Autore Topic: Premi disciplina  (Letto 2337 volte)

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5543
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Premi disciplina
« il: 29 Giugno 2007, 03:37:56 pm »
"Sono l'Empoli per la serie A e il Piacenza per la serie B le societa' vincitrici della Coppa Disciplina per la stagione 2006-2007. Il riconoscimento della Lega intende premiare il comportamento dei giocatori in campo. A Chievo e Piacenza il trofeo Fair Play intitolato a Gaetano Scirea, premio per le tifoserie piu' corrette delle societa' di serie A e B. In entrambe le categorie per la serie A all'ultimo posto vi e' il Catania, penultima la Roma. In B ultimo il Napoli."

L'anno prossimo speriamo di migliorare questi piazzamenti, meritati, ma tutt'altro che lusinghieri, anche se non valgono nulla.
Ciao!

Offline drum

  • Utente
  • ***
  • Post: 474
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Premi disciplina
« Risposta #1 il: 29 Giugno 2007, 04:48:52 pm »
Bua, secondo me i giocatori hanno imparato. Difatti nel girone di ritorno le espulsioni e le ammonizioni sono state di meno rispetto al girone d'andata, dove qualche nervosismo di troppo c'é stato, anche se, al dire il vero, in qualche occasione gli arbitri hanno un pò esagerato. Se hai notato gli interventi dei nostri sono stati molto più leggeri che nel girone d'andata....

Per la tifoseria..beh, ne abbiamo parlato tante volte. Io ti posso dire una cosa soltanto, quest'anno come d'abitudine mi farò l'abbonamento in tribuna B, sono convinto (ma veramente) che la stragrande maggioranza dei tifosi ha imparato dagli errori passati e saprà isolare i deficienti delle curve del "poliziotto primo nemico" e dell'"onore ai diffidati". Ne sono convinto e credo quindi che quest'anno ci sarà tutta un'altra atmosfera allo stadio, certo, i cori contro i palermitani ci saranno ugualmente, però saranno in maggioranza quelli di sostegno alla squadra.
Però, se mi dovessi sbagliare, se i cori urlati da tutto lo stadio saranno (in maggioranza) quelli beceri del girone d'andata, se il 90% delle curve urlerà e fischierà appena un poliziotto "si permetterà" di entrare in curva ad aiutare feriti e malati...beh, in questo caso credo che mi prenderò una lunga pausa dal Cibali e vedrò le partite del Catania senz'audio in Tv.

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5543
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re: Premi disciplina
« Risposta #2 il: 29 Giugno 2007, 05:22:59 pm »
Bua, secondo me i giocatori hanno imparato. Difatti nel girone di ritorno le espulsioni e le ammonizioni sono state di meno rispetto al girone d'andata, dove qualche nervosismo di troppo c'é stato, anche se, al dire il vero, in qualche occasione gli arbitri hanno un pò esagerato. Se hai notato gli interventi dei nostri sono stati molto più leggeri che nel girone d'andata....
Si, però abbiamo cominciato la stagione con i tre esplusi di Coppa Italia e abbiamo finito con l'espulsione assurda di Genova, dove fra l'altro avevamo una caterva di diffidati, infatti col Chievo abbiamo giocato senza 6 titolari, se ci penso mi vengono i brividi.
Insomma, è vero quanto dici, ma dobbiamo fare meglio, anche perché la maggioranza dei nostri problemi vengono da proteste inutili, tanto che quella famosa statistica dice che abbiamo subito più falli di tutti, ma siamo stati i più sanzionati di tutti!

Per la tifoseria..beh, ne abbiamo parlato tante volte. Io ti posso dire una cosa soltanto, quest'anno come d'abitudine mi farò l'abbonamento in tribuna B, sono convinto (ma veramente) che la stragrande maggioranza dei tifosi ha imparato dagli errori passati e saprà isolare i deficienti delle curve del "poliziotto primo nemico" e dell'"onore ai diffidati". Ne sono convinto e credo quindi che quest'anno ci sarà tutta un'altra atmosfera allo stadio, certo, i cori contro i palermitani ci saranno ugualmente, però saranno in maggioranza quelli di sostegno alla squadra.
Però, se mi dovessi sbagliare, se i cori urlati da tutto lo stadio saranno (in maggioranza) quelli beceri del girone d'andata, se il 90% delle curve urlerà e fischierà appena un poliziotto "si permetterà" di entrare in curva ad aiutare feriti e malati...beh, in questo caso credo che mi prenderò una lunga pausa dal Cibali e vedrò le partite del Catania senz'audio in Tv.

Spero che davvero sia come dici tu, ma purtroppo devo dire che sono un po' proccupato, prima di tutto per la proverbiale memoria corta di noi catanesi, poi perché vedo molti ragazzini, in curva che seguono i cattivi esempi... Che la maggioranza sia di persone per bene è assodato, tocca a noi superare certi riti primitivi tipo i cori contro le forze dell'ordine o contro i nostri valorosi cugini: se non ci fossero gli avversari non ci sarebbero nè il gioco nè le vittorie nè le sconfitte, quindi gli antagonisti vanno rispettati. I mezzi che abbiamo per allontanare certi fantasmi sono quelli che dici tu: la contestazione verso le minoranze che lanciano i cori.
Speriamo bene. Certo che per risolvere il problema sociale ci vorrebbe un intervento radicale dalle scuole elementari, ma questo è un discorso che ci porterebeb lontano.
 Obbiettivo primario per la prossima stagione prima della salvezza: 19 partite di Serie A a Catania.

Non è possibile che da 60 anni ci siano sembre quattro i m b e c i l l i che provocano episodi di violenza: mi è capitato di avere fra le mani un giornale del '67 e si parlava di un sasso che aveva colpito un giocatore del Modena, naturalmente a Catania. Immagino avremo perso a tavolino.
E' anche vero che capita di tutto a tutte le latitudini e devo dire che il nostro impianto non aiuta affatto a gestire l'ordine pubblico. Sempre leggendo giornali d'epoca ho scoperto che la nascita del Club Calcio Catania stava per sfumare perché gli  ex dirigenti di Virtus e Catanese (le società che si fusero per dare vita al nuovo sodalizio) chiedevano garanzie al comune affinché costruisse il muro di cinta dello stadio in modo da contrastare il fenomeno dei portoghesi. Allora ci leccavamo le ferite dai bombardamenti della seconda guerra mondiale che avevano interrotto i lavori, ma oggi come possiamo non indignarci vedendo che è dovuto succedere quello che è successo per mettere a norma lo stadio? Fra l'altro pare che arriveremo alla sistemazione giusto in tempo per laCoppa Italia e senza aver rifatto il manto erboso. E scommetto chje al comune vorranno pure detto bravi e grazie. Speriamo si cominci da subito a studiare la cessione della gestione dell'impianto al Catania.
Ciao!


Offline Diegos

  • Utente
  • *****
  • Post: 1396
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Premi disciplina
« Risposta #3 il: 29 Giugno 2007, 05:26:24 pm »
Dici bene bua speriamo che non quei quattro criminali di tifosi Catanesi vengano tenuti lontani dal Cibali.

A proposito oggi sulla Gazzetta nelle "News dell`ultimo minuto" ho letto un piccolo articolo che diceva stadio Massimino ancora inagibile per la Lega....speriamo che il comune di Catania da qui alla fine d`agosto faccia i lavori richiesti...naturalmente sempreche` quei "scusami" quattro ladri del comune di Catania trovino i soldi "che scompaiono sistematicamente".

Saluti