'ammonizione, così come simula un fallo o un infortunio.
Ma ragazzi, qua il calcio sta diventando sempre più marcio.

Chiusa parentesi, scordiamoci i novanta minuti di ieri in cui la squadra avrebbe dovuto essere subissata di fischi e godiamoci un anno comunque memorabile. Abbiamo tutta l'estate e i mesi successivi per ritornare a masticare amaro.
Sì, un anno memorabile rovinato dall'ultima partita.
Comunque, pensando e prevedendo cosa accadrà da qui a breve (dicevo prima che l'espressione di Perinetti di ieri, era quanto dire) già ho nostalgia di questa stagione appena conclusa.

Ciao

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4923
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Serie B 42a giornata: Palermo-Crotone
« Risposta #14 il: 31 Maggio 2014, 10:10:25 pm »
Abbiamo tutta l'estate e i mesi successivi per ritornare a masticare amaro.
Già! Prepariamoci a salire sull'8volante.
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO