Autore Topic: Il Palermo che verrà  (Letto 37462 volte)

Offline occasionale rosanero

  • Utente
  • *****
  • Post: 3596
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Il Palermo che verrà
« Risposta #45 il: 30 Luglio 2009, 07:06:28 pm »
Pare che su Paletta avevate ragione vuoi...............quindi Sabatini Santo subito.........

Offline occasionale rosanero

  • Utente
  • *****
  • Post: 3596
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Il Palermo che verrà
« Risposta #46 il: 30 Luglio 2009, 07:15:33 pm »
Cedere Simplicio alla Lazio per avere Cribari o/e Radù è follia pura..............

Offline ENZO

  • Utente
  • *****
  • Post: 2410
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Il Palermo che verrà
« Risposta #47 il: 30 Luglio 2009, 08:28:00 pm »
Cedere Simplicio alla Lazio per avere Cribari o/e Radù è follia pura..............

Se si fà spero che si acchiappano anche altri soldi.
Ottimo sarebbe Simplicio per Pandev!!!!!

Comunque sembra che la campagna acquisti e il modulo di Zenga, mi lascia pronosticare la cessione di Simplicio.
Speriamo solo di sfruttare al massimo questa cessione.

Saluti
Enzo
PS: la cosa che mi da più fastidio è che si tratti con Lotito, che è stata la causa dell'addio di Ballardini.
Ciao a Tutti e................. FORZA PALERMOOOOOOO
LA  CAPITALE DEL CALCIO SICILIANO

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8807
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Il Palermo che verrà
« Risposta #48 il: 30 Luglio 2009, 08:30:34 pm »
Pare che su Paletta avevate ragione vuoi...............quindi Sabatini Santo subito.........

Più che Santo direi abile diplomatico... si prende lui la colpa (tanto la cosa era inverosimile), per non buttare a terra il ragazzo e mantenere buoni rapporti con il Boca che é una società amica.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8807
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Il Palermo che verrà
« Risposta #49 il: 30 Luglio 2009, 08:34:38 pm »
Cedere Simplicio alla Lazio per avere Cribari o/e Radù è follia pura..............

Dichiarazioni di Zamparini ad una radio ultras romana... Simplicio andrà via, la contropartita, se ci sarà, sarà utile al Palermo. Simplicio é troppo discontinuo, Occasionale, e va per i trent'anni. Si può piangere con un occhio solo se va via, almeno questo é quello che penso io.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8807
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Il Palermo che verrà
« Risposta #50 il: 30 Luglio 2009, 08:37:35 pm »
Comunque sembra che la campagna acquisti e il modulo di Zenga, mi lascia pronosticare la cessione di Simplicio.
Speriamo solo di sfruttare al massimo questa cessione.

Saluti
Enzo
PS: la cosa che mi da più fastidio è che si tratti con Lotito, che è stata la causa dell'addio di Ballardini.

Lo penso anch'io, Simplicio con Zenga potrebbe non avere le stesse chance dello scorso anno e la cessione potrebbe diventare inevitabile, stante anche la particolare condizione contrattuale.

Quanto a Lotito, io direi di essere obiettivi e giusti: può avere chiamato Ballardini alla Lazio, ma non é che il nostro ex-tecnico abbia fatto le barricate per restare a Palermo... Piuttosto direi di vedere il prossimo futuro di Ballardini. Finora ha fatto benissimo a Cagliari ed é andato via dopo un anno, benissimo a Palermo ed é andato via dopo un anno, cosa farà a Roma e dopo quanto andrà via?
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline tano 49

  • Utente
  • ***
  • Post: 256
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Il Palermo che verrà
« Risposta #51 il: 30 Luglio 2009, 11:35:50 pm »
Benissimo mi sebra esagerato se mai ha fatto quello che si presume il suo campionto   .con una rosa invidiabile con 4 c convocati nelle rispettive Nazionali . Ricordati fuori casa. A Cagliari un anno a Palermo un anno a Roma con Lolito (che non e' migliore di Zamparini ) voglio vedere

Offline occasionale rosanero

  • Utente
  • *****
  • Post: 3596
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Il Palermo che verrà
« Risposta #52 il: 31 Luglio 2009, 09:29:46 am »
Picciotti mangiate pane scordato...............Simplicio è uno dei pochissimi giocatori con i piedi buoni ma a parte questo:

- Lo darei a tutti tranne che a Ballardini/Lotito
- Anche se è in scadenza di contratto lo scambino per Radu (ma cu curnuto è?)

Simplicio deve essere la contropartita per Pandev non per radu ma fi cughiuniamo?

Offline occasionale rosanero

  • Utente
  • *****
  • Post: 3596
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Il Palermo che verrà
« Risposta #53 il: 31 Luglio 2009, 09:59:32 am »
Integrazione: Anche perchè con Pandev si tratta a pari condizioni.........Tare chiede al Palermo di scendere nel prezzo perchè Simplicio è in scadenza? Bene........Sabatini chiede alla Lazio di scendere nel prezzo perchè Pandev è in scadenza.....

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8807
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Il Palermo che verrà
« Risposta #54 il: 31 Luglio 2009, 12:30:29 pm »
Picciotti mangiate pane scordato...............Simplicio è uno dei pochissimi giocatori con i piedi buoni ma a parte questo:

- Lo darei a tutti tranne che a Ballardini/Lotito
- Anche se è in scadenza di contratto lo scambino per Radu (ma cu curnuto è?)

Simplicio deve essere la contropartita per Pandev non per radu ma fi cughiuniamo?

Certe volte mi sembra che vuoi fare il calciomercato con la Play Station... Occasionale, Pandev é in scadenza alla Lazio e non rinnova perchè vuole: 1) belli piccioli, 2) una squadra più ambiziosa della Lazio e di conseguenza del Palermo.

Ora Sabatini può anche mettersi a trattare con Lotito, poi arriva il giocatore e gli dice: ma chi bbuoi? In puro stile Chevanton o Burdisso... Il procuratore é stato chiarissimo poco tempo fa, il Palermo non gli interessa. Poi se all'ultimo giorno di mercato dovesse accorgersi che non c'é la fila sotto casa e rimane solo il Palermo é un altro conto, ma vedi che bello entusiasmo! E comunque sembra che possa andare allo Zenit.

Su Simplicio non si tratta di mancia e scuorda. Secondo me é stato importantissimo in casa, dove libero da compiti di marcatura ha potuto fare buone cose in assoluta libertà (merito suo quello di farsi trovare al posto giusto al momento giusto), ma in trasferta é stato uno dei principali equivoci tattici del Palermo passato (colpa principalmente di Ballardini, che insisteva su uomini e modulo che proprio non andavano, almeno da un certo punto della stagione in poi). Buoni piedi, ma lento da fare invidia a Liverani, troppo discontinuo, capace di grandissime giocate come di errori ridicoli, tiro praticamente inesistente, malgrado ne sia potenzialmente dotato. Se la sua partenza serve a fare spazio a Dzemaili o giocatore equipollente, potrò sopportare la perdita...
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline occasionale rosanero

  • Utente
  • *****
  • Post: 3596
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Il Palermo che verrà
« Risposta #55 il: 31 Luglio 2009, 03:52:39 pm »
Ok viva la play station.............diamo Simplicio per Radu, Cazzu, Pippu.............poi parliamo di champions con la viola che tratta Luisao (fortissimo) e noi che trattiamo pippao..........

Simplicio ci serve per Pastore.....senza Simplicio........... Pastore sarebbe il suo erede e gli si chiderebbe di fare il fenomeno da subito.
In ogni casoa meglio darlo al Lokomotive che alla Lazio..........

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8807
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Il Palermo che verrà
« Risposta #56 il: 31 Luglio 2009, 04:55:21 pm »
Ok viva la play station.............diamo Simplicio per Radu, Cazzu, Pippu.............poi parliamo di champions con la viola che tratta Luisao (fortissimo) e noi che trattiamo pippao..........

Simplicio ci serve per Pastore.....senza Simplicio........... Pastore sarebbe il suo erede e gli si chiderebbe di fare il fenomeno da subito.
In ogni casoa meglio darlo al Lokomotive che alla Lazio..........

Io mi limito al contingente. La Fiorentina éferma sul mercato, poi può anche fare come il Milan e trattare Luisao (che comunque mi sembra un centrale statico da fare invidia a Marco Aureklio) per due mesi, ma mi chiedo cosa se ne dovrbbe fare il Palermo di Luisao quando c'é Kjaer titolare di un metro e novantaquattro e la stessa velocità di Bovo che ha quindici centimetri di meno. Se Kjaer fosse della Fiorentina forse Corvino tratterebbe pure lui Radu, Cazzu e Pippu per completare il reparto...

Simplicio ci serve. Ok. Metto da parte qualunque discorso tecnico e mi limito alla mera questione contrattuale. Simplicio non accetta il rinnovo e dice alla società che lui resta, tanto ha un altro anno di contratto. Tradotto in soldoni significa che il coltello dalla parte del manico ce l'ha lui e che se il Palermo non lo vende ora finisce come con Mutarelli ovvero non becca una lira alla scadenza del contratto.

Ecco perchè Simplicio deve andare via.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline ENZO

  • Utente
  • *****
  • Post: 2410
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Il Palermo che verrà
« Risposta #57 il: 31 Luglio 2009, 10:06:51 pm »
Ok viva la play station.............diamo Simplicio per Radu, Cazzu, Pippu.............poi parliamo di champions con la viola che tratta Luisao (fortissimo) e noi che trattiamo pippao..........



Champions?????!!!!!!!    8| 8| 8| 8| 8| 8|

Ancora non l'hai capito c'ama a vinciri u scudetto!!!!!
 ::) ::) ::) ::)

A parte gli scherzi, su Simplicio ha ragione Templare, il problema è contrattuale.
Se rinnova può restare, altrimenti si "svenderà" se è il caso!!!!

Saluti
Enzo
Ciao a Tutti e................. FORZA PALERMOOOOOOO
LA  CAPITALE DEL CALCIO SICILIANO

Offline occasionale rosanero

  • Utente
  • *****
  • Post: 3596
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Il Palermo che verrà
« Risposta #58 il: 02 Agosto 2009, 04:57:25 pm »
In ogni caso non essendoci Liverani a meno che non firmi il contratto io non lo venderei

Saluti

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8807
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Il Palermo che verrà
« Risposta #59 il: 03 Agosto 2009, 11:30:18 am »
In ogni caso non essendoci Liverani a meno che non firmi il contratto io non lo venderei

Saluti


Fermo restando che se Simplicio non firma l'unica mossa che rimane al Palermo é la sua cessione, vorrei affrontare un attimo il nodo regista (che manca al Palermo) e ripercorrere la carriera di Simplicio in rosanero.

Il primo anno gioca in coppia con Corini e si dice che quest'ultimo lo oscuri e che lui non abbia le doti per potere interdire, essendo giocatore di qualità.

Il secondo anno Corini va via e a Simplicio vengono affidate le chiavi del centrocampo, ma il rendimento é disarmante e ci si accorge che senza regista la squadra non gira.

Il terzo anno arriva Liverani e Ballardini ha l'intuizione giusta schierando Simplicio un pò come a Parma, da trequartista con pochi compiti di copertura. Buona annata, ottima in casa, molto meno in trasferta.

Al quarto anno Liverani é infortunato e Simplicio dovrebbe ritornare a fare il regista (o a tentare di fare), dopo un anno in cui tutti (lui per primo) ci siamo convinti di quale deve essere la sua posizione in campo e dopo averlo già visto fallire in quel ruolo due stagioni fa.

Secondo me l'unico presupposto tecnico per tenere Simplicio e quello di affidargli il ruolo di balia per Pastore (ed in casa del Palermo stesso) nel ruolo di trequartista, se mai Zenga decidesse di giocare così, perchè anche se é vero che ancora non si é capito come il nuovo allenatore rosa vorrà far giocare i suoi (e forse non si capirà mai, alla faccia dell'identità tattica, ma a tutto vantaggio della varietà di idee...), mi sembra di potere dire che il rombo non sia per lui il massimo della vita. Forse anche per questo in viale del fante si fa due più due e si vede che Simplicio é l'unico giocatore sacrificabile, tatticamente non ritenuto indispensabile e con mercato.

Cambiando un attimo discorso, sono molto curioso di vedere all'opera nelle partite che contano Milan e Fiorentina. Soprattutto questi ultimi sono curioso di vedere. Se i viola dovessero mantenere più o meno la stessa intelaiatura di questo inizio stagione e ripetere gli ottimi campionati degli ultimi anni, a Prandelli andrebbe dato di diritto il premio di Mago allenatore del decennio... Forse fra qualche tempo dovremo riscrivere la griglia di partenza del campionato.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.