Autore Topic: Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino  (Letto 91069 volte)

Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #105 il: 27 Giugno 2015, 12:00:25 pm »
 Vasco, potrebbero essere dichiarazioni di facciata, che, poi,pur dubitando che possano veramente prendere a cuore le sorti della società rossazzurra,come spesso accade in questi casi,nella pratica sono notizie date in pasto alla pubblica opinione per creare una cortina di fumo. Siamo solo noi. E solo noi siamo la cassa di risonanza per mettere al centro dell'attenzione la questione giustizia, che va applicata in maniera forte soprattutto con chi ha provocato questo tsunami e che i tifosi e la città sono solo vittime di un sistema che già esisteva e che loro non hanno mai voluto regolamentare con leggi severe. Il mio timore è che, per  fare ripartire il campionato di serie B secondo quanto stabilito dal calendario, la procura federale emetta giudizi affrettati e senza aver acquisito tutti gli elementi che possono essere riprodotti dalla difesa.     
CATANIA USQUE AD FINEM

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #106 il: 27 Giugno 2015, 12:02:25 pm »
Vasco,fermo restando una coa


Io posso interpretare la qualunque

Ma se Palazzi decide ca ie comu rici iddu...se non gli porto prove schiaccianti a dimostrare errata la sua convinzione siamo spacciati.

Siamo ancora all'inizio,tutti fanno comunicati di essere estranei...quindi a cu spaks ci resunu sti soddi.

Nel frattempo abbiamo tempo fino al 15...passato questo senza adempiere all'iscrizione possono processarere u iattareddu della mia vicina...il Catania 1946 non ci sarebbe piu' 8|

Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #107 il: 27 Giugno 2015, 12:18:12 pm »
Nel frattempo abbiamo tempo fino al 15...passato questo senza adempiere all'iscrizione possono processarere u iattareddu della mia vicina...il Catania 1946 non ci sarebbe piu'
Santo, d'accordo,l'avevo scritto e sono anche le mie preoccupazioni, ma se non adempiono all'iscrizione e la società viene dichiarata fallita e la procedura da adottare sarebbe  quella già praticata col Parma ,quindi bando d'asta e cazzolini vari e  che, nel caso la situazione debitoria risultasse non troppo gravosa, un soggetto esterno potrebbe acquistare titolo e società...in questa eventualità mi chiedo solo quali sarebbero le risultanze ?
CATANIA USQUE AD FINEM

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2410
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #108 il: 27 Giugno 2015, 01:00:54 pm »
Dobbiamo attendere le evidenze processuali. Anche se Palazzi agirá in un processo molto snello e veloce che poco ha a che fare con il processo penale e i suoi tempi. Tanto per fare un esempio: l'avvocato di Delli Carri dice che le intercettazioni del suo assistitonon sono prove dell'illecito (e forse ha pure ragione) nel processo penale. Ma a Palazzi le intercettazioni bastano ed avanzano per dichiarare la violazione del principio di lealtá sportiva. E così via.

Credo anchio che ci si debba concentrare sulla regolarizzazione della società e sull'iscrizione al campionato. Anche per evitare l'azzeramento del patrimonio giocatori. Poi, quando arriverá la sentenza, e potrebbe arrivare anche dopo la chiusura del mercato, si vedrá da dove ripartire. A me la situazione del Parma sembra radicalmente diversa: qui, a meno di altri colpi di scena, non dovrebbero essrci gli estremi del fallimento.

Pulvirenti intanto, in attesa degli eventi che lo riguarderanno in prima persona, dovrebbe consegnare la societá alla città, accettando nuovi soci in attesa di una buona offerta per vendere la sua quota, e lasciando loro gestire questa fase delicata, in cui occorre prima affrontare l'emergenza e poi avviare una nuova programmazione sportiva - appena definita la posizione, o anche in vista della probabile sanzione - questa volta vera, con persone serie e competenti.

E urgente perciò creare le necessarie sinergie fra tutte le componenti, per dimostrare anche all'esterno la capacitá di reagire del sistema cittá, in un momento in cui opportunismi e strumentalizzazioni sono totalmente fuori luogo.

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3859
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #109 il: 27 Giugno 2015, 04:09:54 pm »
Santo, per la precisione, mi sono limitato a scrivere che di un illecito sportivo imputato al solo Delli Carri il Catania, contrariamente a quanto pensavo, risponderebbe per responsabilità oggettiva, non avendo il DS responsabilità di firma. Quanto affrontiamo la questione sotto il profilo della Giustizia sportiva non dobbiamo dimenticare che, in questo campo, il tentativo di illecito equivale alla consumazione dell'illecito. La serie B, nelle condizioni in cui ci troviamo è una pia illusione, tanto vale sperare, allora, in na riammissione diretta in serie A. I due sogni hanno la stessa probabilità di avverarsi, cioè zero.
Melior de cinere surgo! ❤️💙❤️💙

Offline Davide da Miami

  • Utente
  • *****
  • Post: 1174
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #110 il: 27 Giugno 2015, 06:24:25 pm »
Ho ascoltato la registrazione della conversazione tra il duo delle meraviglie in cui Pulvirenti dice a Cosentino che Delli Carri è stato assunto dal Catania perché "ci poteva dare una mano solo per una cosa". Chiaro il riferimento alla corruzione dei giocatori delle squadre avversarie.

Ma tutta questa chiarezza cu va runa?

certo se lo leghi alla vicenda ok...ma non parlano mai chiaramente...quindi diventa un interpretazione del....nulla

Potrebbe anche intendere ca ie bonu ppi puttaricci 4 Ucraine....

Santo con tutto il dovuto rispetto, io al paese dei balocchi non ci voglio proprio credere. E cioé che Pulvirenti riuscirà a dimostrare la sua innocenza, e che è solamente vittima di un malefico direttore sportivo che si è attivato di testa sua per influenzare i risultati della sua squadra solo per soddisfare il proprio tornaconto personale. No, non ci credo affatto.
Iu intantu staiu accuminciannu a taliari nda cattina giografica di unni su squattri comu Torrecuso, Due Torri e Comprensorio Montalto. Mi viene più facile rassegnarmi al peggio e pensare già da ora alla Serie D, piuttosto che continuare l'agonia di sperare in un miracolo nelle aule giudiziarie, con Pulvirenti e Cosentino che se ne escono belli puliti, e che la nostra squadra continuerà in Serie B con questa emerita dirigenza.
In ogni caso spero sempre che ce la caveremo con la retrocessione in Serie C con forte penalità per il prossimo campionato. Al punto in cui stanno le cose, mi sembra che questo sarà il verdetto più probabile e auspicabile.

Sempri
PULVIRENTI SI 'N CANTRU
« Ultima modifica: 27 Giugno 2015, 06:27:14 pm da Davide da Miami »

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #111 il: 27 Giugno 2015, 06:53:48 pm »
Santo, per la precisione, mi sono limitato a scrivere che di un illecito sportivo imputato al solo Delli Carri il Catania, contrariamente a quanto pensavo, risponderebbe per responsabilità oggettiva, non avendo il DS responsabilità di firma. Quanto affrontiamo la questione sotto il profilo della Giustizia sportiva non dobbiamo dimenticare che, in questo campo, il tentativo di illecito equivale alla consumazione dell'illecito. La serie B, nelle condizioni in cui ci troviamo è una pia illusione, tanto vale sperare, allora, in na riammissione diretta in serie A. I due sogni hanno la stessa probabilità di avverarsi, cioè zero.


Aldo lo so....tentare  e fare e' la stessa cosa....giustamente direi...

Ma spostando l'attenzione al solo ds ...con la proprieta' fuori da questo discorso ...come accennato dall'esperta su cc.com alleggerirebbe di molto la posizione.

In che modo non lo so

Offline occasionale rosanero

  • Utente
  • *****
  • Post: 3596
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #112 il: 27 Giugno 2015, 08:41:16 pm »
Bua.....fidati non mi fare aggiungere altro...ricordi quello che scrissi su windjet 2 anni fa?
In generale non capisco come si fa a sostenere che fu  libera i iziativa di delli carri ....il coinvolgimento di Pulvirenti e' evidente.....in ogni caso e' un tesserato ...e pertanto la retroceszione ahi noi e' certa....non facciamoci alcuna illusione...

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5433
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #113 il: 28 Giugno 2015, 06:50:53 pm »
A me non interessano i possibili miracoli degli avvocati. La responsabilità è chiara e, ahinoi, è del nostro presidente, quindi responsabilità diretta e retrocessione.
Ripartiremo più puliti.

Offline Davide da Miami

  • Utente
  • *****
  • Post: 1174
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #114 il: 29 Giugno 2015, 12:18:29 am »
Cettu ca a sentiri cetti cosi arizzunu i canni!

http://www.mondocatania.com/wp/flash-new/avv-di-cosentino-agito-per-il-bene-del-catania-109127

Ma di unni u pigghianu a st'avvucatu? Il bene del Catania? Ca ni stanu puttanu o macellu?

Comunque io sono curioso di sentire cosa hanno da dire domani ai magistrati i nostri due eroi. Oltre che dal giudice istruttore, io domani mattina farei interrogare Pulvirenti anche da un buon psichiatra, poiché è assurdo che una persona che sa di avere il suo telefono sotto controllo dalla polizia si mette a fare telefonate di quel genere.
Per me le cose sono due: o Puvvirenti nisciu completamenti pazzu ed è da ricovero immediato presso un reparto della neuro, oppure sotto sotto c'è una trama diabolica con fini che ancora mi sfuggono completamente, e che tutta questa vicenda è stata macchinata dal presidente per nascondere qualcosa di grosso.
Delle due l'una: o troppu scemu, o troppu spettu. Non c'è una via di mezzo. Viremu chi nesci fora dumani.

Sempri
PULVIRENTI E COSENTINO ABBRUCIATIVI
« Ultima modifica: 29 Giugno 2015, 12:26:25 am da Davide da Miami »

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2410
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #115 il: 29 Giugno 2015, 11:03:02 am »
L'interrogatorio di garanzia di oggi metterá in chiaro molte cose. Non solo i fatti oggetto dell'accusa, ma anche i rapporti personali fra i due. Io spero che collaborino con la magistratura, unica via per attutire il colpo anche in sede di giustizia sportiva.

Comunque la vita sportiva del Catania continua e mi pare che la cosa sia trascurata da tutti. Chi sta gestendo il Catania? E ad una strategia per il "dopo" Pulvirenti si sta elaborando?

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5433
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #116 il: 29 Giugno 2015, 11:17:58 am »
L'interrogatorio di garanzia di oggi metterá in chiaro molte cose. Non solo i fatti oggetto dell'accusa, ma anche i rapporti personali fra i due. Io spero che collaborino con la magistratura, unica via per attutire il colpo anche in sede di giustizia sportiva.

Comunque la vita sportiva del Catania continua e mi pare che la cosa sia trascurata da tutti. Chi sta gestendo il Catania? E ad una strategia per il "dopo" Pulvirenti si sta elaborando?

Le tue sono ottime domande, ma èp normale che al momento non possano avere risposte.
Gli scagnozzi di Pulvirenti sono ora al comando e dovrebbero provvedere all'iscrizione e agli adempimenti urgenti sul piano amminist4rativo am ache sportivo.
Mi è giunta voce, da confermare, che il Comune si costituirà parte civile, quindi immagino stia lavorando per una successione che metta un solco bello profondo con il passato, che purtroppo è ancora presente.
Che che se ne dica le offerte esistevano, ma c'erano dei problemi con una sentenza su un vecchio risarcimento che sarebbe pesata sull'acquirente. Chiaramente con la squadra in C probabilmente un investitore preferirebbe aspettare che i problemi finanziari che conseguiranno allo scandalo facciano precipitare le cose.
C'è aprecchio lavoro, anche perché per non perdere un anno, nell'ottica di una forte penalizzazione in lega pro, si dovrebbe costruire una squadra in grado di primeggiare.
Il mio dubbio è se continuare a stare dietro a questo circo. Fiché il mare è in tempesta io ci sono, ma dopo, come vi dicevo, non so cosa augurarmi: La Serie A è un campionato non proprio avvincente e come meta finale della nuova scalatanon mi affascina, dalla B in giù pare sia tutto fatto a tavolino, non siamo cosa di United of Manchester o SudTirol...basket e pallavvolo finenu...

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2410
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #117 il: 29 Giugno 2015, 12:46:32 pm »

Il mio dubbio è se continuare a stare dietro a questo circo. Fiché il mare è in tempesta io ci sono, ma dopo, come vi dicevo, non so cosa augurarmi: La Serie A è un campionato non proprio avvincente e come meta finale della nuova scalatanon mi affascina, dalla B in giù pare sia tutto fatto a tavolino, non siamo cosa di United of Manchester o SudTirol...basket e pallavvolo finenu...

Cosa è questo pessimismo cosmico Bua? Il calcio per sua natura rimane sempre uno sport, bellissimo sport. E se ha i colori nostri ancora più bello. Insomma sono le persone a renderlo nauseabondo.
Primo o poi qualcuno con un po' di sale in zucca capirà che il rispetto delle regole paga di più delle truffe. E allora introdurranno una sola pena per chi viola le regole sportive (radiazione a vita e, dopo procedimento penale, confisca dei beni frutto della frode), specie per il ventre molle dell'attuale sistema, i calciatori (senza la loro accettazione non ci sarebbero combine....).

Sul fronte societario, resta il fatto che, a mio parere, anche l'attuale proprietà dovrebbe provare a salvare il salvabile, se non vuole perdere tutto. Per prima cosa, effettuati gli adempimenti per tenere in vita sportiva la società (iscrizione al campionato, deposito dei bilanci, regolarizzazione fiscale ecc.), dovrebbe mettersi da parte lasciando le chiavi gestionali o a nuovi soci, in attesa di vendere la propria quota (non credo che Pulvirenti possa pensare di poter continuare), oppure ad un soggetto "terzo", una sorta di "blind trust" all'americana, che dovrebbe gestire la società in questo interregno.
Sarebbe un segnale forte di cambiamento e di capacità di reazione della Catania sportiva, non toglierebbe nulla all'attuale società (anzi, recuperando un po' di competenza gestionale ci guadagnerebbe), e forse si riuscirebbe a mitigare la condanna della giustizia sportiva.

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2410
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #118 il: 29 Giugno 2015, 03:11:37 pm »
L'ammissione del comportamento fraudolento da parte di Pulvirenti è un fatto positivo che, unitamente alla "collaborazione fattiva" (vedrermo se la darà), crea le condizioni per una condanna mitigata del Catania in sede di giustizia sportiva (sempre che il procuratore Federale, quando sarà il momento, ne faccia richiesta). E anche per lo stesso Pulvirenti in sede di giudizio penale.

Certo che per "salvare il Catania" bastava meno, molto meno: mettere Cosentino in condizione di non nuocere già alla fine della stagione scorsa. Ma ormai non ha più senso parlarne.
Cosentino si è dimesso, ha detto che di Catania non vuole più saperne e che anela a tornarsene quanto prima al suo paese e al suo mestiere di "procuratore internazionale". N'avissi ascutatu prima.

Ora però i guai sono di chi resta e deve far andare avanti le cose e anche al più presto...

Offline Davide da Miami

  • Utente
  • *****
  • Post: 1174
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #119 il: 29 Giugno 2015, 05:18:30 pm »
L'interrogatorio di garanzia di oggi metterá in chiaro molte cose. Non solo i fatti oggetto dell'accusa, ma anche i rapporti personali fra i due. Io spero che collaborino con la magistratura, unica via per attutire il colpo anche in sede di giustizia sportiva.

Comunque la vita sportiva del Catania continua e mi pare che la cosa sia trascurata da tutti. Chi sta gestendo il Catania? E ad una strategia per il "dopo" Pulvirenti si sta elaborando?

Eccoci accontentati Vasco. Abbiamo una piena confessione da parte di Pulvirenti.

http://www.gazzetta.it/Calcio/Serie-B/29-06-2015/catania-pm-pulvirenti-comprava-partite-100-mila-euro-una-120359148203.shtml

Dubito però che la giustizia sportiva ci andrà leggero con il Catania. Mi chiedo se i magistrati hanno domandato a Pulvirenti se mentre organizzava tutta sta gran porcheria, avesse mai pensato, anche per un solo istante, che avendo il telefono sotto controllo, le sue chiamate potessero essere intercettate dalla polizia. Per me la sua confessione mi sembra tutto troppo facile. Ancora non riesco a capacitarmi che ha fatto tutto questo solo per "salvare il Catania", e che non ci sia qualcosa di molto più losco sotto.

Sempri
PULVIRENTI METTITI NA MASCARA NDA FACCI