Autore Topic: Udinese-Catania  (Letto 16717 volte)

Offline franco-ct al nord

  • Utente
  • ****
  • Post: 688
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Udinese-Catania
« Risposta #45 il: 31 Marzo 2014, 11:04:44 pm »
Boh!
Chi è causa del suo male, pianga se stesso. Vero presidente?
La matematica è una scienza esatta, caro Xavier, e noi stiamo contribuendo a dimostrarlo.
È notte. profonda...purtroppo.

umastru

  • Visitatore
Re:Udinese-Catania
« Risposta #46 il: 31 Marzo 2014, 11:23:04 pm »
Ho finito di vedere la partita adesso, l'avevo registrata. Poco da dire, quest'anno non ce ne va bene una. Stasera anche il citofono si è ricordato che sta tra quei tre pali per non farci  entrare quella cosa tonda che altri venti prendono a calci.
Purtroppamente dall'altra parte c'era un ragazzino che non la smette di fare il fenomeno e uno che potrebbe essere sui padre che è un fenomeno.
Altre poche note, ognuno ha dato quello che poteva, ma con un braccio di ferro neanche a mezzo servizio, un Keko ancora acerbo, pungiamo poco, l'unico da insufficienza stasera secondo me è stato Lodi nel primo tempo.
"U Mastru"

Offline marco-69

  • Utente
  • *****
  • Post: 2541
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Udinese-Catania
« Risposta #47 il: 01 Aprile 2014, 08:42:45 am »
Partita entusiasmante.
Corsa, pressing, velocita', gol.

 :-D

V'ava piaciutu 'stu pesciolino? ::)
Parliamo con onesta'.
La partita e' stata giocata con i soliti limiti del Catania che sono stati coperti dalla buona volonta', nonostante alcuni "orrori" difensivi.
Abbiamo avuto qualche buona occasione, abbiamo visto il nuovo enfant prodige del calcio italiano..

Abbiamo preso gol da Di Natale, tanto per cambiare :-P
Nessun problema.
La stagione e' ormai andata.
Cominciamo a preparare la prossima, Presidente. E programmiamo anche la stagione sportiva. Non solo quella edile. Di cui sinceramente non me ne frega un czzo, scusate il francesismo. 8D

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2460
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Udinese-Catania
« Risposta #48 il: 01 Aprile 2014, 12:04:24 pm »
Clamoroso, leggete qua.
"Claudio Lotito, in rotta con l'ambiente laziale, aquisterá il 33% del Catania calcio. Un altro 33% sará ceduto ad Adriano Galliani mentre l'attuale presidente Pulvirenti manterra una quota del 33%. Infine un 1% sará in mano al manager argentino Pablo Cosentino, nuovo AD della societá.La discesa di categoria é stata resa necessaria per superare i limiti imposti dal regolamento federale ai nuovi proprietari e per abbassare il valore d'aquisto dei pacchetti azionari, liberando così risorse dei nuovi soci da investire nella costruzione dello stadio".(fonte:pdasportpress)

Offline bonfanti58

  • Utente
  • ****
  • Post: 813
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Udinese-Catania
« Risposta #49 il: 01 Aprile 2014, 12:15:45 pm »
Beato te, Vasco, che hai ancora voglia di scherzare.. 8-)

Nulla da rimproverare ai ragazzi: in B si può anche scendere, ma giocando sempre con impegno e dignità, come visto ieri.
Il rosso come il fuoco dell'Etna L'azzurro come il cielo e il mare

Offline Francesco ( Rovigo)

  • Utente
  • ****
  • Post: 547
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Udinese-Catania
« Risposta #50 il: 01 Aprile 2014, 12:29:14 pm »
Clamoroso, leggete qua.
"Claudio Lotito, in rotta con l'ambiente laziale, aquisterá il 33% del Catania calcio. Un altro 33% sará ceduto ad Adriano Galliani mentre l'attuale presidente Pulvirenti manterra una quota del 33%. Infine un 1% sará in mano al manager argentino Pablo Cosentino, nuovo AD della societá.La discesa di categoria é stata resa necessaria per superare i limiti imposti dal regolamento federale ai nuovi proprietari e per abbassare il valore d'aquisto dei pacchetti azionari, liberando così risorse dei nuovi soci da investire nella costruzione dello stadio".(fonte:pdasportpress)
                               Pesce d ' aprile ?😊😋😆

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3912
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Udinese-Catania
« Risposta #51 il: 01 Aprile 2014, 04:12:21 pm »
Clamoroso, leggete qua.
"Claudio Lotito, in rotta con l'ambiente laziale, aquisterá il 33% del Catania calcio. Un altro 33% sará ceduto ad Adriano Galliani mentre l'attuale presidente Pulvirenti manterra una quota del 33%. Infine un 1% sará in mano al manager argentino Pablo Cosentino, nuovo AD della societá.La discesa di categoria é stata resa necessaria per superare i limiti imposti dal regolamento federale ai nuovi proprietari e per abbassare il valore d'aquisto dei pacchetti azionari, liberando così risorse dei nuovi soci da investire nella costruzione dello stadio".(fonte:pdasportpress)
                               Pesce d ' aprile ?😊😋😆
Parzialmente penso di sì, perché, almeno per quanto mi risulta la vera ripartizione dovrebbe essere la seguente 32% Lotito, 32% Galliani, 32% Pulvirenti, 1% Cosentino e 3% Old Elephants, nella persona del Presidente pro tempore. Clamorosa la partecipazione societaria del gruppo di tifosi, sarebbe, almeno in Italia, la prima concreta partecipazione azionaria di un gruppo di tifosi. Questa partecipazione azionaria, decisa però dal Presidente in prima persona senza alcuna consultazione al di fuori del cerchio magico, stia creando problemi all'interno del gruppo, in quanto una larga maggioranza della base non vede di buon occhio la partecipazione del Presidente  alla vita societaria, visto che pare, dico pare, che il suo modo di pensare non sia in linea con quello di Pulvirenti e della risorsa argentina e questo potrebbe portare nocumento alla squadra. Si vocifera della prossima convocazione di una calda assemblea dei soci sull'argomento.  ::) ::) ::) ::)
Melior de cinere surgo! ❤️💙❤️💙

Offline Nelson

  • Utente
  • *****
  • Post: 1579
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Udinese-Catania
« Risposta #52 il: 01 Aprile 2014, 04:20:06 pm »
Sì lo so, questo finale di campionato sarà una sofferenza, perché anche di fronte all'evidenza, continueremo a vedere le partite, sperando di vincerne qualcuna.
Ieri si poteva vincere e si poteva pareggiare, ma abbiamo perso. E ieri è apparso evidente, per l'ennesima volta, il limite principale di questa squadra, che è la mentalità e il gioco.

Prima di continuare su questo argomento, vorrei fare due premesse: 1) Non è il Catania dello scorso anno e non può giocare come lo scorso anno. Non è solo l'assenza di Gomez, ovviamente, perché la squadra è sostanzialmente diversa, in quanto, a causa di vari infortuni, c'è stata una rotazione costante, al punto da non riuscire ad immaginare una formazione titolare; 2) Sono consapevole che di argomenti ce ne siano tanti, dall'organizzazione societaria alle valutazioni in fase di calciomercato, ma preferisco parlare del calcio giocato, quello che si vede in campo, lasciandomi andare all'unica critica che mi permetto di fare senza dubbi e con il supporto dei fatti, ovvero il mancato ingaggio di una prima punta nel mercato di riparazione.

Fatte queste premesse, passiamo alle riflessioni sul gioco del Catania. L'ho detto più volte e lo ripeto, nonostante i tanti infortuni e l'evidente mancanza di una prima punta, questa squadra è tecnicamente superiore alle quattro dirette concorrenti, ma gioca un calcio prevedibile e inefficace, perché si propone per fare la partita, non trova soluzioni per finalizzare ed è vulnerabile ai contropiede degli avversari. Ergo, se per due anni era stata una provinciale che giocava come una grande, quest'anno è una provinciale che vorrebbe giocare da grande, ma non ci riesce.
Solita storia, possesso palla e unica soluzione: verticalizzazione a cercare Bergessio, solo ed esclusivamente Bergessio, che non si regge in piedi. Possibile che una squadra che gioca col 4-3-3 puro - perché gli attaccanti non sono esterni di centrocampo, ma attaccanti veri,  cioé Keko (o altri) e Barrientos – non riesca a trovare soluzioni diverse nelle sovrapposizioni, negli scambi di posizione, nel gioco sulle fasce o altro? Negli ultimi due anni le fortune di questa squadra erano dovute soprattutto nella imprevedibilità dei tre attaccanti, Gomez e Barrientos si scambiavano di ruolo, al momento opportuno retrocedevano a centrocampo e molte volte l'intelligenza tattica permetteva a Bergessio di aprire dei varchi per gli inserimenti degli altri due. Indubbiamente, mancando Gomez, questo fantastico tridente non è più esistito e ce ne siamo rammaricati, ma è possibile che non siano state trovate soluzioni tattiche? È accettabile che con tutto il tempo a disposizione (dovuto alla scarsissima media punti del nostro mini girone in cui si gioca per non retrocedere) Maran non abbia trovato nuove soluzioni tattiche o di gioco per fare qualche punto? Abbiamo visto e rivisto la solita pasta ca cucuzza, possesso palla e verticalizzazioni a cercare Bergessio, che gioca zoppicando e non ha un sostituto. Perché il sostitito non c'è. Perché Leto, Castro adattato a prima punta e Petkovic, caro Presidente, non sono sostituti di Bergessio.

Ma, come abbiamo detto, ne parleremo serenamente a fine stagione.
« Ultima modifica: 01 Aprile 2014, 04:22:18 pm da Nelson »
He was like a cock who thought the sun had risen to hear him crow  (G. Eliot)

Offline Nelson

  • Utente
  • *****
  • Post: 1579
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Udinese-Catania
« Risposta #53 il: 01 Aprile 2014, 04:25:22 pm »

Invidio il tuo equilibrio e la tua competenza.
Quoto tutto..pure le virgole.

La stima è reciproca.

E non lo dico per ricambiare gentilmente. Sono sincero.

He was like a cock who thought the sun had risen to hear him crow  (G. Eliot)

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3912
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Udinese-Catania
« Risposta #54 il: 01 Aprile 2014, 04:26:00 pm »
Ieri solita nostra partita che ha evidenziato tutti i noti limiti tecnici e caratteriali. L'unica differenza è che questa volta qualche emozione i nostri ce l'hanno data, ma il risultato non cambia tre punti all'avversario. Certo dovrebbe fare rabbia perdere una partita e vedere premiato il portiere avversario quale migliore in campo, dico dovrebbe perché a me ieri non ha fatto alcuna rabbia, perché ero preparato al peggio ed ho vissuto tutta la partita in maniera molto rilassata, in compagnia degli amici occasionali del settore, tanto è tutto l'anno che per un motivo o per l'altro la sfiga, al di là dei nostri palesi demeriti societari e tecnici, è una nostra compagna di strada.
Coraggio, altre tre trasferte e su questo campionato stenderemo un lomonochiano velo pietoso.
Un saluto a tutti.

FORZA CATANIA! SEMPRE.

p.s. marco-69, attento a scrivere che lo stadio nuovo non ti interessa, in primo luogo perché fai la figura del tifoso miope che guarda solo al presente, in secondo luogo, perché per una frase simile in un'altra discussione si è creato un casino che la metà basta. Ti vogghiu cca saluti.  :-D
Melior de cinere surgo! ❤️💙❤️💙

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3912
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Udinese-Catania
« Risposta #55 il: 01 Aprile 2014, 04:27:24 pm »
Sulla formazione non mi pronuncio tanto a turno hanno sbagliato tutti, una sola mossa mi urticherebbe oltremodo, vedere schierato Monzon nei quattro di difesa! 😁
Lo ha schierato!!!! E devo ammettere che stavolta l'argentino non ha giocato male. Ma tant'è .......
Melior de cinere surgo! ❤️💙❤️💙

Offline Nelson

  • Utente
  • *****
  • Post: 1579
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Udinese-Catania
« Risposta #56 il: 01 Aprile 2014, 04:27:44 pm »
Benvenuto, Xavier!

P.S.: mieux vaut tard que jamais!
He was like a cock who thought the sun had risen to hear him crow  (G. Eliot)

Offline katane64

  • Utente
  • ***
  • Post: 388
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Udinese-Catania
« Risposta #57 il: 01 Aprile 2014, 06:18:23 pm »
Sì lo so, questo finale di campionato sarà una sofferenza, perché anche di fronte all'evidenza, continueremo a vedere le partite, sperando di vincerne qualcuna.
Ieri si poteva vincere e si poteva pareggiare, ma abbiamo perso. E ieri è apparso evidente, per l'ennesima volta, il limite principale di questa squadra, che è la mentalità e il gioco.

Prima di continuare su questo argomento, vorrei fare due premesse: 1) Non è il Catania dello scorso anno e non può giocare come lo scorso anno. Non è solo l'assenza di Gomez, ovviamente, perché la squadra è sostanzialmente diversa, in quanto, a causa di vari infortuni, c'è stata una rotazione costante, al punto da non riuscire ad immaginare una formazione titolare; 2) Sono consapevole che di argomenti ce ne siano tanti, dall'organizzazione societaria alle valutazioni in fase di calciomercato, ma preferisco parlare del calcio giocato, quello che si vede in campo, lasciandomi andare all'unica critica che mi permetto di fare senza dubbi e con il supporto dei fatti, ovvero il mancato ingaggio di una prima punta nel mercato di riparazione.

Fatte queste premesse, passiamo alle riflessioni sul gioco del Catania. L'ho detto più volte e lo ripeto, nonostante i tanti infortuni e l'evidente mancanza di una prima punta, questa squadra è tecnicamente superiore alle quattro dirette concorrenti, ma gioca un calcio prevedibile e inefficace, perché si propone per fare la partita, non trova soluzioni per finalizzare ed è vulnerabile ai contropiede degli avversari. Ergo, se per due anni era stata una provinciale che giocava come una grande, quest'anno è una provinciale che vorrebbe giocare da grande, ma non ci riesce.
Solita storia, possesso palla e unica soluzione: verticalizzazione a cercare Bergessio, solo ed esclusivamente Bergessio, che non si regge in piedi. Possibile che una squadra che gioca col 4-3-3 puro - perché gli attaccanti non sono esterni di centrocampo, ma attaccanti veri,  cioé Keko (o altri) e Barrientos – non riesca a trovare soluzioni diverse nelle sovrapposizioni, negli scambi di posizione, nel gioco sulle fasce o altro? Negli ultimi due anni le fortune di questa squadra erano dovute soprattutto nella imprevedibilità dei tre attaccanti, Gomez e Barrientos si scambiavano di ruolo, al momento opportuno retrocedevano a centrocampo e molte volte l'intelligenza tattica permetteva a Bergessio di aprire dei varchi per gli inserimenti degli altri due. Indubbiamente, mancando Gomez, questo fantastico tridente non è più esistito e ce ne siamo rammaricati, ma è possibile che non siano state trovate soluzioni tattiche? È accettabile che con tutto il tempo a disposizione (dovuto alla scarsissima media punti del nostro mini girone in cui si gioca per non retrocedere) Maran non abbia trovato nuove soluzioni tattiche o di gioco per fare qualche punto? Abbiamo visto e rivisto la solita pasta ca cucuzza, possesso palla e verticalizzazioni a cercare Bergessio, che gioca zoppicando e non ha un sostituto. Perché il sostitito non c'è. Perché Leto, Castro adattato a prima punta e Petkovic, caro Presidente, non sono sostituti di Bergessio.

Ma, come abbiamo detto, ne parleremo serenamente a fine stagione.

Concordo su quasi tutto.
Mi permetto, ancora una volta, di segnalare l’assenza di un centrocampista dalle doti offensive, in grado di scompigliare la tre quarti avversaria e di inserirsi a rete.
Un Ricchiuti prima maniera, per capirci.
Il nostro trio di centrocampo (Izco-Lodi-Rinaudo) è troppo prevedibile e inconsistente da un punto di vista realizzativo.
Per quanto abbia apprezzato il lavoro di Rinaudo, anche ieri tra i migliori, penso che a questa squadra sarebbe servito un altro tipo di giocatore in quella posizione.
Sì ne riparleremo….

Offline vasco

  • Utente
  • *****
  • Post: 2460
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Udinese-Catania
« Risposta #58 il: 01 Aprile 2014, 07:02:38 pm »
..................................................
È accettabile che con tutto il tempo a disposizione (dovuto alla scarsissima media punti del nostro mini girone in cui si gioca per non retrocedere) Maran non abbia trovato nuove soluzioni tattiche o di gioco per fare qualche punto? Abbiamo visto e rivisto la solita pasta ca cucuzza, possesso palla e verticalizzazioni a cercare Bergessio, che gioca zoppicando e non ha un sostituto. Perché il sostitito non c'è. Perché Leto, Castro adattato a prima punta e Petkovic, caro Presidente, non sono sostituti di Bergessio.

Ma, come abbiamo detto, ne parleremo serenamente a fine stagione.

Lo abbiamo visto fin dall'inizio del campionato. Poi però è arrivato De Canio e abbiamo rimpianto la "pasta ca cucuzza" di Maran. Qualche anno fa si cambiò allenatore a 7 giornate dal termine: un azzardo ma avendo scelto bene (serviva il carisma nello spogliatoio) il Catania si salvò. Come si vede il problema "dirigenziale" (competenza di chi sa individuare i problemi e porvi rimedio) non è così' invisibile né secondario in quello che è successo e succede al Catania.

« Ultima modifica: 01 Aprile 2014, 07:06:17 pm da vasco »

Offline MsssNY

  • Utente
  • ***
  • Post: 133
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Udinese-Catania
« Risposta #59 il: 01 Aprile 2014, 07:19:54 pm »
a parte gli evidenti limiti tecnici e in zona gol,
sono d'accordo con quello che dice Nelson..vorrei
solo puntare il dito su qualcun altro
e parlo del Mr Maran..che è una brava persona senz'altro
ma non è in grado di allenare in serie A..come tutta
una serie di allenatori che di solito preferiscono
non prenderle come credo di base..
Come tanti abbiamo notato,probabilmente
con questi uomini non si poteva giocare il 4-3-3 dello
scorso anno..io non essendo un allenatore non
mi permetto di dire troppo ma qualcosa in più dal lato
umano e tecnico a questa rosa si poteva chiedere..
Penso non sia una rosa da ultimi con 19 sconfitte su 31 gare.
Strano è che non siamo riusciti a quadrare il cerchio..
quindi un errore in più al presidente lo imputo..non solo
a livello mercato ma anche a livello allenatore..
ha sbagliato 3 volte la scelta(anche se il primo errore quello estivo è stato
dettato dai risultati dello scorso anno)
Ha riconfermato un allenatore mediocre (ma tanto in passato era
andata bene con allenatori mediocri) e ha riconfermato
per la Piazza alcuni giocatori che andavano venduti
perché loro in primis volevano andare via(Spolli,pitu,Almiron)
Chiaro che adesso siamo tutti contro..se fosse andata bene
come l'anno scorso avremmo parlato di miracolo,realtà ,capacità..
Cosentino fenomeno,ecc..
Ha rischiato tanto..e stavolta ha perso..e con lui
abbiamo perso tutti e pazienza..
Ricordiamo Melior de Cinere Surgo..
Katane comunque Plasil è il giocatore che fa inserimenti..
ma se lo tieni sempre in panca per fare giocare
un Izco così..