Autore Topic: Vedo Rosa (per noi) ma anche nero (per gli altri)  (Letto 2650 volte)

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4923
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Vedo Rosa (per noi) ma anche nero (per gli altri)
« il: 02 Ottobre 2006, 12:23:36 pm »
In media inglese siamo primi in assoluto, con due punti sopra la Roma. Si era detto degli ampi margini di miglioramento manifestati precedentemente e la difesa ieri sera è apparsa impeccabile con un Barzagli super, degno erede di Nesta ed un Zaccardo che si sta riscoprendo un piccolo campioncino in questo suo nuovo ruolo di centrale.
Se ripenso alla gara di Empoli, qualche rimpianto nasce spontaneo: con una gara più accorta ed un po’ di fortuna, il punticino si poteva portare, tanto per conservare l’imbattibilità.
Un Palermo comunque che si dimostra tonico e ben messo in campo, preciso e tempestivo nelle chiusure e che lancia bricioli di spettacolo puro tutte le volta che mette in mostra le sue ripartente (spettacolari quelle due progressioni di Barzagli).
Barzagli e Zaccardo in difesa, Bresciano, Corini e Simplicio a centrocampo e Di Michele in avanti formano l’anima di questa squadra che, assieme ad Amauri, autentica ciliegina sulla torta, danno l’immagine di un gruppo che sembra imbattibile e che se la giocherà con tutte a viso aperto. Nessuno potrà tacciarci di presunzione dichiarando l'assalto al 4 quarto posto. Altri obbiettivi lasciamoli alla fiera dei sogni.
Adesso la sosta cade a pennello. Questa squadra ha bisogno di lavorare per perfezionare i suoi meccanismi. Guidolin ha per le mani un autentico gioiellino. Speriamo di rimanere tutti uniti e che Zamparini, l'unico capace di sconquassare l'ambiente, mantenga la sua lingua a posto.

Due parole sul Catania: questa squadra in A ce l’ha portata Mascara, un giocatore che io apprezzo molto e che ho tante volte ritenuto di pari livello del nostro Di Michele (anche se il Di Michele dei giorni d’oggi è in totale stato di grazia). Senza Mascara in campo, l’unico capace di una ispirazione, di saper dare un po’ di fantasia alla manovra, di fare "peso", questo Catania puzza già di cadavere (è una fortuna avere alle spalle squadre con pesanti penalizzazioni; Fiorentina e Reggina rimarranno lì sotto sino alla fine del torneo).
Corona è tanto fumo e poco arrosto: dribbling, serpentine ma mettersi al servizio della squadra lo fa poco e male. Forse la serie A è un palcoscenico eccessivo per le sue doti. Comunque la squadra mi è parsa molto debole, sia tecnicamente che psicologicamente (da salvare soltanto Baiocco). Questo miniciclo di gare tutte in trasferta ne ha leso il morale, già abbastanza fragile di suo. Ed all’orizzonte ha altre quattro gare con avversari che non scherzano: le prime due sembrano già a risultato chiuso, le altre due sono con squadre di categoria ben avvezze ad azzannare senza scrupoli le prede deboli. Sarà difficile venirne fuori.
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline Elephant Catania

  • Utente
  • ***
  • Post: 300
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Vedo Rosa (per noi) ma anche nero (per gli altri)
« Risposta #1 il: 02 Ottobre 2006, 08:40:42 pm »
Citazione da: "Sergio"


Due parole sul Catania: questa squadra in A ce l’ha portata Mascara, un giocatore che io apprezzo molto e che ho tante volte ritenuto di pari livello del nostro Di Michele (anche se il Di Michele dei giorni d’oggi è in totale stato di grazia). Senza Mascara in campo, l’unico capace di una ispirazione, di saper dare un po’ di fantasia alla manovra, di fare "peso", questo Catania puzza già di cadavere (è una fortuna avere alle spalle squadre con pesanti penalizzazioni; Fiorentina e Reggina rimarranno lì sotto sino alla fine del torneo).
Corona è tanto fumo e poco arrosto: dribbling, serpentine ma mettersi al servizio della squadra lo fa poco e male. Forse la serie A è un palcoscenico eccessivo per le sue doti. Comunque la squadra mi è parsa molto debole, sia tecnicamente che psicologicamente (da salvare soltanto Baiocco). Questo miniciclo di gare tutte in trasferta ne ha leso il morale, già abbastanza fragile di suo. Ed all’orizzonte ha altre quattro gare con avversari che non scherzano: le prime due sembrano già a risultato chiuso, le altre due sono con squadre di categoria ben avvezze ad azzannare senza scrupoli le prede deboli. Sarà difficile venirne fuori.


Grazie per aver il commento, però, ciò che dici sembrerebbe una valutazione dopo la 36^ o 37^ giornata...e anche se fossero vere le tue previsioni, classifica alla mano, avremmo le retrocessioni di Fiorentina, Lazio e Reggina e il tuo Palermo che farebbe lo spareggio per lo scudetto contro la Roma...altra nota di colore sarebbe quella che l'Inter si dovrebbe accontentare del solito 3° posto! :wink:
Ciao nero...a tinte rosa! :wink:

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4923
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Vedo Rosa (per noi) ma anche nero (per gli altri)
« Risposta #2 il: 03 Ottobre 2006, 09:47:06 am »
Citazione da: "Elephant Catania"

Grazie per aver il commento, però, ciò che dici sembrerebbe una valutazione dopo la 36^ o 37^ giornata...e anche se fossero vere le tue previsioni, classifica alla mano, avremmo le retrocessioni di Fiorentina, Lazio e Reggina e il tuo Palermo che farebbe lo spareggio per lo scudetto contro la Roma...altra nota di colore sarebbe quella che l'Inter si dovrebbe accontentare del solito 3° posto! :wink:
Ciao nero...a tinte rosa! :wink:

Caro Amico, la mia valutazione era espressa su una squadra vista all’opera nel giorno in cui era priva del suo giocatore più prezioso, direi quasi indispensabile per questa lotta per la sopravivenza. Ciò che io ho visto fare in campo al Catania domenica scorsa, si può senz’altro definire una spontanea calata di brache di fronte al più quotato avversario che però, nelle prime 4 gare era riuscito a fare punti solo col derelitto Parma; le altre le aveva miseramente perse, gravata psicologicamente da un fardello (-19) ben difficile da sopportare; eppure, al cospetto di una squadra rossazzurra senz’anima e senza voglia di lottare non appena rimasta in 10, sembrava il Real Madrid di quanto era perfetta.
Sicuramente un Catania che ha fatto due passi indietro rispetto alla gara di Palermo, dove sia la squadra in se, sia alcuni giocatori, avevano ben altre motivazioni (e ciò mi sembra che sia innegabile). Nei commenti a caldo, le colpe all’arbitro (e non mancano mai in casa rossazzurra), al papa, a Bush, alla mala sorte, alla fata Morgana, si possono comprendere. Oggi che è martedì dovreste serenamente riconoscere che come organico potrà essere competitivo solo nel suo undici titolare ma preso nell’intera rosa è debole, con poche alternative e sicuramente molto immaturo visto il modo in cui prende i cartellini, perdendo così banalmente i suoi pezzi pregiati per strada. Aggiungiamoci le cazzate fatta dalla sua tifoseria (che sia solo una parte di essa non cambia la sostanza) che con le sue intemperanze si è fatta da sola due autogol, quasi che la guerra tra bande tra tifosi avversi o tra tifosi e polizia fosse più importante di quanto accada in campo, ed il quadro si fa ancora più nero.
Catania e Palermo, a mio avviso, hanno due o tre punti in più di quanti effettivamente ne hanno meritato sul campo. La differenza sta che il Palermo sta cominciando a credersi grande (e probabilmente lo è sul serio) e viaggerà sulle ali del proprio entusiasmo mentre il Catania rischia di prendere coscienza dei suoi limiti probabilmente in misura maggiore di quanti effettivamente ne abbia,  e si deprima (e le prossime gare non sono certamente le più indicate per risollevarsi il morale). A Firenze si può anche perdere ma rimanendo coi pantaloni ben attaccati alla cinghia.
Questo per esprimerti un giudizio sereno e disinteressato. Poi se vuoi che io ti scriva che il Catania è uno squadrone e che se non vincerà lo scudetto si piazzerà almeno in zona Uefa, posso anche scrivertelo, non mi costa nulla. :lol:  :lol:
Ciao!
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline GASPARE

  • Utente
  • *****
  • Post: 4455
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Vedo Rosa (per noi) ma anche nero (per gli altri)
« Risposta #3 il: 03 Ottobre 2006, 10:12:31 am »
Citazione da: "Sergio"
Caro Amico, la mia valutazione era espressa su una squadra vista all’opera nel giorno in cui era priva del suo giocatore più prezioso, direi quasi indispensabile per questa lotta per la sopravivenza. Ciò che io ho visto fare in campo al Catania domenica scorsa, si può senz’altro definire una spontanea calata di brache di fronte al più quotato avversario che però, nelle prime 4 gare era riuscito a fare punti solo col derelitto Parma; le altre le aveva miseramente perse, gravata psicologicamente da un fardello (-19) ben difficile da sopportare; eppure, al cospetto di una squadra rossazzurra senz’anima e senza voglia di lottare non appena rimasta in 10, sembrava il Real Madrid di quanto era perfetta.
Sicuramente un Catania che ha fatto due passi indietro rispetto alla gara di Palermo, dove sia la squadra in se, sia alcuni giocatori, avevano ben altre motivazioni (e ciò mi sembra che sia innegabile). Nei commenti a caldo, le colpe all’arbitro (e non mancano mai in casa rossazzurra), al papa, a Bush, alla mala sorte, alla fata Morgana, si possono comprendere. Oggi che è martedì dovreste serenamente riconoscere che come organico potrà essere competitivo solo nel suo undici titolare ma preso nell’intera rosa è debole, con poche alternative e sicuramente molto immaturo visto il modo in cui prende i cartellini, perdendo così banalmente i suoi pezzi pregiati per strada. Aggiungiamoci le cazzate fatta dalla sua tifoseria (che sia solo una parte di essa non cambia la sostanza) che con le sue intemperanze si è fatta da sola due autogol, quasi che la guerra tra bande tra tifosi avversi o tra tifosi e polizia fosse più importante di quanto accada in campo, ed il quadro si fa ancora più nero.
Catania e Palermo, a mio avviso, hanno due o tre punti in più di quanti effettivamente ne hanno meritato sul campo. La differenza sta che il Palermo sta cominciando a credersi grande (e probabilmente lo è sul serio) e viaggerà sulle ali del proprio entusiasmo mentre il Catania rischia di prendere coscienza dei suoi limiti probabilmente in misura maggiore di quanti effettivamente ne abbia,  e si deprima (e le prossime gare non sono certamente le più indicate per risollevarsi il morale). A Firenze si può anche perdere ma rimanendo coi pantaloni ben attaccati alla cinghia.
Questo per esprimerti un giudizio sereno e disinteressato. Poi se vuoi che io ti scriva che il Catania è uno squadrone e che se non vincerà lo scudetto si piazzerà almeno in zona Uefa, posso anche scrivertelo, non mi costa nulla. :lol:  :lol:
Ciao!



Senti Tosatti  :lol:  :lol:  :lol: ...nessuno ti chiede di scrivere che siamo una squadra "fortissimi...fatta di gente bravissimi", però l'obiettività accomapagnata dall'aria d'alta montagna è poco credibilie e soprattutto non ti si addice per nulla, credimi... :lol:  :lol:

Credo che alla quinta giornata d'andata c'è un intero campionato da leggere, in cui può succedere di tutto e di più...compreso che il Palermo si ritrovi a lottare per non retrocedere  :lol:  :lol:  :lol:  :lol:  :lol:

Ciao Sergio  :wink:
Noli offendere patriam Agathae, quia ultrix iniuriarum est

Offline ENZO

  • Utente
  • *****
  • Post: 2433
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Vedo Rosa (per noi) ma anche nero (per gli altri)
« Risposta #4 il: 03 Ottobre 2006, 10:57:37 am »
Codice: [Seleziona]
Credo che alla quinta giornata d'andata c'è un intero campionato da leggere, in cui può succedere di tutto e di più...compreso che il Palermo si ritrovi a lottare per non retrocedere      

E che il Catania può vincere lo scudetto!!!!
 :lol:  :lol:  :lol:  :lol:

Ciao a tutti e ....
..... FORZA PALERMOOOOOOOOOO
Ciao a Tutti e................. FORZA PALERMOOOOOOO
LA  CAPITALE DEL CALCIO SICILIANO

Offline Elephant Catania

  • Utente
  • ***
  • Post: 300
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re: Vedo Rosa (per noi) ma anche nero (per gli altri)
« Risposta #5 il: 03 Ottobre 2006, 11:15:48 am »
Citazione da: "Sergio"

...Questo per esprimerti un giudizio sereno e disinteressato. Poi se vuoi che io ti scriva che il Catania è uno squadrone e che se non vincerà lo scudetto si piazzerà almeno in zona Uefa, posso anche scrivertelo, non mi costa nulla. :lol:  :lol:
Ciao!


Purtroppo x te capisco l'ironia, mentre il tuo ultimo pensiero lascia intravedere che non hai capito il mio intervento!
Comunque, visto che tutti siamo figli di Dio, io ti accolgo e ti accetto e  rispetterò ogni tuo pensiero futuro!  :wink:

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4923
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Vedo Rosa (per noi) ma anche nero (per gli altri)
« Risposta #6 il: 03 Ottobre 2006, 11:46:44 am »
Citazione
Credo che alla quinta giornata d'andata c'è un intero campionato da leggere

E chi lo sa cosa ci riserberà il futuro Gaspare!? :roll: Però, lungi da me l'idea di evangelizzare il forum, :lol:  posso dirti che è molto più facile che un cammello passi per la cruna di un ago e che il Catania ripiombi in serie B piuttosto che si veda il Palermo in lotta per non retrocedere :P  :P
E' molto più facile ritenere la Fiorentina uno squadrone di marziani scesi sulla terra piuttosto che constatare un Catania in disarmo. E' umano ed hai la mia comprensione.
Sono passate appena 5 giornate di campionato e se diamo uno sguardo panoramico della situazione il Catania di oggi appare come un veliero in un mare in tempesta, un veliero con qualche albero che non regge l'urto delle onde.  Fortunatamente ci sono anche altre carrette di mare malandate ed anche qualche caravella che è già affondata (anche se su quest'ultima ipotesi non ci giurerei).
Meno male che a gennaio si può correre ai ripari.
Chista è a zita Gaspare. :!:
Appena vedrò cose più rosee non mi periterò di dartene atto.
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline GASPARE

  • Utente
  • *****
  • Post: 4455
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Vedo Rosa (per noi) ma anche nero (per gli altri)
« Risposta #7 il: 03 Ottobre 2006, 12:23:05 pm »
Citazione da: "Sergio"
E chi lo sa cosa ci riserberà il futuro Gaspare!? :roll: Però, lungi da me l'idea di evangelizzare il forum, :lol:  posso dirti che è molto più facile che un cammello passi per la cruna di un ago e che il Catania ripiombi in serie B piuttosto che si veda il Palermo in lotta per non retrocedere :P  :P
E' molto più facile ritenere la Fiorentina uno squadrone di marziani scesi sulla terra piuttosto che constatare un Catania in disarmo. E' umano ed hai la mia comprensione.
Sono passate appena 5 giornate di campionato e se diamo uno sguardo panoramico della situazione il Catania di oggi appare come un veliero in un mare in tempesta, un veliero con qualche albero che non regge l'urto delle onde.  Fortunatamente ci sono anche altre carrette di mare malandate ed anche qualche caravella che è già affondata (anche se su quest'ultima ipotesi non ci giurerei).
Meno male che a gennaio si può correre ai ripari.
Chista è a zita Gaspare. :!:
Appena vedrò cose più rosee non mi periterò di dartene atto.



 :lol:  :lol:  :lol: ...Ma ti rendi conto di quello che scrivi o no!?

Ora, al di là che io sia un tifoso del Catania, come si fa a scrivere alla 5^ giornata, dopo aver affrontato la Fiorentina al Franchi per quasi tutta la partita in inferiorità numerica, dopo che si è incappati in una normalissima giornata no (tranne che devo credere che come qualcuno su questo forum pensi che il calcio vero sia giocato dai virtuali della Play Station :lol:  :lol: ), che il Catania è in disarmo...una carretta in balia del mare in tempesta :shock: ...attaccasti con i tuoi paragoni uso un uccellino smarrito nella foresta in una notte di tempesta come qualche annetto fa!?  :lol:  :lol:  :lol:

Avaia Sergio....io ti conosco, so che ragazzo sei, ma non lagnarti poi perchè a Catania davanti a disamine presuntuose come quelle tue si mettano a gufare contro il Palermo! 8)  

Ciao!
Noli offendere patriam Agathae, quia ultrix iniuriarum est

Offline NOISIAMOILCAPOLUOGO

  • Utente
  • ****
  • Post: 520
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Vedo Rosa (per noi) ma anche nero (per gli altri)
« Risposta #8 il: 03 Ottobre 2006, 05:31:43 pm »
sempre piu la sensazione che qualcuno stia davvero vivendo e commentando il campionato fatto alla PLAY STATION.. :D
disamina presuntuosa dire semplicemente che il catania finora non ha certo dimostrato di essere una squadra pronta x la serie A ?
o forse è solo presuntuoso parlare male del catania qualunque cosa succeda ?
ribadisco che sarei felice di poter parlare di 3 squadre siciliane che vanno alla grande,capisco che l'obbiettivo è la salvezza,ma mi pare lapalissiano OGGI sostenere che questo catania vada profondamente rivisto.
Non significa sentirsi piu forti,piu grandi,piu belli ....
se qualcuno continua a pensare questo e a catalogare certi post come presuntuosi o frutto di calcio da play station è evidente che lui si soffre di un leggero complesso di inferiorità

Offline ivan

  • Utente
  • *****
  • Post: 1365
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Vedo Rosa (per noi) ma anche nero (per gli altri)
« Risposta #9 il: 03 Ottobre 2006, 11:48:10 pm »
Ho l'impressione che qui si stia esagerando in un senso e nell'altro, la verità è che il Catania contro la Fiorentina ha giocato la più brutta partita delle 5 fin qui disputate, mentre non era andato male nelle altre partite, sopratutto contro il Messina, quindi ritengo affrettato trarre conclusioni quando siamo ancora all'inizio del campionato.
Fermo restando che ci sono alcuni aspetti da migliorare, sopratutto dal punto di vista disciplinare, e condivido il fatto che alcuni rincalzi non sono all'altezza dei titolari, a me preoccuperebbe parecchio vedere schierato di nuovo Sardo addirittura in difesa, come qualcuno ha ipotizzato, e sono d'accordo con chi dice che a gennaio bisogna intervenire sopratutto per migliorare la qualità di alcuni elementi della panchina, comunque speriamo che la partita di Firenze sia stato solo un episodio negativo come capita a tutte le squadre durante un campionato.

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4923
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Vedo Rosa (per noi) ma anche nero (per gli altri)
« Risposta #10 il: 04 Ottobre 2006, 11:17:08 pm »
Gaspare, complimenti e grazie per il "ragazzo" :lol:  Dato che sei mio coetaneo, credo che tu l'abbia scritto per spirito di solidarietà verso la categoria degli ultra quarantenni di cui facciamo parte. :?

P.S. Anche Ivan mi sembra un bravo ragazzo :P
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO