Autore Topic: Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino  (Letto 91602 volte)

Offline ivan

  • Utente
  • *****
  • Post: 1365
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #270 il: 12 Luglio 2015, 11:58:43 am »
Santo,
hai perfettamente ragione, infatti questi sono i veri topi di fogna, non quelli di Templare, e come mai il codacons non ha fatto nulla per la questione parma?

Offline GASPARE

  • Utente
  • *****
  • Post: 4455
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #271 il: 12 Luglio 2015, 12:43:53 pm »
...figli dell'evento orfani della serie A...piuttosto mi meraviglio per chi, senza che gli venga da ridere, insiste nel propone ai catanisi l'azionariato popolare :-D ;-)
...comunque è probabile...anzi sicurissimamente, che in mezzo a questi novelli indignatos ci saranno anche quelli che hannoa sdegnosamente indicato il Capostazione come u classicu catanisi che p'acchiappari soddi si vinnissi macari so mattri!!!... 8D
« Ultima modifica: 12 Luglio 2015, 12:45:53 pm da GASPARE »
Noli offendere patriam Agathae, quia ultrix iniuriarum est

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3873
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #272 il: 12 Luglio 2015, 06:28:26 pm »
Visto che la discussione sulla class action è arrivata anche qui, mi permetto di postare, quanto pochissimi minuti fa ho postato sul muro di .com

A mio parere stiamo facendo un pò di confusione sulla class action sponsorizzata dal CODACONS.

Con la costituzione, presso la Procura della Repubblica di Catania, di persona offesa dal reato, nel procedimento penale aperto contro pulvirenti ed i suoi complici ci si garantisce la possibilità di richiedere un risarcimento dei danni, da parte di acquirenti del biglietto e/o dell'abbonamento, di scommettitori, di semplici appassionati o comunque di chi ritiene di aver subito un danno dal comportamento delittuoso degli indagati. In questo modo, in caso di rinvio a giudizio degli indagati, si acquisisce il diritto di costituirsi parte civile nel processo penale, nel caso in cui il giudice decida per il rinvio a giudizio di tutti o parte degli indagati. Una volta costituiti in giudizio come parte civile, si è parte nel processo, si coadiuva il Pubblico Ministero nel dimostrare la colpevolezza degli indagati e, prima della decisione finale, si quantifica il danno o ci si riserva di quantificarlo in un diverso processo civile. Sarà quindi il giudice, se procederà alla condanna degli imputati o di parte di essi, a stabilire se il danno sussiste ed a quantificarlo o rinviarne la quantificazione al diverso giudizio civile, se richiesto dalla parte civile.

Or bene trattandosi di un inserimento in un processo penale, ed avendo la responsabilità penale natura individuale , ritengo che all'eventuale risarcimento dovrà provvedere non la società Calcio Catania, che non è parte nel procedimento penale, quanto i condannati, che con la loro azione delittuosa, hanno creato il danno. Per essere chiaro al risarcimento del danno, nella misura stabilita, eventualmente, dal Giudice, dovranno provvedere, se condannati, pulvirenti ed i suoi complici con il loro patrimonio personale.


In conclusione, faccio anche a voi una precisazione, questa ipotesi è frutto di un mio ragionamento giuridico, pur non essendo espertissimo di diritto penale, nè di class action, ritengo di avere una discreta logica giuridica, anche se in campo amministrativo, sviluppata nel corso della mia carriera professionale, per cui se qualcuno più ferrato in diritto penale volesse confermare o confutare la mia tesi, gliene sarei grato.
Melior de cinere surgo! ❤️💙❤️💙

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2410
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #273 il: 12 Luglio 2015, 06:40:57 pm »
Ho letto la richiesta risarcimenti

2000 persone
Togliete la parola tifosi.Un tifoso non richiederebbe mai un rimborso in denaro quantificato

Non ha prezzo a livello sportivo quello che stiamo subendo

IL TIFOSO sta cercando delle soluzioni senza abbandonare i suoi colori.Fara' di tutto per non far morire la squadra.Ed un tifoso chiede 4 milioni di euro ad una societa' in difficolta' econocmiche che dev'essere ceduta?

Ma vi sembra che paga Pulvirenti?o arbotti?o delli carri?o di luzio?


Al Codacons direi di occuparsi di situazioni nel complesso.Perche' non li chiede alla Figc?o alla lega?che devono vigilare sull'esatto svolgimento del campionato?

Una parola sola per questi personaggi

AFFRUNTATIVI

C'é una discussione specifica sull'argomento, nata sulla spinta emotiva del momento, in cui molti di noi si sono espressi. Io ribadisco, che occorre una gradualitá, che deve riguardare le persone che hanno commesso i fatti e il loro patrimonio e non la società che pagherebbe economicamente oltre che sportivamente (e con essa i tifosi) per il comportamento fellone di rappresentanti indegni. In questo sono daccordissimo con Santo.

Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #274 il: 12 Luglio 2015, 06:41:09 pm »
Aldo...ma qua no si discute di diritti e regolamenti a tutela del consumatore...si parla di comportamenti in linea con la passione per la propria squadra...
CATANIA USQUE AD FINEM

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3873
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #275 il: 12 Luglio 2015, 06:48:01 pm »
Aldo...ma qua no si discute di diritti e regolamenti a tutela del consumatore...si parla di comportamenti in linea con la passione per la propria squadra...

GP, per essere chiari, se l'eventuale risarcimento dovesse essere a carico del Calcio Catania, sono d'accordo con te, ma se, come credo di aver sviluppato nel mio ragionamento, fosse a carico di pulvirenti ed i suoi complici, la cosa cambierebbe completamente volto, n'avissuru risarciri, no i soddi di l'abbonamentu, ma tutti i vuccati di vilenu ca amu pigghiatu do 23 giugnu ad oggi! MALEDETTI!!!!!! >:( >:( >:( >:(
Melior de cinere surgo! ❤️💙❤️💙

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2410
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #276 il: 12 Luglio 2015, 07:17:29 pm »
Per quanto é nelle mie conoscenze, in sintesi:

Class Action (azione collettiva) di una pluralità di consumatori varso il produttore di un bene/servizio (spettacolo calcistico) alterato (difettoso). Il Produttore é il Catania Calcio. Paga la Societá. NON va bene. Il Codacons non é un tifoso e ha l'interesse a staccare tessere agli associati.

Azione Penale della Procura per il reato di frode sportiva commessa da persone fisiche che rappresentano la societa: la responsabilitá penale é personale. Chiunque (persone fisiche o enti, purché il danno riguardi le finalitá per cui l'ente é stato costituito) si ritiene danneggiato dalla commissione del reato,  può costituirsi civilmente nel processo penale e, in caso di condanna, chiedere il risarcimento del danno. Paga Pulvirenti e i correi. OK.

Azione sportiva per fatto illecito, verso  la società e i suoi rappresentanti legali o i suoi tesserati. Paga, sportivamente, la Società e chi ha commesso il fatto. È ingiusto per i tifosi, ma n'ama chiantari e muti.

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3873
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #277 il: 12 Luglio 2015, 08:28:58 pm »
Quindi Vasco? Nel nostro caso siamo nella prima o nella seconda delle tue ipotesi? Non ho capito.
Melior de cinere surgo! ❤️💙❤️💙

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #278 il: 12 Luglio 2015, 08:33:20 pm »


Avv. Sticchi Damiani del Lecce

“Per l'illecito sportivo, il Tnas si è pronunciato come giudice di terzo grado sulla decisione della Corte di Giustizia Federale, che aveva condannato il Lecce alla retrocessione in Lega Pro e Semeraro a cinque anni di squalifica, e ha accolto il nostro appello, riducendo sia la squalifica a Semeraro che l'ammenda alla società, perché ha ritenuto che ci sia stato solo il tentativo di illecito sportivo, ma non la consumazione dello stesso. Il Tribunale ha ritenuto infatti che la partita si sia svolta regolarmente e quindi ha derubricato la fattispecie da illecito sportivo consumato a illecito sportivo tentato. Questo è comunque punito dal Codice di Giustizia Sportiva con la retrocessione; però, se fin dall'inizio si fosse trattato di illecito sportivo tentato, sarebbe stato possibile il patteggiamento: forse non sarebbe bastato, perché la Procura lo scorso agosto ha chiesto la retrocessione in Lega Pro con penalizzazione e magari in questo caso avrebbe chiesto la solo retrocessione, però teoricamente ci sarebbe stata la possibilità di salvare la B con penalizzazione. Il patteggiamento invece non è consentito quando c'è l'ipotesi di illecito consumato.

Quindi, se avessero rubricato correttamente dall'inizio, ci avrebbero almeno concesso la possibilità di patteggiare, ipotesi che non abbiamo neanche potuto valutare per sapere a cosa ci avrebbe portato.


in queste parole dell'Avv. si capisce come sia fondamentale capire il capo d'accusa della procura federale.
« Ultima modifica: 12 Luglio 2015, 08:35:57 pm da santopesaro »

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2410
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #279 il: 13 Luglio 2015, 03:09:37 am »
Quindi Vasco? Nel nostro caso siamo nella prima o nella seconda delle tue ipotesi? Non ho capito.

Quindi concordo con la tua distinzione. Stando a quanto viene riportato il Codacons sta promuovendo una Class Action che porterà, in caso di vittoria, la Societá Calcio Catania con il suo patrimonio a dover  risarcire gli acquirenti del biglietto delle partite combinate

Nel giudizio penale le cose stanno diversamente.

Offline GASPARE

  • Utente
  • *****
  • Post: 4455
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #280 il: 13 Luglio 2015, 05:24:13 pm »
...attenzione...veramente più andiamo avanti e più lo scenario cambia e anche piuttosto rapidamente

...guardate che al momento stiamo ragionando SOLO sulla versione dell'accusa...che tra l'altro ha pure modificato la sua posizione abbandonando completamente il filone sportivo (giocatori e squadre ) e si è rivolto verso le scommesse fuori ambito sportivo...

adesso chi ha LETTO le carte ...A.V. ...dice che praticamente non c'è nulla....o quantomeno la cosa è monca...nel senso che si, il  Capostazione praticamente confessa il fattaccio...ma di AVER CERCATO di comprare le partite incriminate, ma in realtà NULLA è arrivato a chi di dovere...insomma pare che le 5 partite potrebbero pure essere state vinte senza combine...fossi l'avv. del CODACONS aspetterei almeno i deferimenti...da lì si possono capire tante cose...anche che campionato faremo l'anno prossimo....

 8-)
Noli offendere patriam Agathae, quia ultrix iniuriarum est

Offline Giovanni (Roma)

  • Utente
  • *****
  • Post: 1924
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #281 il: 13 Luglio 2015, 07:03:14 pm »
...attenzione...veramente più andiamo avanti e più lo scenario cambia e anche piuttosto rapidamente

...guardate che al momento stiamo ragionando SOLO sulla versione dell'accusa...che tra l'altro ha pure modificato la sua posizione abbandonando completamente il filone sportivo (giocatori e squadre ) e si è rivolto verso le scommesse fuori ambito sportivo...

adesso chi ha LETTO le carte ...A.V. ...dice che praticamente non c'è nulla....o quantomeno la cosa è monca...nel senso che si, il  Capostazione praticamente confessa il fattaccio...ma di AVER CERCATO di comprare le partite incriminate, ma in realtà NULLA è arrivato a chi di dovere...insomma pare che le 5 partite potrebbero pure essere state vinte senza combine...fossi l'avv. del CODACONS aspetterei almeno i deferimenti...da lì si possono capire tante cose...anche che campionato faremo l'anno prossimo....

 8-)

Caro Gas,
la sensazione che nulla o poco fosse arrivato in fondo al treno l'abbiamo avuta tutti sin dal primo momento.
Ho detto in un mio post precedente proprio questo fatto evidenziando che ai calciatori di cui sono stati fatti i nomi come treni...non sia mai arrivata nessuna imputazione. Resta una stranezza non indifferente che abbiamo vinto quelle e quasi solo quelle partite...in realta' una pareggiata al 94-esimo su rigore...in un lungo periodo di magra. Cosi come resta decisamente strano il flusso anomalo (a quanto abbia letto) di scommesse che davano il TP in vantaggio alla fine del primo tempo...e poi perdente alla fine della partita.

Personalmente ho messo una pietra sopra Pulvirenti...e mi interessa solo capire che fine fara' il nostro Catania e spero di saperlo presto, questa attesa senza alcun futuro certo mi addolora tantissimo.

Fozza Catania

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3873
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #282 il: 13 Luglio 2015, 07:43:10 pm »
...attenzione...veramente più andiamo avanti e più lo scenario cambia e anche piuttosto rapidamente

...guardate che al momento stiamo ragionando SOLO sulla versione dell'accusa...che tra l'altro ha pure modificato la sua posizione abbandonando completamente il filone sportivo (giocatori e squadre ) e si è rivolto verso le scommesse fuori ambito sportivo...

adesso chi ha LETTO le carte ...A.V. ...dice che praticamente non c'è nulla....o quantomeno la cosa è monca...nel senso che si, il  Capostazione praticamente confessa il fattaccio...ma di AVER CERCATO di comprare le partite incriminate, ma in realtà NULLA è arrivato a chi di dovere...insomma pare che le 5 partite potrebbero pure essere state vinte senza combine...fossi l'avv. del CODACONS aspetterei almeno i deferimenti...da lì si possono capire tante cose...anche che campionato faremo l'anno prossimo....

 8-)

Gaspare, veramente stiamo ragionando anche dello scenario della difesa, in quanto se pulvirenti ha concordato, con i suoi legali la confessione della combine o del tentativo di combine, dobbiamo presumere, o che i suoi avvocati sono degli emeriti incapaci , e mi sento di escluderlo pur non conoscendoli, o che dagli atti a disposizione abbiano dedotto che quella sarebbe stata la condotta, penalmente, più utile al loro cliente. ipotesi che considero molto più realistica.

Quanto all'avv. del CODACONS, aspetterà, perché deve aspettare, l'eventuale rinvio a giudizio di uno o più degli imputati, per costituirsi in giudizio, a rappresentare la parte offesa.

Dei deferimenti alla giustizia sportiva a lui non importa nulla, riguarda invece noi, perché solo in quel momento potremo avere una prima idea della sanzione sportiva che potrebbe essere inflitta al Catania.
Melior de cinere surgo! ❤️💙❤️💙

Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #283 il: 14 Luglio 2015, 10:34:57 am »
Un altro scandalo. Dunque, il presidente, l'amministratore delegato e il direttore generale del Catania Calcio sono stati arrestati con l'accusa, mossa dalla Procura e avallata dal Gip, di aver "comprato diverse partite per evitare la retrocessione". Come in ogni transazione però oltre al compratore ci vuole un venditore. "Diverse partite" vuol dire diverse società. Non solo, vuol dire, per il Catania e le altre squadre implicate, che i giocatori e gli allenatori dovevano per forza essere parte della combine. Essendo il calcio un ambito molto sensibile, che oltre ad avere necessità organizzative ferree muove interessi corposi, sensibilità, campanilismi e anche un tifo organizzato a volte borderline (proprio a Catania morì l'agente Raciti) non sarebbe stato il caso di muoversi - da parte della giustizia - in modo da illustrare l'insieme delle accuse e dei soggetti inquisiti e indagati? E non si dica che le indagini sono ancora in corso: una partita di calcio truccata non è mai un furto che si compie con la complicità di ignoti...
Enrico Mentana
CATANIA USQUE AD FINEM

Offline Giovanni (Roma)

  • Utente
  • *****
  • Post: 1924
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #284 il: 14 Luglio 2015, 10:55:53 am »
Un altro scandalo. Dunque, il presidente, l'amministratore delegato e il direttore generale del Catania Calcio sono stati arrestati con l'accusa, mossa dalla Procura e avallata dal Gip, di aver "comprato diverse partite per evitare la retrocessione". Come in ogni transazione però oltre al compratore ci vuole un venditore. "Diverse partite" vuol dire diverse società. Non solo, vuol dire, per il Catania e le altre squadre implicate, che i giocatori e gli allenatori dovevano per forza essere parte della combine. Essendo il calcio un ambito molto sensibile, che oltre ad avere necessità organizzative ferree muove interessi corposi, sensibilità, campanilismi e anche un tifo organizzato a volte borderline (proprio a Catania morì l'agente Raciti) non sarebbe stato il caso di muoversi - da parte della giustizia - in modo da illustrare l'insieme delle accuse e dei soggetti inquisiti e indagati? E non si dica che le indagini sono ancora in corso: una partita di calcio truccata non è mai un furto che si compie con la complicità di ignoti...
Enrico Mentana

Dopo le prime ore di grande confusione, si e' delineata una situazione in cui la magistratura aveva in mano solo (si fa per dire!) le intercettazioni e poco altro nel senso che aveva si trovato il famoso libro mastro e il denaro cash "nascosto" a casa di uno degli intermediari (non ricordo chi) ma non e' mai stata in grado di ricostruire il flusso di denaro e se questo denaro sia mai realmente stato consegnato a chi apparentemente si e' venduto.
E' evidente quanto sia monca l'inchiesta...ora mi chiedo supponiamo che non si dimostri la reale combine con la consegna del denaro ai venduti...o che addirittura con la confessione di qualcuno si possa dimostrare che combine non c'e' stata e che questi mediatori hanno "truffato" Pulvirenti.
In queste ipotesi io non so se Pulvirenti potra' avere uno sconto in sede penale...e devo dire che manco me ne frega nulla...sicuramente dubito che questo possa avere degli effetti positivi sul piano della giurisdizione sportiva.
Cioe' accade e forse accadra' esattamente il contrario di quello che io personalmente auspico...e questo mi fa molto girare le sfere!!!

Fozza Catania
« Ultima modifica: 14 Luglio 2015, 10:58:26 am da Giovanni (Roma) »