Autore Topic: Calciomercato Catania 2013-2014  (Letto 82850 volte)

Offline Nelson

  • Utente
  • *****
  • Post: 1579
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Calciomercato Catania 2013-2014
« Risposta #645 il: 13 Settembre 2013, 03:43:28 pm »
Maran e' bravo ma non sufficientemente coraggioso per modulare schemi che hanno la vocazione e si realizzano con il gioco offensivo.E' un buon "artigiano" e un buon padre di famiglia, che punta su quello che meglio sa fare... senza strafare...e poi non si dice che in medio stat virtus?  ;-)

Gli esperimenti si fanno quando si e' con l'acqua alla gola o quando si e' tranquilli in classifica. E questa non e' la situazione del Catania. A Livorno serve fare risultato per proseguire la stagione senza patemi; anche giocando col 550. Questo Maran lo sa bene e giochera' con il modulo piu' collaudato. Per il resto c'e' tempo.


Vasco, stiamo dicendo la stessa cosa :-) Siamo convinti che giocherà come sempre.

L'esperimento Maran lo ha già fatto a Firenze e aveva tutte le ragioni, schierando Leto, Castro, Barrientos e Bergessio. Lo auspicavamo tutti. Ma a centrocampo non eravamo convincenti.

Contro l'Inter ha preparato la partita supponendo di avere Barrientos, ma sappiamo com'è andata. Poi con l'infortunio di Izco, ha fatto delle scelte obbligate.
Ma è saltato tutto l'impianto di gioco.
Sono convinto che non sarebbe stato un brutto Catania se Izco fosse rimasto in campo e in mediana avessimo mantenuto Izco-Taxi-Almiron.

L'albero (su per giù) è il modulo che usavamo lo scorso anno, con Gomez e Barrientos a supporto di Bergessio.

Io credo sia una giusta scelta mantenere la struttura dello scorso anno e attendere che i giocatori entrino nel ritmo del campionato, anche perché ci sono stati molti cambiamenti.
He was like a cock who thought the sun had risen to hear him crow  (G. Eliot)

Offline Nelson

  • Utente
  • *****
  • Post: 1579
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Calciomercato Catania 2013-2014
« Risposta #646 il: 13 Settembre 2013, 03:49:57 pm »

Sono totalmente d’accordo al 50% con i post precedenti sul centrocampo del Catania.
3, 4 o 5 giocatori in mezzo, ok, ma chi la butta dentro?
D’accordo il Toro al centro, che però c’era anche l’anno scorso, chi segna i dieci goal che ci mancano?
Va bene il modulo 4-6-0 fuori casa, però almeno per le partite in casa mi piacerebbe vedere un aggressivo 4-3-1-2, con un mediano forte davanti alla difesa, due esterni in grado di fare tutta la fascia supportati dai terzini, e Barrientos a rifinire per Bergessio e Lopez.
Sì lo so, forse Maran non è abbastanza coraggioso, però potrebbe fare la differenza.
Qualora, invece come credo, confermi il modulo a una unica punta centrale, mi piacerebbe sapere da voi quale potrebbe essere la soluzione offensiva migliore.



Katane, se Maxi Lopez volesse, sarebbe una macchina da gol. Quindi capisco perché ti piacerebbe vederlo in campo, magari a fianco di Bergessio e con un trequartista.

Ma in tutta franchezza, per me è la soluzione meno adatta.

Forse mi sbaglio, ma sono convinto che non andrebbe bene. Per giocare in quel modo, i nostri esterni dovrebbero fare i “tornanti” e sono convinto che non siano pronti per questo compito.
Credo che Alvarez sia un ottimo terzino, ma dubito possa fare il pendolino sulla fascia destra; credo che Monzon non sia ancora in forma per immaginarlo efficace nelle due fasi. Lo abbiamo visto asfaltare da Cuadrado (vabbé, era Cuadrado) e da Jonathan (vabbé, era Jonathan), non credo sia un tornante pronto per il 4-3-1-2. Sia chiaro, non è una stroncatura, anzi, sono certo che possa fare molto bene, ma è un dato di fatto che ha sofferto maledettamente la fase difensiva.

A partita in corso e in base alle necessità potrebbe essere utile provarci, ma come nuovo sistema di gioco credo di no (ma è solo una mia opinione). Oltretutto, dove li mettiamo Leto e Castro? Io sinceramente non ci rinuncerei. Senza contare i ragazzi Keko e Boateng che saranno sicuramente utili quando verranno chiamati in causa.

P.S.: a proposito, è passata quasi in sordina l'operazione Boateng. Carusi, è molto giovane, ma è forte.
He was like a cock who thought the sun had risen to hear him crow  (G. Eliot)

Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Calciomercato Catania 2013-2014
« Risposta #647 il: 13 Settembre 2013, 04:58:52 pm »
...ammetto a mente più serena di aver esagerato. Ad ogni azione, in natura, corrisponde reazione contraria ed uguale. Io, invece, ho rincarato la dose e mi scuso per questo.
Diamo troppa importanza a volte a certe cose.
Potevo semplicemente chiedere a tutti i forumisti qualcosa in merito al discorso della prevenzione nei confronti del Catania e di Catania.
Bastava citare i fatti di Catania - Roma di maggio 2008, di quel vergognoso servizio Rai della "signora" Sanipoli che dipingeva la ns.città come un far west, oppure l'intervento straordinario dell'allora ministro degli interni Maroni (mortacci sua !!!) in merito al "comportamento istigatore della violenza" di PLM quando disse ad ottobre 2008 che Mourinho si meritava una bastonata sui denti...
Poi ognuno di noi ha i suoi episodi personali. Un tempo un "simpaticone" di Cremona (ancora "addannato", probabilmente, degli spareggi persi contro il Catania nell'83) mi rispose davanti a tutti i corsisti, con velenosa e sottile ironia, alla mia proposta di fare esperienza all'estero: "beh, allora potresti venire a Milano!!".
Nessun rancore nei confronti di Amenano60.
Abbracci


Nessun rancore anche per me!


Abbracci!
..  =D>  =D>  =D>...cosi' parlò Bellavista  8-)  :-D... fra persone perbene ci si capisce al volo...
« Ultima modifica: 13 Settembre 2013, 05:00:54 pm da GPalermo1954 »
CATANIA USQUE AD FINEM

Offline LUIS

  • Utente
  • ****
  • Post: 893
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Calciomercato Catania 2013-2014
« Risposta #648 il: 13 Settembre 2013, 11:01:25 pm »
Quest'ultimo calciomercato ha consegnato a mister Maran un organico completo e migliorato in ogni reparto.Lo zero punti in classiffica e' figlio di circostanze che riguardano la ritardata condizione e l'inserimento di alcuni uomini negli schemi collaudati e che tante soddisfazioni ci hanno procurato lo scorso campionato.Sta a lui e al tempo raggiungere una amalgama e una prepazione adeguata per continuare sul solco già tracciato.
Sui vari siti dei tifosi imperversano le diverse opzioni che ha in mano il nostro allenatore.
A proposito vorrei esprimermi sull'argomento..semprecche' ci riesca. ;-)
Nel calcio, piu' che in altri settori, i numeri e le intenzioni valgono esattamente quanto il due di mazze quando la briscola e' a spade;perciò parlare in teoria di schemi e' come ipotizzare un disegno che poi nella pratica non si realizza.
Nel calcio infatti sono le attitudini e la disponibilità degli atleti a determinare un preciso atteggiamento,che non e' uno schema ma una predisposizione o vocazione che ha la squadra ad esprimersi in un certo modo piuttosto che ha un predeterminato modo che si era teorizzato.Se per esempio ho due terzini che per attitudine e vocazione sanno spingere ma all' occasione sanno anche difendere, l' allenatore può optare per la soluzione piu' semplice dei tre in difesa e cinque nella zona mediana...tra le soluzioni e' quella piu' in uso e quella che garantisce maggiore mole di gioco in attacco..poi ognuno la può pensare come meglio crede o gli può dare l'interpretazione che vuole,ma un attento osservatore non guarda la formazione fornita ai media ma a quello che si svolge in campo durante il corso dei novanta minuti....altrimenti,sarebbe facile per chiunque trovare le contromisure a tavolino per imbavagliare le velleità dell'avversario.E' la cura dei dettagli e l'anticipazione e le relative soluzioni dei frangenti di gioco nei vari settori del campo,e le varie soluzioni o contromisure ...alle soluzioni dell'avversario.
Detto questo, giusto per questa partita, non mi vorrei trovare nei panni di Maran non fosse altro che per le varie soluzioni che ha a disposizione..credo remoto un impiego dall'inizio del nuovo arrivato Plasil come credo che difficilòmente in avvenire possa dargli le chiavi della regia a centrocampo. Il ceco e' un interno e come tale va sfruttato.
Ho solo una certezza :questo Catania non può prescindere dalla presenza contemporanea di Barrientos,Leto,Castro e Bergessio,per tutto il resto non c'e' che da scegliere nella dovizia di alternative e opzioni.
Continua...alla prossima,mi chiamano  ::)
FOZZA CATANIA


che quest'ultimo calciomercato abbia consegnato un organico migliorato (se il riferimento è all'organico dello scorso campionato) ho i miei seri dubbi.
La fascia sinistra ad oggi è completamente inesistente ed a destra ci sono pericolose duplicazioni.
la gestione delle palle inattive, attraverso le quali negli ultimi campionati abbiamo ottenuto la gran parte dei punti, è al quanto modesta. 
ma, come sempre, sarà il campo che emetterà la sua sentenza inappellabile.
naturalmente questa è soltanto un mio pensiero e mi auguro, con tutto il cuore, di essere smentito totalmente.................
« Ultima modifica: 13 Settembre 2013, 11:25:49 pm da LUIS »

Offline Aldo

  • Utente
  • *****
  • Post: 3800
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Calciomercato Catania 2013-2014
« Risposta #649 il: 14 Settembre 2013, 03:03:59 am »

che quest'ultimo calciomercato abbia consegnato un organico migliorato (se il riferimento è all'organico dello scorso campionato) ho i miei seri dubbi.
La fascia sinistra ad oggi è completamente inesistente ed a destra ci sono pericolose duplicazioni.
la gestione delle palle inattive, attraverso le quali negli ultimi campionati abbiamo ottenuto la gran parte dei punti, è al quanto modesta. 
ma, come sempre, sarà il campo che emetterà la sua sentenza inappellabile.
naturalmente questa è soltanto un mio pensiero e mi auguro, con tutto il cuore, di essere smentito totalmente.................
Luis facciamo un po' di conti:
Difesa: sono andati via Augustyn, marchese e Potenza, sono arrivati Gyomber, Peruzzi, Monzon e Biraghi.
Centrocampo: sono andati via Biagianti, Lodi e Ricchiuti, sono arrivati Freire, Plasil, Guarente e Tachsidis.
Attacco: sono andati via Gomez e Doukara, sono arrivati Leto, Boateng e Maxi Lopez.
Qualunque siano i risultati futuri, l'organico e' sicuramente, e', senza ombra di dubbio, superiore a quello dello scorso anno. Che poi la squadra sia, o meno, più forte di quella dello scorso anno lo dirà il campo. Noi per adesso dovremo aver pazienza, perché mentre quella dello scorso anno era ben rodata, per i pochi cambiamenti subiti rispetto all'anno precedente, questa si è rinnovata in alcune pedine chiave, per cui ha bisogno del tempo necessario a trovare il giusto equilibrio.
« Ultima modifica: 14 Settembre 2013, 03:09:35 am da Aldo »
Melior de cinere surgo! ❤️💙❤️💙

Offline GASPARE

  • Utente
  • *****
  • Post: 4455
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Calciomercato Catania 2013-2014
« Risposta #650 il: 14 Settembre 2013, 12:09:08 pm »

 ed a destra ci sono pericolose duplicazioni.

 8| ...inkia e cu avemu, Alien!!??
Noli offendere patriam Agathae, quia ultrix iniuriarum est

umastru

  • Visitatore
Re:Calciomercato Catania 2013-2014
« Risposta #651 il: 16 Settembre 2013, 10:53:40 pm »
Proviamo un pò a ragionare a mente fredda sul mercato del Catania, si parlava di non smantellare l'intelaiatura ma di vendere solo un pezzo pregiato, ma soprattutto sfoltire la rosa. Fino alla cessione di Gomez, con un'ottima plusvalenza di soldi veri, sono iniziate le grandi manovre. Avevamo un buco a sinistra ed è stato tappato alla grande, sia per l'immediato che per il futuro. Lo stesso a destra. In attacco siamo più che coperti, anzi abbiamo un gelato di troppo. ::)
Il problema è il centrocampo, zona che la società non voleva proprio toccare, ma la fuga, che altro non è quella di Lodi, la richiesta del procuratore di Biagianti, che sapeva benissimo che il Catania non avrebbe mai accettato hanno creato un vuoto nella zona nevralgica del campo. Perchè Lodi si potra discutere come uomo, ma come giocatore quando ha voglia e di qualità superiore, in più ha quel piedino fatato che già ieri sera ci ha provocato grosse nostalgie. :^(
Ma cosa poteva fare la società con sti due, con Lodi poco, ma pure con Biagianti, se comincia a fare delle eccezioni sugli ingaggi si scava la fossa con le sue mani.
Ma quello che mi ha veramente stupito è stato l'attacco concentrico negli ultimi giorni di mercato a i nostri migliori giocatori.
Offerta indecente a Barrientos, Lo stesso con Spolli e Bergessio. Che poi fossero solo azioni di disturbo è un fatto, ma vallo a spiegare a dei ragazzotti di trent'anni scarsi. Quello più posato è stato Spolli, ma ha subito battuto cassa, idem Bergessio,
Mentre Barrientos mi è parso abbastanza disorientato.
Adesso quella che sembrava, ed lo è, una ottima campagna acquisti, si e trasformata in un incubo, non tanto perchè manchino le alternative valide a centrocampo, ma sono a parte Izco tutti nuovi, A il pelato non lo conto, come al suo solito raggiunto il suo scopo ossia il rinnovo a già tirato i remi in barca.
In più senza Lodi facilmente dovremo cambiare totalmente schemi, ci va tempo è pazienza, la società l'avra di sicuro, ma i cosidetti tifosi? Già oggi sono stato colpevolmente sgradevole con uno di questi, ma non sopporto la malafede, questa società avra commesso errori e altri ne commettera, ma vivaddio in solo dieci anni ha costruito  qualcosa che noi tifosi non osavamo neppure immaginare nei nostri sogni più rosa; sette anni di serie A, un settore giovanile tra i primi 10 in italia, un centro sportivo a livelli altissimi, a torino se lo sognano, il tutto con i bilanci in attivo, bilancio che vi ricordo non e certo quello di una delle sette sorelle, forse arriva a 40 milioni, forse.
Quindi a parte l'amarezza per le tre sconfitte, continuo ad essere fiducioso, molto, e se pure ero e resto un Lo Monachiano ormai lo considero il passato, senza rimpianti, come considero il passato Gomez e Lodi, anche se a il suo gol su punizione ieri sera un pò di magone mi è venuto.
Quello che resta è questa società che in dieci anni ci ha regalato moltissime gioie e pochissime amarezze.
"U Mastru"
P.S. Certo che se adesso Prandelli convoca Lodi è la prova provata che lassù qualcuno non ci ama, ma soprattutto rappresenterà un bruttisimo precedente. un consiglio non tanto velato a moltissimi giocatori italiani. >:( >:(
P.S.2 Dimenticavo,questi sono pure riusciti a sfoltire la rosa, era due anni che ci provavamo. ::)

Offline GPalermo1954

  • Utente
  • *****
  • Post: 4187
  • Mi Piace Ricevuti +0/-0
Re:Calciomercato Catania 2013-2014
« Risposta #652 il: 17 Settembre 2013, 12:27:27 am »
Proviamo un pò a ragionare a mente fredda sul mercato del Catania, si parlava di non smantellare l'intelaiatura ma di vendere solo un pezzo pregiato, ma soprattutto sfoltire la rosa. Fino alla cessione di Gomez, con un'ottima plusvalenza di soldi veri, sono iniziate le grandi manovre. Avevamo un buco a sinistra ed è stato tappato alla grande, sia per l'immediato che per il futuro. Lo stesso a destra. In attacco siamo più che coperti, anzi abbiamo un gelato di troppo. ::)
Il problema è il centrocampo, zona che la società non voleva proprio toccare, ma la fuga, che altro non è quella di Lodi, la richiesta del procuratore di Biagianti, che sapeva benissimo che il Catania non avrebbe mai accettato hanno creato un vuoto nella zona nevralgica del campo. Perchè Lodi si potra discutere come uomo, ma come giocatore quando ha voglia e di qualità superiore, in più ha quel piedino fatato che già ieri sera ci ha provocato grosse nostalgie. :^(
Ma cosa poteva fare la società con sti due, con Lodi poco, ma pure con Biagianti, se comincia a fare delle eccezioni sugli ingaggi si scava la fossa con le sue mani.
Ma quello che mi ha veramente stupito è stato l'attacco concentrico negli ultimi giorni di mercato a i nostri migliori giocatori.
Offerta indecente a Barrientos, Lo stesso con Spolli e Bergessio. Che poi fossero solo azioni di disturbo è un fatto, ma vallo a spiegare a dei ragazzotti di trent'anni scarsi. Quello più posato è stato Spolli, ma ha subito battuto cassa, idem Bergessio,
Mentre Barrientos mi è parso abbastanza disorientato.
Adesso quella che sembrava, ed lo è, una ottima campagna acquisti, si e trasformata in un incubo, non tanto perchè manchino le alternative valide a centrocampo, ma sono a parte Izco tutti nuovi, A il pelato non lo conto, come al suo solito raggiunto il suo scopo ossia il rinnovo a già tirato i remi in barca.
In più senza Lodi facilmente dovremo cambiare totalmente schemi, ci va tempo è pazienza, la società l'avra di sicuro, ma i cosidetti tifosi? Già oggi sono stato colpevolmente sgradevole con uno di questi, ma non sopporto la malafede, questa società avra commesso errori e altri ne commettera, ma vivaddio in solo dieci anni ha costruito  qualcosa che noi tifosi non osavamo neppure immaginare nei nostri sogni più rosa; sette anni di serie A, un settore giovanile tra i primi 10 in italia, un centro sportivo a livelli altissimi, a torino se lo sognano, il tutto con i bilanci in attivo, bilancio che vi ricordo non e certo quello di una delle sette sorelle, forse arriva a 40 milioni, forse.
Quindi a parte l'amarezza per le tre sconfitte, continuo ad essere fiducioso, molto, e se pure ero e resto un Lo Monachiano ormai lo considero il passato, senza rimpianti, come considero il passato Gomez e Lodi, anche se a il suo gol su punizione ieri sera un pò di magone mi è venuto.
Quello che resta è questa società che in dieci anni ci ha regalato moltissime gioie e pochissime amarezze.
"U Mastru"
P.S. Certo che se adesso Prandelli convoca Lodi è la prova provata che lassù qualcuno non ci ama, ma soprattutto rappresenterà un bruttisimo precedente. un consiglio non tanto velato a moltissimi giocatori italiani. >:( >:(
P.S.2 Dimenticavo,questi sono pure riusciti a sfoltire la rosa, era due anni che ci provavamo. ::)
  =D>  Hai detto tutto.Non aggiungo altro.  ;-)
CATANIA USQUE AD FINEM