Autore Topic: Catania - Torino  (Letto 10687 volte)

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3910
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Catania - Torino
« Risposta #60 il: 06 Aprile 2014, 11:49:48 pm »
Non capisco, sono a tre, quattro giornate fa si poteva retrocedere, ci stava per una squadra tipo la nostra, era già successo a Chiavo, Atalanta, Sampdoria, Parma ed adesso che è successo via con gli insulti a 360^? Cosa è cambiato?
Carusi, stiamo retrocedendo per un cumulo di errori, alcuni cominciati prima ancora che finisse la stagione del record. Probabilmente era finito un ciclo e non c'è ne eravamo accorti. Quella di oggi è stato il sequel di tante altre partite, questa squadra questo può dare e questo ha dato. Non ho nemmeno esultato al gol di Bergessio, perché paventavo questa fine. Adesso il problema è che ci sono altre 6 giornate da giocare, può anche essere che liberatisi di questo peso i ragazzi riescano pure a recuperare un po' di tranquillità e non sfigurare troppo.

P.S. Il mio campionato è finito dopo che non è accaduto nessun miracolo nelle due partite successive allo spareggio perso con il Sassuolo.

FORZA CATANIA! SEMPRE.
Melior de cinere surgo! ❤️💙❤️💙

Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Catania - Torino
« Risposta #61 il: 06 Aprile 2014, 11:55:39 pm »
Cominciamo da lui. Domani mi piacerebbe sentire alla radio che se ne andato per la vergogna. Un punto in otto partite... Certo che si sono dovuti impegnare e non poco per accucchiari una brutta figura appresso all'altra.

Franco non hai neanche avuto bisogno di aspettare fino a domani.

Sembra che la squadra sarà affidata a Maurizio Pellegrino.

.... mi pare la soluzione piu' ovvia....con una squadra di pellegrini  ::)
CATANIA USQUE AD FINEM

Offline katane64

  • Utente
  • ***
  • Post: 388
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Catania - Torino
« Risposta #62 il: 07 Aprile 2014, 01:05:17 am »
Ricordo bene Maurizio Pellegrino gli anni di Gaucci. E' persona seria, quello che ci vuole per finire almeno con dignità questa stagione da dimenticare. Certo non per salvarci. Quando una squadra va in vantaggio e poi sbraca, come oggi e tante altre volte, la responsabilità è dell'allenatore PUNTO. Maran aveva fallito, e gravemente, da tempo. Le colpe a monte sono arcinote, ma avremmo potuto salvarci lo stesso con un'altra guida tecnica.

Offline Davide da Miami

  • Utente
  • *****
  • Post: 1174
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Catania - Torino
« Risposta #63 il: 07 Aprile 2014, 01:17:10 am »
Ricordo bene Maurizio Pellegrino gli anni di Gaucci. E' persona seria, quello che ci vuole per finire almeno con dignità questa stagione da dimenticare. Certo non per salvarci. Quando una squadra va in vantaggio e poi sbraca, come oggi e tante altre volte, la responsabilità è dell'allenatore PUNTO. Maran aveva fallito, e gravemente, da tempo. Le colpe a monte sono arcinote, ma avremmo potuto salvarci lo stesso con un'altra guida tecnica.

D'accordissimo con Katane. Maran meritava l'esonero punto e basta. Soprattutto a partire dal Sassuolo il trentino non ci ha capito più niente della sua squadra e ci ha fatto perdere un'infinità di punti.
Si possono fare mille discorsi sulle colpe della società, di Pulvirenti, Cosentino, e compagnia bella, ma l'allenatore trentino ha commesso i suoi errori ed è giusto che paghi per questo.
Come dice Katane probabilmente è ormai troppo tardi per salvare la Serie A, ma almeno proviamo a salvare, almeno in parte, la faccia.

Sempri
FOZZA CATANIA

Offline bonfanti58

  • Utente
  • ****
  • Post: 813
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Catania - Torino
« Risposta #64 il: 07 Aprile 2014, 01:47:39 pm »
:
Maran:          St'autra sconfitta è tutta da so. Ma propriu tutta tutta da so. D’accordo che la rosa del Catania quest’anno ha tanti limiti e carenze, ma chi schifiu di fommazzione mannau ‘n campu. Dovevamo assolutamente vincere la partita e Maran invece ha mandato in campo un difensivo 3-5-2. Ma la perla del trentino oggi è stata la gestione cambi che ha originato un turbillon di uomini che si sono dovuti spostare da una parte all’altra del campo in base alle direttive dell’allenatore rossazzurro. Rolin, Izco, Plasil, Monzon, e Biraghi sono stati dirottati a destra e a manca in base a unni u ciriveddu scemu di Maran ci riceva di mittilli. Ottanta minuti di difesa assidua di uno striminzito gol senza mai cercare di cambiare l’inerzia della partita inserendo un attaccante in più al posto, che so, dello spaesato Monzon per esempio. Inevitabile e meritevole perdere la partita in questo modo. Da esonerare immediatamente perché questo asino non può ancora sedersi sulla panchina della nostra squadra. Voto 0
:

Non posso che condividere. Quasi 80 minuti a disposizione senza nessuna mossa per cercare di mutare una lenta agonia in un'opportunità per chiudere la gara. O per fare, almeno, un minimo di paura al Torino. Non era il caso di agevolare le nostre ripartenze, peraltro inesistenti, inserendo con certo anticipo qualcuno agile e veloce, come Keko, oppure Fedato?

Con tutto il rispetto per la persona e per il professionista, forse ieri qualcosa di buono, anche in prospettiva futura, per noi è maturato.
Il rosso come il fuoco dell'Etna L'azzurro come il cielo e il mare

Offline Peppenappa

  • Utente
  • ***
  • Post: 187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Catania - Torino
« Risposta #65 il: 07 Aprile 2014, 02:18:56 pm »
...all'acqua e o ventu...per assistere all'ennesima presa per il cu.lo...

...quello che una volta era il "forte" inespugnabile (o quasi!) è diventato il Fortè!! Dove chiunque, anche se già in vacanza, può venire a farisi a spisa gratis...

MALEDETTI!!!

...mi avete tolto la serenità e la gioia di venire allo stadio...il Presidente si prenderà tutte le responsabilità di questo clamoroso fallimento tecnico-sportivo per le tante, troppe cazzate che ha fatto e detto...ma infondo non è lui che scende in campo...

...in campo ci va questo gruppo di IGNAVI senza spina dorsale (e ignavi è l'unico termine che meritano, perchè almeno sapevi che erano scarsi e te ne facevi una ragione, invece la maggior parte di questi pseudo calciatori sono gli stessi che hanno fatto il record di punti...ad un passo dall'Europa!)...allenati da un ameba incapace di imbastire un minimo sindacale di imprevedibilità all'avversario...

SIETE VOI I PRIMI CHE VE NE DOVETE SCAPPARE DA CATANIA...TUTTI!! MALEDETTI!!

...e adesso mi zittisco davvero!!!

Non per provocare, ma ammettilo che ti manca uno come Lo Monaco  :-D
Tu ne eri un grande estimatore e ci avevi visto giusto. Quasi infallibile nelle scelte di calcio mercato, nessun nome altisonante (come quelli di quest'anno), ma gente di sicuro affidamento. Duro e antipatico quel che basta per dirigere uno spogliatoio ed essere poco propenso ad accontentare gli umori della piazza, ma questa era la sua forza e soprattutto la forza del nostro Catania.
Pulvirenti dovrebbe richiamarlo, ma se proprio non è possibile, che trovi qualche altro DS/AD di quella pasta. Inutile girarci intorno, a Catania serve uno così. Qui non siamo a Udine e assecondare la pancia del tifoso catanese, come è stato fatto quest'anno (in tanti fanno finta di essesserlo dimenticati), può avere effetti nefasti. Infatti!

Ciao
Giuseppe Napoli

Offline MALATO PO CATANIA

  • Utente
  • ****
  • Post: 941
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Catania - Torino
« Risposta #66 il: 07 Aprile 2014, 04:19:41 pm »
Io sostengo che ci sia parecchia malafede.......
Non posso credere che giocatori di una certa esperienza, dopo un campionato disputato alla grande, improvvisamente, quest'anno, diventino brocchi..
Non è possibile che una squadra che lo scorso anno era esempio di bel gioco e rendimento, quest'anno è diventata una compagine d'oratorio...
Sassuolo, come Udine, come Torino...; Maran come De Canio, De Canio come Maran;.... questi in B ci vogliono andare e aspettano con ansia che tutto finisca..
La verità è che probabilmente qualche risultato sia stato barattato con qualcos'altro...
E' lampante la partita di ieri: un Toro che non aveva la ben che minima intenzione di tirare in porta è stato costretto a fare la partita.... A Udine la stessa cosa: ad un avversario che non oltrepassava il centrocampo gli sono state concesse occasioni su occasioni, come a dire.. "Avanti, fateci sto gol.."
Non si possono perdere in questo modo le partite...!!
Al di là degli errori penso che questa disfatta pesi sulla coscienza di molti...!!
Spero si faccia luce...

Per concludere.... un appello al Presidente: CHIEDA SCUSA per questa vergogna!! Non serve nient'altro......

Offline Davide da Miami

  • Utente
  • *****
  • Post: 1174
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Catania - Torino
« Risposta #67 il: 07 Aprile 2014, 04:37:10 pm »
:
Maran:          St'autra sconfitta è tutta da so. Ma propriu tutta tutta da so. D’accordo che la rosa del Catania quest’anno ha tanti limiti e carenze, ma chi schifiu di fommazzione mannau ‘n campu. Dovevamo assolutamente vincere la partita e Maran invece ha mandato in campo un difensivo 3-5-2. Ma la perla del trentino oggi è stata la gestione cambi che ha originato un turbillon di uomini che si sono dovuti spostare da una parte all’altra del campo in base alle direttive dell’allenatore rossazzurro. Rolin, Izco, Plasil, Monzon, e Biraghi sono stati dirottati a destra e a manca in base a unni u ciriveddu scemu di Maran ci riceva di mittilli. Ottanta minuti di difesa assidua di uno striminzito gol senza mai cercare di cambiare l’inerzia della partita inserendo un attaccante in più al posto, che so, dello spaesato Monzon per esempio. Inevitabile e meritevole perdere la partita in questo modo. Da esonerare immediatamente perché questo asino non può ancora sedersi sulla panchina della nostra squadra. Voto 0
:

Non posso che condividere. Quasi 80 minuti a disposizione senza nessuna mossa per cercare di mutare una lenta agonia in un'opportunità per chiudere la gara. O per fare, almeno, un minimo di paura al Torino. Non era il caso di agevolare le nostre ripartenze, peraltro inesistenti, inserendo con certo anticipo qualcuno agile e veloce, come Keko, oppure Fedato?

Con tutto il rispetto per la persona e per il professionista, forse ieri qualcosa di buono, anche in prospettiva futura, per noi è maturato.

Bonfanti l'occasione perfetta per inserire un attaccante Maran l'ha avuta con l'infortunio di Rolin. A quel punto con l'inserimento di un Keko o di un Leto il Catania poteva cercare di spostare il baricentro un po' più avanti e giocare con un vero 4-3-3. Invece no il trentino ha messo dentro Spolli, un altro difensore che non stava neanche tanto bene, e abbiamo continuato a giocare schiacciati dietro.
Poteva anche sostituire Monzon che messo a giocare come interno di centrocampo non ci c'entrava proprio niente. Invece niente, eravamo messi troppo male in campo, e inevitabilmente, e meritatamente debbo dire, il Torino ci ha rimontato.
Dispiace per l'uomo, perché in fondo Maran è un simpaticone, ma ha meritato ampiamente il secondo esonero stagionale.

Sempri
FOZZA CATANIA

Offline GASPARE

  • Utente
  • *****
  • Post: 4455
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Catania - Torino
« Risposta #68 il: 09 Aprile 2014, 04:50:19 pm »

Non per provocare, ma ammettilo che ti manca uno come Lo Monaco  :-D
Tu ne eri un grande estimatore e ci avevi visto giusto. Quasi infallibile nelle scelte di calcio mercato, nessun nome altisonante (come quelli di quest'anno), ma gente di sicuro affidamento. Duro e antipatico quel che basta per dirigere uno spogliatoio ed essere poco propenso ad accontentare gli umori della piazza, ma questa era la sua forza e soprattutto la forza del nostro Catania.
Pulvirenti dovrebbe richiamarlo, ma se proprio non è possibile, che trovi qualche altro DS/AD di quella pasta. Inutile girarci intorno, a Catania serve uno così. Qui non siamo a Udine e assecondare la pancia del tifoso catanese, come è stato fatto quest'anno (in tanti fanno finta di essesserlo dimenticati), può avere effetti nefasti. Infatti!

Ciao
Giuseppe Napoli



...caro Peppe...io non vivo di rimpianti...io so godermi le cose belle quando ce le ho...io sono abituato a sentenziare solo dopo che le cose sono successe, non prima o perchè me lo ha detto il solito beninformato...sono San Tommaso, si non viru non criru!

...guarda, ti dirò, non mi stupisce per nulla assistere alla crescita esponenziale dei nostalgici del 6ennio...i catanesi, in buona parte, sono così...quando le cose le hanno le denigrano, quando non le hanno più le rimpiangono...a maggior ragione quando si passano momenti tristi come gli attuali...provo solo, anche se pure a questo dovrei essere abituato, un misto di ilarità e profonda pena, perchè tra i nostalgici ci sono pure quelli che a quei tempi se avessero incontrato per strada con l'auto Lo Monaco lo avrebbero volentieri arrotato  :-D

...ilarità e profonda pena la provo pure per quell'altra categoria...questa tutta italiota, non solo catanese,...quelli che lavevodettoiogiaquestestate in cui scopri ci stanno quelli che erano in estasi mistica per i nomi portati da Cosentino finalmente...azz, vuoi mettere Plasil, Leto, Monzon, Guarente...invece delle scommesse di Lo Monaco...insomma quelli che vogliono stare sempre dalla parte della ragione...ieri tutti fascisti oggi tutti antifascisti...

...e inevitabili, caro Peppe, in questi bui momenti...anche il summit dei dotti, medici e sapienti, accorsi, bontà loro, attorno al letto del moribondo, vittime inascoltate...Pietro Lo Monaco, il Bergoglio di TdG con la quale abbiamo fatto il TRIPLETE...De Canio, ne per fama e ne per soldi lo avessimo lasciato lavorare in pace saremmo già salvi, e Maxi Lopez, cervo a primavera che coi suoi goal a grappoli a quest'ora saremmo in zona Champion, ....ma non disperiamo che qualcun altro si aggreghi alla comitiva pontificante, tutti ovviamente ospitati, ma è solo un caso, sulle testate della prima inascoltata vittima delle purghe malpassote, il Sakarov del giornalismo sportivo, Criscitello...

...che tristezza...e come è ripugnante il volo degli avvoltoi... 

Ciao
Noli offendere patriam Agathae, quia ultrix iniuriarum est

Offline Caprarupens

  • Utente
  • *****
  • Post: 2016
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Catania - Torino
« Risposta #69 il: 09 Aprile 2014, 06:55:39 pm »


...che tristezza...e come è ripugnante il volo degli avvoltoi... 

Ciao

da un detto greco:  " quando la quercia cade anche le formiche fanno la legna..."

umastru

  • Visitatore
Re:Catania - Torino
« Risposta #70 il: 09 Aprile 2014, 08:05:40 pm »


...che tristezza...e come è ripugnante il volo degli avvoltoi... 

Ciao

da un detto greco:  " quando la quercia cade anche le formiche fanno la legna..."
Intellettualmente parlando non siamo in B. Almeno noi tifosi.... ::) ::) ::)
"U Mastru"
P.S. I tifosi veri, mica certi babbaluci che cominciano a tirare fuori le ........

Offline Catanisazzu

  • Utente
  • *****
  • Post: 1243
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Catania - Torino
« Risposta #71 il: 09 Aprile 2014, 08:36:14 pm »


...che tristezza...e come è ripugnante il volo degli avvoltoi... 

Ciao

da un detto greco:  " quando la quercia cade anche le formiche fanno la legna..."
Intellettualmente parlando non siamo in B. Almeno noi tifosi.... ::) ::) ::)
"U Mastru"
P.S. I tifosi veri, mica certi babbaluci che cominciano a tirare fuori le ........

Si potrebbe anche dire che " quando il sole tramonterà, i nani avranno le ombre lunghe"
#STAMUAVVULANNU!

Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Catania - Torino
« Risposta #72 il: 10 Aprile 2014, 05:14:25 pm »


...che tristezza...e come è ripugnante il volo degli avvoltoi... 

Ciao

da un detto greco:  " quando la quercia cade anche le formiche fanno la legna..."
Intellettualmente parlando non siamo in B. Almeno noi tifosi.... ::) ::) ::)
"U Mastru"
P.S. I tifosi veri, mica certi babbaluci che cominciano a tirare fuori le ........

Si potrebbe anche dire che " quando il sole tramonterà, i nani avranno le ombre lunghe"
Anche.... vero pettegolo non è chi approfitta di ogni occasione per sparlare dei fatti altrui, ma chi s’inventa questi fatti per poterne sparlare.

 Finché c'è vita non c'è speranza  ;-)
CATANIA USQUE AD FINEM