Autore Topic: Palermo-Genoa: ACHTUNG!  (Letto 3230 volte)

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8816
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Palermo-Genoa: ACHTUNG!
« il: 17 Settembre 2008, 01:07:17 pm »
Achtung, esatto. Come sono giunto a questa ermetica conclusione?

Ieri sera ho fatto un pò di zapping fra la partita dell'Inter e quella della Roma, quanto mi é bastato per capire che i secondi, pur in formazione meno rabberciata di quella da noi affrontata sabato, sono una squadra al momento assolutamente allo sbando.

Poi ho visto Rosa & Nero, con la platea di giornalisti che sette giorni prima era palermitanamente depressa e presaga di retrocessione e ieri era invece palermitanamente esaltata e nuovamente entusiasta. Questa platea é stata letteralmente gelata dal giudizio di Arcoleo, secondo cui il Palermo sabato scorso ha fatto quella gran partita soltanto perchè la squadra ha avuto la classica reazione mentale post-esonero e si é ritrovata di fronte una Roma a pezzi, che concedeva spazi di trenta metri ed oltre ed era assolutamente improponibile.

Ho ascoltato, ho visto, poi ho ricordato lo scorso anno: partita d'esordio persa con la Roma in casa (primo tempo da 0-5, secondo tempo più equilibrato), sosta di quindici giorni per gli impegni della Nazionale, seconda giornata col botto contro una squadra con moltissimi problemi (4-2 a Livorno, con un primo tempo da favola), l'illusione che quel Palermo ci fosse ed avesse spazzato via ogni problema. Poi venne il modestissimo Torino e si portò un punto che per poco non diventarono tre e ci accorgemmo tutti che i guai non erano finiti per niente.

Cosa voglio dire? Penso che domenica contro il Genoa avremo già un primo importantissimo riscontro per capire se era vero il Palermo di udine e del primo quarto d'ora contro la Roma o quello splendido dei rimanenti 80 minuti di sabato. Diciamo che i prossimi dieci giorni e le altre partite contro Napoli e Reggina, saranno forse quelli decisivi per stabilire se questa squadra può davvero avere un percorso tranquillo e consono alle nostre aspettative (dove per tranquillo intendo un campionato da parte sinistra della classifica) oppure esso dovrà essere tortuoso e deprimente come quello della passata stagione.

Pensiamo sempre positivo, ma massima allerta da parte di tutti, altrimenti l'euforia di un momento rischia si essere l'ennesima atroce (calcisticamente parlando) beffa.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline FUODDI pu Paliermu

  • Utente
  • ***
  • Post: 311
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Palermo-Genoa: ACHTUNG!
« Risposta #1 il: 17 Settembre 2008, 05:53:03 pm »
Ciao Templare, hai perfettamente ragione a mettere in guardia il nostro ambiente rosanero dalle possibili insidie che la gara col Genoa nasconde.
Fra un paio di settimane sapremo veramente che tipo di squadra abbiamo e quali soddisfazioni potrà regalarci.
Comunque ribadisco un concetto molto semplice ed inflazionato di cui sono però arciconvinto: se correremo sempre un pò più degli avversari riusciremo in ogni caso e comunque a colmare il gap tecnico tra noi ed avversari più quotati.
Ho molta fiducia in Ballardini perchè mi sembra uno molto umile e con le idee chiare, uno che ha capito che la difesa deve giocare alta e non rintanata nella propria area, uno che ha capito che bisogna pedalare e tenere il ritmo della gara sempre molto alto, uno che ha dato la giusta posizione a diversi giocatori!
Speriamo di poter far vedere i Succi virdi ai genoani bloccando quel porta sfiga di Gasbarroni!!!

FORZA PALERMO SEMPRE
FORZA MITICI EROI ROSANERO

Offline piurosachenero

  • Utente
  • **
  • Post: 50
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Palermo-Genoa: ACHTUNG!
« Risposta #2 il: 18 Settembre 2008, 05:28:12 am »
Speriamo, come detto da Templare, che il Palermo possa subito confermare quanto di buono visto contro la Roma. In ogni caso resto fiducioso perche' finalmente abbiamo un Palermo che tatticamente fa ben sperare. Vorrei sottolineare che rispetto alla formazione allenata da Colantuono comincio a sentire piu' fiducia intorno alla squadra e che i ragazzi sanno finalmente cosa fare in campo, il Genoa non e' poi cosi' importante (relativamente e' ovvio), basta appunto che si ritrovi l'amalgama tipo prima gestione Guidolin.

Offline ENZO

  • Utente
  • *****
  • Post: 2415
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Palermo-Genoa: ACHTUNG!
« Risposta #3 il: 18 Settembre 2008, 01:33:01 pm »
Contro la Roma ero curioso di vedere il nuovo PALERMO, e la vittoria roboante ci ha fatto credere che possibilmente siamo ad una svolta, però..............
......... si però anch'io ho visto la partita della Roma in champions e mi ha preoccupato non poco sapendo che abbiamo battuto una squadra completamente allo sbando.
Pertanto "resetto" il tutto e ritorno ad essere curioso contro il Genoa!!!!!!!!
 8-) 8-) 8-) 8-) 8-) 8-) 8-) 8-)

Saluti
Enzo
Ciao a Tutti e................. FORZA PALERMOOOOOOO
LA  CAPITALE DEL CALCIO SICILIANO

Offline Vecchia Guardia

  • Utente
  • *
  • Post: 23
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Palermo-Genoa: ACHTUNG!
« Risposta #4 il: 18 Settembre 2008, 11:42:59 pm »
altro ke acthtung, dovremo dire teccà mancia Genoa!! amunì picciotti non incominciamo a masturbarci il cervello con le paure dell'anno scorso.....quest'anno, tutta un altra musica è! il Genoa bene ke gli vada, riuscirà a portare a casa solo un punto  ::) ::) ::) ::)forza !!! pensiamo in positivo ed incrociamo le dita e tutti ad incitare PALERMO.....ancke perkè onestamente i veri problemi li vedrò dopo, ovvero contro il Napoli e li dobbiamo sperare bene di portare almeno un punto. =D> =D>

Offline pepPINK

  • Utente
  • ***
  • Post: 123
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Palermo-Genoa: ACHTUNG!
« Risposta #5 il: 19 Settembre 2008, 02:27:45 pm »
Questa platea é stata letteralmente gelata dal giudizio di Arcoleo, secondo cui il Palermo sabato scorso ha fatto quella gran partita soltanto perchè la squadra ha avuto la classica reazione mentale post-esonero e si é ritrovata di fronte una Roma a pezzi, che concedeva spazi di trenta metri ed oltre ed era assolutamente improponibile.

Ho ascoltato, ho visto, poi ho ricordato lo scorso anno: partita d'esordio persa con la Roma in casa (primo tempo da 0-5, secondo tempo più equilibrato), sosta di quindici giorni per gli impegni della Nazionale, seconda giornata col botto contro una squadra con moltissimi problemi (4-2 a Livorno, con un primo tempo da favola), l'illusione che quel Palermo ci fosse ed avesse spazzato via ogni problema. Poi venne il modestissimo Torino e si portò un punto che per poco non diventarono tre e ci accorgemmo tutti che i guai non erano finiti per niente.

Cosa voglio dire? Penso che domenica contro il Genoa avremo già un primo importantissimo riscontro per capire se era vero il Palermo di udine e del primo quarto d'ora contro la Roma o quello splendido dei rimanenti 80 minuti di sabato. Diciamo che i prossimi dieci giorni e le altre partite contro Napoli e Reggina, saranno forse quelli decisivi per stabilire se questa squadra può davvero avere un percorso tranquillo e consono alle nostre aspettative (dove per tranquillo intendo un campionato da parte sinistra della classifica) oppure esso dovrà essere tortuoso e deprimente come quello della passata stagione.

Pensiamo sempre positivo, ma massima allerta da parte di tutti, altrimenti l'euforia di un momento rischia si essere l'ennesima atroce (calcisticamente parlando) beffa.
Tutto giusto Templare, abbiamo avuto la riprova che la Roma in questo periodo è poca roba, ma dobbiamo anche dire che il Milan forse è anche messo peggio dei giallorossi. Il Genoa ha tre punti come noi  e la prima l'ha persa a Catania. Poi noi abbiamo un Miccoli in meno e il Genoa ha un Milito ed un Jankovic in più, senza contare Gasbarroni che contro di noi sembra sempre Maradona.
A me basta vedere lo stesso spirito degli ultimi 75 minuti visto contro la Roma, poi il resto come viene si conta...
Forza Palermo

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8816
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Palermo-Genoa: ACHTUNG!
« Risposta #6 il: 19 Settembre 2008, 08:22:04 pm »
Tutto giusto Templare, abbiamo avuto la riprova che la Roma in questo periodo è poca roba, ma dobbiamo anche dire che il Milan forse è anche messo peggio dei giallorossi. Il Genoa ha tre punti come noi  e la prima l'ha persa a Catania. Poi noi abbiamo un Miccoli in meno e il Genoa ha un Milito ed un Jankovic in più, senza contare Gasbarroni che contro di noi sembra sempre Maradona.
A me basta vedere lo stesso spirito degli ultimi 75 minuti visto contro la Roma, poi il resto come viene si conta...
Forza Palermo


Direi che oltre ad alcuni singoli che sulla carta sono da temere il Genoa più di noi ha soprattutto il fatto che ha lo stesso modulo ed allenatore da tre anni.

Domenica sera ne sapremo di più...  ;-)
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline ENZO

  • Utente
  • *****
  • Post: 2415
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Palermo-Genoa: ACHTUNG!
« Risposta #7 il: 21 Settembre 2008, 06:58:28 pm »
Anche questa è andata!!!!!!!!!!!

Muoviamoci sempre con i piedi di piombo, ma la partita di oggi ci ha detto che negli ultimi due anni il problema era
l'allenatore!!!!!!!!!!!

Ma la cosa che mi ha impressionato di più è la concentrazione che mettono i giocatori in campo, con l'unico neo alla fine della partita, quando anch'io da casa pensavo che era finita e che dimostra cosa succede quando si abbassa il ritmo.

In avanti si è sentita la mancanza di Miccoli e Succi ha sentito l'esordio in serie A, mentre ho visto molto meglio Lanzafame.

Carrozzieri e Bovo stanno cominciando a sincronizzarsi nei movimenti e il centrocampo, al momento, da sufficienti garanzie.

Adesso ci sono pochi giorni per rifiatare e vedere l'esordio in trasferta del nuovo PALERMO targato Ballardini.

Una trasferta difficilissima, anche perchè i partenopei oggi hanno attuato un turn-over che consentirà forze fresche per la sfida di mercoledì.

Io proverei il seguente turn-over:

Amelia
Raggi-Carrozzieri-Bovo-Capuano
Guana-Liverani-Nocerino
Simplicio (Bresciano)
Lanzafame-Cavani
(non sò se sarà disponibile Miccoli!!!)

effettuando tutti e tre i cambi nella ripresa.

saluti
Enzo


Ciao a Tutti e................. FORZA PALERMOOOOOOO
LA  CAPITALE DEL CALCIO SICILIANO

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8816
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Palermo-Genoa: ACHTUNG!
« Risposta #8 il: 21 Settembre 2008, 07:34:42 pm »
Vittoria molto più netta di quanto non dica il punteggio finale, con il Palermo che ha giocato al calcio e il Genoa che ha provato a giocarci, anche se poi paradossalmente alla fine é stato tanto pericoloso da rischiare di fregarsi un, immeritato, punto.

Dopo la vittoria sulla Roma una prima conferma in una partita "normale". Buone trame di gioco, grandissima corsa ed intensità, é mancato Miccoli in fase d'attacco, Cavani ha segnato e si é divorato l'ennesimo gol facile, Succi timido esordio, un pò fuori dagli schemi, ma gli va dato tutto il tempo necessario, difesa impeccabile malgrado la svista dei minuti finali.

Parliamo dei singoli. Carrozzieri, Bovo e Bresciano stratosferici (se Barzagli avesse solo un quarto della grinta di Carrozzieri sarebbe il miglior difensore italiano), Cavani cavallo pazzo ha corso per quasi tutta la partita, cosa che probabilmente paga poi in termini di lucidità sottoporta, Amelia ha dimostrato di esserci, i terzini hanno attaccato e rintuzzato come forsennati.

Simplicio un pò al di sotto rispetto a quanto visto con la Roma, soprattutto nel primo tempo, in cui comunque ha messo a segno l'assist per Cavani, meglio nella ripresa. Su Succi ho già accennato all'inizio del post. Da rivedere. Il Palermo ha comunque dimostrato che se si ha un gioco alle spalle, le partite si vincono anche senza bisogno dei giochi di prestigio di Miccoli ed Amauri.

Peccato per quel gol all'ottantanovesimo che ha riaperto i giochi, l'errore é stato fare crossare Jankovic in assoluta libertà e meno male che alla fine Oliveira si é mangiato un gol fatto, perchè sarebbe stato un furto colossale, ma a grossissima attenuante del Palermo va detto che fino a quel minuto se c'era una squadra che aveva giocato al calcio era stata il Palermo, poi un minimo il ritmo é dovuto giocoforza calare e ci sta l'errore di copertura.

La prima é andata, si sa che per me il campionato del Palermo é iniziato veramente soltanto oggi, per cui considero questo il vero esordio. Adesso nelle prossimo quattro-cinque partite avremo ulteriori controprove contro avversari dalle abitudini e caratteristiche più disparate: squadre che giocano bene in casa, squadre che fanno catenaccio in trasferta, squadroni di alta classifica, squadre che fanno catenaccio d'altri tempi pure in casa loro. Insomma, da qui all'ottava giornata potremo capire qualcosa in più su questo Palermo, sempre tenendo a mente che il grande risultato di quest'anno deve essere quello di chiudere il campionato e di ricominciare il prossimo sempre con lo stesso allenatore in panchina.

Mercoledì a Napoli penso che un minimo di turnover sia obbligato. Rispetto ad Enzo dubito che Ballardini cambi contemporaneamente entrambi i terzini. Più probabile un turno di riposo a Cassani e la conseguente chance per Raggi. A centrocampo Migliaccio potrebbe prendere il posto di Nocerino ed in avanti, se Miccoli, com'é probabile, dovesse dare forfait, Lanzafame potrebbe andare a sostituire Succi. Farei poi un pensierino a Tedesco in staffetta con Simplicio.

Riepilogando io la vedo così:

Amelia; Raggi, Carrozzieri, Bovo, Balzaretti; Migliaccio, Liverani, Bresciano; Tedesco; Lanzafame, Cavani.

Fra tre giorni sapremo.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline ENZO

  • Utente
  • *****
  • Post: 2415
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Palermo-Genoa: ACHTUNG!
« Risposta #9 il: 21 Settembre 2008, 07:46:16 pm »
Ma quando sarà pronto Budan??????

perchè se Cavani continua a correre così, credo che scoppierà presto!!!!!

Urge Turn-over anche per lui!!!!!

Non male la mossa Tedesco, mentre non snaturerei tanto il centrocampo, anche se il  tuo inserimento di migliaccio potrebbe significare che anche per lui c'è spazio in questo PALERMO.

Altrimenti potrebbe essere l'unico insoddisfatto del gruppo, ma speriamo che questo non succede, altrimenti a gennaio occorre riparare!!!!!

Attualmente il gruppo sembra unito e compatto, e indubbiamente il lavoro fatto da Ballardini, sotto quest'aspetto, è stato encomiabile.

Saluti
Enzo
Ciao a Tutti e................. FORZA PALERMOOOOOOO
LA  CAPITALE DEL CALCIO SICILIANO

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8816
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Palermo-Genoa: ACHTUNG!
« Risposta #10 il: 21 Settembre 2008, 08:05:11 pm »
Ma quando sarà pronto Budan??????

perchè se Cavani continua a correre così, credo che scoppierà presto!!!!!

Urge Turn-over anche per lui!!!!!

Enzo, io sono contento anche della varietà disponibile in attacco. Budan quando tornerà potrà essere l'arma in più, ma non sottovaluterei il georgiano...

Citazione
Non male la mossa Tedesco, mentre non snaturerei tanto il centrocampo, anche se il  tuo inserimento di migliaccio potrebbe significare che anche per lui c'è spazio in questo PALERMO.

Però oggi Nocerino mi é sembrato un tantino meno lucido di domenica scorsa. Mettere Migliaccio potrebbe consentirgli di rifiatare senza perdere eccessiva qualità in mezzo al campo e dare a Vin Diesel la possibilità di giocare e sentirsi ancora importante.

Citazione
Attualmente il gruppo sembra unito e compatto, e indubbiamente il lavoro fatto da Ballardini, sotto quest'aspetto, è stato encomiabile.

Corrono, lottano fino allo stremo delle forze, dopo due anni e mezzo di "nulla" si é vista una squadra di calcio per due partite di seguito. Per il resto, a livello di singoli, bisognava solo essere inguaribili pessimisti per parlare di gruppo di scarsoni. La magia é fare di un gruppo di singoli di buon livello, come é la rosa del Palermo, una vera squadra di calcio. Fino ad ora Ballardini ha fatto il miracolo, speriamo che si continui sulla stessa strada, anche se é chiaro che il Palermo non potrà mai vincere le prossime 35 partite...
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4909
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Palermo-Genoa: ACHTUNG!
« Risposta #11 il: 21 Settembre 2008, 09:41:26 pm »
Succi timido esordio, un pò fuori dagli schemi, ma gli va dato tutto il tempo necessario,
Succi non è un giocatore da Palermo. Probabilmente non è nemmeno un giocatore da serie A. La sua doppietta quando indossava ancora la maglia del Ravenna, testimonia solamente lo stato comatoso in cui versava il Palermo sino a due settimane fa. Forse è vero, come ha scritto Enzo, che l'abulia degli ultimi due anni rosanero era dovuta all'allenatore.
Oggi constatiamo che il Palermo è una buona squadra e che se zamparini vuole a gennaio potremo puntellarla per giocarci ancora una volta i piani alti della classifica.
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline SPECCHIO

  • Utente
  • **
  • Post: 72
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Palermo-Genoa: ACHTUNG!
« Risposta #12 il: 22 Settembre 2008, 12:22:15 am »
Notavo casualmente la classifica marcatori. Con Amauri e Caserta saremmo la squadra che a segnato di più, e se non sbaglio anche Zaccardo e Barzagli hanno fatto goal  in Germania. Spero veramente che il Palermo, anzi Zamparini,  abbia azzeccato l' allenatore giusto.
Prima rifletto, poi parlo.

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8816
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Palermo-Genoa: ACHTUNG!
« Risposta #13 il: 22 Settembre 2008, 12:36:29 am »
Succi timido esordio, un pò fuori dagli schemi, ma gli va dato tutto il tempo necessario,
Succi non è un giocatore da Palermo. Probabilmente non è nemmeno un giocatore da serie A. La sua doppietta quando indossava ancora la maglia del Ravenna, testimonia solamente lo stato comatoso in cui versava il Palermo sino a due settimane fa. Forse è vero, come ha scritto Enzo, che l'abulia degli ultimi due anni rosanero era dovuta all'allenatore.
Oggi constatiamo che il Palermo è una buona squadra e che se zamparini vuole a gennaio potremo puntellarla per giocarci ancora una volta i piani alti della classifica.

Bastano 90 minuti per un giudizio così netto? Io direi di aspettare tempi e situazioni differenti. Per esempio, al momento accanto a Cavani io vedo più Lanzafame che Succi o Budan, mentre della presenza di Miccoli e degli spazi da lui creati potrebbe beneficiare proprio l'ex-ravennate.

Aspetterei per dare un giudizio definitivo, fermo restando che non deve essere Succi il salvatore della patria a Palermo.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4909
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Palermo-Genoa: ACHTUNG!
« Risposta #14 il: 22 Settembre 2008, 09:45:54 am »
Bastano 90 minuti per un giudizio così netto? Io direi di aspettare tempi e situazioni differenti.

Beh, questo hanno detto i 90 minuti espressi! Oltre ad essere poco incisivo sotto porta, si è trovato molto a disagio a giocare sulla linea dei difensori (e qui che si vede la differenza di categoria) che spessissimo lo lasciavano in fuorigioco. In serie C, con difese più statiche magari aveva più fortuna. Ma col dinamismo e i movimenti delle difese di categorie superiori i suoi limiti sono apparsi in tutta la loro evidenza. E poi, palla la piede, il buon Beppe Biava ne faceva un boccone. Forse deve ancora imparare i movimenti giusti e la tempistica degli inserimenti. Di certo De Melo m’aveva impressionato di più e non capisco perché abbiamo fatto questo cambio. Se potessi scegliere tra lui e Succi, sceglierei sicuramente il brasiliano che nel gioco di Ballardini, ricchissimo di verticalizzazioni improvvise, si sarebbe trovato a suo agio.

Citazione da: Templare aggiunge
mentre della presenza di Miccoli e degli spazi da lui creati potrebbe beneficiare proprio l'ex-ravennate.

Solo quando Cavani sarà infortunato o squalificato. Sono stato tra i pochi rosanero che aveva assolto l’attaccante uruguayano dopo la prestazione di Udine. Vero, s’è divorato almeno 4 gol già fatti ma almeno era lì, pronto alla stoccata finale. Oggi aggiungo che Cavani cresce a vista d’occhio e toglierlo dalla formazione titolare per far posto a qualche altro (Succi poi…) sarebbe un delitto. A mio avviso, mantenendo questa continuità, Cavani potrà raggiungere i 20 gol e Zamparini a giugno prossimo ci tira altri 25 mln. ::)
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO