Autore Topic: A proposito di de rustica progenie...  (Letto 6055 volte)

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8815
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:A proposito di de rustica progenie...
« Risposta #15 il: 14 Giugno 2012, 10:26:01 am »
...ho l'impressione che per alcuni essere gay sia una malattia!!

Sì, ma mancu è un priu. E ho l'impressione che per alcuni invece debba per forza diventare un must. Compreso quel convertito di Cecchi Paone, che guarda caso adesso che deve promuovere il suo libro riparla di nazionale italiana e mette di mezzo pure dei nomi.

Mi fermo qua. Che è meglio.



« Ultima modifica: 14 Giugno 2012, 10:27:56 am da Templare »
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:A proposito di de rustica progenie...
« Risposta #16 il: 14 Giugno 2012, 12:40:17 pm »
..a quaccunu na malacumpassa non c'habbastau...mannatulu ca in Olanda,ci su cossi accelerati..pi ritaddati..e padri delusi con figli gay...
Ognuno puo' esercitare le proprie liberta'..ma senza limitare quelle degli altri: VIVA I GAY,VIVA LE LESBICHE.. non "diversi"... "diverso" il bigotto, il falso moralista e chi si scandalizza di fronte alla perfezione e ai miracoli della natura....
CATANIA USQUE AD FINEM

Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:A proposito di de rustica progenie...
« Risposta #17 il: 14 Giugno 2012, 12:49:57 pm »
...ho l'impressione che per alcuni essere gay sia una malattia!!

Sì, ma mancu è un priu. E ho l'impressione che per alcuni invece debba per forza diventare un must. Compreso quel convertito di Cecchi Paone, che guarda caso adesso che deve promuovere il suo libro riparla di nazionale italiana e mette di mezzo pure dei nomi.

Mi fermo qua. Che è meglio.
...megghiu e'..nel tuo caso il silenzio e' d'oro...e comunque e' un "priu" nella stessa misura in cui accetti e condividi le meraviglie della natura e del suo mondo sessuale variegato...
CATANIA USQUE AD FINEM

Offline marco-69

  • Utente
  • *****
  • Post: 2541
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:A proposito di de rustica progenie...
« Risposta #18 il: 14 Giugno 2012, 12:58:32 pm »
Mi fermo qua. Che è meglio

Guarda..io...manco ci provo..
Altrimenti..se penso quello che scrivo....per scriverla alla Fantantonio...
Mah..  8|

Offline GASPARE

  • Utente
  • *****
  • Post: 4455
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:A proposito di de rustica progenie...
« Risposta #19 il: 14 Giugno 2012, 12:58:59 pm »

Sì, ma mancu è un priu. E ho l'impressione che per alcuni invece debba per forza diventare un must. Compreso quel convertito di Cecchi Paone, che guarda caso adesso che deve promuovere il suo libro riparla di nazionale italiana e mette di mezzo pure dei nomi.

Mi fermo qua. Che è meglio.

Io penso, invece...rifacendomi alla Costituzione repubblicana (vade arretroooo!!! Saragat!!)...che ognuno di noi debba avere cittadinanza e ottenere giudizio...e militare in una squadra di calcio, sia pure la Nazionale del proprio Paese... in base a quello che è e non per le tendenze sessuali, politiche, religiose e di classe...

I cafoni invece non hanno tendenze...i cafoni, sono cafoni...e Cassano lo è e lo è stato anche questa volta...e questa si che dovrebbe essere una discriminante...in particolar modo per poter continuare a rappresentarmi come italiano...non ci sono giustificazioni o, peggio, alibi legate ai giornalisti che tenderebbero tranelli a poveri gigli di campo...no!

Poi posso tranquillamente concordare assolutamente con te, Temply, su coloro che vogliono imporre i propri modelli e farsi pubblicità gratuita...questo si!

Ciao

P.S.: concordo assolutamente con me frati Thor sul "ridicoli"...io ci ho scherzato su perchè, quando ti cadono le braccia che nel terzo millennio devi leggere le argomentazioni (chiamiamole cosi, siamo buoni!) di Sergio, è l'unica cosa che ti rimane...ma io ci metterei senza se e senza ma "VERGOGNOSE"

P.S. 2: ah...io sono stato da sempre uno di quelli che vuole Cassano titolare in Nazionale...perchè assieme a Balottelli lo ritengo uno dei pochissimi fuoriclasse italiani  8-)
Noli offendere patriam Agathae, quia ultrix iniuriarum est

Offline bonfanti58

  • Utente
  • ****
  • Post: 806
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:A proposito di de rustica progenie...
« Risposta #20 il: 14 Giugno 2012, 01:09:22 pm »

p.s.   io il microfono lo toglierei a Cecchi Paone..

e perchè? perchè è gay?  8| 8| 8|
mah!

Cari forumisti, non voglio addentrarmi  nella discussione etico-sociale (anche se in tal senso il mio pensiero assomiglia a quello di Sergio e di Templare)…Mi limito solo a considerazioni calcistiche e, da tifoso anche della nazionale,  spero proprio che il rendimento dei calciatori gratuitamente sputt… ehm... chiamati in causa da Cecchi Paone non debba risentirne.
Per il resto, mi auguro che tale vanesio personaggio parli di meno e pensi di più ai c…avoli suoi.

ciao a tutti




Il rosso come il fuoco dell'Etna L'azzurro come il cielo e il mare

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8815
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:A proposito di de rustica progenie...
« Risposta #21 il: 14 Giugno 2012, 01:21:03 pm »
...ho l'impressione che per alcuni essere gay sia una malattia!!

Sì, ma mancu è un priu. E ho l'impressione che per alcuni invece debba per forza diventare un must. Compreso quel convertito di Cecchi Paone, che guarda caso adesso che deve promuovere il suo libro riparla di nazionale italiana e mette di mezzo pure dei nomi.

Mi fermo qua. Che è meglio.
...megghiu e'..nel tuo caso il silenzio e' d'oro...e comunque e' un "priu" nella stessa misura in cui accetti e condividi le meraviglie della natura e del suo mondo sessuale variegato...

Per me meraviglia della natura è il primo vagito di un bambino appena uscito dal grembo della mamma. E su questo due omosessuali, cosa su cui tu e nessun altro potrete mai farci niente, sono e saranno sempre diversi.

Meraviglia della natura... c'è i muoriri.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline Peppenappa

  • Utente
  • ***
  • Post: 187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:A proposito di de rustica progenie...
« Risposta #22 il: 14 Giugno 2012, 03:22:06 pm »
Ormai ho un età che mi permette di stare tranquillo, al riparo da brutte situazioni. Ma non nascondo che 10, 20, 30 anni fa, quando notavo che qualche uomo, fissandomi, gli si sviluppavano gli appetiti sessuali, una gran voglia di vomitare (e magari vomitargli addosso) era sempre l'esito sortito.

 8D ...ma dai che ti guardano ancora...sei ancora un bell'uomo...non buttarti così giù  :-D ...e sparitilli oramai l'uttimi colpi prima ca cera squagghi...lo sai, ogni lassata è pidduta...poi si finisce a vivere di rimpianti...  :-D

Prima di abbandonarsi ai facili moralismi, ai palidini della libertà a tutti i costi, provate a immaginare se un vostro figlio vi desse una notizia del genere e se detta notizia  l'accogliereste con gioie e rallegramenti oppure se rimarreste profondamente turbati. Perchè in quest'ultimo caso vol dire che è facile fare il fròcio con il cùlo degli altri.

 8D ...bravo  =D>

Perch'io so' machio, io so' machio, ma mio figlio, quello più machio ancora che di me deve addiventare...
 
Che se io saprei che mio figlio mi diventerebbe un orecchione, por.co il mondo che c'ho sotto i piedi, vivo ce lo faccio mangiare il certificato di nascita....

Che se io vengo a sapere che mio figlio ci diventa ricchione, vivo ci faccio mangiare la borsetta!

Po.rco il mondo cano che c'ho sotto i piedi!  >:(


Per cui io sto dalla parte di Cassano, ben sapendo che l'ondata di perbenisti che l'ha preso di mira solo per mettere in mostra il proprio spirito liberale non certo per spirito di solidarietà, la maggior parte di loro, se camminando per strada il Cecchi Paone di turno gli toccasse pubblicamente il cùlo, piuttosto che declinare gentilmente con il sorriso sulle labbra gli girerebbero un manrovescio, non perché quella "toccata" è stata dolorosa ma perchè si è osato pensare che si potesse essere uno di loro.

 8D ...si anch'io...solidarietà senza se e senza ma a Fantantonio...che adesso ha capito cos'era da cosa longa e niura che lo accarezza ndo spogliatorio...non era una biscia...e ca si sta facennu a doccia cu Ogbonna d'arreri 8|

 :-D :-D :-D :-D =D>
Sei un grande Gaspare, mi stai facendo morire dalle risate!
Comunque si, veramente vergognoso al giorno d'oggi dover leggere certe cose degne del peggior trogolo. Vito Catozzo in confronto a certi individui è un illuminato.

Ciao
Giuseppe

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4909
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:A proposito di de rustica progenie...
« Risposta #23 il: 14 Giugno 2012, 03:53:06 pm »
Infatti hai ragione! Quando bossi anzichè chiamarti Siciliano ti chiama Ter.rone se qualcuno te lo fa notare tu che cosa gli rispondi? "Inkia, e chi dissi?? "

Caprarupens, la chiudo qui perché purtroppo, come spesso accade in questo forum, la diversità d’opinione per certi picciriddi, diviene strumento per insolentire (non parlo per te). Dico solo questo: non sono i termini adoperati che hanno urtato la sensibilità di Cecchi Paone, queste persone di solito si muovono quando scorgono che la loro condizione, ancora oggi, non viene ricoperta di quella cappa di liceità morale che loro vorrebbero che invece ci fosse, che esistesse per natura, per conseguente deduzione. Purtroppo, assecondare le proprie tendenze sessuali “fuori norma” (ti sta bene come termine?), scegliere di vivere la propria vita da omosessuale piuttosto che da etero, non è la stessa cosa di scegliere se fare il medico o l’avvocato, l’ingegnere o il notaio. Perché sarà uno strano scherzo della natura ma a me, come a parecchie altre persone, la loro condotta sessuale, i loro gusti in proposito, suscitano solo disgusto. Lo stesso disgusto che ha provato Cassano quando gli è stato riferito che alcuni suoi compagni sarebbero gay. Perché il primo pensiero, quando si tratta questo argomento, non va certo ai genuini valori dell’amore e del reciproco volersi bene, semmai  va alle cose sconce e oscene. Perché un gay prim’ancora di essere un amante appassionato è un ornitologo (cogli l’allegoria) per tendenza.
Tieniti liberamente comunque la tua opinione, per carità, non voglio convincere nessuno.  Io amo crogiuolarmi nel mio medioevo e nei miei pregiudizi. A naso, credo che mi troverò meglio. ;-)
« Ultima modifica: 14 Giugno 2012, 03:56:33 pm da Sergio »
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:A proposito di de rustica progenie...
« Risposta #24 il: 14 Giugno 2012, 04:05:06 pm »
.
...ho l'impressione che per alcuni essere gay sia una malattia!!

Sì, ma mancu è un priu. E ho l'impressione che per alcuni invece debba per forza diventare un must. Compreso quel convertito di Cecchi Paone, che guarda caso adesso che deve promuovere il suo libro riparla di nazionale italiana e mette di mezzo pure dei nomi.

Mi fermo qua. Che è meglio.
...megghiu e'..nel tuo caso il silenzio e' d'oro...e comunque e' un "priu" nella stessa misura in cui accetti e condividi le meraviglie della natura e del suo mondo sessuale variegato...

Per me meraviglia della natura è il primo vagito di un bambino appena uscito dal grembo della mamma. E su questo due omosessuali, cosa su cui tu e nessun altro potrete mai farci niente, sono e saranno sempre diversi.

Meraviglia della natura... c'è i muoriri.
..no Templare,picchi a moriri ?...basta ca non caschi da seggia..
Guarda la mia teoria e' talmente amena che e' supportata dall'Organizzazione mondiale della Sanita' che ha sconfessato quanti pensano che il fenomeno sia da collegare a fattori ambientali che riguardano il comportamento.
La scienza medica ha annullato tutte le congetture dell'oscurantismo medievale sul tema della omosessualita', ed ha determinato che le sue basi biologiche non sono da ricercare nei fattori ambientali e comportamentali quanto in quelli genetici.E' la natura che mette in conto di avere casi di omosessualita' maschile,garantendosi nel contempo un'alta percentuale di femmine feconde per  il mantenimento della specie.
Questo tipo di "variabilita'" sessuale e' stata dimostrata negli animali,dove e' anche diffuso questo fenomeno piu' che nella popolazione del mondo.
Prima ca parri,ti conviene ricordare che circa il 10% della popolazione italiana e' rappresentato dagli omosessuali e percio' possiamo anche considerare che possa esserci mio figlio..o tuo figlio,o nostra figlia..e suo marito che hanno una tendenza,come voi amate definire, non naturale e piu' semplicemente "diversa".
Come vuoi definire un cotanto stupefacente fenomeno naturale del creato? Una bizzarria ? Un capriccio?o peggio ancora un difetto?
Credo che alla base di tutto c'e' una grande paura di conoscere tutto quello che'e' diverso da noi e che si potrebbe celare in ognuno di noi,l'essere messi sul banco degli "imputati",essere additati al pubblico ludibrio....scansatini... 
CATANIA USQUE AD FINEM

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8815
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:A proposito di de rustica progenie...
« Risposta #25 il: 14 Giugno 2012, 05:19:21 pm »
GPalermo, meraviglia per me ha accezione positiva, bizzarria mi sembra più adatta al caso, visto che scopo primario della natura è quello di garantire la conservazione della specie e l'omosessuale, sia esso uomo o ornitorinco, non ha certo questa prerogativa.

Detto questo io non ho paura di niente, solo amo la discrezione. A prescindere dall'orientamento sessuale. E quelli come Cecchi Paone, tanto per restare in tema, di discrezione ne hanno poca.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline Caprarupens

  • Utente
  • *****
  • Post: 2016
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:A proposito di de rustica progenie...
« Risposta #26 il: 14 Giugno 2012, 05:32:06 pm »
adesso la colpa di questo bailamme è di Cecchi Paone che chiamato in causa -in maniera dispregiativa- risponde.

.....mi ricorda Esopo e la favola del lupo e l'agnello se le mie reminescenze Cutelliane non mi ingannano...


vabbè finiamola quì!


Offline GASPARE

  • Utente
  • *****
  • Post: 4455
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:A proposito di de rustica progenie...
« Risposta #27 il: 14 Giugno 2012, 06:13:37 pm »
adesso la colpa di questo bailamme è di Cecchi Paone che chiamato in causa -in maniera dispregiativa- risponde.

.....mi ricorda Esopo e la favola del lupo e l'agnello se le mie reminescenze Cutelliane non mi ingannano...


vabbè finiamola quì!

 :-D ...si esatto...e Cassano una vittima, con l'unico torto di non essere ipocrita!  8| ...

Così come l'amico Sergio ha una concezione univoca dell'insolentire...  :-D :-D

Si...è meglio finirla qui! 8D
Noli offendere patriam Agathae, quia ultrix iniuriarum est

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8815
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:A proposito di de rustica progenie...
« Risposta #28 il: 14 Giugno 2012, 06:59:22 pm »
Tinitivi a Cecchi Paone. Io, come al solito, sto col cattivo. E mi tengo Cassano.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline marco-69

  • Utente
  • *****
  • Post: 2541
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:A proposito di de rustica progenie...
« Risposta #29 il: 14 Giugno 2012, 11:52:01 pm »
Io, invece, per non sbagliare o scontentare qualcuno li fanculizzo tutti e due..

Pace e bene!
 8D