Autore Topic: Nuovo stadio a Catania  (Letto 62803 volte)

Offline GASPARE

  • Utente
  • *****
  • Post: 4455
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Nuovo stadio a Catania
« Risposta #240 il: 30 Marzo 2012, 12:33:39 pm »

Gaspare, io ho vissuto più di 30 anni a Catania, e devo dire che MAI ho sentito il bisogno di un centro direzionale.
E' UNA PURA INVENZIONE DEGLI SPECULATORI O DEGLI INTERESSATI!!!!!! Do you understand?????

Forse ci sarebbe bisogno di riunire le biblioteche, e di qualche ufficetto in più....cosa che si potrebbe fare, con un pò di buona volontà, RAZZIONALIZZANDO le ingenti capacità immobiliari di comune e province.

Bene, malgrado non ci sia ALCUNE NECESSITA' di costruire ex-novo, e di spendere svariati (contento Papé? Non ti ho messo il numero) milioni di euro per arzigogolate operazioni immobiliari...voi siete contenti....

Sarete contenti di vedere schizzare le tasse del Comune al massimo consentito...perchè stiamo parlando di un comune sull'orlo del DISSESTO FINANZIARIO, sull'orlo del precipizio....e voi auspicate enormi (sì ENORMI) investimenti immobiliari senza capo nè coda...certo, positive per le casse del Catania, positive per i tifosi, ma ASSURDE per una gestione razionale dell'amministrazione.

Poi, a Catania ci vivete voi, le tasse locali le pagate voi...basta che se il comune andrà vicino al default, non chieda soldi alla Regione, allo Stato o a Monreale (!) ::)

Lo so...ed è 30 anni che mai senti nulla...che nulla ti tocca o ti sfiora, in particolare quella cosa che si chiama realtà  8D ....tu ti prepari la lezioncina e la ripeti a pappagallo o a disco incantato, quello che dicono i tuoi interlocutori non esiste, è sbagliato a prescindere...mettiamola così: e' sempre un vero piacere cercare di spiegarti le cose...diciamo che sarebbe più costruttivo parlarne con un termosifone  :-D

Noli offendere patriam Agathae, quia ultrix iniuriarum est

Offline marco-69

  • Utente
  • *****
  • Post: 2541
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Nuovo stadio a Catania
« Risposta #241 il: 30 Marzo 2012, 12:50:50 pm »
Sarete contenti di vedere schizzare le tasse del Comune al massimo consentito...

Dai tuoi lidi palermitani magari non lo sai..
Ma abbiamo gia' l'aliquota dell'ex ICI al 4 per mille...e presumibile schizzi al 6...

Gli schizzi ci sono gia' stati, Fanta. Prima del Progetto Stadio.

Per la cronaca..

Nel merito: vi siete appassionati a una discussione che a me, personalmente, sa di aria fritta...
Aspetto che parta il cantiere..poi..ne riparliamo..

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2446
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Nuovo stadio a Catania
« Risposta #242 il: 30 Marzo 2012, 01:28:16 pm »
Il progetto stadio è un impegno molto complesso, credo ce ne rendiamo conto tutti. E lo si capisce di più alla luce del rapporto FIGC sulla salute del calcio italiano presentato ieri ( http://www.figc.it/it/3804/31518/Impianti.shtml ).

Poichè il debito che la società contrarrebbe per la costruzione del nuovo stadio dovrebbe essere pagato con le entrate, va considerato che la maggior parte delle entrate dipendono dai diritti televisivi (53%) e queste sono in funzione della categoria; mentre solo il 12-16% delle entrate dipende dallo stadio. Per cui le priorità, a mio parere, sono molto chiare: 1. Mantenimento della categoria: connesso a ciò ci sono gli sponsor e le attività commerciali (che assicurano entrate superiori allo stadio) 2. Plusvalenze dalla compravendita dei giocatori - 3.Stadio.

Naturalmente con lo stadio in proprietà, che si aggiungerebbe al Centro Sportivo di TdG, la Società accrescerebbe ulteriormente la sua patrimonializzazione e questo sarebbe certamente indice di solidità societaria, ma non garantirebbe risultati senza un'oculata ed efficiente gestione amministrativa e sportiva (come si evince chiaramente dal Report della figc: basta vedere l'enorme incidenza delle spese per gli stipendi sui costi complessivi, anche a confronto con la media europea, per rendersene conto).

Offline Papè Satàn

  • Utente
  • *****
  • Post: 1203
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Nuovo stadio a Catania
« Risposta #243 il: 30 Marzo 2012, 02:21:29 pm »
... malgrado non ci sia ALCUNE NECESSITA' di costruire ex-novo, e di spendere svariati (contento Papé? Non ti ho messo il numero) milioni di euro per arzigogolate operazioni immobiliari...

Io davvero non capisco come si possa parlare di danno economico per il Comune ...

1) E' vero che il consiglio comunale ha approvato nel settembre 2011 un programma di opere pubbliche (cone denaro che dovrebbe gravare sulle casse comunali) per il triennio 2011-2013, che prevede alla realizzazione del Centro direzionale di Librino e all'individuazione sempre a Librino di un'area nella quale è previsto che sorga un campo sportivo da 110 x 90? VERO

2) E' vero che si spendono oggi circa 6 milioni per fitti di uffici dislocati in luoghi anche molto distanti fra loro? VERO

3) E' possibile ipotizzare un risparmio di ca. il 20% sui fitti quale valore finale di quello che il Comune pagherebbe al Catania, diciamo 5 milioni? SI

4) E' reale il fatto che quel milione risparmiato ogni anno (o quello che sarà in termini di centinaia di migliaia di euro) accorcerà favorevolmente il reale scomputo per la defintiva proprietà del centro? ASSOLUTAMENTE SI

5) Sono ipotizzabili sinergie e miglioramenti della comunicazione fra uffici finalmente tutti dentro lo stesso stabile, ribaltabili in termini di customer-satisfaction sull'utenza? CERTAMENTE SI

Mi fermo qui  ;-)

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5530
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re:Nuovo stadio a Catania
« Risposta #244 il: 30 Marzo 2012, 03:56:07 pm »
Ha ragione chi ci bacchetta perché parliamo di cose che ancora sono alla fase teorica.
Penso però che alcune osservazioni si possano fare e qualche perplessità possa sorgere.
Intanto si parla da sempre di stadi di proprietà totale delle società, quindi mettere in mezzo in modo più o meno sostanziale altri due enti secondo me è un azzardo.

Penso che uno dei motivi di dissidio fra i due numeri uno della società sia per le diverse opinioni riguardo l'opportunità di seguire questa strada, oltre che sui tempi, come traspare dalle dichiarazioni sull'argomento.

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2446
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Nuovo stadio a Catania
« Risposta #245 il: 30 Marzo 2012, 08:51:23 pm »
Intanto si parla da sempre di stadi di proprietà totale delle società, quindi mettere in mezzo in modo più o meno sostanziale altri due enti secondo me è un azzardo.

Penso che uno dei motivi di dissidio fra i due numeri uno della società sia per le diverse opinioni riguardo l'opportunità di seguire questa strada, oltre che sui tempi, come traspare dalle dichiarazioni sull'argomento.

E la diversità di vedute riguarda una visione strategica sul futuro di non poco conto. Come ricordavo nel post precedente bisogna tenere conto in primo luogo dei "numeri" dei bilanci e delle esperienze degli altri.
Prediamo qualche esempio.
In Italia lo stadio di proprietà ce l'ha soltanto la Juventus, mentre la Reggiana lo ha avuto in passato. Tutto il resto degli stadi è delle amministrazioni pubbliche che li concedono alle società.
E qui una prima grande differenza: una cosa è lo stadio di proprietà di una grande società con milioni di tifosi, e situato in una zona "ricca" dell'Italia, altra cosa è lo stadio di proprietà di una piccola società, per di più di una città del sud.

La grande società Juventus ha realizzato una struttura che assicura funzionalità, per il pubblico e per la squadra, sicurezza e reddito dalle molteplici attività che tutta la settimana si svolgono all'interno dello stadio: merchandising, centri commerciali, ristoranti, area vip, ecc. insomma tutti luoghi in cui si possono spendere soldi, tanti altri soldi, oltre il costo del semplice biglietto. Ecco perchè quello stadio ha un senso economico come del resto accade in europa: Barcellona e Real Madrid ricavano dallo stadio il 25% delle proprie entrate ed il Manchester United addirittura il 33%. Ma stiamo parlando di dimensioni di società (500 mln di euro di entrate in media le europee) e di tifoserie ben diverse da quelle di Catania.

La Reggiana inaugurò lo stadio "Giglio" di proprietà nel 1995: 29 mila posti, all'inglese, con i più moderni sistemi di sicurezza per l'epoca (tornelli ecc.), costo 25 miliardi di lire.
Ebbene, la proprietà dello stadio non ha impedito alla società di fallire.  Lo stadio, dopo la retrocessione in B, diventò un costo (muto e manutenzione della struttura) troppo oneroso per i bilanci societari, un costo che frenò gli investimenti sportivi per ritornare in A e condannò la società alle serie minori fino al fallimento avvenuto nel 2005. Oggi lo stadio è messo all'asta dal curatore fallimentare e non ha acquirenti.

La scelta più saggia è quindi non fare lo stadio a Catania? Non è detto. Occorre evidentemente che vi siano le condizioni.
La prima, a mio parere, è che vi siano investitori pronti a finanziare l'opera in modo da non farla ricadere quindi solo sulle spalle del Catania Calcio, in modo tale che l'impegno finanziario per la Società Catania sia molto basso e sostenibile nel tempo e in tutti gli scenari di categoria, sempre possibili, nel calcio. Il Catania rinuncerebbe forse ad accrescere gli introiti da stadio (che andrebbero a remunerare gli investitori per lunghi anni, visto che non credo che si otterrebbero grandi introiti dai "servizi VIP", dal merchandising o dall'ennesimo centro commerciale), ma, cosa fondamentale, sarebbe al sicuro finanziariamente ed avrebbe uno stadio funzionale e moderno in cui giocare.
Del resto questi anni di serie A dimostrano che il bilancio del Catania è sano indipendentemente dallo stadio, grazie ad una oculata gestione amministrativa e sportiva che permette di mantenere la categoria, di ottenere apprezzabili risultati (sportivi ed economici), di investire in una struttura, TdG, utile sia alla gestione sportiva della squadra sia all'obbiettivo di realizzare plusvalenze dal lancio e dalla cessione dei giocatori giovani, ed in ultimo (ma non ultimo) di far divertire i tifosi.
« Ultima modifica: 30 Marzo 2012, 09:12:29 pm da vasco »

umastru

  • Visitatore
Re:Nuovo stadio a Catania
« Risposta #246 il: 30 Marzo 2012, 11:29:38 pm »
... malgrado non ci sia ALCUNE NECESSITA' di costruire ex-novo, e di spendere svariati (contento Papé? Non ti ho messo il numero) milioni di euro per arzigogolate operazioni immobiliari...

Io davvero non capisco come si possa parlare di danno economico per il Comune ...

1) E' vero che il consiglio comunale ha approvato nel settembre 2011 un programma di opere pubbliche (cone denaro che dovrebbe gravare sulle casse comunali) per il triennio 2011-2013, che prevede alla realizzazione del Centro direzionale di Librino e all'individuazione sempre a Librino di un'area nella quale è previsto che sorga un campo sportivo da 110 x 90? VERO

2) E' vero che si spendono oggi circa 6 milioni per fitti di uffici dislocati in luoghi anche molto distanti fra loro? VERO

3) E' possibile ipotizzare un risparmio di ca. il 20% sui fitti quale valore finale di quello che il Comune pagherebbe al Catania, diciamo 5 milioni? SI

4) E' reale il fatto che quel milione risparmiato ogni anno (o quello che sarà in termini di centinaia di migliaia di euro) accorcerà favorevolmente il reale scomputo per la defintiva proprietà del centro? ASSOLUTAMENTE SI

5) Sono ipotizzabili sinergie e miglioramenti della comunicazione fra uffici finalmente tutti dentro lo stesso stabile, ribaltabili in termini di customer-satisfaction sull'utenza? CERTAMENTE SI

Mi fermo qui  ;-)
Tò, strano, il Fanta non interviene, cose, quando si parla di dati sparisci? ::) ::)
Ti dirò, la cosa che ho trovato nella sua drammaticità esilarante, è stata la tua tirata anticemento a Librino! ::) ::) ::)
In una regione in cui un certo vasa vasa che adesso si trova ristretto in una casa circondariale, ha vinto le elezioni regionali promettendo una sanatoria tombale sulle oscenità costruite sulla costa!!! ::) ::) ::) ::) ::) ::)
Ma no, a te ti dà fastidio il cemento a Librino! ti da fastidio che il comune invece di arricchire i mafiosi, paghi un'affitto a Pulvirenti con il grandissimo vantaggio che dopo un tot d'anni gli edifici diventino suoi. Ma regala soldi al Pulvi tu dici. Ma scusa, come ha dice Pape è o no il comune che parla di quell'area come area destinata ad impianto sportivo? Se tu comune ci metti il terreno, fai fare le opere d'urbanizzazione  alla società che costruisce lo stadio, tu comune che non hai neanche gli occhi per piangere ci guadagni o no?
Tanto i soldi per fare un impianto sportivo non gli hai, per costruirti degli uffici peggio mi sento. Mi spieghi allora caro Fanta qual'è il "tuo" problema?
Non è che niente niente è simile a quello del buon Santo, che a sei mesi dell'inagurazione di torre del grifo, visto che ancora non è esploso un novello Messi, taccia di incapacità tutti quelli che lavorano nel settore giovanile del Catania Calcio?
"U Mastru"
P.S. Quando sono andato via da Catania e sono quasi quarant'anni, c'era un buco nero a quattro passi dalla stazione centrale. Il buco è ancora lì, grazie a gente come tè Fanta. che nello stesso periodo si sia distrutto una fetta enorme del nostro patrimonio ambientale è sempre grazie a gente come te caro Fanta. Ma sia mai che una betoniera entri al librino!

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Nuovo stadio a Catania
« Risposta #247 il: 31 Marzo 2012, 11:06:48 am »
Non è che niente niente è simile a quello del buon Santo, che a sei mesi dell'inagurazione di torre del grifo, visto che ancora non è esploso un novello Messi, taccia di incapacità tutti quelli che lavorano nel settore giovanile del Catania Calcio?
"U Mastru"



Mastru ascuta a mmia,quest'argomento non lo difendereTu scrissi centu voti e mi costa tanto a farlo guarda il Palermo,il Napoli,l'empoli, potrei andare avanti all'infinito

Le strutture sono niente se non investi nel talento.Cosa che il Vate non fa.Punto.

Non e' prendnedo sempre calciatori dalla vesuviana che si fa avanti.Te ne dico una Montella,Lodi e Di Natale sono usciti tutti da una minuscola societa' campana.Ma li hanno pagati.Il Catania prende chi?


Dopo una struttura magnifica come Tdg ora bisogna investire sul talento e le professionalita' .

umastru

  • Visitatore
Re:Nuovo stadio a Catania
« Risposta #248 il: 31 Marzo 2012, 12:05:55 pm »
Non è che niente niente è simile a quello del buon Santo, che a sei mesi dell'inagurazione di torre del grifo, visto che ancora non è esploso un novello Messi, taccia di incapacità tutti quelli che lavorano nel settore giovanile del Catania Calcio?
"U Mastru"



Mastru ascuta a mmia,quest'argomento non lo difendereTu scrissi centu voti e mi costa tanto a farlo guarda il Palermo,il Napoli,l'empoli, potrei andare avanti all'infinito

Le strutture sono niente se non investi nel talento.Cosa che il Vate non fa.Punto.

Non e' prendnedo sempre calciatori dalla vesuviana che si fa avanti.Te ne dico una Montella,Lodi e Di Natale sono usciti tutti da una minuscola societa' campana.Ma li hanno pagati.Il Catania prende chi?


Dopo una struttura magnifica come Tdg ora bisogna investire sul talento e le professionalita' .
Ma su questo io sono daccordo, ma torre del Grifo non ha neanche un anno di vita, poi per costruire un vivaio ci vogliono anni. fino a otto anni fà a Catania c'era il nulla.
Dammi retta, dagli almeno altri cinque anni e vedrai cominciare uscire giocatori da almeno serie B.
"U Mastru"

Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Nuovo stadio a Catania
« Risposta #249 il: 31 Marzo 2012, 12:13:00 pm »
P.S. Quando sono andato via da Catania e sono quasi quarant'anni, c'era un buco nero a quattro passi dalla stazione centrale. Il buco è ancora lì, grazie a gente come tè Fanta. che nello stesso periodo si sia distrutto una fetta enorme del nostro patrimonio ambientale è sempre grazie a gente come te caro Fanta. Ma sia mai che una betoniera entri al librino!
E la storia infinita del suo risanamento?
 E quanto e' costato alle casse del Comune il contenzioso di quel "buco nero" ?
 E quanto ai cittadini?
Per Toto' erano quisquiglie e pinzellacchere in confronto.Il paragone non regge. Una volta quando il privato si accollava gli oneri che spettavano al pubblico era mecenatismo,oggi per molti e' profitto indebito.
Ma non vi preoccupate troppo tanto,nel caso si dovesse fare,pur di farsi pubblicita' ci sara' sempre qualcuno al Palazzo di Giustizia disposto a trovere il cavillo giuridico per impedire o rallentarne la costruzione.
« Ultima modifica: 31 Marzo 2012, 12:39:03 pm da GPalermo1954 »
CATANIA USQUE AD FINEM

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Nuovo stadio a Catania
« Risposta #250 il: 31 Marzo 2012, 02:26:55 pm »
13 anni per un calciatore di B?

 8|

Mastru a Palermo non hanno centro sportivo.Te lo devo ripetere?

Offline Fantadrum

  • Utente
  • *****
  • Post: 2457
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Nuovo stadio a Catania
« Risposta #251 il: 31 Marzo 2012, 03:43:55 pm »
Tò, strano, il Fanta non interviene, cose, quando si parla di dati sparisci? ::) ::)


Mastru c'è chi lavora...... 8-) 8-)


Ti dirò, la cosa che ho trovato nella sua drammaticità esilarante, è stata la tua tirata anticemento a Librino! ::) ::) ::)
In una regione in cui un certo vasa vasa che adesso si trova ristretto in una casa circondariale, ha vinto le elezioni regionali promettendo una sanatoria tombale sulle oscenità costruite sulla costa!!! ::) ::) ::) ::) ::) ::)
Ma no, a te ti dà fastidio il cemento a Librino!


Ovviamente sbagli...io ho criticato l'eventuala colata di cemento sull'ETNA, quando qualcuno sosteneva che bisognasse farlo vicino TDG....nessuna preoccupazione ambientalista su Librino.
Tranne, ma è una piccola cosa, assistere ogni mattina ed ogni pomeriggio all'esodo biblico di tutti gli impiegati del comune (e gli utenti) verso Librino (non credo che siano molti impiegati a vivere là)...con conseguente intasamento della circonvallazione e della via degli archi della marina (ma questi sono fatti vostri...anzi...di quelli che vivono a Catania...quindi da questo punto di vista non me ne frega nulla... ;-))


ti da fastidio che il comune invece di arricchire i mafiosi, paghi un'affitto a Pulvirenti con il grandissimo vantaggio che dopo un tot d'anni gli edifici diventino suoi. Ma regala soldi al Pulvi tu dici.


Non meriti nessuna risposta  8-)


Ma scusa, come ha dice Pape è o no il comune che parla di quell'area come area destinata ad impianto sportivo? Se tu comune ci metti il terreno, fai fare le opere d'urbanizzazione  alla società che costruisce lo stadio, tu comune che non hai neanche gli occhi per piangere ci guadagni o no?
Tanto i soldi per fare un impianto sportivo non gli hai, per costruirti degli uffici peggio mi sento. Mi spieghi allora caro Fanta qual'è il "tuo" problema?


Leggiti i mei ultimi 6-7 post e capirai bene qual é il mio problema in questa "fregatura" per le casse del comune.


ciao.

Offline Fantadrum

  • Utente
  • *****
  • Post: 2457
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Nuovo stadio a Catania
« Risposta #252 il: 31 Marzo 2012, 03:55:23 pm »

Io davvero non capisco come si possa parlare di danno economico per il Comune ...

1) E' vero che il consiglio comunale ha approvato nel settembre 2011 un programma di opere pubbliche (cone denaro che dovrebbe gravare sulle casse comunali) per il triennio 2011-2013, che prevede alla realizzazione del Centro direzionale di Librino e all'individuazione sempre a Librino di un'area nella quale è previsto che sorga un campo sportivo da 110 x 90? VERO   

Può essere vero...ma se leggiamo le delibere di comuni, province e regioni, specie quando non prevedono le spese a bilancio, riempiamo, non uno, ma cento libri dei sogni. Aria fritta finchè non metti i soldi..come direbbe Mastru...soldi veri.


2) E' vero che si spendono oggi circa 6 milioni per fitti di uffici dislocati in luoghi anche molto distanti fra loro? VERO


Boh...può essere. E' vero che ci sono tanti immobili del comune sfruttati malissimo (o dati gratuitamente...o che ricevono affitti ridicoli..o che bisogna ristrutturare?)?



3) E' possibile ipotizzare un risparmio di ca. il 20% sui fitti quale valore finale di quello che il Comune pagherebbe al Catania, diciamo 5 milioni? SI


Può essere...ma se c'è reale bisogno, si sfruttino le INGENTI risorse immobiliari pubbliche (razionalizzando). E se proprio si vuole costruire...trovando i soldi...lo si faccia con un occhio alla funzionalità (quindi costruire "per"...non per qualcos'altro che poi diventa "anche....") e uno al turismo (nel mondo, per le nuove costruzioni pubbliche, vengono chiamati gli "archistar" per valorizzare, anche, il turismo...qui da noi dobbiamo infilarci nello stadio  :-\ :-\ :-\)


4) E' reale il fatto che quel milione risparmiato ogni anno (o quello che sarà in termini di centinaia di migliaia di euro) accorcerà favorevolmente il reale scomputo per la defintiva proprietà del centro? ASSOLUTAMENTE SI


Vedi sopra.


5) Sono ipotizzabili sinergie e miglioramenti della comunicazione fra uffici finalmente tutti dentro lo stesso stabile, ribaltabili in termini di customer-satisfaction sull'utenza? CERTAMENTE SI


Qui siamo d'accordo Papé...solo qui.

Ps Eppure basterebbe poco per fare le cose veramente bene... 8-) 8-) 8-)


« Ultima modifica: 31 Marzo 2012, 04:17:26 pm da Fantadrum »

umastru

  • Visitatore
Re:Nuovo stadio a Catania
« Risposta #253 il: 31 Marzo 2012, 11:11:10 pm »
Tò, strano, il Fanta non interviene, cose, quando si parla di dati sparisci? ::) ::)


Mastru c'è chi lavora...... 8-) 8-)

Ragazzo, io a cinquantantadue anni ho trentacinque anni di marchette, di cui ben trentuno da artigiano, imprenditore, di nuovo artigiano....
E parlo solo di anni di lavoro diciamo regolari, se no dobbiamo aggiungerne altri cinque da diciamo studente lavoratore. ::) ::)
"U Mastru"
P.S. guarda che io i tuoi interventi li ho letti tutti, e come al solito hai detto tutto e il contrario di tutto.
 

Offline THOR

  • Utente
  • *****
  • Post: 1331
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Nuovo stadio a Catania
« Risposta #254 il: 13 Aprile 2012, 09:40:52 pm »