Autore Topic: Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino  (Letto 91070 volte)

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3859
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #180 il: 03 Luglio 2015, 01:19:30 am »
Bonu tempu e malutempu, non durunu tuttu u tempu  8D
Melior de cinere surgo! ❤️💙❤️💙

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8715
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #181 il: 03 Luglio 2015, 02:23:42 am »
Nelle tue parole, Dario, avverto troppo orgoglio, come se non fossimo tutti preda delle stesse forze malefiche. Nessuno può dirsi mai sicuro. Fraternamente,
Marco Tullio

Nessuno può dirsi mai sicuro. Hai perfettamente ragione e non mi stupirei se un giorno, magari domani, succedesse a noi. Lo metto in conto. Molti di voi non avevano invece messo in conto che avere un proprietario della vostra stessa terra non era garanzia di alcunchè, nè tantomeno fosse motivo di costante scherno nei confronti di chi, invece, viveva una situazione diversa. Avevamo ragione noi, avevano torto i talebani dell'ortodossia autoctona, ortodossia poi un paio di palle, visto che a memoria d'uomo solo una società di calcio nel mondo che conta può vantare questo titolo e parlo dell'Atletico Bilbao, dove tutti, dai proprietari ai giocatori, hanno sangue basco nelle vene.

Non è il mio tempo oggi, se avessi voluto avrei potuto iniziare a partire dalla famosa frase "Non faremo la fine del Palermo", passando per Pellegrino allenatore giusto per la rinascita dopo le vittorie farsa della fase finale di due anni fa, al Catania da 100 punti che doveva dominare la B come aveva fatto qualcun altro pochi mesi prima, fino ad arrivare ai nostri giorni.

Mi sto levando qualche sassolino nei confronti di tutti quelli che parlavano di Zamparini padrone e di palermitani con l'anello al naso, di quelli che prefiguravano fughe notturne con la sede sociale svuotata financo dei mobili, di chi ci ricorda che siamo il Città di Palermo 1987, di chi si pappariava di avere il presidente ultras.

Tranquillo, dura poco, il tempo che mi stufo e torno a pensare ai caz.zi miei.

Buonanotte.
...meritare la mia amicizia non e' semplice. Ancora meno semplice e' meritare la mia inimicizia, perche' per essere mio nemico devi avere dei valori che non posso condividere, ma che rispettero'. Ai piu' riservo invece cio' che meritano: indifferenza...

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8715
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #182 il: 03 Luglio 2015, 02:24:30 am »
Mi sembr quantomeno fanciullesco questo spacchiamento.Ma e' tempo tuo.

E' visto che so cosa vuol dire per un tifoso non ti auguro di passarlo.Mi auguro solo che noi si possa tornare in auge per darti sonore scoppole in campo.

Il resto lo reputo puerile

Santo, a parte qualche breve e circoscritta parentesi, è tempo mio dal 1900 ad oggi. Comunque non è spacchiamento, è solo mettere i puntini finali sulla parola autoctonia.

1900....mi sfugge qualcosa.

Sì, la storia del calcio in Sicilia.
...meritare la mia amicizia non e' semplice. Ancora meno semplice e' meritare la mia inimicizia, perche' per essere mio nemico devi avere dei valori che non posso condividere, ma che rispettero'. Ai piu' riservo invece cio' che meritano: indifferenza...

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8715
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #183 il: 03 Luglio 2015, 02:30:03 am »
Vedi Templare, il tuo MEGAARCIGIGASUPERIO non ti fa comprendere come sia tu sia ridicolo nel' estrapolare un concetto da una discussione svolta in un determinato momento storico.

In compenso è possibile leggere le tue argutissime supposizioni sugli effetti positivi derivanti dalla confessione di Pulvirenti e sulla minaccia che verte sul mondo del calcio, che spaventato dal nuovo Buscetta di Belpasso, per evitare di scoperchiare troppe pentole, non calcherà la mano sul Catania. Come no.

Pulvirenti pezzo di mer.da, aspetto ancora le sue scuse, ma è solo un pover uomo.
...meritare la mia amicizia non e' semplice. Ancora meno semplice e' meritare la mia inimicizia, perche' per essere mio nemico devi avere dei valori che non posso condividere, ma che rispettero'. Ai piu' riservo invece cio' che meritano: indifferenza...

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4870
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #184 il: 03 Luglio 2015, 06:08:53 am »
Bonu tempu e malutempu, non durunu tuttu u tempu  8D

Vale per tutti. E bisogna ricordarlo sempre, sia nelle belle giornate che quando piove. ;-)
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline Sergio

  • Utente
  • *****
  • Post: 4870
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #185 il: 03 Luglio 2015, 06:23:50 am »
Molti di voi non avevano invece messo in conto che avere un proprietario della vostra stessa terra non era garanzia di alcunchè,

E quante volte l'ho scritto! Ma quante volte l'ho scritto! Ma quante volte l'ho scritto!! Ma quante volte l'ho scritto!! Ma quante volte l'ho scritto!!!!! I movimenti di entrata e uscita all'interno del proprio portafoglio sono il primo ingrediente, l'unico ed essenziale che possa mantenere una certa stabilità. Quando il portafogli si svuota sono ca22i amari, autoctonia o meno.
Aspettative sul futuro del Palermo? Spalle coperte dal punto di vista economico ed almeno la metà delle competenze di Zampa. Il sapere poi che fosse nativo della Vucciria non sarebbe affatto una peculiarità di cui esserne soddisfatto, né tantomeno di menarne vanto.
8 MARZO 415 d. C. IPAZIA DI ALESSANDRIA, MARTIRE LAICA DEL PENSIERO SCIENTIFICO

Offline Catanisazzu

  • Utente
  • *****
  • Post: 1243
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #186 il: 03 Luglio 2015, 06:52:08 am »
Vedi Templare, il tuo MEGAARCIGIGASUPERIO non ti fa comprendere come sia tu sia ridicolo nel' estrapolare un concetto da una discussione svolta in un determinato momento storico.

In compenso è possibile leggere le tue argutissime supposizioni sugli effetti positivi derivanti dalla confessione di Pulvirenti e sulla minaccia che verte sul mondo del calcio, che spaventato dal nuovo Buscetta di Belpasso, per evitare di scoperchiare troppe pentole, non calcherà la mano sul Catania. Come no.

Pulvirenti pezzo di mer.da, aspetto ancora le sue scuse, ma è solo un pover uomo.


No. Non è un compenso.
Io, da "orientale", non sarò in grado di comprendere la tua sottile "ironia", tu, da abile estrapolatore, non credo non sia in grado di intuire i concetti di sdegno che ho proprio voluto evidenziare.
Se credi che mi aspetto la mano leggera in virtù delle minacce velate di quel meschino di pulvirenti, non hai afferrato. Se, poi, credi che l' atteggiamento avuto dal meschino davanti al Magistrato, possa permettere che la squadra della mia Città possa rimanere ancora aggrappata al calcio che conta, sei totalmente fuori strada.
Nella Repubblica delle banane, l' universo del calcio non segue altre regole... sempre due pesi e due misure.
Avere un trattamento giusto ed uguale agli altri è ciò che mi farebbe ricredere su chi gestisce le regole e amministra giustizia, sportiva e non.
Ma sono chimere.
Pagheremo o no, calcisticamente, non mi interessa, perché la mia Città ha pagato già anticipatamente.
E ha pagato il conto più salato,quello della dignità, di una consumazione, pregna d' infamia,fatta da altri.
Qualora, nel precedente commento, fossi stato un po' criptico, ti "svelo" che mi riferivo al concetto dell' autoctonia, non certo a ciò che ha detto il meschino, non so in che contesto.
E, ovviamente, il momento storico di quanto si affermava la qualità dell' autoctonia era nettamente un altro.
Quella che viviamo oggi è solo la delusione che brucia un sentimento di fiducia e di lealtà che un amico fidato,o una donna, annientano, tradendo.
 Non credo che ci sia bisogno della tua sarcastica ironia sul' autoctonia da noi più volte, in passato, palesata.
Le tue riflessioni manifestate oggi, in questo topic soprattutto, sanno di una rivincita morale, che morale non è, alla stregua di chi, per vincere la guerra, spara cannonate sui feriti ricoverati negli ospedali da campo della croce rossa.
Non è bello.
Così fai vacillare l' aspetto di "duro e puro" che ti appartiene.
 E non è da te... almeno credo.

E, adesso, aspetto le tue di scuse, perché, hai voluto,"ironicamente",infierire.


« Ultima modifica: 03 Luglio 2015, 07:17:13 am da Catanisazzu »
#STAMUAVVULANNU!

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 3130
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
  • La continuità nella discontinuità
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #187 il: 03 Luglio 2015, 08:07:24 am »
Casorezzo (MI), 3 Luglio 2015
Caro Dario,
 tu non tifi la tua squadra per un sentimento di identità territoriale? Allora dovresti comprendere perché fosse tanto importante per alcuni di noi, me compreso, l'ideale dell'autoctonia. L'idea di farcela da soli, senza l'appoggio di qualcuno che viene da lontano e che porta immancabilmente una certa aria del continente, seppure miseramente fallita nella sua incarnazione, è tutt'altro che disprezzabile. E il tono un po' stonato in cui rinfacci a noi la nostra follia mi fa credere che sotto sotto ci invidiavi, perché a Palermo un presidente locale avrebbe fatto fatica a barcamenarsi in terza serie. Benedetto sia il nome di Zamparini. Stammi bene,
Marco Tullio
Nuovo Catania, nuovo nome

Offline GASPARE

  • Utente
  • *****
  • Post: 4455
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #188 il: 03 Luglio 2015, 09:19:17 am »
Marco Tullio, professore fine intellettuale, Catanisazzu medico e persona di cultuta e stile.....e tutti quelli che lo stimano pure e gli danno anche l'amicizia su FB....

Ancora non l'avete capito chi è!?...che gli date tutto sto conto...uno PSICOPATICO cialtrone, basti vedere chi sono i suoi idoli e come si bea delle frasi infami di questi criminali...

...basta.rdo e vigliacco come l'idologia che professa...infami assassini del sangue del proprio sangue, che si facevano forti perchè avevano le SS che li proteggevano...ma spazzate via, sono scappati come topi a rintanarsi nelle fogna...a cominciare dal grande indomito e coraggioso Duce che scappa, da ladro assassino qual'è, con malloppo travestito da SS...

...lui coerentemente da buon vigliacco infame quale è sempre stato, tanto che fugge all'estero come i suoi eroi cuor di leone...ora sfarfalleggia felice sulle nostre disgrazie, o meglio nel suo stile, fa l'avvoltoio (pure le scuse vuole, stu me.dda!!)...quando eravamo forti invece, lo sterco sodo, si sottraeva al confronto perchè incapace di stare al passo...se non usando i colpi bassi...

SEI UN CES.SO E UN CES.SO RESTERAI A VITA...MA NON AUGURO LO STESSO CHE STIAMO VIVENDO NOI AL PALERMO, NO (del resto l'avete già subito!)...TI AUGURO DI RITROVARTI SOLO NELLA METRO LONDINESE CIRCONDATO DA 10 MAGREBBHINI UBRIACHI CHE NON VEDONO DONNA DA 6 ANNI....


REDAZIONE BANNATEMI PURE SE VOLETE!!
« Ultima modifica: 03 Luglio 2015, 09:23:43 am da GASPARE »
Noli offendere patriam Agathae, quia ultrix iniuriarum est

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8715
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #189 il: 03 Luglio 2015, 09:39:18 am »
Casorezzo (MI), 3 Luglio 2015
Caro Dario,
 tu non tifi la tua squadra per un sentimento di identità territoriale? Allora dovresti comprendere perché fosse tanto importante per alcuni di noi, me compreso, l'ideale dell'autoctonia. L'idea di farcela da soli, senza l'appoggio di qualcuno che viene da lontano e che porta immancabilmente una certa aria del continente, seppure miseramente fallita nella sua incarnazione, è tutt'altro che disprezzabile. E il tono un po' stonato in cui rinfacci a noi la nostra follia mi fa credere che sotto sotto ci invidiavi, perché a Palermo un presidente locale avrebbe fatto fatica a barcamenarsi in terza serie. Benedetto sia il nome di Zamparini. Stammi bene,
Marco Tullio

L'importanza dell'ideale è nobile, quello che stona è che molti di voi ne hanno fatto cattivo uso, ma dovrei ripetermi. Invidiare non è nelle mie corde, per la squadra di calcio poi sarebbe pura follia. Buona giornata Marco.
...meritare la mia amicizia non e' semplice. Ancora meno semplice e' meritare la mia inimicizia, perche' per essere mio nemico devi avere dei valori che non posso condividere, ma che rispettero'. Ai piu' riservo invece cio' che meritano: indifferenza...

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8715
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #190 il: 03 Luglio 2015, 09:57:03 am »
E, adesso, aspetto le tue di scuse, perché, hai voluto,"ironicamente",infierire.

Dai, le scuse su un forum sarebbero troppo banali. Ma poi per cosa? Non ho ben capito: perchè ti ho detto che sei ridicolo nell'estrapolare un concetto da una discussione svolta in un determinato contesto storico? Catanisazzu, la verità è che a voi piace sentire solo quello che vi piace e vi conviene solo quello che vi conviene, il momento storico non c'entra nulla perché fino a un giorno prima dell'autoctonia eravate nei guai con Gaucci che avevate accolto come il Messia e un giorno prima di Gaucci eravate nel limbo con gli eredi Massimino che a differenza di un Ferrara qualsiasi nemmeno erano stati in grado di riportarvi autoctonamente in serie B.

Avete mitizzato l'autoctonia, quando i falsi miti cadono bisogna mettere in conto anche che qualcuno ve lo faccia notare. Magari la prossima volta sarete più cauti prima di ostentare facile superiorità verso gli altri. Ma non credo.
...meritare la mia amicizia non e' semplice. Ancora meno semplice e' meritare la mia inimicizia, perche' per essere mio nemico devi avere dei valori che non posso condividere, ma che rispettero'. Ai piu' riservo invece cio' che meritano: indifferenza...

Offline Caprarupens

  • Utente
  • *****
  • Post: 2016
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #191 il: 03 Luglio 2015, 10:12:21 am »
Prima erano i fogli a4 adesso è l’autoctonia a farli entrare in fibrillazione; vogliono scuse, pretendono prostrazioni, si fregiano de “l’avevo detto” come se avessero vinto la guerra della loro vita (e questo sempre perché non ci filavano neanche di striscio) mi viene in mente un vecchio proverbio: quando la quercia cade anche i topi fanno la legna.  ::)Buona giornata canicolare.

Offline Templare

  • Utente
  • *****
  • Post: 8715
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #192 il: 03 Luglio 2015, 10:22:13 am »
Prima erano i fogli a4 adesso è l’autoctonia a farli entrare in fibrillazione; vogliono scuse, pretendono prostrazioni, si fregiano de “l’avevo detto” come se avessero vinto la guerra della loro vita (e questo sempre perché non ci filavano neanche di striscio) mi viene in mente un vecchio proverbio: quando la quercia cade anche i topi fanno la legna.  ::)Buona giornata canicolare.

Dai, che vi sto aiutando a ricompattarvi. Fra qualche giorno vi scorderete di Pulvirenti e il vostro problema sarà solo Templare da Palemmo, che invece di dirvi "poverini, avete ragione, Puvvi cattivo, voi buoni, noi tutti siciliani, vogliamoci bene", vi ricorda le min.chia.te con cui avete riempito il web e l'etere, cosa che poi ho sempre fatto, almeno fino a quando ne ho avuto voglia...  :-D :-D :-D

p.s. quercia? Sempre megalomani...
...meritare la mia amicizia non e' semplice. Ancora meno semplice e' meritare la mia inimicizia, perche' per essere mio nemico devi avere dei valori che non posso condividere, ma che rispettero'. Ai piu' riservo invece cio' che meritano: indifferenza...

Offline Caprarupens

  • Utente
  • *****
  • Post: 2016
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #193 il: 03 Luglio 2015, 10:47:53 am »
Guarda vabene che soffri di megalomania autoreferenziale ma tu saresti l'ultimo dei nostri problemi paragonato, chessò, alle molliche sul letto.
Dal numero dei tuoi threads sparati a raffica puoi dedurre chi ha riempito il web di minch.iate.
Rasserenati,  e col gigno di un personaggio dell' Albertone nazionale quando riusciva ad ottenere una piccola vittoria goditi il tuo momento.  ;-)

Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #194 il: 03 Luglio 2015, 11:21:37 am »
Ci sono ladri furbi(Zamparini) e ladri sciocchi (Pulvirenti), ma sempre ladri sono...  nel 2003 Rino Foschi truccò i risultati delle partite Palermo-Verona  e Ascoli-Palermo. Le indagini partirono da coinvolgimenti della mafia (pentito Lo Piccolo). Tuttavia andò bene a Zamparini perchè il reato era già prescritto. E ora finitela di infierire su un cadavere. Vergogna.
« Ultima modifica: 03 Luglio 2015, 11:39:25 am da GPalermo1954 »
CATANIA USQUE AD FINEM