Autore Topic: LETTERA DI ZAMPARINI  (Letto 11366 volte)

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8892
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: LETTERA DI ZAMPARINI
« Risposta #60 il: 17 Maggio 2007, 12:14:14 pm »
Non so in quanti siete rimasti a pensare questo, ma ritengo sia un pensiero sbagliato e pericoloso per il futuro del Palermo.Per quel senso di impunità che trasmettete a questo uomo...
Io preferisco uno che Toni lo compri e non lo venda.
La moralità la cerco altrove,nella mia vita,non certo,non più nel calcio.

Beh, se non cerchi la moralità nel calcio al punto di preferire Della Valle non capisco perchè ti ponga tanti problemi con Zamparini.

Il senso di impunità. Ma di cosa stiamo parlando? Che mi dici del senso di impunità di Guidolin, che forte di tre anni di contratto a quasi un milione e mezzo a stagione se ne é fottuto di tutto e di tutti continuando a mandare in campo formazioni e giocatori impresentabili, tanto i soldi per contratto li prende lo stesso?

Incominciamo ad applicare con tutti lo stesso metro e non andiamo solo a simpatia ed antipatia.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8892
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Tempo a tempo
« Risposta #61 il: 17 Maggio 2007, 12:24:07 pm »
Picciotti non esagerate; Io a Zamparini non ho mai risparmiato critiche, ed ho sempre ritenuto fuori luogo e deleterie le sue sfuriate, che hanno quasi sempre danneggiato l'equilibrio e la serenità della squadra.
Il presidente, la dirigenza, l'allenatore ed i giocatori hanno grosse responsabilità, sono invece marginali ,a mio parere, quelle del pubblico.
Detto questo, alla luce del discorso fatto da Zamparini ed alla richiesta di sostegno rivolta al pubblico, ritengo fare quadrato intorno alla squadra per cercare di salvare il salvabile. Dopo ci sarà tempo e modo per fare le critiche, che ritengo anzi doverose da parte della gente che ha fatto l'abbonamento e che ha il diritto non certo di veder vincere lo scudetto o la Champions, ma almeno di vedere sempre il massimo impegno.
Zamparini dice che non ha sbagliato nulla, vedremo anche questo, ma non ora. 
Tempo a tempo dunque.
salutamu.

Turiddu, questo topic é la conferma netta, se mai ce ne fosse stato bisogno, di quella tendenza tipicamente italiana, che diventa sempre più forte ed insopportabile man mano che si scende verso Sud, di affrontare i problemi in modo emozionale, senza equilibrio e senza coerenza.

Se Zamparini compra Amauri ed il Palermo a fine del girone di andata é terzo con 12 punti di vantaggio sul quinto posto é un santo, ma dopo tre mesi, quando le cose vanno in maniera disastrosa, diventa il diavolo.

A me piace giudicare fatti e cose nel loro insieme e se prendo una bilancia e metto a destra le cose buone fatte in cinque anni da Zamparini e a sinistra quelle cattive, la bilancia se ne va tutta a destra. Poi possiamo analizzare e cercare di capire perchè Zamparini commetta sempre gli stessi errori, perchè parli più di quanto dovrebbe o, come quest'anno, stia fermo quando sarebbe il caso di intervenire, ma questo a mio avviso non autorizza questa levata di scudi così virulenta che leggo in queste ore.

A presto.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline pepPINK

  • Utente
  • ***
  • Post: 123
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: LETTERA DI ZAMPARINI
« Risposta #62 il: 17 Maggio 2007, 01:18:07 pm »

Rispondo ad Alex senza quotare. Qui non si tratta di dare ragione a Zamparini sempre e comunque. Si tratta di valutare come ha detto Templare i lati positivi e negativi. Di positivo c'è che ha investito 100 mil di euro per avere una squadra che dal baratro della serie b in due anni è arrivata in Uefa e che l'uefa l'ha mantenuta per tre anni. Che ha capitalizzato una società che ha un parco giocatori di prim'ordine e un settore giovanile tra i migliori d'Italia. Di negativo ci sono le sue paturnie e la scarsa managerialità, per cui o interviene senza se e senza ma oppure sta immobile a guardare quello che fanno i suoi collaboratori, non cura la comunicazione, esterna indiscriminatamente etc. Sinceramente non vedo presidenti migliori di lui. Della Valle sappiamo cosa è, Moratti pure. Gli unici da prendere sono Berlusconi (mi fa schifo, sarà quello che sarà, ma come presidente del Milan è stato eccellente) e Lotito che fa ridere quando parla ma ha fatto grandi cose.
Zampa una sola volta ha criticato il pubblico e forse aveva anche ragione, non capisco poi che significa fare il supermercato della serie a. Ha solo venduto Toni e Grosso, se avesse voluto fare il supermarket avrebbe già venduto Zaccardo, Barzagli etc. Se avesse avuto a cuore solo il portafoglio come dici tu Alex, non avrebbe investito tutti i soldi che ha sborsato, anzi la cessione di Toni e Grosso sono state fatte a prezzi veramente bassi, ciò significa che ha voluto accontentare i giocatori senza guadagnarci niente. Questo si che è stato un difetto perchè compra a tanto e vende a poco e questo per la società non va bene.
Se poi ti da fastidio anche il fatto che non vada allo stadio...vuol dire che lo vuoi morto d'infarto poverino.
Io sono pronto a fare sentire la mia voce, ma la mia sarà una voce di appoggio e di incitamento al suo operato.
Hai anche citato Barbera, un grande ma la sua serie A durò un anno.
Ciao

Offline turiddu

  • Utente
  • *****
  • Post: 2407
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
No Templare
« Risposta #63 il: 17 Maggio 2007, 01:30:44 pm »
Io non analizzo le cose sulla spinta delle emozioni, nessuna tendenza da parte mia in questa direzione.
Io ho sempre sostenuto che i conti si fanno solo alla fine; non  mi ero illuso di vincere lo scudetto nè tantomeno che sarebbe stato facile arrivare in zona Champions prima , e non ritengo  disastrosa la stagione se dovessimo centrare la posizione Uefa adesso.
A me le "sparate" di Zamparini non sono mai piaciute, nè prima nè ora e nè in futuro, e lo ho sempre detto, anche quando il Palermo vinse il campionato di B o quando era a ridosso dell'Inter. Parimenti ho sempre riconosciuto allo stesso Zamparini tutti i suoi meriti che hanno consentito di fare uscire il Palermo da anni di buoi calcistico e portarlo dove si trova adesso. Diamo a Cesare quel che è di Cesare dunque e a Dio quel che è di Dio. Questo penso e questo dico.
Io non me ne andrò certo a scrivere striscioni allo stadio contro Zamparini o chicchessia, nè tantomeno andrò a fare delle manifestazioni di protesta di altro tipo perchè il Palermo ha fatto un girone di ritorno indecoroso: ho altro a cui pensare.
Certamente da tifoso del Palermo sono un pò deluso ed amareggiato, ho visto una squadra giocare senza mordente, senza lottare con onore e dignità nè per la maglia nè per i tifosi,  una squadra spenta.
Ho detto in un precedente mio post , se tu lo hai letto, che le parole di Zamparini mi erano sembrate di buonsenso ( come vedi non alzo nussuno scudo, riconosco le cose apprezzabili distinguendole da quelle che ritengo dannose), e mi auguravo che il pubblico sostenesse la squadra con forza in queste ultime due partite affinchè si  cercasse almeno di raggiugere il piazzamento Uefa, poi ci sarebbe stato tempo per4 discutere e criticare.
Queste ultime due righe tra l'altro sono esattamente le stesse cose che tu stesso hai ribadito qualche giorno fà, non capisco quindi il tuo disappunto nelle mie parole.
salutamu Templare.

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4923
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: LETTERA DI ZAMPARINI
« Risposta #64 il: 17 Maggio 2007, 02:19:20 pm »
prendo una bilancia e metto a destra le cose buone fatte in cinque anni da Zamparini e a sinistra quelle cattive

Temply: dobbiamo constatare che tra le cose buone quest'anno manca la "lettera" ai giocatori (allenatore compreso!). Era certamente più indispensabile di quella indirizzata ai tifosi. Noi, sai benissimo, aspettiamo solo un cenno, un piccolo segnale di vita dagli 11 che scendono in campo. Senza questi, non ci saranno "letterine ai tifosi" che potranno tenerci.
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8892
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: No Templare
« Risposta #65 il: 17 Maggio 2007, 02:24:07 pm »
Io non analizzo le cose sulla spinta delle emozioni, nessuna tendenza da parte mia in questa direzione.
Io ho sempre sostenuto che i conti si fanno solo alla fine; non  mi ero illuso di vincere lo scudetto nè tantomeno che sarebbe stato facile arrivare in zona Champions prima , e non ritengo  disastrosa la stagione se dovessimo centrare la posizione Uefa adesso.
A me le "sparate" di Zamparini non sono mai piaciute, nè prima nè ora e nè in futuro, e lo ho sempre detto, anche quando il Palermo vinse il campionato di B o quando era a ridosso dell'Inter. Parimenti ho sempre riconosciuto allo stesso Zamparini tutti i suoi meriti che hanno consentito di fare uscire il Palermo da anni di buoi calcistico e portarlo dove si trova adesso. Diamo a Cesare quel che è di Cesare dunque e a Dio quel che è di Dio. Questo penso e questo dico.
Io non me ne andrò certo a scrivere striscioni allo stadio contro Zamparini o chicchessia, nè tantomeno andrò a fare delle manifestazioni di protesta di altro tipo perchè il Palermo ha fatto un girone di ritorno indecoroso: ho altro a cui pensare.
Certamente da tifoso del Palermo sono un pò deluso ed amareggiato, ho visto una squadra giocare senza mordente, senza lottare con onore e dignità nè per la maglia nè per i tifosi,  una squadra spenta.
Ho detto in un precedente mio post , se tu lo hai letto, che le parole di Zamparini mi erano sembrate di buonsenso ( come vedi non alzo nussuno scudo, riconosco le cose apprezzabili distinguendole da quelle che ritengo dannose), e mi auguravo che il pubblico sostenesse la squadra con forza in queste ultime due partite affinchè si  cercasse almeno di raggiugere il piazzamento Uefa, poi ci sarebbe stato tempo per4 discutere e criticare.
Queste ultime due righe tra l'altro sono esattamente le stesse cose che tu stesso hai ribadito qualche giorno fà, non capisco quindi il tuo disappunto nelle mie parole.
salutamu Templare.

Alt Turiddu!!! Ho sbagliato a scrivere topic invece di thread!!! Tu non c'entri niente con la mia risposta, anzi...

Ciao!
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8892
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: LETTERA DI ZAMPARINI
« Risposta #66 il: 17 Maggio 2007, 02:25:33 pm »
prendo una bilancia e metto a destra le cose buone fatte in cinque anni da Zamparini e a sinistra quelle cattive

Temply: dobbiamo constatare che tra le cose buone quest'anno manca la "lettera" ai giocatori (allenatore compreso!). Era certamente più indispensabile di quella indirizzata ai tifosi. Noi, sai benissimo, aspettiamo solo un cenno, un piccolo segnale di vita dagli 11 che scendono in campo. Senza questi, non ci saranno "letterine ai tifosi" che potranno tenerci.

Magari quest'anno mancano anche altre cose, Sergio, ma la sostanza non cambia. Per me la bilancia pende a destra.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4923
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: LETTERA DI ZAMPARINI
« Risposta #67 il: 17 Maggio 2007, 02:39:41 pm »
Magari quest'anno mancano anche altre cose,


Beh!
"letterina" è ad ampio raggio interpretativo ;-) :-D
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8892
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: LETTERA DI ZAMPARINI
« Risposta #68 il: 17 Maggio 2007, 05:49:08 pm »
Magari quest'anno mancano anche altre cose,


Beh!
"letterina" è ad ampio raggio interpretativo ;-) :-D

Per ora consoliamoci con questa news: http://www.stadionews.it/video.asp?ID=1561
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline turiddu

  • Utente
  • *****
  • Post: 2407
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: LETTERA DI ZAMPARINI
« Risposta #69 il: 18 Maggio 2007, 03:52:49 pm »
Templare non ho capito bene la tua risposta.
Al Palermo di oggi serve la compattezza ed il sostegno chiesto da Zamparini.
Al Palermo del futuro servono invece:
-un allenatore esperto e con grande carattere, Novellino o Ranieri andrebbero bene per intenderci;
- giocatori giovani e motivati affiancati dagli elementi di esperienza come Corini, Fontana e Tedesco.
Ma sopratutto occorre che la società li lasci lavorare in pace.
salutamu.


Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8892
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: LETTERA DI ZAMPARINI
« Risposta #70 il: 18 Maggio 2007, 05:20:54 pm »
Templare non ho capito bene la tua risposta.
Al Palermo di oggi serve la compattezza ed il sostegno chiesto da Zamparini.
Al Palermo del futuro servono invece:
-un allenatore esperto e con grande carattere, Novellino o Ranieri andrebbero bene per intenderci;
- giocatori giovani e motivati affiancati dagli elementi di esperienza come Corini, Fontana e Tedesco.
Ma sopratutto occorre che la società li lasci lavorare in pace.
salutamu.



Vediamo se riesco ad essere più chiaro. Quel messaggio non era una critica nei tuoi confronti, ma verso la piega che aveva assunto il thread. Ho fatto confusione perchè dovevo scrivere proprio thread e così sembrava che ti stavo rinfacciando qualcosa. Non é così.

Per il resto concordo in tutto e per tutto con questo tuo ultimo messaggio.

Ciao.
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.

Offline turiddu

  • Utente
  • *****
  • Post: 2407
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: LETTERA DI ZAMPARINI
« Risposta #71 il: 20 Maggio 2007, 08:05:39 am »
Ok Templare.
A proposito, ho letto la probabile formazione rosanero contro il Siena: è evidente che a questo punto più che mai contano  le motivazioni che gli uomini.
Fuori le palle!!!
salutamu.

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8892
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: LETTERA DI ZAMPARINI
« Risposta #72 il: 20 Maggio 2007, 10:03:03 am »
Ok Templare.
A proposito, ho letto la probabile formazione rosanero contro il Siena: è evidente che a questo punto più che mai contano  le motivazioni che gli uomini.
Fuori le palle!!!
salutamu.

Stasera vorrei potere commentare una prestazione gagliarda. Ma ho seri dubbi. Speriamo di sbagliare una volta tanto.

Ciao.
« Ultima modifica: 20 Maggio 2007, 01:05:03 pm da Redazione »
Esistono tre modi di approcciare l'antifascismo. Il primo è accettarne il disagio che emana e compatirlo. Il secondo è prenderlo inesorabilmente per il culo. Il terzo modo é quello cosiddetto "geometrico", perché prevede l'utilizzo della squadra.