Autore Topic: Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino  (Letto 91068 volte)

Offline occasionale rosanero

  • Utente
  • *****
  • Post: 3596
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #90 il: 25 Giugno 2015, 10:02:21 pm »
Dopo lo sgomento iniziale,.sorpreso solo dall' illecito sportivo   ma non dal crack finanziario....prevedibile tra retrocessione e fallimento wind jet, sono arrivato ad una pragmativa conclusione.....pensavo fosse solo un parrassai ed invece oggi tutti abbiamo la.conferma che trattasi di minch ione tremendo o di uno disperato.
Quindi i pupari che lo tengono al comando....si perche chi sa di cose  di Catania sa lui era un pupo in mano a quelli " giusti"... Dicevo i pupari gli fanno capire che se va in C lo scannano....lui denuncia le minacce.. .un bambino dell' asilo capirebbe che gli mettono il telefono sottocontrollo e lui.si mette a parlare di treni.... Quello delle 33 è una meraviglia...e non solo si pappparia pure dei risultati ma.anche di avere capito come.si vince il campionato.
Conclusione o e' un min chione a cui.dare l' ergastolo sulsulu pa vucca o e' uno che per evitare guai peggiori.si e' fatto arrestare.
In ogni caso pi iddu i so cumpari ci siento un gran prio, per il calcio, per.i catanesi e per i siciliani tutti mi rimane una grande amarezza.
Picciotti ma quale autoctonia di sto c zzo, ma.megghiu un tedesco di uno comu a chistu e l'amici sua o a un Matta per fare un riferimento Palermitano.

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 3130
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
  • La continuità nella discontinuità
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #91 il: 26 Giugno 2015, 06:16:35 pm »
Casorezzo (MI), 26 Giugno 2015
Caro Occasus,
 io sono stato sempre fino alla fine un disperato promotore dell'autoctonia, perché ero fermamente convinto che in Sicilia si potessero raggiungere risultati importanti con lavoro, tenacia e onestà. I fatti recenti parrebbero indicare che mi sbagliavo e sono profondamente sconfortato e disamorato per sperare nell'intervento salvifico di un friulano o di un altoatesino: "Non che la speme, il desiderio è spento", come scriveva qualcuno. Buona fortuna per tutto,
Marco Tullio
Nuovo Catania, nuovo nome

Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #92 il: 26 Giugno 2015, 07:04:04 pm »
@ Marco Tullio

La Confcommercio pronta ad una cordata per salvare il Catania

 26 giugno 2015 alle ore 16:05 Scritto da Attilio ScuderiLa Confcommercio si sbottona e viene incontro al caso Catania: l’idea è quella di una cordata basata sull’apporto concreto di un gruppo di imprenditori affiancato da un azionariato diffuso che permetta di far ripartire e salvaguardare le sorti sportive del calcio cataneseConfcommercio estende l’iniziativa anche alle associazioni tutte del territorio affinché insieme si spinga per la realizzazione del progetto. Non cercare l’uomo solo che risolva ma una vera e propria partecipazione generale immediata e fattiva per cogliere l’attimo del cambiamento.Sappiamo e conosciamo la passione e la competenza di moltissimi catanesi e se si parte subito potremmo scatenare dalla cabina di regia locale anche interessi da fuori Italia e gestirli in modo opportuno!Non abbattiamoci nell’apatia e nel pessimismo ma proponiamo e facciamo la cosa giusta. Usciamo dalla fase di shock! Il Catania Calcio ai catanesi tutti!
http://catania.blogsicilia.it/caso-catania-parla-perinetti-non-sono-sciacallo-ma-con-un-progetto/301381/

Non perdiamo la speranza è importante che non si cancelli Catania 1946
Un abbraccio
« Ultima modifica: 26 Giugno 2015, 07:14:00 pm da GPalermo1954 »
CATANIA USQUE AD FINEM

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2410
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #93 il: 26 Giugno 2015, 07:54:22 pm »
Un cambio di proprietà presuppone la volontà di vendere dell'attuale proprietario e fino ad oggi nulla è trapelato in tal senso.
Naturalmente non credo che Pulvirenti moralmente (anche se non economicamente) abbia la minima possibilità di andare avanti e di ripresentarsi davanti alla città.
C'è poi anche un altro aspetto da considerare: la stima degli asset e quindi la fissazione del prezzo di vendita dipenderà dalla categoria e quindi fino a quando non ci sarà la sentenza definitiva sarà impossibile fare una valutazione.

L'importante però é essere pronti per quando sarà il momento e quindi ben vengano le idee e le iniziative.

Offline occasionale rosanero

  • Utente
  • *****
  • Post: 3596
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #94 il: 26 Giugno 2015, 08:05:31 pm »
Caro Marco la triste verità che in media il 70/80 % dei Siciliani fa schifo......e quindi i loro rappresentanti di punta, imprenditori, politici, etc...possono essere da meno??

Sai il dramma quale è? Che il 20% diminuisce perchè quelli che possono se ne vanno e questa terra rimarrà in mano a questi scafazzati.
La vita media quanto è 80 anni ? Beh mi piace pensare che fra due secoli questa terra sarà in mano agli immigrati che fanno figli....perché stai sicuro che anche gli eritrei potrebbero fare meglio di quanto abbiamo fatto noi negli ultimi 150 anni (ogni riferimento all'unità di Italia non è puramente casuale).

Saluti

Offline occasionale rosanero

  • Utente
  • *****
  • Post: 3596
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #95 il: 26 Giugno 2015, 08:09:05 pm »
Scusa integro....un'altra cosa che mi fa incazzare....che a quello zotico di Zamparini gli dobbiamo veramente dire grazie......perché senza di lui...vuatri aviti i treni del goal...e nuatri avissimu l'autobussi.....ma siempre nu pruvulazzu fussimu!!!

Per questo da 2500 anni ci colonizzano...picchi nuatri da suli....fecemu schifu!!!

Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #96 il: 26 Giugno 2015, 08:47:03 pm »
Si devono muovere TUTTI in maniera sinergica , in modo che si metta in chiaro che una intera società si mobilita a tutela di un patrimonio sociale e sportivo....patrimonio che non può andare disperso per lo scriteriato comportamento di persone irresponsabili (sic!) ...istituzioni  e società civile facciano la loro parte reclamando giustizia, quella vera ed equanime e non quella sommaria, il quadro probatorio è chiaro ...esistono le leggi e si deve pretendere che vengano applicate come lo sono state applicate in casi analoghi...nelle sedi di Fgci e Lega B circolano voci poco rassicuranti,  le dichiarazioni suonano sinistre e le decisioni appaiono oltremodo minacciose....chi ha sbagliato paghi ,anche con la radiazione, ma non vogliamo essere il capro espiatorio, perchè non siamo disposti a coprire le magagne degli altri e quelle delle sedi federali che cercano di farsi una facciata di castità a spese nostre.. non permetteremo che si oltraggi una città che storicamente ha pagato sempre, anche per colpe non sue...     
CATANIA USQUE AD FINEM

Offline bua

  • Utente
  • *****
  • Post: 5433
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
    • http://cccatania46.altervista.org/
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #97 il: 26 Giugno 2015, 09:18:36 pm »
Occasionale, mi sa che se fossxe stato un prestanome sta caz.ata non la poteva fare.

Offline Marco Tullio

  • Utente
  • *****
  • Post: 3130
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
  • La continuità nella discontinuità
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #98 il: 26 Giugno 2015, 11:05:21 pm »
Casorezzo (MI), 26 Giugno 2015
Caro Pippo,
 una volta, cioè fino alle sette e mezzo del mattino di martedì, credevo che la cosa peggiore che ci potesse capitare fosse la perdita del titolo sportivo, ma ora temo che sia successo qualcosa di peggio. È stato irrimediabilmente infangato il nostro onore. Tanto che adesso l'idea di ripartire da zero con una coscienza immacolata e una nuova società sembra quasi allettante, ma non con un nome in cui Catania sia preceduto da qualche epiteto che poi, dopo qualche anno, si perde per strada, come è avvenuto altrove, ma con uno completamente diverso, ma legato alla storia catanese, con la consapevolezza che il nostro Catania è rimasto vittima di un vile assassinio e che nessuno è autorizzato a usurparne la gloriosa tradizione, ma soltanto a venerare la sua cara memoria. Lo so, sono con il morale a pezzi e straparlo. Un affettuoso saluto,
Marco Tullio
Nuovo Catania, nuovo nome

Offline U mastru

  • Utente
  • *****
  • Post: 1778
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #99 il: 26 Giugno 2015, 11:28:11 pm »
Casorezzo (MI), 26 Giugno 2015
Caro Pippo,
 una volta, cioè fino alle sette e mezzo del mattino di martedì, credevo che la cosa peggiore che ci potesse capitare fosse la perdita del titolo sportivo, ma ora temo che sia successo qualcosa di peggio. È stato irrimediabilmente infangato il nostro onore. Tanto che adesso l'idea di ripartire da zero con una coscienza immacolata e una nuova società sembra quasi allettante, ma non con un nome in cui Catania sia preceduto da qualche epiteto che poi, dopo qualche anno, si perde per strada, come è avvenuto altrove, ma con uno completamente diverso, ma legato alla storia catanese, con la consapevolezza che il nostro Catania è rimasto vittima di un vile assassinio e che nessuno è autorizzato a usurparne la gloriosa tradizione, ma soltanto a venerare la sua cara memoria. Lo so, sono con il morale a pezzi e straparlo. Un affettuoso saluto,
Marco Tullio
Possono fare qualsiasi nefandezza,ma tu, cantarutti, Pippo, Aldo, Santo, Augusto io e tanti altri saremo sempre il Calcio Catania. Possono retrocederci, radiarci, ma noi saremo sempre la faccia pulita di questo gioco, degli eterni fanciulloni che attraversano l'itaglia in treno o in auto per esporre dentro uno stadio ostile i propri colori. E quando si perde, il lunedi poveri studenti. 8D
Dai, la mazzata è stata durissima, ma come si dice, noi dalla cenere sempre risorgiamo. Magari stavolta sarà più complicato, io personalmente non guardo tanto alla categoria ma alla matricola, quella c'è rimasta.
"U Mastru"

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2410
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #100 il: 26 Giugno 2015, 11:33:54 pm »
Si devono muovere TUTTI in maniera sinergica , in modo che si metta in chiaro che una intera società si mobilita a tutela di un patrimonio sociale e sportivo....patrimonio che non può andare disperso per lo scriteriato comportamento di persone irresponsabili (sic!) ...istituzioni  e società civile facciano la loro parte reclamando giustizia, quella vera ed equanime e non quella sommaria, il quadro probatorio è chiaro ...esistono le leggi e si deve pretendere che vengano applicate come lo sono state applicate in casi analoghi...nelle sedi di Fgci e Lega B circolano voci poco rassicuranti,

Concordo.
Per muoversi in maniera sinergica ora è importante che tutti i soggetti (istituzioni pubbliche, tifosi, nuovi rappresentanti del Calcio Catania) si parlino tra di loro.
Oggi ho ascoltato alcune dichiarazioni di disponibilità del Sindaco a mettersi in gioco in questa impresa. Bisogna fare presto e dimostrare che ciò che è successo è dipeso solo dalla follia di qualcuno e che Catania, fra le prime 10 città d'Italia, è un luogo in cui si può fare calcio ad alto livello e nel rispetto assoluto dei valori dello sport, impegnandosi tutti in tal senso.
Subiremo le giuste sanzioni con dignità e senza vittimismi ma senza diventare il capro espiatorio di un sistema complessivamente malato e da riformare dalle radici (quanti Delli Carri operano in Italia? Quanti giocatori sono "sensibili" al richiamo della foresta?). Ma su questa auto-riforma ho forti, fortissimi dubbi.

Offline Davide da Miami

  • Utente
  • *****
  • Post: 1174
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #101 il: 27 Giugno 2015, 06:31:16 am »
Ho ascoltato la registrazione della conversazione tra il duo delle meraviglie in cui Pulvirenti dice a Cosentino che Delli Carri è stato assunto dal Catania perché "ci poteva dare una mano solo per una cosa". Chiaro il riferimento alla corruzione dei giocatori delle squadre avversarie.
Ma se è vero che Delli Carri fa parte del gruppo Gea, e che la Gea collabora con il Catania, è sin troppo facile intuire come il signor Alessandro Moggi, figghiu di so pattri macari iddu, abbia consigliato a Pulvirenti l'ingaggio di Delli Carri "per quello scopo li", e che il figlio d'arte, malgrado le smentite di facciata, continui con le attività losche del padre.
E che cosa aspettano allora le autorità giudiziarie a fare scattare le manette anche per Moggi padre e figlio?

Sempri
PULVIRENTI MI FAI SCHIFO

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #102 il: 27 Giugno 2015, 10:25:02 am »
Ho ascoltato la registrazione della conversazione tra il duo delle meraviglie in cui Pulvirenti dice a Cosentino che Delli Carri è stato assunto dal Catania perché "ci poteva dare una mano solo per una cosa". Chiaro il riferimento alla corruzione dei giocatori delle squadre avversarie.

Ma tutta questa chiarezza cu va runa?

certo se lo leghi alla vicenda ok...ma non parlano mai chiaramente...quindi diventa un interpretazione del....nulla

Potrebbe anche intendere ca ie bonu ppi puttaricci 4 Ucraine....

Offline santopesaro

  • Utente
  • *****
  • Post: 4052
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #103 il: 27 Giugno 2015, 10:29:22 am »
ATTENZIONE

Non voglio piu' legato il nome di questa proprieta' al mio e nostro Catania.

Ma visto che ci potrebbe anche essere piu' di una possibilita',come dice Aldo non avendo potere di firma se si tratta di libera iniziativa di delli carri senza che pulvirenti ne fosse a conoscenza mpaghiamo in termini di penazlizzazione non di retrocessione.

Ma visto che potrebbe esserci distrazioni di fondi(il paracadute)per Pulvirenti si metterebbe male.

Ma noi ne potremmo uscire quasi illesi dalla vicenda sportiva.

Da un certo punto di vista ne usciremmo ripuliti.

Certo poi bisognerebbe trovare un pazzo che si compra una societa'  che deve saldare almeno 10 milioni per andare avanti in B...e' fare la squadra.

Un passo alla volta.

Mi auguro che sia cosi'.

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2410
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Mandato di arresto per Pulvirenti e Cosentino
« Risposta #104 il: 27 Giugno 2015, 11:00:35 am »
Santo, il tuo ottimismo mi dà un po di speranza che non deve mai mancare. Purtroppo l'interpretazione delle telefonate viene fatta dentro il complesso delle intercettazioni e lì mi pare ci siano pochi margini per confutare che il "buccagghiu" si riferisse all'alterazione del risultato delle partite.

Intanto Delli Carri, interrogato dal gip di Chieti, si é avvalso della facoltà di non rispondere: vuole vedere cosa dicono gli altri. Un'attenuante vera, anche nel sistema della giustizia sportiva, la potrebbero ottenere se collaborassero a  scoperchiare il pozzo nero fetido del calcio italiano e della "nuova frontiera" delle scommesse. Dovrebbero sapere che difficilmente gli "amici" Lotito & c. interverranno, anche di soppiatto, per attutire la botta per il Catania. Dalle loro dichiarazioni anzi mi pare che abbiano mollato Pulvirenti e che vogliano dimostrare di essere "duri" proprio con il Catania.