Autore Topic: Non cantare Alè Catania  (Letto 1898 volte)

Offline Catanisazzu

  • Utente
  • *****
  • Post: 1243
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Non cantare Alè Catania
« il: 06 Aprile 2014, 07:49:46 am »
6 Marzo 2014

Credo davvero che questa sia l’ ultima chance per rimanere aggrappati alla massima serie.
Dopo, difficilmente ci saranno altre chiamate, anche se la palla è tonda e rotola da tutte le parti, anche le più impensabili... anche se basta poco per farle cambiare traiettoria... dopo sarà difficile.

Risento parlare di “filosocietari” e di “solo la maglia”.

Un bel filotto di anni nella massima serie sono serviti a ben poco. Non siamo cambiati.
Eppure non è difficile comprenderlo. Basta andare un po’ più in là del proprio naso, per vedere ciò che è reale, la visione di ciò che in effetti è.

Siamo tifosi di Catania e del Catania. Siamo più in alto.
Di tutti e di tutto.

Calciatori, società e rivali. Noi siamo sopra. Non ci scalfisce nulla. Rimarremo sempre lì, a sgolarci e a trepidare, perchè questo, almeno questo, nessuno può cambiarlo in noi.

Non è la categoria, la presidenza, il calciatore o la distanza da Catania che ce lo impedirà... il nostro cuore, le nostre emozioni rimarranno uguali. I nostri cuori batteranno più velocemente davanti ai nostri colori. Sempre ed in qualsiasi circostanza.

Noi siamo sopra, non ci abbatteranno.

Nè le scelte sbagliate, nè le retrocessioni, nè le amarezze.

Perchè amiamo le nostre strisce rossazzurre, perchè amiamo Catania ed  il Calcio Catania.

Perchè Catania per noi non è una maglia o un coro o una contestazione.
La Città di Catania per noi è la radice, il capezzolo materno, la linfa che da nuova forza,  è l’ alito che ci fa respirare.
E’ la nostra vita, la nostra magia.

Anche nel calcio.

Non è solo la maglia.

Se non sei come me, non varcare mai quei tornelli... profaneresti la nostra Città.. profaneresti un luogo noi sacro.
« Ultima modifica: 06 Aprile 2014, 07:52:40 am da Catanisazzu »
#STAMUAVVULANNU!

umastru

  • Visitatore
Re:Non cantare Alè Catania
« Risposta #1 il: 06 Aprile 2014, 03:53:56 pm »
6 Marzo 2014

Credo davvero che questa sia l’ ultima chance per rimanere aggrappati alla massima serie.
Dopo, difficilmente ci saranno altre chiamate, anche se la palla è tonda e rotola da tutte le parti, anche le più impensabili... anche se basta poco per farle cambiare traiettoria... dopo sarà difficile.

Risento parlare di “filosocietari” e di “solo la maglia”.

Un bel filotto di anni nella massima serie sono serviti a ben poco. Non siamo cambiati.
Eppure non è difficile comprenderlo. Basta andare un po’ più in là del proprio naso, per vedere ciò che è reale, la visione di ciò che in effetti è.

Siamo tifosi di Catania e del Catania. Siamo più in alto.
Di tutti e di tutto.

Calciatori, società e rivali. Noi siamo sopra. Non ci scalfisce nulla. Rimarremo sempre lì, a sgolarci e a trepidare, perchè questo, almeno questo, nessuno può cambiarlo in noi.

Non è la categoria, la presidenza, il calciatore o la distanza da Catania che ce lo impedirà... il nostro cuore, le nostre emozioni rimarranno uguali. I nostri cuori batteranno più velocemente davanti ai nostri colori. Sempre ed in qualsiasi circostanza.

Noi siamo sopra, non ci abbatteranno.

Nè le scelte sbagliate, nè le retrocessioni, nè le amarezze.

Perchè amiamo le nostre strisce rossazzurre, perchè amiamo Catania ed  il Calcio Catania.

Perchè Catania per noi non è una maglia o un coro o una contestazione.
La Città di Catania per noi è la radice, il capezzolo materno, la linfa che da nuova forza,  è l’ alito che ci fa respirare.
E’ la nostra vita, la nostra magia.

Anche nel calcio.

Non è solo la maglia.

Se non sei come me, non varcare mai quei tornelli... profaneresti la nostra Città.. profaneresti un luogo noi sacro.
=D> =D> =D> =D> =D>
"U Mastru"