Autore Topic: Nuova proprietà Calcio Catania  (Letto 59899 volte)

Filippo MI

  • Visitatore
Nuova proprietà Calcio Catania
« il: 11 Agosto 2015, 10:32:30 pm »
Pulvirenti è il passato, l'unica cosa che ha senso adesso è l'immediata cessione della società, il resto alla vigilia della sentenza che ci vedrà giocare in Lega Pro, ha poco senso.

Mi piacerebbe una mobilitazione di tutti, così come avvenuto a Bari lo scorso anno, per incoraggiare possibili acquirenti, ad investire su una piazza che, categoria a parte, sempre ha dimostrato di essere da serie A #semprediserieA #pulvirentivattene #salviamoilCatania

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5399
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re:Nuova proprietà Calcio Catania
« Risposta #1 il: 12 Agosto 2015, 11:30:46 am »
Pulvirenti è il passato, l'unica cosa che ha senso adesso è l'immediata cessione della società, il resto alla vigilia della sentenza che ci vedrà giocare in Lega Pro, ha poco senso.

Mi piacerebbe una mobilitazione di tutti, così come avvenuto a Bari lo scorso anno, per incoraggiare possibili acquirenti, ad investire su una piazza che, categoria a parte, sempre ha dimostrato di essere da serie A #semprediserieA #pulvirentivattene #salviamoilCatania

Finché non firma la cessione Pulvirenti è il presente. Deve andarsene, e se ci vorrà del tempo dev intanto fare una squadra intano in grado di recuperare il -7 (perché ci sono i -2 punti del ritardo degli stipendi) e salvarsi dignitosamente.
Poi ci deve essere una presa di posizione delle istituzioni, specie dopo gli insulti alla città che is aggiungono al fango delle azioni delittuose.

Offline cantarutti72

  • Utente
  • *****
  • Post: 1365
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Nuova proprietà Calcio Catania
« Risposta #2 il: 17 Agosto 2015, 07:28:23 pm »
...non sarebbe male, anzi sarebbe l'ideale (come felicemente avvenuto per Roma e Bologna)...peccato che le sue origini siano qualche parallelo più a sud del Liotru... 8-)
http://www.radiortm.it/2015/08/07/ragusa-giuffre-accetta-le-scuse-dara-limmobile-di-new-york-allasp/
"più tifi strisciato, più sei un siciliano rinnegato !! fuckinmiju "

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Nuova proprietà Calcio Catania
« Risposta #3 il: 17 Agosto 2015, 07:38:08 pm »
Abbiamo gia' una nuova proprieta' Filippo.

Che non mi piace,ma tanto....iu soddi non naiu 8-)

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5399
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re:Nuova proprietà Calcio Catania
« Risposta #4 il: 18 Agosto 2015, 11:45:13 pm »
Alessandro Vagliasindi ci delucida sugli ultimi rumors:
Sport Sicilia @SportSicilia ·- info sul gruppo latino americano interessato all'acquisto del Calcio Catania

Carlos Villar d'Alvear è argentino,origini uruguaiane, ha 67 anni, e vive in Uruguay.E'al timone di una holding con sede a Cordoba(Esp)
esercita attività imprenditoriale nel ramo Logistica Container,Trading internazionale e nel Turismo di lusso.
Col figlio quarantenne ha una grande passione x il calcio e intende investire in Italia.Ha già valutato l'acquisto di Atalanta e Bologna Il Calcio Catania ha tradizione, seguito di tifo ed infrastrutture sportive che suscitano grande interesse nel gruppo latino-americano
L'idea del gruppo di Villar d'Alvear è quella di sviluppare una trattativa che possa concludersi entro la metà di Settembre. A.V


Da questa news:

http://www.almanaquealagoas.com.br/noticias/?vCod=988

 sembrerebbe un delinquente, ma non parlo spagnolo né portoghese

Offline GASPARE

  • Utente
  • *****
  • Post: 4455
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Nuova proprietà Calcio Catania
« Risposta #5 il: 19 Agosto 2015, 09:02:59 am »
...non lo parlo nemmeno io, Bua...peraltro la pagina non mi si apre...quindi non lo so se è un delinquente...

...ora, io non so se, come ci informa il sempre prezioso A.V., entro la metà di settembre riuscirà a comprare il Catania...certo è che se vogliamo il mecenate incensurato...o cambiamo sport o...andiamo a Palermo  ::) :-D ....

...quello che mi colpisce...però...è che anche questi presunti nuovi aspiranti compratori...come la holding elvetica a suo tempo...sono attratti da TdG e dal progetto stadio... 8D

...si vede che non si sono documentati con i tanti esperti economisti e immobiliaristi, anche d'occidente, che tra qui e il web in genere, si affannano per avvertirci che un centro sportivo di quella portata è solo una palla al piede che spaventa potenziali acquirenti... 8D

...mah...che il cielo ce la mandi buona....
Noli offendere patriam Agathae, quia ultrix iniuriarum est

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5399
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re:Nuova proprietà Calcio Catania
« Risposta #6 il: 19 Agosto 2015, 09:19:19 am »
Non so Gaspare. Io mi preoccupo sempre del futuro anche fossero sceicchi:  cioè, nel caso fosse una pista concreta, quando si stancheranno cosa lasceranno?
Ad ogni modo, è normale che una squadra di Lega Pro abbia scarso appeal e che noi possiamo recuperarlo con il patrimonio del bacino di utenza e immobiliare.
Certo dovrebbero delegare qualcuno che conosca questa realtà, non possono pensare di operare dall'altro lato del mondo.
« Ultima modifica: 19 Agosto 2015, 09:31:02 am da bua »

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3784
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Nuova proprietà Calcio Catania
« Risposta #7 il: 19 Agosto 2015, 09:38:02 am »
Alessandro Vagliasindi ci delucida sugli ultimi rumors:
Sport Sicilia @SportSicilia ·- info sul gruppo latino americano interessato all'acquisto del Calcio Catania

Carlos Villar d'Alvear è argentino,origini uruguaiane, ha 67 anni, e vive in Uruguay.E'al timone di una holding con sede a Cordoba(Esp)
esercita attività imprenditoriale nel ramo Logistica Container,Trading internazionale e nel Turismo di lusso.
Col figlio quarantenne ha una grande passione x il calcio e intende investire in Italia.Ha già valutato l'acquisto di Atalanta e Bologna Il Calcio Catania ha tradizione, seguito di tifo ed infrastrutture sportive che suscitano grande interesse nel gruppo latino-americano
L'idea del gruppo di Villar d'Alvear è quella di sviluppare una trattativa che possa concludersi entro la metà di Settembre. A.V


Da questa news:

http://www.almanaquealagoas.com.br/noticias/?vCod=988

 sembrerebbe un delinquente, ma non parlo spagnolo né portoghese
Scusa bua, ma sei certo che siano la stessa persona?
A.V. parla di un Carlos Villar d'Arveal, mentre la notizia è riferita ad un Carlos Rubén Villar.
.
Melior de cinere surgo! ❤️💙❤️💙

Offline GASPARE

  • Utente
  • *****
  • Post: 4455
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Nuova proprietà Calcio Catania
« Risposta #8 il: 19 Agosto 2015, 10:24:25 am »
Non so Gaspare. Io mi preoccupo sempre del futuro anche fossero sceicchi:  cioè, nel caso fosse una pista concreta, quando si stancheranno cosa lasceranno?
Ad ogni modo, è normale che una squadra di Lega Pro abbia scarso appeal e che noi possiamo recuperarlo con il patrimonio del bacino di utenza e immobiliare.
Certo dovrebbero delegare qualcuno che conosca questa realtà, non possono pensare di operare dall'altro lato del mondo.

...bè...allora vieni anche tu al mio discorso sull'autoctonia per piazze come la nostra, che...al netto delle brutte sorprese che ci ha fatto il Capostazione...rimarrebbe la soluzione migliore...ma essendo oramai dentro una realtà globalizzata, dobbiamo "accontentarci", sostenendolo, di chi mostra reali e seri interessi nei confronti della nostra squadra...tenendo sempre a mente il motto di Lorenzo Il Magnifico (non Stovini, ma De' Medici  :-D ): Chi vuol esser lieto, sia:
di doman non c'è certezza


 :-D 8D


Credo anche io, infine, che nel qual caso...verrà delegato non solo chi conosce il territorio...ma chi conosce il calcio italiano, un pò come gli americani che hanno rilevato sia la Roma che il Bologna...

...incrociamo le dita e speriamo bene....
Noli offendere patriam Agathae, quia ultrix iniuriarum est

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5399
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re:Nuova proprietà Calcio Catania
« Risposta #9 il: 19 Agosto 2015, 11:14:00 am »
Intanto, sempre il buon Vagliasindi ci rassicura sul fatto che la vicenda giudiziaria del 2011 si è risolta col prosciogliemnto di questo tizio.

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5399
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re:Nuova proprietà Calcio Catania
« Risposta #10 il: 19 Agosto 2015, 11:24:40 am »
Alessandro Vagliasindi ci delucida sugli ultimi rumors:
Sport Sicilia @SportSicilia ·- info sul gruppo latino americano interessato all'acquisto del Calcio Catania

Carlos Villar d'Alvear è argentino,origini uruguaiane, ha 67 anni, e vive in Uruguay.E'al timone di una holding con sede a Cordoba(Esp)
esercita attività imprenditoriale nel ramo Logistica Container,Trading internazionale e nel Turismo di lusso.
Col figlio quarantenne ha una grande passione x il calcio e intende investire in Italia.Ha già valutato l'acquisto di Atalanta e Bologna Il Calcio Catania ha tradizione, seguito di tifo ed infrastrutture sportive che suscitano grande interesse nel gruppo latino-americano
L'idea del gruppo di Villar d'Alvear è quella di sviluppare una trattativa che possa concludersi entro la metà di Settembre. A.V


Da questa news:

http://www.almanaquealagoas.com.br/noticias/?vCod=988

 sembrerebbe un delinquente, ma non parlo spagnolo né portoghese
Scusa bua, ma sei certo che siano la stessa persona?
A.V. parla di un Carlos Villar d'Arveal, mentre la notizia è riferita ad un Carlos Rubén Villar.
.

Sì, l'anno di nascita è lo stesso. Comunque probabilmente Arveal non è il cognome, ma quello della sua catena dei suoi alberghi. E Vagliasindi ha confermato: dice comunque che la vicenda è conclusa con un proscioglimento, anche se le accuse di truffa sono un campanello d'allarme da non sottovalutare.
« Ultima modifica: 19 Agosto 2015, 11:29:34 am da bua »

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2407
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Nuova proprietà Calcio Catania
« Risposta #11 il: 19 Agosto 2015, 01:34:48 pm »
Ammettiamo pure che questo potenziale acquirente uruguagio sia animato da buone intenzioni (da escludere da subito la passione per il Catania in quanto non è neanche un "oriundo") ed abbia la forza economica per rilevare il tutto e per rilanciare il Catania con un buon progetto sportivo. Il futuro non può che avere due strade: il successo o il fallimento del progetto sportivo. Se avesse successo ci godremmo le vittorie. Se invece fallisse saremmo punto e a capo, alla ricerca di un nuovo acquirente.
Negli scenari inoltre c'è un altro punto da considerare: cosa succederebbe qualora il tycoon chiudesse speriamo nel bene, il suo affare Catania. Ma questo è un altro discorso, lontano nel tempo. Intanto pensiamo al presente.

Dobbiamo farcene una ragione: in mancanza di un'imprenditoria locale (l'azionariato diffuso fra un gruppo di imprenditori) che voglia sul serio (per propri motivi economici e passionali e non per spinte politiche) rilevare il Catania, non si può rigettare a priori alcuna proposta. Se vogliamo veramente voltare pagina.



Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5399
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re:Nuova proprietà Calcio Catania
« Risposta #12 il: 19 Agosto 2015, 02:26:14 pm »
Boh, Vasco, in qualunque caso chi si prende il Catania rimane vincolato per via di TdG e ovviamente, tutto dipende dai risultati.
Intanto in quest'altro sito dicono che il tipo ha anche altri problemi giudiziari, che, aggiungo io, ne farebbero una specie di alter ego di Pulvirenti (bancarotta fraudolenta e truffa)!:

http://www.sottoilcielorossazzurro.it/component/k2/item/2911-capitolo-cessione-testa-a-testa-tra-svizzeri-arabi-e-latino-americani

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2407
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Nuova proprietà Calcio Catania
« Risposta #13 il: 19 Agosto 2015, 02:58:04 pm »
Quello che mi lascia perplesso, Bua, è il fatto che l'imprenditoria locale lasci scappare l'affare. Il Catania, è stato dimostrato nell'era Lo Monaco, può essere, a certe condizioni, un buon affare. Anzi: un ottimo affare. Ora, a Catania sono presenti imprenditori di un certo livello economico che potrebbero ripercorrere la politica dei piccoli passi, ottenere i risultati sportivi e arrivare anche a guadagnarci su: ricordiamoci che Pulvirenti partì acquistando una scatola vuota. Le qualità professionali occorrenti per fare tutto ciò, inoltre, non sono impossibili da trovare e mi pare siano disponibili sul mercato.

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5399
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re:Nuova proprietà Calcio Catania
« Risposta #14 il: 19 Agosto 2015, 03:03:25 pm »
Non so. Ancora comunque nulla è stato fatto. Possibile che ci siano sorprese.