Autore Topic: Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino  (Letto 91069 volte)

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5433
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #300 il: 15 Luglio 2015, 02:11:57 pm »
Meno male, cominciavo a sentirmi davvero un alieno. ;-)

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5433
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #301 il: 15 Luglio 2015, 03:22:17 pm »
Sono tafazzista se faccio notare che queste nuove indagini metteranno in discussione il concordato e quindi rischiano di dare un colpo durissimo a Finaria e che pertanto è ancora più urgente che l'attuale patron passi la mano prima di trascinare anche il Calcio Catania nel crack?

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2410
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #302 il: 15 Luglio 2015, 03:57:54 pm »
Voglio chiarire il perché ritengo apprezzabile l'articolo di Licari.

A me sembra che nell'articolo l'idea di fondo é quella di distinguere il Catania, la sua realtà di oggi e il suo futuro (cit. ....Dimenticando una cosa fondamentale: Pulvirenti, come Marcoccio, Massimino o Gaucci, NON è il Catania. Il Catania è altro, un concetto, una fede, un simbolo che trascende il materiale.) , da Pulvirenti e dalle sue personali vicende giudiziare ed economiche.

E' chiaro che occorre un cambio di proprietà, ma non a qualunque costo, anche al costo di mettere in dubbio la sopravvivenza stessa del Catania. Abbiamo letto tutti in questi giorni del Venezia, della Reggina, del Varese non iscritti ai rispettivi campionati. E a Varese ci sono "cummenda" ricchi da fare schifo che si possono permettere la squadra di calcio della città e altro. Ma trovare chi è disposto ad investire nell'azienda Calcio è difficile, anche perché è un'azienda particolare che richiede particolari competenze e passione (come ahimé abbiamo potuto constatare).
Per questo ritengo che una cordata "forzata" che rilevi il Catania senza un progetto sportivo chiaro, placa la voglia di cambiamento del momento, ma andrà incontro inevitabilmente a nuovi guai.....solo sportivi si spera.
Chi oggi investe nel calcio a cuor leggero (lasciando stare gli "sceicchi) son quelli che sanno come guadagnare immediatamente (vedi le inchieste di Pippo Russo e il famoso libro), con i "giri" dei giocatori e rientrare subito dei soldi spesi; e sono della stessa risma di Cosentino & C. Io questi personaggi li eviterei: abbiamo già dato.....

Tutto ciò ha poco o nulla a che vedere con le vicende personali di Pulvirenti, il quale può finire la sua vicenda imprenditoriale e personale come vuole. Il danno al Catania lo ha già fatto e questo è irreparabile.
A noi interessa il Catania e non Pulvirenti. A me importa che non si aggiunga altro danno solo per la smania di liberarsi al più presto di Pulvirenti. Così io vedo il richiamo al "tafazzismo".
Fino ad ora il Catania è stato iscritto e comunque una gestione sembra ci sia. Per ora basta....in attesa di vendere a chi ha un progetto sportivo chiaro e serio per il Catania. Nel frattempo ritengo che la soluzione sia quella di una gestione di alto profilo della società, che ha pur sempre un considerevole patrimonio, immobiliare e di giocatori, non paragonabile a nessuna delle squadre di B o di Lega Pro.

Infine una curiosità che dovrebbe farci riflettere e valutare le cose con calma e lucidità, senza avere la fretta come consigliera. Molti, nel calcio italiano ed europeo guardano all'Udinese come società modello. Ma nessuno ricorda che Giampaolo Pozzo, quando rilevò l'Udiense, subì una squalifica di 5 anni per illecito sportivo (responsabilità diretta) e 5 punti di penalizzazione alla squadra (per minacce al presidente della Lazio, Calleri). Pozzo lasciò la presidenza e da allora si è limitato ad esserne il proprietario.
Sia chiaro: non dico che Pulvirenti debba ripercorrerne la strada (probabilmente neanche può); ma almeno aspettare fino a quando un imprenditore serio, appassionato e con un progetto sportivo chiaro per il Catania si farà avanti.


PS. in caso di annullamento del concordato e di fallimento della Finaria (che detiene le azioni del Catania), il massimo che può succedere è che il Catania venga messo all'asta. Ma la procedura è lunga e passerà del tempo.


Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5433
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #303 il: 15 Luglio 2015, 04:17:14 pm »
Vasco, capisco la tua posizione, ma non condivido. E non condivido articoli come quello di Max, che mescolano la questione chiave in mezzo a cose del tutto irrilevanti.
A mio avviso è adesso che la sopravvivenza del Catania è a rischio. E proprio per questo non bisogna perdere tempo a prendere per il cu.o i siti che scrivono degli ex che vogliono tornare o a criticare chi teme la mano pesante della giustizia sportiva. Non c'è più tempo: è più rischioso mantenere la proprietà attuale che cambiare.
 E' chiaro che ancora non ci sono avvisaglie che le cose debbano precipitare, ma visto come sta andando non credo sia il caso di fare gli attendisti, il rischio è che sia stata vista solo la punta dell'icesberg.
 Il sindaco serve proprio a fare da garante e far sì che non si dia la società al Manenti di turno.
 Io poi resto dell'idea che Pulvirenti deve andarsene per motivi etici, dello schifo in casa d'altri non mi interessa nulla, proprio perché a me interessa il Catania. E il Catania al momento è coperto di fango.

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3859
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #304 il: 15 Luglio 2015, 04:47:57 pm »
Vasco correggimi se sbaglio, nell'ipotesi che il Calcio Catania SPA venisse coinvolto nel fallimento WJ, le azioni verrebbero sequestrate ed il giudice fallimentare dovrebbe, in attesa di mettere all'asta il bene, nominare un amministratore, o un curatore fallimentare che curi la gestione ordinaria della società. Un po' come è successo a Parma. Sbaglio?

Ciao,grazie.
Melior de cinere surgo! ❤️💙❤️💙

Offline Catanisazzu

  • Utente
  • *****
  • Post: 1243
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #305 il: 15 Luglio 2015, 05:37:52 pm »
Tafazzi o no, voglio porvi una domanda: se qualcuno di VOi avesse la possibilità economica di investire nel calcio italiano di oggi, Catania o no, lo farebbe?
#STAMUAVVULANNU!

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5433
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #306 il: 15 Luglio 2015, 05:52:32 pm »
Tafazzi o no, voglio porvi una domanda: se qualcuno di VOi avesse la possibilità economica di investire nel calcio italiano di oggi, Catania o no, lo farebbe?

Sì, perché con le pay-tv, in una piazza con bacino d'utenza consistente, si possono fare parecchi soldi.

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4870
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #307 il: 15 Luglio 2015, 06:01:14 pm »
Tafazzi o no, voglio porvi una domanda: se qualcuno di VOi avesse la possibilità economica di investire nel calcio italiano di oggi, Catania o no, lo farebbe?

Sì, perché con le pay-tv, in una piazza con bacino d'utenza consistente, si possono fare parecchi soldi.

Oppure ci puoi rimettere anche le mutande se non ci sai fare e non indovini le "mosse giuste" con i personaggi giusti. Ma forse Catanisazzu si riferiva a ben altra tipologia di investitori, quelli tipo alla Sensi (buonanima): senso di appartenenza alla propria città, ai propri colori e pronti a ricoprire le perdite con le proprie tasche, intaccando anche decisamente i propri beni di famiglia.
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3859
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #308 il: 15 Luglio 2015, 06:11:16 pm »
Tafazzi o no, voglio porvi una domanda: se qualcuno di VOi avesse la possibilità economica di investire nel calcio italiano di oggi, Catania o no, lo farebbe?

Mi riferisco solo al Catania, perché di quello mi interesso. Oggi sicuramente no. Aspetterei che le cose si facciano un poco più chiare. Il Catania oggi è come la kryptonite rossa per Nembo Kid.
Melior de cinere surgo! ❤️💙❤️💙

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2410
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #309 il: 15 Luglio 2015, 06:39:55 pm »
Vasco correggimi se sbaglio, nell'ipotesi che il Calcio Catania SPA venisse coinvolto nel fallimento WJ, le azioni verrebbero sequestrate ed il giudice fallimentare dovrebbe, in attesa di mettere all'asta il bene, nominare un amministratore, o un curatore fallimentare che curi la gestione ordinaria della società. Un po' come è successo a Parma. Sbaglio?

Ciao,grazie.

Aldo non sbagli: l'amministrazione in modo corretto ed efficiente, nell'interesse dei creditori e del soggetto fallito, dei beni assoggettati al fallimento è demandata ad un curatore fallimentare.

Da precisare che la sua nomina é fatta non da un giudice monocratico, ma dal Tribunale Fallimentare nella sentenza che dichiara il fallimento. Il Tribunale è l'organo che sovraintende a tutta la procedura. L'altro organo del fallimento, anch'esso nominato dal Tribunale Fallimentare, è il giudice delegato, che autorizza alcuni atti del curatore ed in generale vigila sul corretto svolgimento della procedura fallimentare.


Sulla domanda di Catanisazzu, se acquisterei il Catania (avendone le possibilità), risponderei subito di sì, a patto di avere a fianco uno come Lo Monaco o come Gasparin che conoscono benissimo (più il primo) la realtà recente del Catania e le sue potenzialità aziendali. La strada come ho scritto più volte è stata tracciata, si tratta solo di ripercorrerla con intelligenza. 
Ovviamente il presupposto di tutto è conoscere lo stato patrimoniale attuale ed in generale la situazione economica. Acquisterei con una clausola di salvaguardia legata alla disputa del Catania, nella prossima stagione, del campionato di Lega Pro o maggiore.
« Ultima modifica: 15 Luglio 2015, 06:42:22 pm da vasco »

Offline Davide da Miami

  • Utente
  • *****
  • Post: 1174
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #310 il: 15 Luglio 2015, 07:34:03 pm »
Come sottolinea Licari, intanto siamo iscritti al campionato di serie B, regolarmente e senza rilievi Covisoc; e la cosa non era per niente scontata. Credo anch'io che dopo l'iniziale, comprensibile, botta emotiva, adesso sia il momento di mantenere la calma e la lucidità. Ormai l'irreparabile è successo, è inutile mettere supr 'a pasta i minnulicchi.

Il che, tra l'altro, significa cha abbiamo salvato la nostra amata matricola numero 11700 del 1946. Non dimentichiamocelo che per noi questo è un fatto molto importante. Il mantenimento dell'ultimo avamposto del nostro orgoglio calpestato da Pulvirenti e soci: siamo la squadra Siciliana con la più antica matricola.
Da qualunque serie ripartiremo, siamo sempre noi: il Calcio Catania 1946. Come disse Steve McQueen nel famoso film Papillon: "Maledetti bastardi...siamo ancora vivi!"

Sempri
FOZZA CATANIA

Offline Catanisazzu

  • Utente
  • *****
  • Post: 1243
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #311 il: 15 Luglio 2015, 07:39:24 pm »
Volevo riferirmi non certo solo al Catania, che, per come la penso io, per organizzazione e mezzi dovrebbe essere più che appetibile, come dite in tanti, ma parlo della fiducia nei confronti dell' azienda Calcio Italia....
Io, se avessi la possibilità, cioè investire un centinaio di milioni di euro, in un sistema come quello italiano, dove non si capisce mai come funziona la legalità, ci penserei mille volte.
Non è un sistema libero.
D' accordo ai contributi delle pay- TV, ma come sopravvivi, con i tuoi mezzi per incrementare le tue risorse se, a comandare, sono sempre gli altri?
Combine, accordi, scommesse e giochi di palazzo, ti permetteranno di sopravvivere a lungo, senza piegarti?
Hanno rovinato il calcio e un imprenditore serio, non credo abbia intenzione di investire, rischiando di bruciare decine di milioni di euro con una retrocessione che comprometterebbe seriamente il capitale.
Il calcio, oramai, è diventato questo... da Blatter a pulvirenti, passando per berlusconi, della valle, cairo, de laurentis, Moratti e pallotta, senza dimenticare agnelli, quello del gol annullato dalla panchina.
E di Ferrero ne vogliamo parlare?
E Preziosi?
Insomma, chi si lascerebbe tentare da mettere capitali con delle volpi simili.
Basta ascoltare le intercettazioni e le dichiarazioni degli indagati finora rilasciate, da moggiopoli ai "treni" di quel lestofante, per capire che è solo una grande, interminabile combriccola, quindi, o ne fai parte o, prima o puoi, ti fanno morire.

"Facciamo un salto nel futuro e portiamoci anche il calcio..."

Ridicoli!
#STAMUAVVULANNU!

Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #312 il: 15 Luglio 2015, 07:39:34 pm »
Peggio non ci poteva capitare...in mano di quale reietto siamo finiti...ni cunsumau, maledetto lestofante...mi fa ancora più male perchè ha tradito chi ha creduto in lui...mentre invece lui senza scrupolo alcuno si è preso gioco di noi...
Ma noi a dispetto di tutte le mafie risorgeremo, mentre loro marciranno in galera...non ci resta che lottare...perchè chi combatte può anche perdere ...chi non lotta ha GIA' PERSO....
CATANIA USQUE AD FINEM

Offline Davide da Miami

  • Utente
  • *****
  • Post: 1174
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #313 il: 15 Luglio 2015, 07:49:37 pm »
Peggio non ci poteva capitare...in mano di quale reietto siamo finiti...ni cunsumau, maledetto lestofante...mi fa ancora più male perchè ha tradito chi ha creduto in lui...mentre invece lui senza scrupolo alcuno si è preso gioco di noi...
Ma noi a dispetto di tutte le mafie risorgeremo, mentre loro marciranno in galera...non ci resta che lottare...perchè chi combatte può anche perdere ...chi non lotta ha GIA' PERSO....

GP ho fortissimi dubbi che Pulvirenti e Cosentino marciranno in galera. Magari fosse come dici tu! Io li vedo più su qualche isola tropicale, o a Miami Beach, a godersi il tesoretto nascosto vita natural durante con le loro giovani e procaci consorti.
Cettu ca su ammattunu cca a Miami, ci pensu iu, po stari tranquillu!
Per il resto, come hai detto tu, certo che risorgeremo. Non per niente il motto della nostra città è Melior de Cinere Surgo!

Sempri
FOZZA CATANIA

Offline ENZO

  • Utente
  • *****
  • Post: 2399
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #314 il: 15 Luglio 2015, 08:00:54 pm »
mentre loro marciranno in galera...

Sarebbe la prima volta che succede !!!!!!
 :^( :^( :^( :-( :-( :-( :-(

Saluti
Enzo
Ciao a Tutti e................. FORZA PALERMOOOOOOO
LA  CAPITALE DEL CALCIO SICILIANO