Autore Topic: Altri dieci giorni: a che pro?  (Letto 411 volte)

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 3031
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
  • La continuità nella discontinuità
Altri dieci giorni: a che pro?
« il: 07 Marzo 2022, 02:25:41 pm »
Boh!
Nuovo Catania, nuovo nome

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5408
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re:Altri dieci giorni: a che pro?
« Risposta #1 il: 07 Marzo 2022, 02:28:43 pm »
Se è per cedere a Mancini, che non ha mai pagato quanto promesso e non può certo garantire l'iscrizione, è una follia.
Forse ha ragione il redivivo  Astorina, che oggi ha detto chiaro e tondo che la sigi vuole riprendersi TdG usando Mancini.

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5408
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re:Altri dieci giorni: a che pro?
« Risposta #2 il: 08 Marzo 2022, 05:47:25 pm »
Il Tribunale di Catania ha pubblicato un invito a formulare un'offerta d'acquisto per il ramo d'azienda del Calcio Catania S.p.A, con scadenza prevista per le ore 14.00 di martedì 15 marzo.
Tale provvedimento si basa sulla manifestazione d’interesse della società F.C. Catania 1946 s.r.l. di Benedetto Mancini.


Stavolta siamo davvero spacciati...

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 3031
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
  • La continuità nella discontinuità
Re:Altri dieci giorni: a che pro?
« Risposta #3 il: 16 Marzo 2022, 11:58:07 am »
Ma che è successo? Siamo finiti in mano a Mancini?
Nuovo Catania, nuovo nome

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2407
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Altri dieci giorni: a che pro?
« Risposta #4 il: 16 Marzo 2022, 01:51:56 pm »
Siamo finiti in mano a Mancini (sub iudice: il Tribunale deve ratificare la regolarità della procedura). Non mi piace il personaggio (come un po' a tutti) ma l'alternativa era una chiusura anticipata (con ignominia) della stagione in corso con la frustrazione immeritata di un gruppo di atleti e di uno staff tecnico che è stato, a mio parere, semplicemente eccezionale: nella peggiore stagione della storia societaria del Catania abbiamo visto una squadra con le stimmate catanesi che, penso, continuerà a vendere cara la pelle almeno fino alla fine della stagione regolare (meglio non andare oltre, per adesso).

Per ora Mancini parla ma non potrà farlo ancora a lungo. Fra qualche mese la realtà (=soldi) prenderà il sopravvento sulle parole. Allora vedremo in che mani siamo capitati realmente, se la lunga notte iniziata il 23 giugno 2015 sarà finita e da dove ripartiremo.